nuove disposizioni fiscali dal 1/01/98

annuncio pubblicitario
STUDIO DE ALEXANDRIS - Monza - Via Manzoni, 37
Circolare Studio Prot. N° 14/98 del 21/01/98
Monza, lì 21/01/98
A Tutti i
Clienti
LORO SEDI
OGGETTO :
SPESE DI RAPPRESENTANZA
NUOVE DISPOSIZIONI FISCALI DAL 01/01/98
Riferimenti :
- Artt. 50/74 D.P.R. 917/86 e succ. modif.
- D.Lgs 02/09/97 N° 313
- Circolare Finanze 328/E del 24/12/97
Con effetto dal 1° Gennaio 1998 per tutte le spese di rappresentanza sostenute,
l’imposta sul valore aggiunto non è più detraibile. Anche se ai fini fiscali non si registra alcun
cambiamento normativo, si ritiene opportuno chiarire al meglio possibile la natura di tali spese,
affinché si evitino possibili errate imputazioni contabili e di conseguenza l’effettuazione di
detrazioni IVA non più spettanti.
SONO CONSIDERATE SPESE DI RAPPRESENTANZA
Sia la normativa vigente che le interpretazioni ministeriali hanno oramai definito quali sono le spese
di rappresentanza :
1) Le spese sostenute dai contribuenti per offrire al pubblico un’immagine positiva di se stessi e
della propria attività, nonché per promuovere l’acquisizione ed il consolidamento del proprio
prestigio.
2) Le spese sostenute per l’acquisto o la produzione di beni recanti emblemi, denominazioni o
marchi d’impresa, ceduti gratuitamente a terzi ;
3) I contributi erogati per l’organizzazione di convegni, congressi e simili ;
4) (Solo per il lavoratori autonomi) l’acquisto o l’importazione di oggetti d’arte, di antiquariato e da
collezione anche se utilizzati come beni strumentali per l’attività professionale, nonché ogni bene
destinato ad essere ceduto a titolo gratuito.
SONO CONSIDERATE SPESE PUBBLICITARIE E PROMOZIONALI
1) Le spese sostenute per la diffusione di una informazione commerciale relativa ad un marchio, ad
un prodotto trattato dall’azienda, attraverso un mezzo pubblicitario (es. : sponsorizzazione);
2) Le spese sostenute per l’acquisto di beni recanti non il semplice marchio o nome dell’azienda,
bensì la promozione di particolari prodotti o servizi specifici innovativi trattati o gestiti
dall’azienda anche se gli stessi beni sono destinati ad essere distribuiti a titolo gratuito alla
clientela.
N.B. : Il requisito basilare perché una spesa possa venire considerata di pubblicità è il legame
diretto ad incentivare o promuovere un possibile sviluppo dei propri ricavi.
Studio De Alexandris
All.to : Esempi Pratici
Studio De Alexandris
ESEMPI PRATICI
- Allegato alla Circolare N° 14/98
1) Acquisto di penne, calendari, oggetti vari recanti il semplice nome, gli estremi, o marchio
dell’azienda :
Natura
IVA
Spese di Rappresentanza
Deducibilità fiscale
per imprese
Deducibilità fiscale per
lavoratori autonomi
Deducibile al 100% se il valore
unitario di ciascun bene (es. ogni Deducibile sino ad un
Indetraibile penna)
non
supera
Lit. limite massimo del 1% sul
50.000.= IVA inclusa; altrimenti totale dei compensi lordi
deducibile per 1/3 ripartito in 5 anni.
2) Acquisto cassette di vino, liquori, cesti natalizi etc, destinati gratuitamente alla clientela :
Natura
IVA
Spese di Rappresentanza
Deducibilità fiscale
per imprese
Deducibilità fiscale per
lavoratori autonomi
Deducibile al 100% se il valore
unitario di ciascun bene (es. ogni Deducibile sino ad un
Indetraibile cesto) non supera Lit. 50.000.= IVA limite massimo del 1% sul
inclusa; altrimenti deducibile per totale dei compensi lordi
1/3 ripartito in 5 anni.
3) Pagamento del pranzo o cena con la clientela :
Natura
IVA
Deducibilità fiscale
per imprese
Deducibilità fiscale per
lavoratori autonomi
Spese di Rappresentanza
Indetraibile
1/3 ripartito in 5 anni
Deducibile sino ad un
limite massimo del 1% sul
totale dei compensi lordi
4) Acquisto di altri oggetti o materiali di vario genere (es. : tappetini per mouse computer) recanti
oltre al nome o marchio aziendale, anche la promozione di un nuovo prodotto o servizio, con le
principali caratteristiche o funzionalità dello stesso (= informazione commerciale) :
Natura
IVA
Deducibilità fiscale
per imprese
Deducibilità fiscale per
lavoratori autonomi
Spese di Pubblicità
Detraibile
100%
Deducibile al 100%
//
5) Spese per volantini, materiali od inserzioni pubblicitarie recanti oltreché gli estremi dell’azienda,
anche la tipologia dei servizi offerti o dei prodotti venduti (informazione commerciale) :
Natura
IVA
Deducibilità fiscale
per imprese
Deducibilità fiscale per
lavoratori autonomi
Spese di Pubblicità
Detraibile
100%
Deducibile al 100%
//
CONSIGLI PER IMPUTAZIONI CONTABILI DAL 01/01/98 :
Stanti le precisazioni intervenute, siamo a consigliare di gestire contabilmente le registrazioni
relative alle spese di rappresentanza utilizzando, qualora non ancora effettuato, i seguenti due conti ;
- Spese di Rappresentanza integralmente deducibili (per beni di valore non superiore a 50.000.=)
- Spese di Rappresentanza parzialmente deducibili
Studio De Alexandris
Studio De Alexandris
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard