La Luna - Suore Salesiane dei Sacri Cuori

annuncio pubblicitario
La luna
La Luna è il nostro satellite naturale e ha scandito per
millenni il trascorrere del tempo, le cerimonie
religiose, i lavori agricoli e altre attività.
Ha un raggio circa ¼ di quello terrestre e una gravità 6
volte minore ciò significa che il nostro peso sulla Terra
è di circa 1/6 rispetto al nostro peso sulla superficie
terrestre. http://www.oacn.inaf.it/~brescia/virtual/
P = mg
La Luna non ha un’atmosfera che possa
assorbire, trattenere e distribuire il calore
per cui subisce delle notevoli escursioni
termiche: la sua temperatura varia dai 120 °C
diurni ai -230 °C della notte.
In prossimità dei poli lunari sono presenti, in quantità
abbondanti, concentrazioni di ghiaccio.
La superficie lunare è caratterizzata da zone di colore
bianco dette terre (che occupano l’80%) e zone di
colore scuro dette mari (che occupano il 20%).
Entrambe le aree sono
cosparse di crateri,
formatisi in seguito alla
caduta di meteoriti.
I MOTI DELLA LUNA
La Luna compie un moto di rotazione sul proprio
asse, un moto di rivoluzione intorno alla Terra e
un moto di traslazione insieme alla Terra intorno
al Sole.
I MOTI DELLA LUNA
La Luna ruota attorno al proprio asse in
senso antiorario (da ovest verso est) nel
tempo di 27 giorni, 7 ore e 43 minuti.
Il moto di rivoluzione avviene sempre
in senso antiorario lungo un’orbita
ellittica in cui la Terra occupa uno dei
due fuochi.
La Luna è alla distanza minima dalla
Terra al perigeo e alla distanza
massima all’apogeo.
https://www.youtube.com/watch?v=Ye8AxqndVYY
I MOTI DELLA LUNA
Poiché la durata del moto di rotazione coincide con la durata del
moto di rivoluzione, e quindi i due movimenti sono sincronizzati, la
Luna rivolge alla Terra sempre la stessa faccia.
La combinazione di questi movimenti fa sì che la Terra, la Luna e il
Sole vengano a trovarsi ciclicamente in posizioni reciproche
diverse.
https://www.youtube.com/watch?v=71x-0y2U9Wo
LE FASI LUNARI
Le condizioni di illuminazione della Luna, osservabili dalla Terra, sono dette
fasi lunari.
ECLISSI
Domanda...
Perché non si verifica un’eclissi di Sole ogni volta che la
Luna si trova in congiunzione (tra il Sole e la Terra)?
E perché non si verifica un’eclissi di Luna ogni mese,
quando la Luna si trova in opposizione?
ECLISSI
La ragione sta nel fatto che il piano dell’orbita lunare non coincide con
quello terrestre, ma è inclinato di circa 5°.
Le due orbite si intersecano solo in 2 punti detti nodi.
ECLISSI
Solo quando la fase di Luna piena coincide con un nodo, Terra, Luna e Sole
saranno perfettamente allineati e si potrà osservare il fenomeno
dell’eclissi lunare poiché la Terra proietta il suo cono d’ombra sulla Luna.
https://www.youtube.com/watch?v=j1Lxt4VcyVw
ECLISSI
Solo quando la fase di Luna nuova coincide con un nodo, Terra, Luna e Sole
saranno perfettamente allineati e si potrà osservare il fenomeno
dell’eclissi solare poiché è la Luna questa volta che proietta il suo cono
d’ombra sulla Terra.
https://www.youtube.com/watch?v=a5ucfFP3UHg
LE MAREE
Sono periodiche variazioni del livello del mare provocate dall’attrazione
gravitazionale esercitata dalla Luna (e in misura minore dal Sole) sui
diversi punti della Terra, in particolare sulle masse d’acqua terrestri.
https://www.youtube.com/watch?v=pyDtN070I7U
LE MAREE
Il mare subisce, periodicamente, un flusso (alta marea) o un riflusso
(bassa marea).
In 24 h quindi si completa il ciclo di due alte maree alternate e due basse
maree in uno stesso luogo.
LE MAREE
Le masse d’acqua che fronteggiano la Luna, in seguito alla forza di
attrazione gravitazionale, si sollevano: alta marea.
Anche agli antipodi si verifica un’altra marea. Questa è invece causata
dalla forza centrifuga generata dal sistema Terra-Luna.
LE MAREE
Quando Sole e Luna sono allineati con la Terra, la loro azione
gravitazionale si somma, generando maree di massima ampiezza (maree
sigiziali). Quando invece si trovano ad angolo retto rispetto alla Terra, le
loro forze si annullano e le maree sono di minima ampiezza (maree di
quadratura).
COME SI E’ FORMATA LA LUNA
L’ipotesi più accreditata sostiene che la Luna si sia formata in seguito
all’impatto con la Terra di un corpo di grosse dimensioni.
In seguito all’esplosione, una parte del mantello roccioso della Terra si
sarebbe dispersa nello spazio producendo un anello di detriti che si
sarebbero poi agglomerati nell’attuale satellite.
L’impatto avrebbe causato anche un’accelerazione nella velocità di
rotazione della Terra.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

creare flashcard