10 agosto notte di San Lorenzo

annuncio pubblicitario
Ogni anno, la notte del 10 agosto,
gli occhi di tutti si rivolgono al cielo,
per cogliere al volo una stella
cadente.
Questa notte è, infatti, da tempi
immemori, dedicata al martirio
di San Lorenzo
Le stelle cadenti sono le
lacrime versate dal Santo
durante il suo supplizio,
che vagano eternamente nei
cieli, e scendono sulla terra
solo il giorno in cui Lorenzo
morì, creando un’atmosfera
magica e carica di speranza.
In questa notte, infatti, si crede
che si possano avverare i
desideri di tutti coloro che si
soffermino a ricordare il dolore
di San Lorenzo.
Nella tradizione popolare
le stelle del 10 agosto sono
anche chiamate
“fuochi di San Lorenzo”,
poiché ricordano le scintille
provenienti dalla graticola
infuocata in cui il martire fu
ucciso.
Anche se,
in realtà,
San Lorenzo fu
forse decapitato,
nell’immaginazione
popolare è rimasta l’idea dei
lapilli volati in cielo,
simbolo di un anima
accesa d’amore per Dio
e per i poveri.
Musica: “A time for us”- R. Clayderman
[email protected]
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard