La moda nell`età Postminoico-Micenea

annuncio pubblicitario
38
MODA
MODE
MODI
La moda nell’età
Postminoico-Micenea
La moda ellenica, molto sobria ed elegante:
principali capi di abbigliamento
[`[email protected];@[email protected]
Tempo d’estate, di arsura e di calura. Tempo di delle donne più ammirate del mondo: la Venere
vestiti succinti e décolleté mozzafiato, di camicette, Anadiomene, che si trova collocata in bella vista
vestiti e gonne ultimo grido della moda nelle città nel Museo Archeologico di Siracusa, che, dopo
grandi e nelle piccole e in ogni angolo di paese.
quello di Atene, è il più ricco al mondo di reperti.
Nell’antica Grecia le cose andavano altrimenti,
Ma, andiamo avanti col dire che in Grecia sopoiché l’abbigliamento maschile e femminile ri- stanzialmente i capi di abbigliamento erano tre:
mase, con pochi cambiamenti, invariato nei secoli.
a) il chitone, usato sia dagli uomini che dalle donLa moda e le mode, come oggi le intendiamo ne, b) il peplo, indossato solo dalle donne e c)
ad ogni variar di stagione, non erano concepibili l’himàtion indossato da entrambi i sessi. A questi
nei bei tempi andati, anche perché le stoffe erano aggiungasi una camicia da portare sotto a mo’ di
carissime, essendo realizzate interamente a mano, biancheria intima ed un tanìa per le donne, simile
comprese le guarnizioni, come vi ho esposto nel ad un reggiseno, chiamato anche stethòdesmos e
numero precedente di questa rivista.
stròphion.
In questo numero e nel sucMa, non lasciatevi ingancessivo, tratterò dell’abbiglia- Venere Anadiomene
nare, cari lettori, da questi
mento nell’era Postminoico- Museo Archeologico, Siracusa
termini che sembrerebbero
micenea, assai diverso da
preludere ad un solo modelquello del periodo precedenlo per ogni capo di abbigliate piuttosto sex sia per gli uomento. Le cose stavano divermini che per le donne.
samente.
Innanzi tutto, vorrei mettere
Prendiamo il capo a) chiin evidenza il fatto che esitone. C’era un modello base,
stevano due tipi di abbigliapoi uno con finte maniche,
mento: quello cucito (endyuno stretto, uno a manica lunmata) e quello drappeggiato
ga, uno rimborsato ecc... Nel(epiblémata o periblémata).
le figure potrete ammirare i
Quest’ultimo, infatti, si adatmodelli di base.
tava, attraverso drappeggi e
Secondo alcune testimopiegamenti vari, alle forme
nianze di storici, come Erododel corpo.
to, esisteva un tipo di chitone
Pensate, signore mie piuttodorico che era fissato sulle
sto grassottelle, quale goduria
spalle con degli spilloni, che
nascondere qualche “rotolinon aveva quello ionico.
no” di qua, qualche altro di là
Il chitone lungo, inoltre, era
ora sotto una piega, ora sotto
confezionato con due teli di
un’arricciatura… Quelli sì che
stoffa cuciti nel senso della
erano tempi! quando le donne
lunghezza, mentre il corto era
filiformi non erano degnate di
formato da un solo telo cucito
uno sguardo, essendo la florisulle sole due spalle in modo
dezza indice di salute buona.
da lasciare passare la testa.
Per darvene un assaggio e per
Sia il primo che il secondo
“consolazione” dalla taglia 46
potevano essere rimborsati.
in su, vi do l’immagine di una
La stoffa, cioè, veniva ripiega-
n. 129 settembre/ottobre 2009
Scarica