Glossario - Arch

advertisement
MINI GLOSSARIO TEMATICO
DEI PRINCIPALI TERMINI TECNICI IN AMBITO CREATIVO E PRODUTTIVO
AZIONI DI COMUNICAZIONE
Advertising = Pubblicità.
Eventi = Appuntamenti appositamente creati per promozionale una marca/ prodotto/servizio
(concerti, feste, convegni).
P.R. stampa = attività mirata ad ottenere articoli (= redazionale) o citazioni su riviste o quotidiani,
TV, radio per far conoscere una marca/prodotto/servizio.
Promotion = Operazione per favorire la vendita di un prodotto/servizio (sconto, regalo concorso a
premi)
Publicity = Tutte le attività collaterali alla pubblicità sui mass media.
STRUMENTI DI COMUNICAZIONE
Annuncio tabellare = Spazio pubblicitario a pagamento (su rivista, quotidiano, TV o radio).
Brochure = Volume di più pagine che descrive le attività aziendali.
Campagna istituzionale = Campagna pubblicitaria che promuove solo l’immagine di marca.
Campagna prodotto = Campagna pubblicitaria che promuove il posizionamento di un
prodotto/servizio specifico.
Campagna ombrello = Campagna pubblicitaria che promuove una famiglia o una serie di prodotti
della stessa marca.
Co-Marketing = Comunicazione abbinata di due prodotti/servizi di marca diversa
Crowner = Cartello che contiene la parte di comunicazione posto sopra un espositore di prodotto.
Depliant = Altro termine per “Folder”.
Esterna dinamica = Affissione su mezzi pubblici( Bus, Taxi, ecc)
Esterna statica = Affissione murale
Filmato istituzionale = Documentario sulle attività di un’Azienda)
Flight = (lett. volo) Periodo di lancio di una campagna pubblicitaria (si può svolgere su uno, due o più
flight)
Folder = Pieghevole che pubblicizza un prodotto/servizio.
Floor stand = Grande espositore di prodotti con base sul pavimento del P.V.
Packaging = Attività di creazione della confezione di un prodotto.
P.O.P / P.O.S / P.V. = (Point of purchase, point of sale) materiale studiato specificamente per essere
esposto nei Punti di Vendita.
Poster = Affissione statica di grande formato (in genere 6 metri x 3).
Redazionale = Articolo non tabellare che pubblicizza o cita una marca/prodotto/servizio su riviste,
quotidiani, TV o radio.
Spot = Filmato pubblicitario (termine usato più in Italia)
TV Commercial = Filmato pubblicitario (termine usato più nei Pesi anglosassoni)
LE FIGURE DELL’AGENZIA
Account (Junior, assistant, executive, supervisor, director = Nelle Agenzie di pubblicità funzione di
chi si occupa di gestire i rapporti con i Clienti.
Art Director = Responsabile della parte visiva di un progetto creativo.
Copy Chief = Il più alto in grado tra i copywriter.
Copywriter = Responsabile della parte letteraria di un progetto creativo.
Creative Director = Resposabile del reparto creativo di un’Agenzia di pubblicità.
Media planner = Funzione di chi pianifica su quali mezzi di comunicazione uscirà una campagna
pubblicitaria.
Media Buyer = Funzione di chi acquista per conto del Cliente i gli spazi tabellari sui mezzi di
comunicazione.
Responsabile produzione e traffico = Funzione di chi si occupa della gestione dei fornitori in una
Agenzia di pubblicità, e cura la realizzazione dei materiali esecutivi nonché il corretto smistamento
verso i mezzi di comunicazione.
Visualizer = Funzione di chi realizza i lay out di un progetto creativo.
I PROFESSIONISTI COLLABORATORI
Art Buyer = Libero professionista che si occupa di reperire tutto il materiale scenografico che
occorre per girare uno spot o realizzare una fotografia pubblicitaria.
Director = Regista.
DOP = (Director of photography) Direttore della fotografia.
Fotografo di food = Fotografo specializzato in fotografie di prodotti alimentari.
Free Lance = Creativo indipendente che offre i suoi servizi alle Agenzie di pubblicità.
Home economist = Scenografo specializzato che prepara i prodotti alimentari da riprendere o
fotografare.
Producer = Produttore: in una Casa di Produzione funzione di chi organizza la produzione di uno
spot pubblicitario gestendo costi e tempi.
Ritrattista = Fotografo specializzato in foto di modelli.
Stylist = Libero professionista che si occupa di vestire gli attori/modelli/modelle per uno spot o
fotografia pubblicitaria.
TV Producer = Funzione di chi si occupa in una Agenzia di pubblicità, dei rapporti con le Case di
Produzione di spot pubblicitari.
LA STRUTTURA DELLA COMUNICAZIONE
Art work = In generale progetto creativo a base grafica, spesso definisce il lavoro esecutivo.
Baseline = Frase che conclude un annuncio riassumendo l’argomento della comunicazione.
Body copy = Testo di un annuncio pubblicitario che sviluppa la comunicazione.
Claim = L’enunciazione della promessa che il prodotto fa al consumatore.
Concept = Il concetto, l’idea base da cui parte una comunicazione pubblicitaria.
Copy strategy = Lo schema di partenza che identifica i punti chiave di una specifica comunicazione.
Esecutivo = Annuncio definitivo preperato per l’edizione di stampa.
Finished lay out = Bozzetto per un annuncio completo in tutte le sue parti.
Headline = Breve frase che rappresenta il messaggio principale di una comunicazione.
Lay out = Bozzetto generico per un annuncio pubblicitario.
Packshot = Rappresentazione del prodotto che firma un annuncio in genere abbinata al Marchio.
Pay-off = Frase che firma la comunicazione strettamente legata al Marchio/Logo e che ne riassume la
personalità.
Rough = Prima stesura di un bozzetto, in genere definisce solo gli spazi occupati dal testo e
sommariamente le immagini.
Slogan = Motto della Marca che può equivalere all’headline o al pay-off.
Shooting board = Rappresentazione visiva del piano di ripresa di uno spot TV inquadratura per
inquadratura.
Story board = Rappresentazione visiva della sceneggiatura di un spot TV, utilizzando solo delle
inquadrature chiave e con commenti di testo.
Subheadline = Sottotitolo, in genere a commento dell’headline.
Visual = Immagine principale di un annuncio.
I FORMAT
Format = In senso lato, uno schema di comunicazione che si ripete con contenuti diversi in tutta la
storia della comunicazione.
Format = Nel progetto grafico, struttura costante dei rapporti tra immagini e testo che rende
riconoscibili diversi annunci proposti con vari contenuti e formati. Vale anche per la comunicazione
audiovisiva.
Formato = Dimensione standard, in millimetri, dello spazio di stampa o, in secondi, dello spazio
audiovisivo.
PRODUZIONE TV
Casting = Scelta degli attori/modelli/modelle che dovranno interpretare lo spot
CGI = Immagini realizzate in computer grafica.
Frame = Fotogramma televisivo (1 secondo = 25 frames), nel cinema fotogramma (1 secondo = 24
fotogrammi).
Key frame = Inquadratura chiave.
Location = Luoghi individuati in preproduzione per girare le scene in esterni.
Post production = (Postproduzione) Tutte le attività necessarie per l’edizione e la messa in onda
dello spot TV, montaggio, doppiaggio, effetti speciali, sincronizzazione delle colonne sonore ecc.
Pre production = (Preproduzione) tutte le attività di preparazione per girare uno spot TV.
Shoot = Inquadratura, scatto fotografico.
Shooting = Riprese effettive di uno spot TV, o di uno scatto fotografico.
Telecinema = Trasformazione in digitale del girato in pellicola.
TERMINI TECNICI LEGATI ALLA PRODUZIONE
CMYK (quadricromia) Sistema base degli impianti per tutta la stampa su carta a colori in grandi
tirature (si basa sulla sovrapposizione dei tre colori fondamentali: Ciano, Magenta, Giallo più il Nero).
Computer to plate = Sistema moderno di stampa che salta alcuni passaggi partendo direttamente dal
computer.
Fotolito = Struttura che prepara gli impianti per la stampa.
Higt resolution = (Alta risoluzione) nei file grafici realizzati col computer di solito si riferisce ad un
massimo di 300 dpi (dot per inch).
Low resolution = (Bassa risoluzione) nei file grafici realizzati col computer di solito si riferisce ad un
minimo di 72 dpi.
RGB = Sistema colore dei monitor computer e TV (si basa su una tricromia di Blu, Rosso e Verde).
Scarica