COMUNICATO STAMPA - Sposalizio del Mare – Cervia

advertisement
Sposalizio del mare novità 2015
I trebbi della memoria, l’arte bianca e gli oggetti che si raccontano
La manifestazione si muove ogni anno fra tradizione e novità. L’antico rito del matrimonio con il mare
vede riprendere nel 2015 alcune novità introdotte già lo scorso anno come la presenza delle motonavi
a disposizione del pubblico e la diretta streeming da seguire sul web. Sarà possibile infatti imbarcarsi
su Rossana e Super Tayfun acquistando il biglietto presso l'ufficio IAT Torre San Michele, Via
Evangelisti 4 Cervia tel. 0544 72424 (adulti € 3,00, bambini gratis fino a 6 anni )
Le immagini dell’antico rito in mare saranno trasmesse in diretta streeming all’indirizzo
Cerviasposaliziodelmare.it
Novità dell’anno 2015 il “Trebbo dei Pescatori” di venerdì 15 ore 21 in piazzale Aliprandi. Qui i
pescatori andranno ad approfondire la memoria dello Sposalizio del Mare con ricordi, racconti,
aneddoti e testimonianze. Insieme a loro a scherzare e a ricordare con aneddoti ed esperienze di
vita sarà Stefano Bicocchi in arte Vito, il simpaticissimo comico bolognese .
Altra novità di questa edizione è, in sala Rubicone, “ L’arte Bianca”: laboratorio sul pane della
Sensia che si terrà sabato pomeriggio ore 18.30 e domenica mattina ore 10.30 in una versione
dedicata ai bambini.. Qui ci si potrà cimentare nella preparazione dell’antico pane cervese A cura
dell’associazione culturale Casa delle Aie
Tradizione e recupero della memoria storica nella mostra “ Ti racconto una cosa” organizzata
dall’Ecomuseo del Sale e del Mare. Qui in esposizione oggetti rappresentativi della cultura del sale e
del mare animati attraverso il racconto dei protagonisti. Inaugurazione venerdì ore 18.00 magazzini
del sale
Ancora un ritorno alla tradizione nel corteo delle barche storiche che sfileranno lungo il porto
canale ed apriranno il tradizionale corteo sull’acqua. L’iniziativa fa parte del recupero
dell'identità storico culturale della marineria cervese. Oggi la marineria naturalmente si è evoluta
e, rispetto a 30 anni fa l’ambito della pesca è passato attraverso trasformazioni importanti. Una sola
imbarcazione ( il Diana ) continua la tradizione della pesca a strascico, mentre le altre barche oggi
sono specializzate soprattutto nell’allevamento delle cozze e nella pesca con reti da posta. Data tale
evoluzione l’’Arcivescovo Ghizzoni quest’anno salirà su una cozzara della Cooperativa dei
pescatori di Cervia Luigi Penso. Le barche storiche, che partiranno dalla torre San Michele, e i
pescherecci della “nuova generazione” di pesca si uniranno lungo il porto canale in un connubio fra
passato e presente per celebrare insieme l’antico rito del matrimonio con il mare, rito dalla tradizione
antica ma dal sapore sempre nuovo che attraversa il tempo giungendo fino a noi come ogni anno da
oltre mezzo millennio
Sabato 16 maggio alle ore 12.30 sul viale della stazione, sulla rotonda sarà posizionata una targa
a ricordo di Monsignor Marini. Lo svelamento avverrà con la benedizione di Monsignor Lorenzo
Ghizzoni Arcivescovo di Ravenna e Cervia
Info : cerviasposaliziodelmare.it; turismo.comunecervia.it; cerviaturismo.it
Cervia 7 maggio 2015
Ufficio Stampa
Ufficio stampa e comunicazione
Andrea Foschi
Tel. 0544.979216
[email protected]
Annalisa Canali
Tel. 0544.979302
[email protected]
Comune di Cervia P.iva/CF 00360090393
Piazza G. Garibaldi, 1 - 48015 Cervia (RA)
Tel. 0544.979.111 - Fax 0544.72.340
[email protected]
www.comunecervia.it
Scarica