Temi ECIT 2003

annuncio pubblicitario
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 30/1/2003
PARTE PRIMA (Tempo previsto 20')
1) Nel breve periodo, la configurazione ottimale delle variabili obiettivo delle autorità di politica
economica è quella per cui …
2) Il vero vincolo alla crescita di un’economia aperta è costituito dal …
perché …
3) Secondo il modello di Tirlwall esteso il tasso di crescita massimo compatibile con l’equilibrio
esterno è dato da …
4) L’aumento dei prezzi interni generato da una svalutazione della moneta nazionale (di impatto e
globale) dipende da …
5)
Il tasso di inflazione minimo strutturale “zoccolo duro” è dato da …
6) La dinamica temporale del rapporto tra debito pubblico e reddito è data da …
7) Secondo il Trattato di Maastricht il rapporto tra deficit pubblico e reddito deve essere non
superiore al … … perché …
mentre nel Patto di Stabilità e Crescita lo stesso rapporto dovrebbe tendere a …
8) La legge di Kaldor-Verdoorn afferma che …
e quindi la crescita dell’occupazione è positiva se …
9) Una riduzione dell’orario di lavoro può far aumentare l’occupazione se …
10) La Banca Centrale Europea ha come obiettivo statutario fondamentale …
che persegue tramite una strategia basata sui due pilastri costituiti da …
11) Una riduzione del tasso ufficiale di riferimento della BCE determina un (aumento/calo) delle
riserve libere delle banche ed un (aumento/calo) della convenienza delle Banche ad indebitarsi
presso la BCE. I tassi di interesse di mercato (salgono/scendono).
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 30/1/2003
PARTE SECONDA (Tempo previsto 60')
1) Dopo avere esposto le caratteristiche fondamentali del modello di crescita di Solow, illustrare gli
effetti sull’equilibrio di steady state di un aumento della propensione al risparmio. Esiste un valore
ottimale di tale propensione per il sistema economico nel complesso? E come è possibile che una
riduzione della propensione al consumo aumenti il consumo pro-capite di steady state?
2) Dopo avere esposto le caratteristiche fondamentali dell’equilibrio del mercato del lavoro in
condizioni di concorrenza imperfetta, illustrare le conseguenze sulla disoccupazione di equilibrio
del progresso tecnico.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 13/2/2003
PARTE SECONDA (Tempo previsto 60')
1) Illustrare le motivazioni, di lungo e di breve periodo, alla base della tesi per cui esiste un vincolo
estero alla crescita di un’economia aperta. Definire quindi la corretta natura di tale vincolo ed
esporre, senza sviluppare nei dettagli il modello, il tasso di crescita massimo compatibile con
l’equilibrio estero definito dall’economista Thirlwall.
2) Dopo avere chiarito il concetto di base monetaria, illustrare gli effetti su tassi di interessi di
mercato e volume dei depositi bancari di una operazione di mercato aperto della Banca Centrale di
carattere espansivo, mettendo altresì in luce le differenze esistenti tra economie chiuse e aperte.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 13/2/2003
PARTE PRIMA (Tempo previsto 20')
1) In una prospettiva di analisi congiunturale si può approssimare la variazione percentuale del
reddito tramite una “regola del pollice” per cui essa è uguale a ...
2) Nel modello di Solow il tasso di crescita del reddito reale assoluto in steady state è pari a ...
3) Sempre nel modello di Solow una maggiore crescita della popolazione ha l’effetto di ...
4) La condizione di parità scoperta afferma che …
5) Al fine di stabilizzare il rapporto tra debito pubblico e reddito, quando r è maggiore di g, occorre
promuovere un (avanzo/disavanzo) primario pari a ...
6) Secondo il Trattato di Maastricht il debito della PA dovrebbe essere inferiore al ... … del PIL
sulla base della motivazione per cui …
7) Secondo la Confindustria la scala mobile non era in grado di difendere la dinamica dei salari reali
perché …
mentre un più elevato grado di indicizzazione determina un innalzamento dell’inflazione perché …
8) In presenza di un aumento della domanda di lavoro la disoccupazione può ugualmente aumentare
se …
9) L’effetto sulla disoccupazione di equilibrio di un aumento del prezzo del petrolio è quello di …
… … … … perché …
10) Una riduzione del tasso ufficiale di riferimento delle operazioni della Bce determina …
11) L’obiettivo primario della Bce è costituito da … … …
da conseguire in un orizzonte temporale di … … … … … periodo
attraverso … … …
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA –
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 10/4/2003
PARTE PRIMA (Tempo previsto 20')
1) Le previsioni economiche di centri di ricerca diversi sul tasso di crescita del reddito nel breve
periodo possono divergere in conseguenza di …
2) Nel modello di Solow esteso in steady state la variazione del reddito reale assoluto è pari a …
3) Sempre secondo il modello di Solow le economie più arretrate inizialmente crescono più
velocemente di quelle più avanzate perché …
4) Nel modello di Thirlwall esteso il tasso di crescita massimo del reddito è pari a …
5) Il Trattato di Maastricht stabilisce che il rapporto deficit pubblico/reddito non deve essere
superiore al … …; ciò al fine di …
6) La variazione annua del rapporto tra debito pubblico e reddito dipende da …
e la crescita del rapporto è ininterrotta quando …
7) L'aumento dei prezzi interni (di impatto e finale) provocato da una svalutazione della moneta
nazionale dipende da …
Secondo la Confindustria la scala mobile non era in grado di proteggere il salario reale dei
lavoratori perché …
8)
9) La variazione annua del tasso di disoccupazione dipende da (o è approssimativamente pari a) …
10) La legge di Kaldor-Verdoorn afferma che …
11) Una riduzione del tasso ufficiale di riferimento della BCE determina un (aumento/calo) del
rifinanziamento delle banche, un (aumento/calo) del volume dell’intermediazione bancaria ed un
(aumento/calo) dei tassi di interesse di mercato.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA –
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 10/4/2003
PARTE SECONDA (Tempo previsto 60')
1) Illustrare le ipotesi di base e le conclusioni fondamentali del modello di inflazione strutturale (“lo
zoccolo duro”), accennando agli effetti sul tasso di inflazione di equilibrio di una dinamica positiva
della produttività nei servizi e di una maggiore o minore moderazione salariale.
2) Dopo avere illustrato le caratteristiche fondamentali del funzionamento del mercato del lavoro in
condizioni di concorrenza imperfetta, esporre gli effetti sulla disoccupazione di equilibrio di una
maggiore concorrenza sul mercato dei beni in grado di determinare una riduzione del potere di
mercato delle imprese oligopolistiche.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 12/6/2003
PARTE SECONDA (Tempo previsto 60')
1) Dopo avere esposto le caratteristiche essenziali del modello di crescita di Solow, illustrare gli
effetti sul reddito pro capite e sulla crescita di equilibrio di steady state di un incremento nel tasso di
crescita della popolazione. Accennare altresì alle differenze tra crescita del reddito assoluto e pro
capite in steady state nelle due economie alternative.
2) Dopo avere esposto le caratteristiche essenziali del funzionamento del mercato del lavoro in
concorrenza imperfetta, illustrare le conseguenze sulla disoccupazione di equilibrio di una riduzione
del peso dei contributi sociali o dell’imposizione fiscale più in generale.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 12/6/2003
PARTE PRIMA (Tempo previsto 20')
1) In una strategia di tipo congiunturale, se si verifica uno shock esogeno le autorità di politica
economica devono…
2) Nelle economie aperte esiste un possibile vincolo alla crescita dato da …
a causa del fatto che…
3) Secondo il modello di Thirlwall il tasso di crescita massimo compatibile con l’equilibrio esterno
è dato da …
4) La dinamica temporale del rapporto tra debito pubblico e reddito è data dalla relazione: …
e tale rapporto tende a crescere senza limiti se …
5)
Secondo il Trattato di Maastricht il rapporto tra debito pubblico e reddito dovrebbe essere non
superiore al … … perché altrimenti …
6) Il
tasso di inflazione minimo strutturale (“zoccolo duro”) è determinato da …
7) Secondo la Confindustria la scala mobile non tutelava i salari reali perché …
8) La legge di Kaldor Verdoorn afferma che …
9) Una riduzione dell’orario di lavoro determina un aumento dell’occupazione se …
10) In un’economia aperta la variazione della base monetaria ha effetti … … … che in un’economia
chiusa perché …
11) La Banca Centrale Europea ha come obiettivo intermedio una crescita dell’offerta di moneta
(M3) pari al … … sulla base dell’argomentazione per cui …
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 26/6/2003
PARTE PRIMA (Tempo previsto 20')
1) Nelle previsioni congiunturali stime diverse sull’evoluzione delle variabili obiettivo sono
riconducibili a …
2) Nel modello di Solow senza progresso tecnico il tasso di crescita del reddito pro capite in steady
state è pari a …
3) Sempre secondo tale modello una maggiore propensione al risparmio determina una crescita del
reddito pro capite di steady state …
ed un livello di reddito pro capite di steady state …
4) I movimenti di capitale della bilancia dei pagamenti dipendono da …
5)
Una rivalutazione dell’euro, quale quella in corso, ha effetti positivi sulla riduzione
dell’inflazione perché …
6) La dinamica temporale
del rapporto tra debito pubblico e reddito è definita dall’equazione …
e secondo il Trattato di Maastricht il valore limite di tale rapporto dovrebbe essere pari al …
7) Nel modello di funzionamento del mercato del lavoro concorrenza imperfetta una riduzione del
prezzo del petrolio determina un (aumento/calo) della disoccupazione di equilibrio perché …
8) La dinamica temporale del tasso di disoccupazione è determinata da …
9) Una riduzione del tasso ufficiale di riferimento della Bce determina …
10) In economia aperta una variazione della base monetaria ha effetti (maggiori/minori) che in
economia chiusa perché …
11) La Banca Centrale Europea ha come obiettivo finale prioritario …
sulla base delle argomentazioni per cui …
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 26/6/2003
PARTE SECONDA (Tempo previsto 60')
1) Illustrare le motivazioni alla base della tesi per cui esiste un vincolo estero alla crescita delle
economie aperte. Definire la natura di tale eventuale vincolo ed esporre il tasso massimo di crescita
derivabile dal modello di Thirlwall.
Secondo un’opinione condivisa da molti studiosi, negli anni più recenti la competitività dell’Italia è
peggiorata. Sapreste illustrare le conseguenze di tale fenomeno sul modello in esame e
conseguentemente sul saggio di crescita massimo compatibile con l’equilibrio esterno?
2) Illustrare le ipotesi di base del modello di inflazione strutturale e le determinanti fondamentali del
tasso di inflazione minimale da esso derivabile (zoccolo duro). Esporre quindi le conseguenze sul
tasso di equilibrio di una maggiore moderazione salariale.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 10/7/2003
PARTE SECONDA (Tempo previsto 60')
1) Discutere analiticamente le motivazioni, di breve e di lungo periodo, in base alle quali la
dinamica temporale del rapporto tra debito pubblico e reddito andrebbe quanto meno stabilizzata ed
in generale ricondotta ad un valore quantitativo di riferimento.
Nel caso dell’Italia la stabilizzazione del rapporto tra debito pubblico e Pil è stata ottenuta nel 1995:
sapreste dire attraverso quali strategie?
E sapreste illustrare la relazione esistente tra dinamica del debito e deficit pubblico?
2) Dopo avere esposto gli obiettivi e le strategie operative della Banca Centrale Europea, illustrare,
con riferimento al mercato dei depositi bancari, gli effetti di una riduzione del tasso ufficiale di
riferimento.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 10/7/2003
PARTE PRIMA (Tempo previsto 20')
1) Nell’analisi congiunturale una semplice “regola del pollice” di previsione del tasso di crescita del
reddito approssima quest’ultimo con …
2) Nel modello di crescita di Solow senza progresso tecnico si tende a raggiungere uno stato
stazionario in cui la crescita del reddito pro capite è … … perché …
3) Sempre nel modello di Solow la regola aurea dell’accumulazione afferma che …
4) Nel modello di Thirlwall il tasso di crescita massimo vincolato dipende da …
5) Se vale la condizione di parità scoperta, il tasso di interesse di una nazione sarà tanto più elevato
di quello estero di riferimento quanto maggiore è …
6) Se l’euro si rivaluta il tasso di inflazione interno tende a (aumentare/diminuire) perché …
7) Il tasso di inflazione minimo strutturale è determinato da …
8) Il Patto di Stabilità e Crescita prevede che i paesi dell’UEM abbiamo un rapporto tra deficit
pubblico e reddito tendenzialmente pari a … … perché …
9) La disoccupazione può aumentare, nonostante un aumento della produzione delle imprese, se …
10) Nel modello di funzionamento del mercato del lavoro in concorrenza imperfetta se aumenta la
forza lavoro la disoccupazione di equilibrio può aumentare se …
11) Se l’inflazione corrente e attesa nell’UEM supera quella obiettivo, pari al … …, la BCE di
norma reagisce adottando una politica monetaria (espansiva/restrittiva), realizzata attraverso …
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DELL’11/9/2003
PARTE PRIMA (Tempo previsto 20')
1) Nell’analisi congiunturale se si verifica un cambiamento della frontiera delle possibilità le
autorità di governo devono …
2) Nel modello di crescita di Solow con progresso tecnico nel cosiddetto stato stazionario la crescita
del reddito pro capite è pari a … … mentre quella del reddito assoluto è pari a … …
3) Sempre nel modello di Solow la regola aurea dell’accumulazione afferma che …
4) I movimenti di capitale dipendono da …
5) Se l’euro si rivaluta il tasso di inflazione interno tende a (aumentare/diminuire) perché …
6) Secondo la Confindustria la scala mobile non difendeva il salario reale perché …
7) La dinamica temporale del rapporto tra debito e reddito è pari a …
8) Il Patto di Stabilità e Crescita prevede che i paesi dell’UEM abbiamo un rapporto tra deficit
pubblico e reddito tendenzialmente pari a … … perché …
9) La disoccupazione può aumentare, nonostante un aumento della produzione delle imprese, se …
10) La BCE ha come obiettivo primario …
definita come …
che cerca di raggiungere tramite una duplice strategia basata su …
11) Se la BCE riduce il tasso ufficiale di riferimento la base monetaria (aumenta/diminuisce), il
credito bancario (aumenta/diminuisce), i tassi di interesse di mercato (aumentano/diminuiscono), la
domanda aggregata (aumenta/diminuisce), l’inflazione prospettica (aumenta/diminuisce).
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DELL’11/9/2003
PARTE SECONDA (Tempo previsto 60')
1) Discutere analiticamente le motivazioni, di breve e di lungo periodo, in base alle quali la crescita
di un’economia aperta sarebbe vincolata dall’equilibrio della bilancia dei pagamenti. Illustrare
quindi la natura del vero vincolo esterno alla crescita e definire il valore di equilibrio del tasso di
crescita del reddito vincolato.
2) Illustrare le caratteristiche dell’equilibrio del mercato del lavoro in condizioni di concorrenza
imperfetta ed esporre le conseguenze sulla disoccupazione di equilibrio di una riduzione della forza
sindacale.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 19/11/2003
PARTE SECONDA (Tempo previsto 60')
1) Illustrare le ipotesi di base del modello di determinazione del tasso di inflazione strutturale
(“zoccolo duro”). Esporre quindi le influenze sul tasso di inflazione di equilibrio di una maggiore
crescita della produttività nei servizi e di un maggiore grado di moderazione salariale.
2) Illustrare la determinanti fondamentali del tasso di disoccupazione di equilibrio in condizioni di
concorrenza imperfetta. Esporre quindi gli effetti sull’equilibrio di un peggioramento delle ragioni
di scambio, a seconda delle ipotesi sull’accettazione o meno da parte dei sindacati di un conseguente
aggiustamento dei salari reali.
ESAME DI MACROECONOMIA APPLICATA
ECONOMIA POLITICA 2
APPELLO DEL 19/11/2003
PARTE PRIMA (Tempo previsto 20')
1) In una strategia di tipo congiunturale, in presenza di uno shock esterno che modifica la posizione
della frontiera delle possibilità, le autorità di politica economica devono …
2) Secondo il modello di Solow in assenza di progresso tecnico la crescita del reddito pro capite
prima o poi si arresta perché …
3) Secondo l’analisi postkeynesiana nelle economie aperte esiste un vincolo alla crescita dato da …
a motivo del fatto che …
4) L’equazione che descrive la dinamica del rapporto tra debito pubblico e reddito è la seguente:
…
5) Secondo il Patto di Stabilità e Crescita il rapporto tra deficit pubblico e reddito dovrebbe essere
tendenzialmente pari a … … al fine di …
6) L’effetto di impatto e quello complessivo di una svalutazione della moneta nazionale sul tasso di
inflazione dipendono da …
7) Secondo la Confindustria la scala mobile non era in grado di proteggere i salari reali perché …
8) In presenza di un aumento della domanda di lavoro il tasso di disoccupazione diminuisce se …
9) Secondo il modello di disoccupazione di equilibrio (LNJ) il tasso di disoccupazione in Europa è
più elevato di quello americano perché …
10) Una riduzione del tasso ufficiale di riferimento della Bce determina un (aumento/calo)
dell’offerta di moneta ed un (aumento/calo) dei tassi di interesse di mercato.
11) La Banca Centrale Europea ha come obiettivo statutario …
che persegue tramite una strategia …
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard