Le lumache vengono attaccate e/o mangiate dai

annuncio pubblicitario
Christian Oliva
1^A
21/05/2010
Per lumaca si intende un mollusco gasteropode
terrestre privo di conchiglia appartenente alla famiglia
delle limacidae o a quella delle arionidae. È chiamato
anche limaccia o lumacone .
Il termine lumaca si usa pure inappropriatamente per
indicare la chiocciola (dotata di guscio), in particolare
con riferimento alle chiocciole commestibili.
Le lumache si cibano di foglie della maggior parte
delle piante, causando ingenti danni, soprattutto negli
orti dove sono molto temute e combattute. Escono
prevalentemente di notte o, incoraggiate dall'umidità,
dopo una pioggia consistente.
Non si tratta di una vera e propria superfamiglia di gastropodi, ma semplicemnte del nome
comune dato dalla gente a questo tipo di invertebrato. Di seguito perciò, sono elencate
alcune delle specie conosciute sotto questo epiteto.
Essendo molto vorace, in una sola notte può mangiare molte parti della malcapitata
pianta. Nutrendosi prevalentemente di tenere parti verdi della pianta, come le foglie,
raramente portano direttamente la pianta alla morte, ma se la stessa è già debole di per sé
la morte può effettivamente essere una conseguenza: tuttavia, usualmente le piante
appaiono mangiucchiate, il che causa soltanto un deperimento estetico. Essendo animali
striscianti non amano muoversi su superfici ruvide: per tenerle lontane può essere utile
cospargere intorno alla pianta dei gusci di uova grossolanamente triturati al fine di far
cambiare idea e salvare la vita al vegetale.
Per eliminare le lumache, che possono causare danni a giardini e colture, si procede
usualmente a toglierle manualmente reperendole all'ombra, sotto delle pietre per
proteggersi dal caldo o usando trappole velenose come methiocarb o prodotti a base di
metaldeide; alcune trappole sono di natura chimica, però, sono nocivi anche per animali
domestici e bambini, e quindi sconsigliati in loro presenza.
Un altro metodo diffuso è quello di parassitare la lumaca con un nematoda: una volta
infetta la lumaca si riempie di gonfiori sul manto e smettendo di mangiare si avvicina a una
morte che sopraggiungerà in pochi giorni. Per evitare il più possibile il ritorno della lumaca
sarebbe utile una minore pacciamatura.
Taluna volta per proteggere gli orti vengono impiegate delle anitre che si cibano di esse.
Si può anche creare una barriera fisica con della cenere intorno agli orti. Un metodo
biologico, indolore, e non invasivo, è lasciare sul terreno degli recipienti pieni di birra. Le
lumache ne sono attratte, si ubriacano, non riescono ad uscire e muoiono affogate.
Le lumache vengono attaccate e/o mangiate dai Carabidi e dalle larve dei Lampiridi.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard