Programma del Convegno

annuncio pubblicitario
I convegni dELLA REGGIA DI Venaria
Il calendario
29-30 novembre 2010
Il mito di Diana. Arte, letteratura, musica.
Organizzato dal Consorzio La Venaria Reale
in collaborazione con l’Università degli studi di Torino.
Centro Internazionale
del Cavallo
della Reggia di Venaria
La caccia nello Stato sabaudo
(sec. XVI-XIX)
II. Pratiche e spazi
5 novembre 2010
Aula magna del Centro internazionale del Cavallo La Venaria Reale
Il comitato scientifico è composto da: Paola Bianchi (Università della Valle d’Aosta),
Carlo Girardi (Università di Torino), Andrea Merlotti (La Venaria Reale - Ufficio Studi),
Pietro Passerin d’Entrèves (Università di Torino e Università della Valle d’Aosta).
Informazioni
+39 011 4992333, +39 011 9940000, [email protected]
www.lavenariareale.it, www.centrointernazionaledelcavallo.it, www.centrodelrestauro.it
Come arrivare da Torino
Il Centro Internazionale del Cavallo La Venaria Reale si trova all’interno del Parco Regionale La Mandria, Viale G. Medici
del Vascello - Druento (To) a circa 16 km da Torino. Si raggiunge in auto: tangenziale di Torino Nord, uscita SavoneraCollegno, direzione Druento, seguire i cartelli per il Centro Internazionale del Cavallo, in prossimità di Druento, al semaforo,
svoltare a destra in viale Medici del Vascello.
Illustrazioni: Jan MIEL, Caccia all’orso, Assemblea dei cacciatori e Caccia alla volpe, dalla Sala di Diana della Reggia di Venaria.
Il convegno, organizzato dal Consorzio La Venaria Reale, dal Centro internazionale del
cavallo e dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università della Valle d’Aosta,
con il patrocinio del Centro studi «Europa delle corti», costituisce la seconda parte d’un
progetto iniziato nel 2009 con le giornate di studio dedicate a Caccia e cultura. L’iniziativa
proseguirà nel 2011 nell’ambito del convegno internazionale del Court Studies Forum
su «Le cacce reali». Il tema della caccia è stato scelto per approfondire la conoscenza
del contesto in cui sorse e si trasformò la Reggia di Venaria. Nel 2009 è stato affrontato
dal punto di vista prevalentemente storico-letterario: la caccia intesa, in senso lato, come
metafora della guerra, strumento di governo, oggetto di raffigurazione artistica, rituale
ricco di significati nella società dei gentiluomini e degli «uomini di qualità». Ora l’obiettivo
è riflettere sulle pratiche e sul rapporto con il territorio. Spostando l’arco cronologico sino
al secolo XIX, la prospettiva storica intende, così, entrare in dialogo stretto con gli spunti
offerti anche dall’antropologia, dalla geografia umana, dalla storia del diritto.
P R O G R AMM A
Venerdì 5 novembre
h 9.30 Saluti istituzionali
Spazio domestico / spazio selvaggio
Sessione prima
Presiede Paola Bianchi
h 10.00
h 10.30
h 11.00
Università della Valle d’Aosta
Piercarlo Grimaldi Università degli Studi di Pollenzo
Orsi, santi, lune. La caccia carnevalesca tra spazi e tempi selvatici e domestici
Anna Maria Pioletti Università della Valle d’Aosta
Spazi e luoghi della «caccia reale»
Roberta Cevasco Università Piemonte Orientale, sede di Alessandria;
Anna MariaStagno Università di Genova; Robert Hearn Università di Nottingham
Archeologia del lupo. Pratiche di controllo nella montagna ligure nel XIX secolo
Sessione seconda
Pratiche e territorio
Presiede Carlo Girardi
Centro Internazionale del Cavallo
h 11.30 Pietro Passerin d’Entrèves Università di Torino
Dalla Vénerie royale alle riserve di montagna. Tecniche e uso dello spazio
h 12.00 Mario Gennero Centro Internazionale del Cavallo
L’impiego del cavallo nell’esercizio della caccia: razze e tipologie
h 12.30 Davide De Franco
La caccia in Altessano Superiore: partecipazione della comunità
e mutamenti negli assetti economici e sociali del territorio (secoli XVI-XVII)
Sessione terza
Giurisdizioni
Presiede Elisa Mongiano
della Reggia di Venaria
Università Piemonte Orientale, sede di Alessandria
h 15.00 Federico Goria Università Piemonte Orientale, sede di Alessandria
«Venatio est cuilibet permissa de iure gentium». La regolamentazione della caccia nella dottrina del tardo diritto comune
h 15.30 Alviero Sistri Università di Torino, Vittorio Defabiani Politecnico di Torino
Diritto, territorio e potere nel Piemonte d’antico regime: la caccia riservata nell’intorno della capitale sabauda tra Cinque e Settecento
Sessione quarta
Confronti italiani
Presiede Andrea Merlotti
h 16.00
h 16.30
h 17.00
La Venaria Reale - Ufficio Studi
Enrica Guerra Università di Ferrara
La caccia nel territorio estense tra pratica e legislazione nei secoli XV-XVI
Stefano Calonaci Università di Siena, sede di Arezzo
Nello specchio di Diana. La corte e la ‘riforma’ della caccia nella Toscana di Cosimo III
Domenico Cecere Università di Bari
Cacce reali e cacce baronali nel Mezzogiorno borbonico
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard