scuola secondaria di primo grado

annuncio pubblicitario
Le eclissi avvengono quando il Sole, la Terra
e la Luna si trovano allineati e i raggi solari
vengono intercettati dal corpo celeste (Terra
o Luna) che si trova nel mezzo. Le eclissi
non si verificano ogni mese perché l’orbita
della Luna attorno alla Terra non giace sullo
stesso piano dell’orbita della Terra attorno al
Sole, ma inclinata di circa 5 gradi rispetto ad
esso.
Ne deriva che l’allineamento richiesto
per un’eclissi si ha solo quando, in fase di
Luna piena o di Luna nuova, la Luna si
trova in uno dei due punti in cui l’orbita
lunare interseca il piano dell’orbita
terrestre e proietta la sua ombra sulla
terra (eclissi di Sole) oppure è oscurata
dal cono d’ombra della Terra (eclissi di
Luna).
L’eclissi di Luna si ha quando la Terra si interpone tra il Sole e la Luna,
per cui questa non riceve più la luce solare e quindi non è visibile.
Perché ciò accada la Luna deve essere in posizione opposta al Sole
rispetto alla Terra, ossia deve trovarsi nella fase di Luna piena.
L’eclissi di Sole si ha quando è la Luna a interporsi tra il Sole e la Terra. In tale situazione il disco
della Luna copre il sole che, visto dalla Terra, risulta occultato. Perché ciò accada la Luna deve
trovarsi dalla stessa parte del Sole rispetto alla Terra, ossia nella fase di Luna nuova. Durante le
eclissi di Sole, il cono d’ombra della Luna riesce a raggiungere soltanto una piccola porzione
della superficie terrestre. Le eclissi totali di Sole sono quindi osservabili e la loro durata in una
data località è molto breve (pochi minuti). Per questo anche se le eclissi di Sole sono più
frequenti di quelle lunari, a noi sembra il contrario perché le eclissi lunari si possono vedere da
metà Terra contemporaneamente mentre quelle di Sole soltanto da un’area di diametro di circa
200 chilometri.
L’eclissi parziale di Sole è un fenomeno
che si verifica quando la Luna oscura
parzialmente il Sole
Si dice eclissi di Sole anulare quando la Luna è ad
una distanza dalla Terra tale che il disco lunare
non copra completamente quello solare,
lasciando vedere una corona di sole intorno al
corpo interpostosi fra gli altri due. Questo
fenomeno avviene quando la Luna si trova
nell’Apogeo, cioè nel punto più lontano dalla
Terra.
Il 20 marzo 2015 è una data particolare perché
corrisponde all’equinozio di primavera, e la nuova
stagione avrà inizio alle ore 22:45. l’arrivo della
primavera è anticipato da qualche ora da una eclissi
di Sole totale, che verrà oscurato tra il 50% e il 70% .
Le regioni più favorite sono quelle situate a nord
ovest, in particolare fra Milano e Torino, dove la
nostra Stella verrà coperta fin oltre il 70%, mentre
sarà sempre meno rilevante l’eclisse via via che si Al contrario, salendo il Sole sarà molto meno
procede verso sud.
visibile, fino alle remote isole dell’Atlantico
Fareroer e Svalbar, dove il fenomeno sarà tanto
intenso da far sì che sia notte. Lo svolgimento
dell’eclissi avverrà a partire dalle 9:00 e terminerà
intorno alle 12.00, raggiungendo il culmine intorno
alle 10:0 nelle principali città italiane:
Milano – 10:32
Palermo - 10:26
Roma – 10:31
Per godere personalmente di questo fenomeno
ognuno può osservarlo attraverso l’utilizzo di
apposite lenti oscurante, particolari, od occhiali da
saldatore.
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard