Metodo AIT - Educazione all`udito

advertisement
Auditory Integration Techniques
Sophie Chastel
+33 (0)6 17 71 29 17
Cos’è il metodo AIT
Nel suo libro « Udito uguale comportamento » scritto nel 1982 il Dottor Guy Bérard, otorinolaringoiatra
francese, basandosi su più di 8000 casi trattati spiega come « il comportamento dell’uomo è in gran parte
condizionato dal suo udito » e presenta il suo metodo di addestramento all’integrazione uditiva,
componente del processo educativo, che ha per scopo riequilibrare, rafforzare e stimolare il sistema uditivo
attraverso una serie di sedute d’ascolto di musica modulata dall’Earducator ™, messo a punto da lui, con
conseguente miglioramento dell’udito, del linguaggio e del comportamento . Questo metodo è conosciuto
come AIT (Auditory Integration Training) e viene praticato in tutto il mondo da operatori qualificati.
A chi è indirizzata il metodo AIT
A chi , bambini dai quatro anni di età e adulti senza limite di età, presenta :
difficoltà di ascolto, fischi nell’orecchio,
problemi comportamentali, irritabilità, iperattività (depressione)
deficit dell’attenzione, difficoltà di comprensione o di linguaggio e lettura (dislessia)
incapacità di filtrare il rumore, udito ipersensibile (autismo, asperger, DPS)
Valutazione dell’udito
La valutazione si farà con una serie di test d’ascolto non solo quantitativi ma soprattuto qualitativi e se
necessario con un colloquio specifico con i genitori.
Svolgimento delle sedute
Il Dottor Bérard paragona l’addestramento uditivo all’azione « del fisioterapista su di un’articolazione con
deficit di mobilità, provocando movimenti alternati di flessioni ed estensioni con forza progressiva »
Le persone effettuano due sedute giornaliere di mezz’ora, separate da tre ore minimo, durante dieci giorni
consecutivi, ascoltando in cuffia della musica qualsiasi specificamente modulata, filtrata e personalizzata
in base ai risultati dei test.
Per le persone con autismo che sopportano difficilmente le cuffie, un addestramento da eseguire durante il
mese precedente le sedute sarà indicato ai genitori.
Dopo le sedute appaiono secondo i casi
un miglioramento della qualità dell’ascolto,
un miglioramento del controllo comportamentale e dell’interazione sociale,
un aumento dell’attenzione e della comprensione,
un aumento dell’utilizzo del linguaggio e miglioramento della lettura,
un emergere della capacità di filtrare e sopportare il rumore...
La valutazione dei risultati sarà effettuata dopo tre mesi dalla fine delle sedute
www.ait-chastel.net
[email protected]
Scarica