25.1 Tubo di Crookes ad alta rarefazione

annuncio pubblicitario
Collezione Liceo Scientifico Aless andro Serpieri Rimini
25.1
Tubo di Crookes ad alta rarefazione
Descrizione
Tubo in vetro ad alto vuoto con quattro elettrodi : tre
anodi ed un catodo. Il tubo è montato su base in legno tornito.
Non firmato. Attribuibile alle Officine Galileo di Firenze, costruito presumibilmente negli anni ‘40
Funzionamento
Utilizzare come alimentatore un rocchetto di Rumkorff
che fornisca circa 10
cm di scintilla. Collegare il catodo ed
indifferentemente
uno degli anodi. Si
ottiene un fascio di
elettroni che partono
dal catodo concavo
normalmente alla
sua superficie e
camminano in linea
retta indipendentemente dalla posizione dell’anodo. I raggi catodici si incrociano nel centro e
raggiungono
l’opposta parete del
tubo generando fluorescenza nel vetro. Un campo
magnetico è in grado di spostare il fascio.
x = 17,5 cm y = 11 cm z = 39 cm m = 320 g
Uso
Per mostrare le caratteristiche della scarica nell’alto vuoto ed anche per capire la natura della radiazione utilizzando un campo magnetico e osservando che la regola della mano sinistra è verificata se
si suppongono le cariche costituenti il fascio negative.
Carlo M. Fabbri 2004
Scarica
Random flashcards
creare flashcard