Versione scaricabile

advertisement
Un occhio sulle Dolomiti
Sul Latemarium, in Val D’Ega (BZ), un monumento dedicato al
Patrimonio dell’Umanità UNESCO
Al fascino delle Dolomiti non si sfugge. Te le trovi davanti e intorno, ti avvolgono e ti
conquistano senza chiedere il permesso ma, a volte, c’è bisogno di uno sguardo diverso
per cogliere una nuova sfumatura di qualcosa che è sotto gli occhi da sempre.
Ed è proprio alla forma di un occhio che è ispirata “Eye to the Dolomites”, l’opera che il
product designer di Merano Harry Thaler ha voluto dedicare alle Dolomiti.
Al passo Reiterjoch di Obereggen, all’interno dei nuovi sentieri tematici del Latemarium,
in Val D’Ega, un’inedita sfera che rimanda al bulbo oculare, realizzata in legno locale di
larice con un diametro di 4,5 metri, regala al visitatore una veduta esclusiva e privilegiata
sul Patrimonio dell’Umanità UNESCO, utilizzando la riduzione del campo visivo come un
invito a focalizzare l’attenzione sul particolare, in uno spirito che sembra simboleggiare la
capacità tutta dolomitica di ritagliare, all’interno del frenetico quadro della vita quotidiana,
la quiete della montagna, eliminando il superfluo e salvando ciò che conta.
«Con questa opera - spiega l’artista, che si è ispirato al lavoro sulla percezione di luce e
spazio dell’americano James Turrell - voglio offrire alle persone un modo per rilassarsi,
percependo la bellezza della Natura circostante». Uno spazio all’interno della sfera stimola
il visitatore ad entrare nella struttura per una pausa rigenerante, mentre una panca gli
offre un privilegiato luogo per osservare il maestoso massiccio del Latemar, nelle sue più
variate sfaccettature, a seconda del momento della giornata e dell’intensità della luce.
I lavori di Thaler – attivo tra Merano e Londra - sono stati esposti in tutto il mondo e
hanno ottenuto svariati premi e riconoscimenti, fra cui il Monocle Global Retail Award
(2014), l‘Interior Innovation Award a Colonia (2013), il Good Design Award al Chicago
Athenaeum (2011) e il Conran Award (2010).
“Eye to the Dolomites” è raggiungibile da Obereggen a piedi o con la seggiovia
panoramica “Oberggen-Oberholz”.
Per ulteriori informazioni o interviste:
Verena Spechtenhauser, [email protected], +39.349.0676768;
web: www.harrythaler.it.
Per scaricare immagini in alta risoluzione:
Password: ellastudio
Per Informazioni: Val D’Ega Turismo
Tel. 0471 619500
E-mail: [email protected]
Sito web: www.valdega.com
Ufficio stampa -> http://www.ellastudio.it
Ufficio stampa: Ella Studio di Carla Soffritti & C.
Via Capanna 18– 43038 Sala Baganza (PR)
Tel. 0521336376 Fax. 0521338699 Cell. 3358388895
E-mail [email protected] Sito web www.ella.it
Dal sito www.ella.it è possibile scaricare testi e immagini (alta risoluzione)
Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito
attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i
destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio
pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare
rispondendo CANCELLAMI all'indirizzo [email protected] precisando l'indirizzo che desiderate sia
immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII,
ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.
Scarica