Gastroenterologia - Azienda Ospedaliera di Padova

annuncio pubblicitario
AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA
UNIVERSITA’ DI PADOVA
GASTROENTEROLOGIA
Direttore: Prof. Giacomo Carlo Sturniolo
IL REPARTO
3° Piano Policlinico
DAY HOSPITAL
Monoblocco P. Rialzato
CARTA
DI ACCOGLIENZA
PER IL PAZIENTE
1
UNA INIZIATIVA PER IL PAZIENTE
Presentazione
Gentile Signora/e,
con queste pagine si vuole offrire un aiuto concreto ai Pazienti ed alle loro
Famiglie, fornendo una serie di informazioni riguardanti l’ambiente
Ospedaliero in generale ed il Reparto della Divisione di Gastroenterologia in
particolare.
Se ne descrivono le Strutture, l’Organizzazione, i Servizi e vengono
riportate alcune indicazioni di ordine medico e pratico.
La divisione di Gastroenterologia Roberto Farini prende il nome da un giovane collega scomparso prematuramente che ha dedicato tutta la sua vita ai
pazienti e alla ricerca.
Ancora oggi la Gastroenterologia mantiene come missione l’assistenza cui si
aggiunge la didattica rivolta agli studenti del Corso di Laurea in Medicina e
Chirurgia , Scienze infermieristiche e Psicologia e agli specializzandi della
Scuola di Gastroenterologia.
Questa missione comporta un aggiornamento e un confronto continuo che si
riflette a favore della gestione del processo assistenziale.
I Pazienti vedranno in corsia studenti e specializzandi e verranno richiesti,
previo consenso, di raccontare la propria storia ed essere visitati in momenti diversi della formazione di medici e infermieri.
2
ASSOCIAZIONE FARINI
Nelle tue mani
il miglioramento
del nostro futuro
Da molti anni, in memoria di Roberto Farini, medici e pazienti hanno dato vita a
un’associazione che ha come obiettivo quello di promuovere l’assistenza, la ricerca e la formazione in Gastroenterologia. L’aggiornamento del personale e il finanziamento di programmi di ricerca all’estero o per ospitare colleghi provenienti da paesi in via di sviluppo di mantenere standard di assistenza aggiornati al
passo con tutte le nuove acquisizioni. La ricerca costituisce la base del progresso in medicina ma i suoi costi sono elevati e spesso i fondi sono insufficienti.
Puoi sostenerci inserendo nella tua dichiarazione dei redditi il codice
CF 92020500283
A Te non costa nulla, per noi è un grande aiuto.
Oppure puoi versare un piccolo contributo attraverso
le coordinate bancarie
Banca Prossima S.p.A IT 53 O 03359 01600 100000008368
3
IL PERSONALE DEL REPARTO
Gastroenterologia 3° Piano Policlinico
DIRETTORE:
DIRETTORE: Prof. G. C. Sturniolo
I MEDICI SPECIALISTI
Dott.ssa P. Burra
Dott.ssa R. D’Incà
Dott.ssa A. D’Odorico
Prof. F. Farinati
Prof.ssa A.R. Floreani
Dott.ssa F. Galeazzi
Dott. E. Savarino
Dott. F. P. Russo
Dott. M. Senzolo
Medici strutturati e specializzandi sono i responsabili della diagnosi e
della cura della Sua malattia.
IL COORDINATORE:
COORDINATORE: Dott.ssa Viviana Zanotto
Cura l’organizzazione ed il coordinamento dell’assistenza infermieristica
del reparto dell’U.O.C. di Gastroenterologia.
GLI INFERMIERI:
Stano Claudia
Mariolina Brigato
Francesca Marivo
Luisella Masiero
Marco Canizzo
Ester Schlagenauf
Eva Marangon
Umberto Miana
Sara Bedin
Elena Ciarin
Eric Morato
Erica Coppo
Giuseppe Chiavazzo
Federica Ghirotto
Lorena Colombara
Quatrini Massimo
Assistono il paziente, lavorano in èquipe con il medico sono professionisti
con competenze nel rilevare i segni ed i sintomi patologici, somministrare
informaticamente la terapia prescritta. Preparano il paziente per gli
esami diagnostici e strumentali ed attuano interventi di educazione
sanitaria.
4
GLI O.S.S (operatore socio sanitario) : Monica De Pasqualin, Fabiola
Capuzzo, Luigino Boaretto, Patrizia Bressan, sono parte integrante
dell’equipe dell’Unità Operativa.
Collaborano con l’infermiere e provvedono a fornire un’assistenza principalmente alberghiera ed igienica: prenotazione pasti e trasporto malati ai vari
servizi.
LA DIETISTA:
DIETISTA Dott.ssa Paola Scapolo
Si occupa del regime alimentare dei pazienti. In collaborazione con i medici
e gli infermieri, prescrive o suggerisce la dieta più adatta ai singoli pazienti. Un regime dietetico appropriato è parte integrante del processo di cura
per molte patologie gastroenterologiche.
SEGRETERIA:
SEGRETERIA: Sig.ra Cristina Compagnin, - Sig.ra Francesca Bissolotti
Segretaria — Segreteria Direttore 6° Piano Monoblocco.
SEGRETERIA E ARCHIVIO DI REPARTO (archivisti
(archivisti) : Sig.ra Eleonora
Paladino, Tania Rampino.
Si occupano dell’archiviazione e di buona conservazione di tutta la
documentazione clinica del paziente (cartella clinica). Provvedono alla
spedizione dei referti ai pazienti, alla preparazione delle cartelle per completamento esami.
Ubicata presso il piano terra Policlinico.
COORDINAMENTO TRAPIANTO
Trapianto Multiviscerale):
Multiviscerale) Fabiola
Veronica Benetti.
Collaborano con l’equipe medica che
d’attesa per trapianto di fegato e
Monoblocco.
DI FEGATO (fa parte della SSD
Pellegrini, Casagrande Maria Enrica e
segue pazienti in valutazione, in lista
trapiantati. Ubicato al Piano Rialzato
L’ASSISTENTE SOCIALE
Su richiesta del personale di reparto, può essere chiamato per problematiche di carattere economico e sociale dei degenti, (ad esempio, indicazione
di Case di Cura per lungodegenti, assistenza domiciliare, informazioni su
procedure per le pensioni, contatti e pratiche per Enti Pubblici, sostegno
anche per i familiari).
5
PSICHIATRA e TOSSICOLOGO
I pazienti con problemi personali preesistenti al ricovero (ansia,
depressione) o insorti in relazione alle cure o agli interventi suggeriti dai
medici, possono richiedere l’aiuto di uno specialista con cui parlare della
propria situazione, potendo poi agire più consapevolmente, con maggiore
autonomia e proficua collaborazione.
In reparto il colloquio con lo specialista può avvenire per:
- tutti i pazienti, su loro richiesta o su consiglio del medico di stanza e
viene effettuato da medici del Servizio di Psichiatria e Psicologia Medica;
- pazienti trapiantati di fegato o con problemi di alcol-dipendenza, che
sono seguiti da specialisti specificamente impegnati in questi settori.
FISIOTERAPISTA
Esegue la terapia fisica o riabilitativa prescritta dal Medico.
BIOLOGI E TECNICI DI LABORATORIO
Collaborano con i Medici di reparto nell’esecuzione di esami allo
scopo di ricerca e diagnosi.
Vengono inoltre condotti progetti di studio e ricerca nell’ambito delle cellule staminali (Dott. Andrea Cappon, Dott.ssa Debora Bizzaro, Dott.ssa
Diletta Arcidiacono)
COLLABORAZIONI
Nel percorso di valutazione il paziente potrà venire inviato presso
Servizi ove vengono svolte prestazioni ed esami particolari (ad esempio
Endoscopia, Radiologia,...) o in altri reparti del policlinico, del monoblocco
o dell’Ospedale Giustinianeo, per visite specialistiche (ad esempio
Ginecologia, Cardiologia, Neurologia).
Esistono poi alcune malattie gastroenterologiche di competenza anche
chirurgica che possono richiedere un trasferimento in reparto di
Chirurgia per il completamento delle cure.
6
ORARI DI RICEVIMENTO DEL PERSONALE
DELLA GASTROENTEROLOGIA
Le informazioni sullo stato di salute dei degenti sono fornite esclusivamente dai medici di reparto.
MEDICI E SPECIALIZZANDI
Forniranno informazioni sullo stato di salute a Lei ed ai Suoi familiari dal
lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 13.30, compatibilmente con l’attività
assistenziale. In casi particolari sarà possibile concordare personalmente
un orario diverso.
***
COORDINATORE
Al Coordinatore, Dott.ssa Viviana Zanotto, il paziente potrà rivolgersi per
ogni richiesta o informazione presso la guardiola, possibilmente dalle ore
13.00 alle ore 14.00.
***
DIRETTORE
Il Direttore riceve il lunedì ed il venerdì dalle 12.00 alle 12.30, previo
appuntamento con la segreteria (049.8212890).
***
SEGRETERIA ARCHIVIO/CARTELLE CLINICHE PIANO TERRA
POLICLINICO
Orari di apertura per il pubblico e per contatti telefonici:
dal lunedì al venerdì dalle ore 07.00 alle ore 14.00
Tel. 049.8212886
Fax 049 .8212887
7
TIPI DI RICOVERO IN
GASTROENTEROLOGIA
Le tipologie di ricovero in Gastroenterologia sono diverse:
- Paziente dell’ULSS 16 di Padova inviato dal Pronto Soccorso;
- Paziente trasferito da un altro reparto dell'Azienda Ospedaliera di Padova;
- Paziente trasferito da un altro Ospedale;
- Paziente ricoverato in Day Hospital;
- Paziente ricoverato, su richiesta dello stesso, in reparto Dozzinanti
(stanza singola al 10° piano del Monoblocco).
- Paziente valutato in ambulatorio dallo specialista che ne richiede il ricovero.
IL RICOVERO
La registrazione del ricovero avviene in reparto, per tutti i pazienti residenti in Italia o provvisti di tessera TEAM; pertanto è necessario presentarsi con:
•
la tessera sanitaria;
•
il codice fiscale;
•
un documento di identità in corso di validità.
Il certificato di ricovero deve essere richiesto alla segreteria di reparto.
Per i pazienti non residenti in Italia e/o non in possesso di tessera del
Sistema Sanitario Nazionale le registrazione verrà effettuata presso
l’Ufficio Accettazione Centrale sito al Piano Rialzato Monoblocco.
Al momento del ricovero verrà fornita al paziente anche la carta di accoglienza.
8
OCCORRENTE PER IL PERIODO DI DEGENZA
KIT PAZIENTE
E’ necessario portare con sé il seguente abbigliamento ed i seguenti effetti personali:
• Bagnoschiuma
• Asciugamano (grande/piccolo)
• Sapone liquido (PH neutro)
• Spugna per igiene
• Pettine o spazzola
• Dentifricio e spazzolino
• Ciabatte-calzini-mutande-canotte
• Bicchiere—posate.
Se si desidera portare radio o TV (devono essere comunque di piccole dimensioni), munirsi di cuffie per non disturbare i vicini di letto.
In reparto è consentito con discrezione l’uso di telefoni cellulari.
Il reparto dispone di 20 posti letto al 3 piano distribuiti in stanze da
quattro da due e singole. Il Day Hospital dispone di due posti letto e quattro poltrone per le infusioni di farmaci.
Ogni paziente avrà a disposizione un letto, un comodino, una sedia e un
armadietto con chiave. Questo non è garantito in caso di ricoveri, da parte
del personale sanitario, di un numero maggiore di pazienti rispetto ai posti
letto.
Il personale di reparto non risponde dello smarrimento di eventuali oggetti di valore (orologi, bracciali, portafogli, ecc.) lasciati incustoditi.
Il servizio di pulizie, espletato dalla ditta “A.T.I. Markas Cooperativa
Solidarietà”, in convenzione con l’Azienda Ospedaliera di Padova,
garantisce l’igiene e la pulizia dei locali del reparto.
Il servizio di ristorazione espletato dalla ditta Serenissima in convenzione con l’Azienda Ospedaliera di Padova, garantisce i pasti ai degenti.
9
GIORNATA TIPO IN REPARTO
ORE 6.00
ORE 7.30
ORE 8.50
ORE 9.00
ORE 10.00
ORE 10.30
ORE 11.30
ORE 12.00
ORE 12.30
ORE 14.00
ORE 15.00
ORE 16.00
ORE 17.00
ORE 18.30
ORE 20.30
ORE 21.30
ORE 24.00
prelievi ematochimici
Sveglia e misurazione parametri vitali, somministrazione della terapia.
Distribuzione delle colazioni da parte del personale della Ditta Serenissima
con l’ausilio (se necessario) dell’Operatore O.S.S.
Inizio del rifacimento letti.
Inizio visita dei medici.
Somministrazione di enteroclismi, medicazioni, esecuzione di paracentesi, ecc.
Scelta del menù in collaborazione con il personale di reparto.
Controllo della glicemia ed eventuale somministrazione della terapia insulinica.
Pranzo.
Inizio giro del personale infermieristico con la somministrazione della terapia.
Eventuali prelievi del sangue urgenti e/o controllo dei parametri vitali.
Controllo della temperatura corporea.
Somministrazione della terapia.
Visita dei medici.
Cena.
Inizio giro del personale infermieristico. Si informano i pazienti sugli esami e
le indagini programmate per il giorno successivo. Se necessario, si esegue la
preparazione all'esame.
Dopo tale orario va rispettato il silenzio per consentire a tutti il riposo notturno.
Esecuzione dell’eventuale terapia intramuscolare ed endovenosa.
DIMISSIONI DAL REPARTO DI GASTROENTEROLOGIA
Avvengono solitamente tra le ore 15.00 e le ore 19.00 compatibilmente con la situazione
clinica del paziente e l’impegno del reparto.
Se al momento della dimissione vi fossero delle procedure in sospeso verranno organizzate
entro 30 giorni ed il paziente sarà informato telefonicamente sulla data, ora e giorno, si
dovrà presentare munito del foglietto azzurro che gli verrà rilasciato al momento della
dimissione se previsto.
Viene consegnata la lettera per il medico curante ed è previsto un colloquio con il paziente
ed eventuali familiari. Se vi fossero, al momento della dimissione, esami in attesa di referto
l’esito degli stessi ed eventuali variazioni della diagnosi, della terapia o dell’iter post ricovero verranno comunicati al paziente attraverso una seconda lettera inviata a domicilio o telefonicamente.
IL PAZIENTE NON DEVE DIMENTICARE DI:
∗ Richiedere la documentazione personale al medico che lo segue;
* Raccogliere le urine del giorno e della notte nel contenitore che si trova in bagno, quando
viene indicato dal personale infermieristico;
* Pesarsi ogni mattino a digiuno sulla bilancia in corridoio;
* Avvertire il coordinatore o gli infermieri quando si allontana dal reparto.
10
RICOVERI IN DAY HOSPITAL
PIANO RIALZATO MONOBLOCCO
PRESTAZIONI EROGATE IN DAY HOSPITAL
•
Biopsie su tessuto epatico rispettando i criteri d’urgenza.
•
Biopsie nodulo epatico (tempo di attesa non superiore a 15 gg)
•
Paracentesi (tempo di attesa non superiore a 5 gg)
•
Trasfusioni (tempo di attesa non superiore a 2 gg)
•
Chemioterapici (tempo di attesa non superiore a 3 gg)
•
Polipectomie (tempo di attesa non superiore a 30 gg)
•
Arteriografia diagnostica (tempo di attesa non superiore a 30 gg)
•
Infusioni (con tempi di osservazione post infusione sup. alle 3 ore)
•
Prestazioni per cui il medico specialista ritenga necessario un ricovero in
regime di Day Hospital.
PRENOTAZIONE
La prenotazione avviene tramite la compilazione da parte dello specialista di un
modulo apposito. Il Paziente verrà informato, dal Personale di Reparto, circa la
data e le modalità di ricovero.
IL RICOVERO
La registrazione del ricovero avviene in reparto.
E’ necessario avere con sé:
•
Tessera del Sistema Sanitario Nazionale in corso di validità
•
Codice fiscale
•
Documento d’identità in corso di validità
NB: Per tutti i pazienti non provvisti di Tessera del Sistema Sanitario Nazionale
in corso di validità il ricovero verrà registrato presso l’Ufficio Accettazione
sito al Piano Rialzato del Monoblocco.
OCCORRENTE PER DAY HOSPITAL
Il Day Hospital dispone di due posti letto più quattro poltrone; il paziente ha a
disposizione il letto, un comodino, una sedia e un armadietto con chiave. E’ necessario portare con sé l’occorrente per una giornata e una notte di permanenza in
Day Hospital. Se desidera portare radio o TV ( devono essere comunque di piccole
dimensioni), munirsi di cuffie per non disturbare i vicini di letto, è vietato l’uso di
telefoni cellulari.
11
PERSONALE IN DAY HOSPITAL
Sono presenti per tutta la giornata un infermiere e un Medico dedicati al
Day Hospital dalle ore 07.00 alle ore 19.00.
LA GIORNATA IN DAY HOSPITAL
All’arrivo il paziente viene accolto dal personale infermieristico che assegna il posto letto e procede alla registrazione del ricovero.
Terminata la registrazione viene effettuata, da parte del personale medico, la visita e la compilazione della cartella clinica informatizzata.
Il consenso informato viene raccolto dal medico del Day Hospital dopo
aver
informato
il
paziente
circa
i
rischi
e
i
benefici
legati
all’effettuazione della prestazione; tutto il personale medico e infermieristico é comunque sempre disponibile per ulteriori chiarimenti nell’arco
della giornata .
12
INFORMAZIONI UTILI E ORARI
DI ACCESSO AL REPARTO
Il paziente ha bisogno di cure e riposo. La presenza di parenti ed amici è
senz'altro motivo di gran conforto per chi è ricoverato in Ospedale; è comunque necessario essere consapevoli del fatto che ciò non deve essere mai motivo di disturbo o di ritardo per le prestazioni sanitarie.
Invitiamo pertanto a rispettare gli orari di visita stabiliti.
Riteniamo importante che vengano osservate alcune norme igieniche e comportamentali durante l’orario di visita:
•
non più di due visitatori per paziente;
•
non portare bambini nelle stanze;
•
non sedersi sui letti.
•
se il personale deambula accomodarsi in sala d’attesa.
IL REGOLAMENTO AZIENDALE PREVEDE CHE:
il paziente può richiedere al coordinatore, che rilascerà uno specifico permesso, la presenza di un familiare per assistenza al di fuori dell'orario di visita e
nelle ore notturne, solo in casi particolari.
Durante la somministrazione dei pasti, l’assistenza potrà rimanere se il degente non è in grado di mangiare da solo.
L'ORARIO DI VISITA È IL SEGUENTE:
•
giorni feriali
06.30 - 07.30
13.00 - 15.00
19.00 - 21.00
•
giorni festivi
06.30 - 07.30
11.00 - 15.00
19.00 - 21.00
Se necessario, in caso di urgenza sanitaria, i signori visitatori, se comunicato ,
potranno ridurre il tempo di permanenza in reparto.
13
SEGRETERIA- ARCHIVIO CARTELLE CLINICHE
DI REPARTO
PIANO TERRA POLICLINICO
La segreteria fornisce:
•
informazioni sugli esami in attesa di refertazione eseguiti durante il ricovero ordinario e/o Day Hospital e post dimissione.
•
informazione sull’avvenuto invio da parte della segreteria al Suo domicilio degli esami
in attesa di refertazione.
•
informazioni sull’invio da parte della segreteria della cartella clinica da Lei richiesta
all’Ufficio Cartelle Cliniche.
•
•
certificato di attestazione del ricovero.
la documentazione radiologica.
ORARIO DI APERTURA PER IL PUBBLICO E PER CONTATTI TELEFONICI
Dal lunedì al venerdì dalle ore 07.00 alle ore 14.00
Numero tel. 049 .8212886 Fax 049.8212887
CARTELLA CLINICA
Può essere richiesta all’Ufficio Cartelle Cliniche (non prima delle dimissioni), che si trova
presso l’atrio del Monoblocco ed é aperto al pubblico.
Mattino: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00,
Pomeriggio: mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
Per eventuali informazioni, si può telefonare allo 049 8213055, dal lunedì al venerdì dalle
ore 8.00 alle 9.00 e dalle 14.00 alle 15.00.
può essere presentata dall’interessato o da un suo incaricato, munito di un
Richiesta allo
sportello
documento di identità valido e con copia del documento d’identità valido
del richiedente
Richiesta con i contenuti sotto indicati:
- copia del documento di identità, in corso di validità;
- copia della ricevuta del pagamento dell’acconto di € 15,00 versato su:
Richiesta per posta o
ccp n° 13030358 o bonifico (IBAN: IT69C0103012134000001100168)
via fax
intestato a AOP Prestazioni Ospedaliere Servizio Tesoreria, causale:
pagamento acconto cartella clinica in riferimento alla delibera n° 964 del
22/12/06.
Indirizzo: Via Giustiniani, 2 - 35128 Padova
Fax n° 049 8213056
Richiesta della cartella
deve essere compilata allo sportello o allegata alla richiesta per posta o
clinica per i minori
fax l’autocertificazione di esercenza della potestà genitoriale o di tutela
(0 - 18 anni)
Richiesta della cartella
clinica di persone
legale.
deve essere compilata allo sportello o allegata alla richiesta per posta o
fax l’autocertificazione di essere erede legittimo del defunto.
decedute
14
COME RAGGIUNGERCI
IN AEREO
DA VENEZIA: aeroporto Marco Polo: si può prenotare un taxi-navetta, prenotazione al
telefono o via e-mail:
AIR SERVICE
Tel. 049.8704425
[email protected]
LANDOMAS
Tel. 049.8808505
[email protected]
RADIO TAXI PADOVA
Tel 049.651333
ATVO servizio bus ogni 30 minuti in partenza dall’aeroporto per Padova—Stazione Autobus
Tel 0421.594518
[email protected]
DA BOLOGNA: aeroporto Marconi, è presente un servizio bus che porta dall’aeroporto alla
stazione ferroviaria. Dalla stazione di Bologna partono frequenti treni per Padova.
DA VERONA: aeroporto Valerio Catullo - Villafranca Veronese, è presente un servizio bus
navetta che va dall’aeroporto alla stazione ferroviaria di Verona. Dalla stazione di Verona
partono frequenti treni per Padova.
IN TRENO
Gli orari di partenza e di arrivo dei treni possono essere consultati direttamente dalla pagina
del sito di Trenitalia (www.trenitalia.it). Dalla stazione ferroviaria è possibile raggiungere
con mezzi pubblici (Bus, Taxi) la sede dell’Azienda Ospedaliera - Università di Padova.
Principali linee urbane dalla Stazione all’Ospedale
♦
♦
♦
Linea n° 14
Linea n° 15
Linea n° 24
Nei giorni festivi 41 e 43
IN AUTO
Autostrada A4 Milano Venezia, uscita Padova Est se arrivate da Venezia, uscita Padova
Ovest se arrivate da Milano, poi seguire le indicazioni per il Centro e poi per l’Ospedale.
Autostrada A13 (Roma — Firenze):
Padova - Bologna, uscita Padova sud, Terme Euganee, poi seguire le indicazioni per il Centro
e poi per l’Ospedale.
Parcheggi (a pagamento)
• Parcheggio Autosilos Busonera - Via Gattamelata
• Via Sografi
• Prato della Valle
• Ex Mercato Ortofrutticolo (è presente un servizio di collegamento con
15
SERVIZI UTILI
BANCOMAT
Cassa di Risparmio del Veneto
♦ nell’atrio del Monoblocco,
♦ a destra dell’ingresso principale dell’edificio dell’Ortopedia;
♦ presso l’ingresso dell’edificio della Direzione Generale.
una Agenzia della Cassa di Risparmio del Veneto si trova a fianco
dell’Ospedale Giustinianeo, vi si può accedere dall’interno dell’Ospedale
oppure da Via dell’Ospedale Civile 28, dove è presente anche uno sportello Bancomat. Il numero telefonico é il seguente: 049 8213959.
Banca Monte dei Paschi di Siena
♦ sportello “Agenzia Ospedale”di Banca Monte dei Paschi di Siena ubicato tra la Clinica Ortopedica e la Clinica Ostetrica;
È possibile effettuare operazioni bancarie dal lunedì al venerdì con apertura al pubblico anche durante la pausa pranzo
EDICOLA
Si trova al piano Rialzato del Monoblocco con il seguente orario di apertura:
dal Lunedì al Venerdì
dalle 6.30 alle 18.30
Sabato e Domenica
dalle 6.30 alle 12.30.
SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE AUTOMATICA DI BEVANDE
Si trova nell’atrio, piano Rialzato del Monoblocco.
SERVIZIO BAR
Bar del Monoblocco
Bar del Policlinico, adiacente all’Aula Morgagni
Bar della Palazzina dei Servizi, adiacente all’edificio di Ortopedia.
TELEFONO
E’ presente nei vari edifici il servizio telefonico, le tessere telefoniche
sono acquistabili presso l’apposito distributore automatico situato presso
l’atrio del Monoblocco.
16
ATTIVITA’ AMBULATORIALE in GASTROENTEROLOGIA
L'attività ambulatoriale si svolge, previo appuntamento, su richiesta del medico di
famiglia, oppure dopo la dimissione dal reparto di Gastroenterologia. L'attività
ambulatoriale si attua per la maggior parte delle patologie gastroenterologiche:
•
Biopsia del fegato
•
Breath test al lattosio
•
Breath test per determinazione di colonizzazione batterica anomala
•
Breath test per determinazione tempo di transito intestinale
•
Colloquio psicologico clinico
•
Colonscopia con endoscopio flessibile
•
Dilatazione meccanica di stenosi esofagee
•
Eco(color)doppler del fegato e delle vie biliari
•
Ecografia addome superiore e addome completo
•
Ecografia transesofagea del torace
•
Ecografia transrettale
•
Esofagogastroduodenoscopia
•
Esofagogastroduodenoscopia con biopsia
•
Iniezione o infusione di altre sostanze terapeutiche
•
Manometria esofagea
•
Ph metria esofagea (24 ore)
•
Polipectomia endoscopica dell' intestino crasso
•
Posizionamento peg endoscopico (bottone)
•
Sigmoidoscopia con endoscopio flessibile
•
Visita gastroenterologica
•
Visita gastroenterologica apparato digerente e fegato
•
Visita gastroenterologica malattie del pancreas e delle vie biliari
•
Visita gastroenterologica per dispesia
•
Visita gastroenterologica per fegato
•
Visita gastroenterologica per malattie infiammatorie croniche dell'intestino di controllo
•
Visita internistica per alcoologia
•
Prima visita e controllo per malattie rare
•
Visita medico chirurgica per trapianto di organo
•
Fibroscan
•
Videocapsula endoscopica
•
Dosaggio elementi in traccia nei liquidi biologici (Rame, Zinco)
•
Dosaggio tissutale di Zinco, Rame e Ferro
17
AMBULATORI
•
•
•
Ambulatorio visite: 1° piano Ospedale Giustinianeo
tel. 049 8215611 - fax. 049 8215635
Ambulatorio visite per pazienti trapiantati o in attesa di trapianto:
Centro Clinico Ambulatoriale - Via Gustavo Modena, 9
tel. 049 821 3240 - fax. 049 8213931
Servizio di Endoscopia: Ambulatorio n° 10, piano rialzato del Monoblocco - Poliambulatori
tel. 049 8211923 - fax. 049 8213362.
C.U.P (Centro Unico Prenotazioni)
si trova nell’atrio Monoblocco-Policlinico
E’ aperto al pubblico dal lunedì al venerdì
dalle 07.30 alle 19.00.
Call Center 840000664
dal lunedì al venerdì dalle ore 07.30 alle ore 17.00
Si prenotano visite gastroenterologiche, gastroscopie, colonscopie, rettosigmoidoscopie. e visite ambulatoriali per:
•
pazienti in valutazione trapianto;
•
Pazienti trapiantati di fegato;
•
Pazienti alcolisti.
CENTRO CLINICO AMBULATORIALE 049 8212583
Via Gustavo Modena, 9
Solo per visite utenti paganti in proprio
dalle ore 8.30 alle ore 17.00 dal lunedì al venerdì.
18
COME disdire LE VISITE
AMBULATORIALi
Se non ci si può presentare all’appuntamento prenotato, la DISDETTA della
PRENOTAZIONE deve avvenire: per le visite specialistiche almeno 3 giorni
lavorativi prima dell’appuntamento, e per gli esami strumentali almeno 5
giorni prima. In caso di mancata disdetta, si dovrà comunque pagare il ticket, anche se esenti, o la tariffa prevista. (Deliberazione Giunta Regionale
Veneto n. 600/07)
MODALITA’ DI DISDETTA
1. telefonare al numero 840 140 301 e seguire le istruzioni del messaggio registrato (1 scatto alla risposta);
2. telefonare al Call Center al numero 840 000 664, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 17.30 (uno scatto alla risposta);
3.
accedere al sito internet dell’Azienda Ospedaliera di Padova:
www.sanita.padova.it , cliccare sulla voce “disdette” e seguire le istruzioni
4. inviare un fax al numero: 049.8216330 e indicare il numero di prenotazione
e la data della visita o esame, il nome e cognome, la data di nascita del paziente ed il nominativo di chi disdice;
5. recarsi personalmente presso l’ambulatorio o presso qualsiasi centro di prenotazione.
Al momento della disdetta l’utente dovrà comunicare gli estremi della prenotazione (nome e cognome del paziente, data di nascita, numero di prenotazione o
di impegnativa, nominativo della persona che disdice la prenotazione)
ALCUNE RACCOMANDAZIONI
•
•
•
•
•
Si prega di rispettare gli orari di prenotazione delle visite
Si prega di rispettare l’ambiente e di sostenere conversazioni con un
tono di voce adeguato e consono , per rispettare la tranquillità di tutti i
pazienti.
Si ricorda che è severamente vietato fumare.
E’ altresì vietato l’uso del telefono cellulare in tutta l’area
dell’Ambulatorio, in quanto può interferire con il funzionamento delle
apparecchiature elettromagnetiche.
Si consiglia pertanto di tenere il cellulare spento.
19
IMPORTANTE
Dal 1° luglio 2007 per le prime visite e gli esami diagnostico-strumentali,
il medico che prescrive con l’impegnativa del Servizio Sanitario Nazionale
dovrà indicare il sospetto diagnostico o la diagnosi e la classe di priorità
di accesso.
I tempi massimi stabiliti per ottenere la prenotazione e l’esecuzione della
prestazione sono riportati nel seguente schema:
N.B.
La prenotazione non rientra nella precedente priorità nei seguenti casi:
- prestazioni diverse dalla prima visita o primo esame di accertamento
diagnostico;
- rifiuto del primo appuntamento disponibile in agenda;
- prestazione non prevista dall’allegato predisposto dalla Regione Veneto;
- utenti non assistiti dall’ULSS 16 di Padova salvo accordi specifici con le
ULSS di residenza.
RITIRO REFERTI
I REFERTI devono essere ritirati entro 30 giorni dalla data prevista
per la consegna. Il mancato ritiro comporta l’obbligo di pagare l’intero costo della prestazione anche se si è esenti. (Legge n. 412/91; Legge Finan-
ziaria 2007)
20
NUMERI UTILI di REPARTO
DH 2510 Piano Rialzato Policlinico
Ala Ovest
Infermieri 2510
Accettazione
Guardiola 1230 fax 7174
GUARDIOLA COORDINATORE
Dalle ore 12 alle ore 14
tel: 049 8212885
STANZA INFERMIERI
tel:049 8212888
MEDICI IN REPARTO
tel:049 8212889/1261
AULETTA MEDICI
tel: 049 8212897
SEGRETERIA
E
ARCHIVIO
Fax: 049 8212887
DI tel: 049 8212886
REPARTO:
Fax: 0498212887
Ubicati al P. Terra Policlinico
Orario di apertura al pubblico e risposte telefoniche
dalle ore 9.00 alle ore 10.00
COORDINAMENTO
TRAPIANTO tel: 049 8212635
DI FEGATO
Fax: 049 8218727
Piano Rialzato Policlinico
Orario di apertura al pubblico e risposte
telefoniche Lunedì 9.30—11.00
Dal martedì al venerdì
Dalle 8.30 alle 11.00
LABORATORIO
tel: 049 8212898
SEGRETERIA DIREZIONE
tel: 049 8212890
049 8212891
21
Gentile signora, egregio signore,
Le presentiamo queste note inserite nella Carta di Accoglienza di questa Unità
Operativa con lo scopo di AUMENTARE LA SUA SICUREZZA durante tutto
il periodo in cui Lei sarà ricoverato nella nostra struttura.
La preghiamo di leggere con attenzione. Grazie!
CHE COS ’E IL RISCHIO CLINICO E LA SICUREZZA DEL PAZIENTE?
Per RISCHIO CLINICO si intende l’eventualità per un paziente di subire un
danno come conseguenza di un errore.
Il nostro obiettivo è ottenere un’assistenza più sicura, riducendo il rischio di
incorrere in gravi danni conseguenti al trattamento.
E’ molto importante che tutti siano coinvolti: personale sanitario, dirigenti e
cittadini.
La Sua collaborazione e quella dei suoi cari è fondamentale per raggiungere
l’obiettivo di “OSPEDALE SICURO”.
E’ importante che Lei si presenti sempre ad ogni nuovo medico.
Tra gli obiettivi internazionali per la sicurezza del paziente è previsto che
vengano adottate misure idonee per la Sua identificazione. Per tale ragione potrebbe rendersi necessario applicarLe un braccialetto nel quale sono
trascritti i Suoi dati anagrafici.
E’ un suo diritto avere informazioni sul suo stato di salute; il medico è tenuto a spiegarLe in modo chiaro e comprensibile tutto ciò che La riguarda.
Si lavi sempre le mani
Porti sempre con Lei la lista delle medicine che prende, compresi i prodotti
omeopatici, integratori, infusi e la consegni al medico.
Segnali sempre le sue allergie o intolleranze.
Indossi pantofole chiuse, allacci la cintura del pigiama e della vestaglia: Le
eviterà di inciampare e cadere.
Segnali all’infermiere se in passato è già caduto.
Prima di lasciare l’ospedale, si faccia spiegare cosa dovrà fare, e come; chieda inoltre a chi rivolgersi in caso di necessità e quando e dove (giorno, ora
e luogo) eseguire i controlli.
Per maggiori informazioni si può rivolgere ai Responsabili della Sicurezza
all’interno del reparto dove è ricoverato o inviare una mail a:
[email protected]
Tel. 049 8217818
Responsabile Rischio Clinico: Dott.ssa Anna Maria Saieva
Mail: [email protected] Tel. 049 821 7818
Staff: Dott.ssa Rosaria Manola Cacco e Dott.ssa Ketty Ottolitri
22
FONDAZIONE MARINA MINNAJA
Cos’è la fondazione Marina Minnaja?
•
•
Promuove lo studio e la ricerca nell’ambito dei trapianti di fegato;
Promuove la sensibilizzazione della popolazione generale sulle donazioni d’organo;
•
Promuove la formazione di personale sanitario per l’assistenza al paziente trapiantato;
•
Organizza congressi, convegni, riunioni, seminari, commissioni, comitati di studio nei temi del trapianto di fegato;
•
Aderisce e partecipa a congressi, convegni, comitati nazionali o internazionali, ed inoltre aderire ad Enti e Organizzazioni aventi per scopo
la ricerca in campo scientifico;
•
Promuove e cura la raccolta e la pubblicazione di studi, monografie,
libri opuscoli e riviste, giornali inerenti alle proprie attività scientifiche.
La Fondazione coordina un gruppo di ricercatori gastroenterologi ed epatologi coinvolti nell’attività di trapianto di fegato e di ricerca sulle cellule
staminali. Ha sede presso il reparto di Gastroeneterologia; presidente è la
Dottoressa Patrizia Burra, e presidente onorario il Professor Remo Naccarato.
23
Questa guida è il risultato della collaborazione tra
Direttore, Infermieri, Caposala, Personale Ausiliario,
Operatori Sanitari e Volontari Ospedalieri A.V.O. della
Divisione di Gastroenterologia “R. Farini” dell’Azienda
Ospedaliera, Sezione di Gastroenterologia—Dipartimento
di Scienze Chirurgiche—Università degli Studi di Padova e
Ufficio Relazioni con il Pubblico dell’Azienda Ospedaliera
di Padova.
Ultimo aggiornamento Novembre 2014
A cura dell’Ufficio Relazione con il Pubblico
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard