CVTec - SchedaProgEE34 - ISIT Bassi

annuncio pubblicitario
DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA - ELETTROTECNICA
INDIRIZZO – ARTICOLAZIONE ELETTRONICA
MATERIA ELETTRONICA
PRIMO BIENNIO
Anno terzo
SECONDO BIENNIO
X
QUINTO ANNO
CONOSCENZE
ABILITA'
Caratteristiche dei circuiti integrati.
Sistema di numerazione binaria.
Algebra di Boole.
Rappresentazione e sintesi delle
funzioni logiche.
Famiglie dei componenti logici.
Reti logiche combinatorie e sequenziali.
Registri, contatori, codificatori e
decodificatori.
Dispositivi ad alta scala di integrazione.
Dispositivi programmabili.
Teoria dei quadripoli.
Lessico e terminologia tecnica di
settore anche in lingua
inglese.
Applicare i principi generali di fisica nello studio di SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI DIGITALI
componenti,
Sistemi di numerazione
circuiti e dispositivi elettronici, lineari e non lineari. Operazioni aritmetiche nei diversi sistemi di
Operare con variabili e funzioni logiche.
numerazione
Analizzare circuiti digitali, a bassa scala di
Operazioni logiche e algebra di Boole
integrazione di tipo
Codici digitali
SISTEMI DIGITALI SENZA MEMORIA
combinatorio e sequenziale.
Utilizzare sistemi di numerazione e codici.
Funzioni logiche elementari
Analizzare dispositivi logici utilizzando componenti Analisi e sintesi dei sistemi combinatori
a media
Famiglie logiche di componenti integrati
scala di Integrazione.
Interfacce fra dispositivi con tecnologie diverse
Analizzare e realizzare funzioni cablate e
Principali funzioni combinatorie integrate
SISTEMI DIGITALI CON MEMORIA
programmate
combinatorie e sequenziali.
Sistemi digitali con memoria e automi
Utilizzare il lessico e la terminologia tecnica di
Latch Set/Reset
settore anche in lingua inglese.
Flip-Flop
Divisori e contatori asincroni
AUTOMI A STATI FINITI
Automi di Moore e di Mealy
Automa contatore, riconoscitore di sequenze,
generatore di forme d’onda
CONTENUTI SPECIFICI
Anno quarto
Gli amplificatori: principi di
funzionamento, classificazioni e
parametri funzionali tipici.
Tipi, modelli e configurazioni tipiche
dell’amplificatore
operazionale.
Comparatori, sommatori, derivatori,
integratori e filtri attivi.
Uso del feed-back nell’implementazione
di caratteristiche
tecniche.
Le condizioni di stabilità.
Unità di misura delle grandezze
elettriche.
La strumentazione di base.
Simbologia e norme di
rappresentazione.
Principi di funzionamento e
caratteristiche di impiego della
strumentazione di laboratorio.
I manuali di istruzione.
Teoria delle misure e della
propagazione degli errori.
Metodi di rappresentazione e di
documentazione.
Fogli di calcolo elettronico.
Lessico e terminologia tecnica di
settore anche in lingua
inglese.
Diodi ed applicazioni
Utilizzare modelli matematici per la
rappresentazione della funzione di trasferimento. Il diodo come elemento circuitale, modello del
Analizzare dispositivi amplificatori discreti di
diodo per piccoli segnali
segnale, di potenza, a bassa e ad alta frequenza. Circuiti raddrizzatori, limitatori, fissatori,
Utilizzare l’amplificatore operazionale nelle diverse moltiplicatori di tensione
configurazioni.
Diodo Zener ed altri tipi di diodi.
Transistori bipolari BJT
Applicare l’algebra degli schemi a blocchi nel
progetto e realizzazione di circuiti e dispositivi
Struttura e funzionamento del BJT
analogici di servizio.
BJT come interruttore
Misurare le grandezze elettriche fondamentali.
BJT in funzionamento lineare
Rappresentare componenti circuitali negli schemi Modello per piccoli segnali
funzionali.
Configurazioni amplificatrici fondamentali Base
Descrivere i principi di funzionamento e le
Comune, Collettore Comune, Emettitore Comune
caratteristiche di impiego della strumentazione di Amplificatori di segnali multistadi
settore.
Classificazione e parametri degli amplificatori
Consultare i manuali di istruzione.
amplificatori multistadi
Utilizzare consapevolmente gli strumenti
amplificatore differenziale
scegliendo adeguati metodi di misura e collaudo. risposta in frequenza degli amplificatori.
Valutare la precisione delle misure in riferimento Amplificatori operazionali
alla propagazione degli errori.
Funzionamento ad anello aperto e ad anello
Progettare misure nel rispetto delle procedure
chiuso degli operazionali
previste dalle norme.
Applicazioni lineari: invertente, non invertente,
Rappresentare ed elaborare i risultati utilizzando sommatore, inseguitore di tensione, integratore,
anche strumenti informatici.
derivatore, raddrizzatore di precisione
Interpretare i risultati delle misure.
Convertitori I/V e V/I. Comparatori
Individuare i tipi di trasduttori e scegliere le
Proprietà della reazione negativa.
apparecchiature per l’analisi ed il controllo.
Descrivere e spiegare le caratteristiche elettriche
e tecnologiche delle apparecchiature elettriche ed
elettroniche.
Descrivere e spiegare i principi di funzionamento
dei componenti circuitali di tipo discreto e d
integrato.
Utilizzare il lessico e la terminologia tecnica di
settore anche in lingua inglese.
COMPETENZE:
1– Applicare nello studio e nella progettazione di impianti e di apparecchiature elettroniche i procedimenti dell’elettronica.
2 – Utilizzare la strumentazione di laboratorio e di settore e applicare i metodi di misura per effettuare verifiche, controlli e collaudi.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard