Cromosoma - IHMC Public Cmaps

annuncio pubblicitario
Alcune definizioni




Meiosi: Processo che produce 4 gameti
Gameti: Cellule sessuali contenenti 23
cromosomi
Zigote: Prima cellula nata dalla fusione di 2
gameti
Cromosoma: struttura a forma di bastoncello
composta da DNA e da specifiche proteine
basiche (dette istoni), contenente i geni.






Gene: Singola unità funzionale che controlla i
diversi caratteri ereditari.
Allele: Espressione di un gene
Mutazione genica: Alterazione che colpisce il
singolo gene
Mutazione cromosomica: Alterazione che
colpisce la struttura del cromosoma
Mutazione genomica: Alterazione che colpisce il
numero di cromosomi del cariotipo
Cariotipo: Insieme delle caratteristiche dei
cromosomi presenti in una cellula (struttura e
numero)
Gli esperimenti di Mendel
1- Incrocio tra un “genitore” DOMINANTE e uno RECESSIVO
2- Reincrocio tra due individui ETEROZIGOTI VvRr
3- Risultati nella F2 con un rapporto 9:3:3:1
LE LEGGI DI
MENDEL
Principio della dominanza






Ogni gene ha 2 alleli
Ogni allele rappresenta una possibile
espressione del gene stesso
Un allele può essere dominante (A)
Un allele può essere recessivo (a)
Il genotipo è la combinazione di due alleli (AA,
Aa, aa)
Il fenotipo (espressione del carattere) dipende
dal genotipo e dalla natura degli alleli
Principio della segregazione
I fattori ereditari sono presenti in coppia
 Durante la meiosi questi fattori si separano
 Ogni gamete contiene un singolo allele
 L’unione dei gameti femminile e maschile
ricompone la coppia di alleli
 Ogni allele può essere dominante o
recessivo rispetto al suo omologo

Legge dell’assortimento
indipendente
Ogni fattore ereditario è trasmesso in
maniera indipendente da altri
 In un processo di meiosi ogni singolo
gamete formatosi potrebbe contenere una
serie di alleli completamente diversa dalle
altre cellule sessuali formate a partire dalla
stessa cellula madre

MALATTIE GENETICHE

Alleli dominanti e recessivi sono
responsabili di molte malattie genetiche
umane

Le malattie genetiche si dividono in:
AUTOSOMICHE dominanti o recessive
 SESSUALI (legate al sesso ♂ ♀)
 CROMOSOMICHE (struttura)
 GENOMICHE (numero cromosomi somatici o sessuali)

CONCLUSIONI
E’ possibile la costruzione di un albero
genealogico
 E’ possibile valutare il rischio di malattie
genetiche che seguono un’ereditarietà di
tipo mendeliano
 E’ possibile valutare con test diagnostici
prenatali il cariotipo del nascituro
 E’ possibile una consulenza genetica

Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard