Scintigrafia Oncologica con Iodio 131-123-MIBG

annuncio pubblicitario
a
azienda sanitaria locale matera
P.O. “Madonna delle Grazie
U.O.S di Medicina Nucleare e Diagnostica PET-Tc
Responsabile Dott. Saverio Schiavariello
Gentile utente l’esame che le è stato richiesto è la SCINTIGRAFIA CON 131/123-I-MIBG , indagine
indicata nella diagnosi e nel follow up di alcuni tumori come feocromocitoma, paraganglioma
funzionante e non funzionante, neuroblastoma, ganglioneuroblastoma, ganglioneuroma, tumori
carcinoidi, carcinoma midollare della tiroide, tumori a cellule di Merkel, sindromi MEN2.
Come prima cosa le sarà somministrata per os una sostanza (soluzione di Lugol) per evitare che lo
iodio si concentri nella tiroide. Successivamente le sarà somministrato per via endovenosa un
farmaco radioattivo (131-MIBG) a basse dosi necessarie al conseguimento dell’informazione
richiesta. La sostanza che il medico le somministrerà NON E’ UN MEZZO DI CONTRASTO IODATO e
solo in rarissimi ed eccezionali casi può provocare manifestazioni allergiche (in particolare
risultano statisticamente trascurabili allo stato attuale della conoscenza il rischio di reazioni
avverse maggiori o l’induzione di neoplasia da radiazioni ionizzanti); è utile comunque avvisare il
Medico Nucleare della presenza di manifestazioni allergiche pregresse o in atto.
La Metaiodobenzilguanidina (MIBG) è un analogo della noradrenalina che si accumula nelle
terminazioni nervose del sistema adrenergico e nei granuli citoplasmatici delle cellule del tessuto
cromaffine. La fissazione in sede specifiche del tracciante è funzione delle concentrazione e del
turnover distrettuale delle catecolamine (e loro analoghi )
L'esame si svolge in piu' giorni; saranno eseguite immagini total body, planari e SPECT a 24-48
dalla somministrazione ev con eventuale ripetizione a 72 ore.
Durante le acquisizioni sarà posizionato sul lettino della Gamma Camera e dovrà rimanere fermo
per circa 60 minuti.
Dovrà idratarsi nei giorni successivi alla somministrazione del radiofarmaco ed assumere
eventualmente dei lassativi per l'eliminazione piu' rapida della radioattività.
Nei 15 giorni successivi all’esame scintigrafico dovrà evitare di entrare in contatto ravvicinato con
BAMBINI E DONNE IN GRAVIDANZA.
Inoltre deve evitare di contaminare (con saliva, urine, feci, altri materiali biologici) mani,
indumenti intimi, pavimenti, ecc.
CONTROINDICAZIONI: STATO DI GRAVIDANZA. INCAPACITA’ A COOPERARE CON LA PROCEDURA.
Le donne in allattamento dovranno dare notizia al Medico Nucleare al fine di concordarne le
modalità di sospensione.
PRENOTAZIONE DELL'ESAME
L'esame si prenota contattando il reparto al seguente numero: 0835-252002.
IMPEGNATIVA
Visita medico nucleare; Scintigrafia con traccianti immunologici e recettoriali; Statica segmentaria
dopo Total Body; Spet in associazione esami planari.
PREPARAZIONE ALL’ESAME
Il paziente dovrà presentarsi in reparto il giorno prima dell'esame per la Iodoprofilassi per l’Uso di
Radiofarmaci a base di Radioiodio.
Verrà comunicato direttamente dal Medico Nucleare, in fase di prenotazione dell'esame,
l'eventuale sospensione di alcuni farmaci che possono interferire con l’uptake della MIBG.
E’ indispensabile portare con sé tutta la documentazione clinica inerente al caso.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard