Giudizi sulla prova didattica dei candidati

annuncio pubblicitario
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA TUSCIA
Procedura di valutazione comparativa a n. 1 posto di professore universitario di ruolo di seconda
fascia, indetta con D.R. n. 926/03 del 10.10.2003 – avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV
serie speciale concorsi ed esami, n. 80 del 14.10.2003.
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali – s.s.d. CHIM/02 Chimica fisica.
ALLEGATO D AL VERBALE 5
RELAZIONE RIASSUNTIVA
La commissione, nominata con D.R. n. 339/04 del 30 aprile 2004, pubblicato sulla G.U. n. 38 del
14 maggio 2004, composta dai professori:
- Prof.
- Prof.
- Prof.
- Prof.
- Prof.
SCIBONA GIANCARLO
CONTI FILIPPO
BARONE VINCENZO
MORO GIORGIO
SABA GIUSEPPE
PRESIDENTE
SEGRETARIO
si è riunita presso il Dipartimento di Chimica della Facoltà di Scienze MM. FF. NN. dell’Università
degli studi “La Sapienza” di Roma (I e V Riunione) ed il Dipartimento di Scienze Ambientali della
Facoltà di Scienze MM. FF. NN., Università della Tuscia (le altre riunioni), nei seguenti giorni ed
orari:
I riunione: giorno 07/07/2004 dalle ore 10,00 alle ore 17,00;
II riunione: giorno 13/09/2004 dalle ore 08,00 alle ore 14,30;
III riunione: giorno 13/09/2004 dalle ore 15,00 alle ore 18,00;
giorno 14/09/2004 dalle ore 08,00 alle ore 13,30;
IV riunione: giorno 14/09/2004 dalle ore 16,00 alle ore 20,00;
V riunione: giorno 06/10/2004 dalle ore 11,00 alle ore 14,30.
La Commissione ha tenuto complessivamente n. 5 riunioni iniziando i lavori il 07/07/2004 e
concludendoli il 06/10/2004.
Nella riunione N.1 la Commissione ha provveduto ad eleggere il Presidente ed il Segretario
rispettivamente nelle persone dei Proff. Giancarlo Scibona e Giuseppe Saba. Si è proceduto altresì
alla dichiarazione da parte di ciascun Commissario di non trovarsi in rapporto di parentela, né di
affinità, sino al quarto grado incluso, sia tra loro sia con i candidati.
La Commissione ha predeterminato i criteri di massima di valutazione e ha dato mandato al
Presidente di inviarli senza indugio al responsabile del procedimento amministrativo affinché ne
desse immediata pubblicità.
Al fine di individuare l’apporto dei singoli coautori alle pubblicazioni presentate dai candidati che
risultino svolte in collaborazione con terzi, inclusi i membri della Commissione, la Commissione ha
stabilito di considerare per ogni candidato: la produzione scientifica nel suo insieme, anche in
comparazione con la letteratura; le tematiche di ricerca ed il loro sviluppo nel tempo; le innovazioni
realizzate dai lavori del candidato in relazione ai lavori di ricerca tipici dei co-autori; l’attività di
ricerca svolta con gruppi diversi con quelli di origine. Inoltre, la Commissione ha stabilito di tener
conto di ogni precisazione presente nel Curriculum Vitae di ciascun candidato, nonché delle
dichiarazioni dei singoli Commissari in relazione alle pubblicazioni di candidati di cui essi siano coautori.
Dall’elenco trasmesso dall’amministrazione sono risultati ammessi al concorso n° 18 candidati:
1. ANGELI Celestino
2. ARCIONI Alberto
3. BERARDI Roberto
4. BINETTI Simona Olga
5. FEIS Alessandro
6. GAGLIARDI Laura
7. MARCACCIO Massimo
8. MAZZEI Franco
9. MUNIZ-MIRANDA Maurizio
10. POLIZZI Stefano
11. PORCELLI Fernando
12. RIELLO Pietro
13. SADUN Claudia
14. SANNA Nico
15. SPALLETTI Anna
16. STENER Mauro
17. TOMASI Corrado
18. VENUTI Elisabetta.
Hanno rinunciato alla valutazione comparativa i candidati POLIZZI Stefano e RIELLO Pietro. In
ordine allo svolgimento delle prove di esame la Commissione ha stabilito di convocare i restanti 16
candidati in ordine alfabetico secondo il calendario di seguito riportato:
ANGELI Celestino (il giorno 13/09/2004 alle ore 15,00)
ARCIONI Alberto (il giorno 13/09/2004 alle ore 15,40)
BERARDI Roberto (il giorno 13/09/2004 alle ore 16,20)
BINETTI Simona Olga (il giorno 13/09/2004 alle ore 17,00)
FEIS Alessandro (il giorno 13/09/2004 alle ore 17,40)
GAGLIARDI Laura (il giorno 13/09/2004 alle ore 18,20)
MARCACCIO Massimo (il giorno 14/09/2004 alle ore 09,00)
MAZZEI Franco (il giorno 14/09/2004 alle ore 09,40)
MUNIZ-MIRANDA Maurizio (il giorno 14/09/2004 alle ore 10,20)
PORCELLI Fernando (il giorno 14/09/2004 alle ore 11,00)
SADUN Claudia (il giorno 14/09/2004 alle ore 11,40)
SANNA Nico (il giorno 14/09/2004 alle ore 12,20)
SPALLETTI Anna (il giorno 05/10/2004 alle ore 09,00)
STENER Mauro (il giorno 05/10/2004 alle ore 09,40)
TOMASI Corrado (il giorno 05/10/2004 alle ore 10,20)
VENUTI Elisabetta (il giorno 05/10/2004 alle ore 11,00)
Nella riunione N.2 la Commissione, dopo aver preso atto delle rinunce alla valutazione comparativa
dei candidati ANGELI Celestino, ARCIONI Alberto, BINETTI Olga Simona, GAGLIARDI Laura
e TOMASI Corrado, ha proceduto dapprima all’esame delle domande dei candidati e della relativa
documentazione, pubblicazioni incluse, allo scopo di redigere il curriculum dell’attività dei restanti
11 candidati (BERARDI Roberto, FEIS Alessandro, MARCACCIO Massimo, MAZZEI Franco,
MUNIZ-MIRANDA Maurizio, PORCELLI Fernando, SADUN Claudia, SANNA Nico,
SPALLETTI Anna, STENER Mauro, VENUTI Elisabetta). Per ciascun candidato è stato quindi
enucleato l’apporto ai lavori scientifici svolti in collaborazione con terzi e con i membri della
Commissione stessa. Successivamente sono stati formulati per ciascun candidato i giudizi
individuali e il giudizio collegiale sulle pubblicazioni e sui titoli presentati.
Nella riunione N.3 la Commissione ha proceduto allo svolgimento della prima prova di esame
(discussione delle pubblicazioni scientifiche), facendo altresì estrarre e scegliere ai candidati i temi
per la prova didattica da sostenere dopo 24 ore. Constatata l’assenza all’ora prestabilita dei
candidati BERARDI Roberto, FEIS Alessandro, MARCACCIO Massimo, MAZZEI Franco,
MUNIZ-MIRANDA Maurizio, hanno sostenuto la prima prova di esame i candidati PORCELLI
Fernando, SADUN Claudia e SANNA Nico. Per ognuno dei candidati che hanno sostenuto la prima
prova di esame sono stati formulati i giudizi individuali e il giudizio collegiale relativi a detta prova.
Nella riunione N.4 la Commissione ha proceduto allo svolgimento della seconda prova d’esame
(prova didattica) sostenuta dai candidati PORCELLI Fernando, SADUN Claudia e SANNA Nico.
Per ognuno dei predetti candidati sono stati formulati i giudizi individuali e il giudizio collegiale
relativi alla prova didattica.
Nella riunione N.5 la Commissione preso atto della rinuncia alla valutazione comparativa dei
candidati SPALLETTI Anna, STENER Mauro e VENUTI Elisabetta ha proceduto alla
formulazione collegiale dei giudizi conclusivi sui tre candidati che hanno partecipato alle prove di
esame. Detti candidati hanno tutti ottenuto una menzione di considerazione ai fini della selezione
comparativa. La Commissione ha quindi proceduto alla votazione con i seguenti risultati:
Candidato Porcelli Fernando: votano a favore i commissari Barone Vincenzo, Conti Filippo
Moro Giorgio, Saba Giuseppe, Scibona Giancarlo
Candidato Sadun Claudia: votano a favore i commissari Conti Filippo, Saba Giuseppe,
Scibona Giancarlo
Candidato Sanna Nico: votano a favore i commissari Barone Vincenzo, Moro Giorgio
La commissione, ai sensi delle vigenti disposizioni e conformemente all’art 7 del bando, unanime,
sulla base dei voti ottenuti, ha dichiarato idonei a ricoprire l’ufficio di professore di II fascia per il
Settore Scientifico Disciplinare CHIM/02 i seguenti candidati, in ordine alfabetico:
 Porcelli Fernando
 Sadun Claudia
A conclusione dei lavori la Commissione ha stilato – in data 06/10/2004 – la presente relazione
riassuntiva dei lavori svolti.
Il Prof. SCIBONA Giancarlo, Presidente della Commissione si impegna a consegnare al
Responsabile del Procedimento:
 una copia completa dei verbali delle singole riunioni con i giudizi individuali e collegiali
espressi su ciascun candidato che ne fanno parte integrante, nonché la relazione riassuntiva
dei lavori svolti (art. 4 - comma 12, D.P.R. n. 117/2000);
 una copia dei giudizi collegiali conclusivi espressi su ciascun candidato (cd. medaglione);
 un floppy disk contenente gli atti stessi

Tutto il materiale concorsuale viene sistemato in un plico chiuso e firmato da tutti i componenti la
Commissione sui lembi di chiusura.
Letto approvato e sottoscritto seduta stante.
Firmato La Commissione
- Prof. Scibona Giancarlo
- Prof. Conti Filippo
- Prof. Barone Vincenzo
- Prof. Moro Giorgio
- Prof. Saba Giuseppe
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DELLA TUSCIA
Procedura di valutazione comparativa a n. 1 posto di professore universitario di ruolo di seconda
fascia, indetta con D.R. n. 926/03 del 10.10.2003 – avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV
serie speciale concorsi ed esami, n. 80 del 14.10.2003.
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali – s.s.d. CHIM/02 Chimica fisica.
ALLEGATO C AL VERBALE DELLA SEDUTA N.2 DELLA COMMISSIONE
GIUDICATRICE
CURRICULA DEI CANDIDATI – GIUDIZI INDIVIDUALI E
COLLEGIALI
Candidato Dott. Berardi Roberto
…OMISSIS…
Giudizi individuali dei commissari
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
L’attività scientifica documentata nelle 15 pubblicazioni presentate per la valutazione comparativa
riguarda lo studio delle conformazioni molecolari e la relazione fra struttura molecolare e proprietà
di fasi liquido cristalline. La simulazione al calcolatore di sistemi molecolari contenenti specifiche
interazioni è di interesse nell’ambito dello studio di materiali liquido cristallini.
I lavori presentati, pertinenti al SSD CHIM/02, sono in collaborazione con altri autori e l’apporto
individuale del candidato, considerati i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è individuabile in
tutte le pubblicazioni. La produzione scientifica è originale, di buon livello e continua dal 1995 ad
oggi. I lavori sono pubblicati su riviste ben qualificate, dotate di “peer-reviewing” e pertinenti al
settore disciplinare. L’attività didattica del candidato, anche se non molto estesa, è pertinente al
SSD CHIM/02.
Ritengo il candidato meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
L’attività scientifica del candidato, documentata dalle 15 pubblicazioni scientifiche presentate ai
fini del concorso, riguarda la simulazione di cristalli liquidi (metodo Monte Carlo e Dinamica
Molecolare) e studi conformazionali di molecole flessibili in fase liquida. La produzione scientifica
presenta un buon livello qualitativo e si caratterizza per la originalità e continuità temporali. I
lavori, in collaborazione, sono pubblicati su riviste qualificate. L’apporto individuale del candidato,
considerati i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è individuabile in tutte le pubblicazioni.
L’attività didattica è limitata ma pertinente. Pertanto, il candidato è meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
La produzione scientifica del candidato, congruente con le discipline comprese nel settore
disciplinare Chimica Fisica CHIM/02, presenta un buon livello di originalità, innovatività e rigore
metodologico e dimostra una apprezzabile continuità. L’insieme delle pubblicazioni ha una buona
rilevanza scientifica. L’apporto personale del candidato ai lavori in collaborazione si evince dalle
tematiche di ricerca sviluppate nel tempo e dalla produzione scientifica nel suo insieme. Buono
l’impegno in attività svolte durante le sue permanenze all’estero. Molto buona l’attività didattica
nella disciplina. Buona l’attività di coordinamento di servizi didattici e/o scientifici. Il candidato è
più che meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività scientifica, pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è caratterizzata da una
buona produzione. L’originalità, l’innovazione e il rigore metodologico soddisfacenti. I lavori
selezionati per la valutazione comparativa sono pubblicati su riviste internazionali di buona
rilevanza e larga diffusione. Nei lavori in collaborazione, sulla base del curriculum presentato,
l’apporto individuale del candidato è individuabile e consistente. L’attività didattica è sufficiente e
pertinente. L’esperienza di ricerca all’estero è discreta. L’attività di tipo organizzativo è buona. Il
candidato è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
L’attività scientifica, documentata dai lavori presentati dal candidato, riguarda l’applicazione del
principio di massima entropia allo studio delle conformazioni di molecole flessibili in fase fluida e
la simulazione computazionale di fasi liquido-cristalline.
I lavori presentati sono pertinenti alla SSD CHIM/02 ed evidenziano un contributo originale alle
problematiche della chimica fisica dei materiali. Dai lavori si evince chiaramente il contributo del
candidato la cui produzione scientifica, su riviste qualificate, ha carattere di continuità. L’attività
didattica del candidato, sebbene limitata, è pertinente. Il candidato è meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica il candidato meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidato Dott. Feis Alessandro
…OMISSIS…
Giudizi individuali dei commissari
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
L’attività scientifica documentata nelle 15 pubblicazioni presentate per la valutazione comparativa
riguarda la caratterizzazione con tecniche spettroscopiche, tra cui la spettroscopia Raman, e la
spettroscopia CARS di molecole di interesse biologico.
I lavori presentati, pertinenti al SSD CHIM/02, sono in collaborazione con altri autori e l’apporto
individuale del candidato, considerati i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è abbastanza
individuabile in tutte le pubblicazioni. La produzione scientifica è di buon livello e continua nel
tempo. I lavori sono pubblicati su riviste ben qualificate, dotate di “peer-reviewing” e pertinenti al
settore disciplinare. L’attività didattica del candidato appare limitata, ma pertinente.
Ritengo il candidato meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
Il candidato nei 15 lavori presentati si occupa di studi spettroscopici di sostanze biologiche e di
solidi molecolari. I lavori pubblicati su riviste qualificate sono in gran parte con autori diversi e non
evidenzia una elevata autonomia di ricerca. Il giudizio sui titoli è comunque positivo. Buona
l’esperienza all’estero dove ha collaborato con gruppi di lavoro qualificati. Il candidato ha limitata
esperienza didattica. Comunque, il candidato è meritevole di essere preso in considerazione ai fini
della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
La produzione scientifica del candidato, congruente con le discipline comprese nel settore
disciplinare Chimica Fisica CHIM/02, presenta un buon livello di originalità, innovazione e rigore
metodologico e dimostra una apprezzabile continuità. L’insieme delle pubblicazioni ha una buona
rilevanza scientifica. L’apporto personale del candidato ai lavori in collaborazione si evince dalle
tematiche di ricerca sviluppate nel tempo non in maniera autonoma e dalla produzione scientifica
nel suo insieme. Buono l’impegno in attività svolte durante permanenze all’estero. Limitata
l’attività didattica. Il candidato è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente
valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività scientifica, pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è caratterizzata da
originalità, innovazione e rigore metodologico. I lavori selezionati per la valutazione comparativa
sono pubblicati su riviste internazionali di buona rilevanza e larga diffusione. Nei lavori in
collaborazione, sulla base del curriculum presentato, l’apporto individuale del candidato è giudicato
sufficiente. L’attività didattica è limitata e non documentata. L’esperienza di ricerca all’estero è
buona. Il candidato è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
L'attività di ricerca del candidato, eseguita con una varietà di tecniche sperimentali aggiornate nel
tempo, riguarda studi spettroscopici su sistemi di interesse biologico. I lavori presentati sono in
buona parte pertinenti al SSD CHIM/02. Dai lavori si evince che la produzione scientifica del
candidato ha carattere di continuità. L’apporto individuale del candidato, considerati i criteri
indicati nell’allegato II al verbale 1, è individuabile in tutte le pubblicazioni. L’attività didattica,
non documentata, appare tuttavia limitata. Comunque, il candidato è meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica il candidato meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidato Dott. Marcaccio Massimo
…OMISSIS…
Giudizi individuali dei commissari
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
L’attività scientifica documentata nelle 15 pubblicazioni presentate per la valutazione comparativa
riguarda l’indagine delle proprietà chimico fisiche di sistemi molecolari e supramolecolari mediante
tecniche elettrochimiche e spettroelettrochimiche.
I lavori presentati, pertinenti al SSD CHIM/02, sono in collaborazione con altri autori e l’apporto
individuale del candidato, considerati i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è individuabile in
tutte le pubblicazioni. La produzione scientifica, anche se non del tutto autonoma, è originale, di
buon livello e continua nel tempo. I lavori sono pubblicati su riviste ben qualificate, dotate di “peerreviewing” e pertinenti al settore disciplinare. L’attività didattica del candidato, non molto estesa, è
pertinente al SSD CHIM/02.
Ritengo il candidato meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
L’attività scientifica del candidato, documentata dalle 15 pubblicazioni scientifiche presentate ai
fini del concorso, riguarda lo studio elettrochimico e spettroelettrochimico in fase omogenea di
derivati fullerenici, leganti polipiridilici, diadi metalliche e complessi di metalli di transizione. La
produzione scientifica presenta un buon livello qualitativo e si caratterizza per la continuità
temporale. I lavori, in collaborazione con un numero elevato di coautori (13 lavori con 7-10
coautori), sono pubblicati su riviste qualificate. L’apporto individuale del candidato, considerati i
criteri indicati nell’allegato II al verbale 1 e le difficoltà inerenti il numero elevato di autori, è
giudicato accettabile. L’attività didattica è limitata ma pertinente. Pertanto, il candidato è meritevole
di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
La produzione scientifica del candidato, congruente con le discipline comprese nel settore
disciplinare Chimica Fisica CHIM/02, presenta un buon livello di rigore metodologico e dimostra
una apprezzabile continuità. L’insieme delle pubblicazioni ha una discreta rilevanza scientifica.
L’apporto personale del candidato ai lavori in collaborazione si evince dalle tematiche di ricerca
sviluppate nel tempo e dalla produzione scientifica nel suo insieme. Buona l’esperienza svolta
all’estero. Limitata l’attività didattica, ma pertinente al SSD CHIM/02. Il candidato è meritevole di
essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività scientifica, pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è caratterizzata da una
produzione soddisfacente, anche se caratterizzata da un numero elevato di coautori. L’originalità e
il rigore metodologico sono soddisfacenti. I lavori selezionati per la valutazione comparativa sono
pubblicati su riviste internazionali di buona rilevanza. Nei lavori in collaborazione, sulla base del
curriculum presentato, l’apporto individuale del candidato è giudicato accettabile. L’attività
didattica è limitata, ma pertinente. L’esperienza di ricerca all’estero è discreta. Pertanto, il candidato
è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
I lavori presentati sono pertinenti alla SSD CHIM/02 ed evidenziano un contributo originale alle
problematiche dell’elettrochimica di sistemi molecolari complessi. Dai lavori si evince una
sufficiente autonomia del candidato la cui produzione scientifica su riviste qualificate ha,
comunque, carattere di continuità. L’attività didattica del candidato è limitata, ma pertinente. Il
candidato è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica il candidato meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
.
________________________________________________________________________________
Candidato Dott. Mazzei Franco
…OMISSIS…
Giudizi individuali dei commissari
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
L’attività scientifica documentata nelle 15 pubblicazioni presentate per la valutazione comparativa
riguarda la realizzazione di dispositivi per applicazioni nel settore chimico fisico farmaceutico,
l’utilizzo di biopolimeri per il monitoraggio ambientale, la realizzazione di nuovi sensori e bireattori
basati su reazioni di catalisi enzimatico.
I lavori presentati, alcuni dei quali non strettamente pertinenti al SSD CHIM/02, sono in
collaborazione con altri autori e l’apporto individuale del candidato, individuabile considerati i
criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è rilevante. La produzione scientifica è originale, di buon
livello e continua nel tempo I lavori sono pubblicati su riviste ben qualificate, dotate di “peerreviewing”. L’attività didattica del candidato, anche se non molto estesa nel tempo, è pertinente al
SSD CHIM/02.
Ritengo il candidato meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
L’attività di ricerca del candidato è prevalentemente diretta alla individuazione e messa a punto di
biosensori e bioreattori per la soluzione di problemi di natura ambientale e industriali come
testimoniato dai brevetti europei depositati. I lavori scientifici presentati dal candidato ai fini della
valutazione comparativa, non tutti pertinenti, sono pubblicati in riviste qualificate. L’attività
didattica è limitata, ma pertinente.
Il candidato è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
La produzione scientifica del candidato, per la maggior parte congruente con le discipline comprese
nel settore disciplinare Chimica Fisica CHIM/02, presenta un buon livello di originalità,
innovatività e rigore metodologico e dimostra una apprezzabile continuità. L’insieme delle
pubblicazioni ha una buona rilevanza scientifica. L’apporto personale del candidato ai lavori in
collaborazione si evince dalle tematiche di ricerca sviluppate nel tempo e dalla produzione
scientifica nel suo insieme. Limitata ma pertinente l’attività didattica. Buona l’attività di
coordinamento di servizi didattici e/o scientifici. Il candidato è meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività scientifica, anche se non del tutto pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è
caratterizzata da originalità, innovazione e rigore metodologico. I lavori selezionati per la
valutazione comparativa sono pubblicati su riviste di buona rilevanza e larga diffusione. Nei lavori
in collaborazione, sulla base del curriculum presentato, l’apporto individuale del candidato è
giudicato rilevante. L’attività didattica, pur se limitata, è pertinente. L’attività di tipo organizzativo
è buona. Il candidato è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente
valutazione comparativa
Commissario Prof. Giuseppe Saba
I lavori presentati, non tutti pertinenti alla SSD CHIM/02, evidenziano comunque un contributo
originale alle problematiche della chimica fisica applicata. Significativa la produzione scientifica e
interessante la ricerca nel campo dei biosensori elettrochimici e bioreattori. L’attività scientifica
presentata dal candidato ai fini della valutazione comparativa, e pertinente alla disciplina messa a
concorso, è di buon livello e di indubbio interesse. L’attività didattica è discreta. Il candidato è
meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica il candidato meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidato Dott. Muniz - Miranda Maurizio
…OMISSIS…
Giudizi individuali dei commissari
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
L’attività scientifica del candidato rientra nel campo della Spettroscopia molecolare (analisi
vibrazionale di polimeri e molecole organiche complesse; spettroscopia SERS di molecole
eteroaromatiche adsorbite su superfici metalliche; spettri di alti overtone di vibrazioni di stretching
C-H in termini di “modi locali”).
I lavori presentati, otto a nome singolo ed i rimanenti in collaborazione con altri autori, sono
pertinenti al SSD CHIM/02. L’apporto individuale del candidato, considerati i criteri indicati
nell’allegato II al verbale 1, è individuabile in tutte le pubblicazioni. La produzione scientifica,
continua nel tempo, è originale e di buon livello. La collocazione editoriale delle pubblicazioni è
buona . L’attività didattica del candidato risulta ampia e pertinente al SSD CHIM/02. Pertanto, si
ritiene il candidato meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
La produzione scientifica del candidato, congruente con le discipline comprese nel SSD CHIM/02,
presenta un buon livello di originalità, innovatività e rigore metodologico. L’insieme delle
pubblicazioni ha ottima rilevanza scientifica e la produzione scientifica dimostra una apprezzabile
continuità. L’apporto individuale del candidato, considerati i criteri indicati nell’allegato II al
verbale 1, è individuabile in tutte le pubblicazioni e mostra l’autonomia di ricerca. Buona l’attività
didattica nella disciplina. Limitata l’attività di coordinamento di servizi didattici e/o scientifici. Il
candidato è ben meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
La documentazione scientifica prodotta consente di collocare l’attività di ricerca del candidato nel
SSD CHIM/02, e specificamente in quello della spettroscopia molecolare. Sono state in particolare
applicate tecniche spettroscopiche diverse (IR, UV-VIS, Raman, SERS) per lo studio di materiali
polimerici, adsorbimento su metalli, film Langmuir-Blodgett. Il contributo e l’autonomia del
candidato, otto lavori a nome singolo, sono chiaramente delineati. La produzione scientifica,
continua nel tempo, è di buon livello. Buona è l’attività didattica del candidato realizzata in diversi
corsi di laurea. Il candidato è ben meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente
valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività di ricerca del candidato è incentrata sull’applicazione di spettroscopie vibrazionali
d’assorbimento e diffusione (in particolare SERS) per l’analisi strutturale di macromolecole e
molecole organiche in fase gassosa, cristallina, in soluzione e adsorbite su metalli. Le pubblicazioni
sono apparse su riviste di buon livello e documentano la continuità nel tempo della produzione
scientifica In molti dei lavori il candidato è il solo autore, segno di autonomia nella
programmazione ed esecuzione delle ricerche. Buona e pertinente l’attività didattica. Il candidato è
sicuramente meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
L’attività di ricerca, diretta inizialmente verso l’analisi strutturale di molecole di interesse biologico
e di macromolecole naturali, si è successivamente orientata ai moti vibrazionali allo stato solido in
polimeri e molecole organiche complesse. Alcuni lavori sono stati dedicati all’analisi delle
armoniche alte, altri hanno interessato molecole inorganiche e adsorbati su superfici metalliche
(elettrodi) e su particelle colloidali utilizzando le spettroscopie SERS e Raman.
La produzione scientifica descritta è pertinente al SSD CHIM/02, ed è caratterizzata da originalità,
innovazione e rigore metodologico. I lavori selezionati per la valutazione comparativa sono
pubblicati su riviste internazionali di buona rilevanza e larga diffusione. Sulla base dei criteri
indicati nell’allegato II del verbale 1 l’apporto individuale del candidato è significativo. L’attività
didattica è pertinente e consistente. Il candidato è più che meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica il candidato pienamente meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidato Dott. Porcelli Fernando
…OMISSIS…
Giudizi individuali dei commissari
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
L’attività scientifica del candidato è di ottimo livello, pertinente al SSD. CHIM/02 e pubblicata
sulle più diffuse riviste del settore. Di particolare interesse sono i lavori sulle strutture 3D di peptidi
e sulla fisica dei “Black Hole”. In particolare quest’ultimi lavori dimostrano che i “buchi neri” sono
in grado di trasformare in entropia il lavoro compiuto dalla forza gravitazionale contribuendo ad
aumentare la loro massa e l’entropia dell’universo. I risultati raggiunti testimoniano originalità,
innovazione e rigore metodologico.
Sulla base del curriculum presentato, delle conoscenze del commissario, e considerati i criteri
esposti nell’allegato II del verbale 1, l’apporto individuale del candidato è individuabile e rilevante.
L’esperienza di ricerca all’estero ha contribuito alla maturazione del candidato. L’attività didattica,
fondata su insegnamenti ufficiali di corsi di laurea e diplomi pertinenti al SSD CHIM/02, è buona e
pertinente.
Ritengo il candidato pienamente meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente
valutazione comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
La produzione scientifica del candidato mostra una notevole competenza teorica e sperimentale nei
settori della bioelettrochimica, della cinetica enzimatica, della struttura 3D di molecole biologiche
complesse, delle interazioni molecolari e della termodinamica del non equilibrio. I lavori pubblicati
su riviste internazionali di larga diffusione, mettono in evidenza la sua autonomia di ricerca.
L’attività didattica è ampia e tutta pertinente al SSD CHIM/02. Il candidato è pienamente
meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
La produzione scientifica del candidato è pienamente congruente con le discipline comprese nel
settore disciplinare Chimica Fisica CHIM/02 e presenta un ottimo livello di originalità, competenze
specifiche e rigore metodologico. L’insieme delle pubblicazioni ha un’ottima rilevanza scientifica e
mostra un’apprezzabile continuità. Buono l’apporto personale del candidato chiaramente
individuabile dall’esame dei lavori presentati. Rimarchevoli l’attività di ricerca svolta durante
permanenze all’estero e l’attività didattica nella disciplina. Pertanto, si ritiene il candidato
decisamente meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività scientifica, pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è caratterizzata da
originalità, innovazione e rigore metodologico. I lavori selezionati per la valutazione comparativa
sono pubblicati su riviste internazionali di buona rilevanza e larga diffusione. Nei lavori in
collaborazione, sulla base del curriculum presentato e delle tematiche di ricerca proprie dei diversi
coautori, l’apporto individuale del candidato è giudicato rilevante. L’attività didattica è estesa e
pertinente. L’esperienza di ricerca all’estero è ottima. Il candidato è ben meritevole di essere preso
in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
Il candidato ha progressivamente diversificato le tematiche di ricerca dalla bioelettochimica alla
cinetica enzimatica, alla struttura 3D di molecole biologiche, alla termodinamica del non
equilibrio.Per gli aspetti di conoscenza delle tecniche di indagine sperimentali si citano la
spettroscopia NMR ad alta risoluzione, il dicroismo circolare, i programmi di calcolo per la struttura
di peptidi e proteine. I lavori presentati sono pertinenti alla SSD CHIM/02 ed evidenziano un
contributo originale alle diverse problematiche di interesse del candidato. Dai lavori si evince
chiaramente il notevole contributo del candidato la cui produzione scientifica, su riviste qualificate,
ha carattere di continuità. L’attività didattica del candidato è pertinente. Il candidato è più che
meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica il candidato pienamente meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidata Dott.ssa Sadun Claudia
…OMISSIS…
Giudizi individuali della commissione
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
L’attività iniziale è stata dedicata all’analisi di sequenze invarianti nelle proteine utilizzando
funzioni di autocorrelazione. L’approccio è stato esteso anche agli acidi nucleici. La Candidata si è
quindi interessata di sistemi non ordinati affiancando calcoli teorici a misure diffrattometriche. Ha
collaborato allo sviluppo e alla realizzazione di un diffrattometro non tradizionale a scansione di
energia oggetto di un brevetto italiano. Ciò ha permesso lo studio su campioni amorfi, su liquidi
molecolari e su soluzioni contenenti complessi di ioni metallici con sostanze organiche o polimeri.
L’attività scientifica è del tutto pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02. L’originalità,
l’innovazione e il rigore metodologico sono molto buoni. I lavori selezionati sono pubblicati su
riviste internazionali qualificate. Dai lavori presentati risulta rilevante l’apporto individuale del
candidato. L’attività didattica, molto ampia, è pertinente. Pertanto, la candidata è pienamente
meritevole di essere presa in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
L’attività scientifica è del tutto pertinente al SSD CHIM/02 ed è caratterizzata da una buona
produzione temporale. L’originalità, l’innovazione e il rigore metodologico sono molto buoni. I
lavori selezionati per la valutazione comparativa sono pubblicati su riviste internazionali di buona
rilevanza e di larga diffusione. Sulla base del curriculum presentato l’apporto individuale della
Candidata è da ritenersi rilevante. L’attività didattica pertinente è molto ampia. La Candidata è più
che meritevole di essere presa in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
La candidata ha svolto un’intensa e qualificata attività di ricerca dedicata inizialmente alla chimica
fisica delle proteine. Negli anni più recenti ha focalizzato l’attenzione sull’indagine strutturale di
sistemi non ordinati, liquidi ed amorfi. Questa attività è ben documentata da una serie di lavori
pubblicati su riviste a rilevanza internazionale dall’insieme dei quali si evidenzia una notevole
maturità ed autonomia scientifica. Buona e pertinente l’attività didattica. La candidata è più che
meritevole di essere presa in considerazione per la valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività scientifica, principalmente rivolta allo studio di proprietà chimico-fisiche di proteine e di
sistemi non ordinati mediante tecniche diffrattometriche a raggi X, nelle quali la candidata
dimostra di essere particolarmente esperta, è di buona qualità. Interessante la realizzazione, lo
sviluppo e l’applicazioni di un diffrattometro non tradizionale a scansione.
L’attività didattica è ampia e pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02. La candidata è
sicuramente meritevole di essere presa in esame ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
L’attività scientifica della candidata si è articolata in due fasi successive. Nella prima sono state
studiate le proprietà chimico-fisiche delle proteine; nella seconda la struttura di liquidi e amorfi, in
prevalenza mediante diffrazione di raggi X. I lavori pubblicati, di ottima qualità, apparsi su riviste
qualificate, evidenziano l’elevato contributo dato dalla candidata alle ricerche svolte e la sua piena
autonomia. L’attività didattica è estesa e pertinente. Ritengo la candidata pienamente meritevole di
essere presa in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica la candidata pienamente meritevole di essere presa in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidato Dott. Sanna Nico
…OMISSIS…
Giudizi individuali della commissione
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
Il candidato, si è interessato di applicazioni in chimica e biologia computazionale, di studi strutturali
con metodi ab-initio, MM e DM, nonché di dinamica collisionale. L’attività scientifica, pertinente
al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è caratterizzata da una buona produzione e da rigore
metodologico. I lavori sono pubblicati su riviste internazionali di buona rilevanza e larga diffusione.
Il curriculum presentato consente di giudicare rilevante l’apporto individuale del candidato.
L’attività didattica è pertinente anche se limitata. L’attività di tipo organizzativo è molto buona.
Tutto ciò considerato, il candidato è più che meritevole di essere preso in considerazione ai fini
della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
L’attività scientifica, pertinente al SSD CHIM/02, è caratterizzata da continuità temporale,
originalità, innovazione e rigore metodologico. I lavori selezionati per la valutazione comparativa
sono pubblicati su riviste internazionali di buona rilevanza e diffusione. Sulla base del curriculum
presentato l’apporto individuale del candidato è da ritenersi significativo. L’attività didattica è
pertinente, ma limitata. L’attività internazionale è buona come pure quella di tipo organizzativo.
Pertanto, il candidato è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente
valutazione comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
L’attività scientifica, pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è caratterizzata da una
ampia produzione, generalmente di buona qualità e rigore metodologico. Nella maggior parte dei
casi, i lavori selezionati per la valutazione comparativa sono pubblicati su riviste internazionali di
buona rilevanza e diffusione. L’apporto individuale del candidato è ben evidenziato dall’analisi dei
lavori presentati. Pertinente, anche se limitata, è l’attività didattica. L’esperienza di ricerca
all’estero, è buona, come decisamente buona è l’esperienza di coordinamento di gruppi di ricerca e
l’attività di tipo organizzativo. Il candidato è certamente meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività scientifica documentata nelle 15 pubblicazioni presentate per la valutazione comparativa
riguarda studi strutturali con metodi ab-initio, dinamica quantistica per esperimenti di fasci
molecolari, dinamica collisionale elettrone-molecola, meccanica e dinamica molecolare classica,
tecnologie di supercomputer per applicazioni in chimica e biologia computazionale.
I lavori presentati, pertinenti al SSD CHIM/02, sono in collaborazione con altri autori e l’apporto
individuale del candidato è riconoscibile in tutte le pubblicazioni. La produzione scientifica è
originale, di livello molto buono e continua nel tempo. I lavori sono pubblicati su riviste ben
qualificate e pertinenti al settore disciplinare. L’attività didattica del candidato, anche se non molto
estesa, è pertinente al SSD CHIM/02.
Ritengo il candidato sicuramente meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente
valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
L’attività scientifica, rivolta allo sviluppo di tecnologie di supercomputer per applicazioni in
chimica e biologia computazionale, nelle quali il candidato dimostra di essere particolarmente
esperto, è di buona qualità.
L’attività didattica è pertinente al SSD CHIM/02, ma limitata. L’esperienza di ricerca all’estero è
buona, come decisamente buona è l’esperienza di coordinamento di gruppi di ricerca e l’attività di
tipo organizzativo. Il candidato è più che meritevole di essere preso in considerazione ai fini della
presente valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica il candidato pienamente meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidato Dr.ssa Anna Spalletti
…OMISSIS…
Giudizi individuali della commissione
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
La candidata, ricercatore confermato presso il Dipartimento di Chimica dell’Università di Perugia,
si occupa di ricerche sperimentali e di modelli nel campo della fotochimica dei sistemi molecolari. I
lavori sono publicati su riviste internazionali a larga divulgazione. La produzione scientifica è di
buon livello e mostra una sufficiente autonomia di ricerca. La candidata ha svolto una sufficiente
attività didattica nel SSD CHIM/02. Ritengo la candidata ben meritevole di essere presa in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
L’attività scientifica della candidata riguarda tematiche di fotochimica e fotofisica. I lavori sono pubblicati su riviste di buon livello. L’attività
didattica, non del tutto pertinente è adeguata. L’attività scientifica è buona. L’esperienza acquisita all’estero è limitata. La candidata è meritevole
di essere presa in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
L’attività scientifica nel campo della fotochimica, è caratterizzata da una produzione costante nel
tempo. I lavori pubblicati riguardano la sintesi e lo studio del comportamento fotochimico e
fotofisico di composti aromatici supportati, talvolta, da calcoli semiempirici. Ampio l’impegno
didattico complessivo anche se non del tutto pertinente al settore SD. L’insieme della produzione
scientifica in comparazione con la letteratura consente di giudicare accettabile il contributo
individuale della candidata. Tutto ciò considerato, si ritiene la candidata ben meritevole di essere
presa in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
L’attività scientifica, pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è caratterizzata da una
buona produzione. L’originalità e il rigore metodologico sono soddisfacenti. I lavori selezionati per
la valutazione comparativa sono pubblicati su riviste internazionali di buona rilevanza e larga
diffusione. Nei lavori in collaborazione, sulla base del curriculum presentato e delle tematiche di
ricerca proprie dei diversi coautori, l’apporto individuale della candidata è giudicato soddisfacente.
L’attività didattica è ampia e pertinente. La candidata è sicuramente meritevole di essere presa in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
I lavori presentati sono pertinenti alla SSD CHIM/02 ed evidenziano un contributo originale alle
problematiche della fotochimica dei sistemi molecolari. Dai lavori si evince chiaramente il
contributo del candidato la cui produzione scientifica, su riviste qualificate, ha carattere di
continuità. L’attività didattica della candidata è pertinente. La candidata è ben meritevole di essere
presa in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica la candidata ben meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidato Dott. Stener Mauro
…OMISSIS…
Giudizi individuali della commissione
Commissario Prof Giancarlo Scibona.
L’attività scientifica del candidato si colloca nel campo della Chimica teorica e riguarda lo studio
dei processi di fotoionizzazione, dei clusters metallici e dei composti di coordinazione. I metodi
DFT utilizzati dal candidato nello studio della fotoionizzazione sono competitivi con analoghi
metodi ab-initio ma sono applicabili anche a sistemi molto estesi di interesse prettamente chimico
come nel campo della bioinorganica. I lavori presentati, pertinenti al SSD CHIM/02, sono, ad
eccezione di uno, in collaborazione con altri autori. L’apporto individuale del candidato, considerati
i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è individuabile in tutte le pubblicazioni. La produzione
scientifica, continua nel tempo, è originale e di buon livello. I lavori sono pubblicati su riviste
qualificate. L’attività didattica del candidato è limitata ma pertinente al SSD CHIM/02. Il candidato
è meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
La produzione scientifica si è sviluppata secondo due tematiche distinte, la prima relativa allo
studio teorico dei processi di fotoionizzazione e la seconda allo studio di clusters metallici e di
composti di coordinazione.
La produzione scientifica è di buon livello e i lavori presentati sono pubblicati su riviste qualificate.
L’apporto individuale del candidato, considerati i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è
individuabile in tutte le pubblicazioni. L’attività didattica del candidato, ricercatore dal 1998, è
molto limitata ma pertinente al S.S.D. CHIM/02. Il candidato è meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Vincenzo Barone
La produzione scientifica del candidato, congruente con le discipline comprese nel SSD CHIM/02 è
caratterizzata da originalità e rigore metodologico. L’insieme delle pubblicazioni, di buona
rilevanza scientifica, dimostra una apprezzabile continuità nella produzione scientifica. L’apporto
individuale del candidato, considerati i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è ben
individuabile in tutte le pubblicazioni. L’attività didattica del candidato è limitata ma pertinente al
S.S.D. CHIM/02. Il candidato è sicuramente meritevole di essere preso in considerazione ai fini
della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giorgio Moro
La produzione scientifica del candidato, ampia e pertinente al SSD CHIM/02, riguarda aspetti di
chimica teorica. I processi di fotoionizzazione e i cluster metallici sono presi in considerazione in
dettaglio con approcci teorici innovativi. L’attività scientifica ha senza dubbio carattere di
originalità e continuità. Il contributo individuale del candidato è chiaramente identificabile dal
curriculum scientifico in comparazione con la letteratura. Le pubblicazioni sono quasi tutte su
riviste qualificate. L’attività didattica è pertinente, ma limitata. Buono l’impegno in attività svolte
durante permanenze continuative all’estero. Il candidato è ben meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
L’ attività di ricerca, di tipo teorico, consiste nello sviluppo di metodi per la descrizione di processi
di fotoionizzazione e nello studio della struttura di clusters metallici e composti di coordinazione. I
lavori selezionati per la valutazione comparativa sono pubblicati su riviste internazionali di buona
rilevanza e larga diffusione. L’apporto individuale del candidato, considerati i criteri indicati
nell’allegato II al verbale 1, è chiaramente individuabile in tutte le pubblicazioni. Essendo
ricercatore solo dal 1998, il candidato ha svolto una attività didattica pertinente ma limitata. Il
candidato è comunque meritevole di essere preso in considerazione ai fini della presente
valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica il candidato sicuramente meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Candidato Dott.ssa Elisabetta Venuti
…OMISSIS…
Giudizi individuali dei commissari
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
L’attività scientifica documentata nelle 15 pubblicazioni presentate per la valutazione comparativa
riguarda la spettroscopia vibro-rotazionale ad alta risoluzione, la spettroscopia vibrazionale di
specie molecolari isolate, la dinamica molecolare di materiali cristallini ed amorfi, la dinamica
reticolare armonica e quasi armonica, la spettroscopia di fluorescenza risolta nel tempo.
I lavori presentati, pertinenti al SSD CHIM/02, sono in collaborazione con altri autori e l’apporto
individuale della candidata, considerati i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è individuabile
in tutte le pubblicazioni. La produzione scientifica è di buon livello e continua nel tempo. I lavori
sono pubblicati su riviste ben qualificate, dotate di “peer-reviewing” e pertinenti al settore
disciplinare. L’attività didattica della candidata è pertinente al SSD CHIM/02.
La candidata è ben meritevole di essere presa in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof. Filippo Conti
L’attività scientifica della candidata riguarda la spettroscopia molecolare e la dinamica di sistemi
condensati. La produzione scientifica presenta un buon livello qualitativo, si caratterizza per la
originalità e continuità temporale, ma non mostra chiaramente una autonoma impostazione. I lavori,
in collaborazione, sono pubblicati su riviste qualificate. L’apporto individuale della candidata,
considerati i criteri indicati nell’allegato II al verbale 1, è individuabile in tutte le pubblicazioni.
L’attività didattica è pertinente. Pertanto, la candidata è sicuramente meritevole di essere presa in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof Vincenzo Barone.
La produzione scientifica della candidata, congruente con le discipline comprese nel settore
disciplinare Chimica Fisica CHIM/02, presenta un buon livello di originalità e dimostra una
apprezzabile continuità. La candidata sta svolgendo un lavoro nel complesso di buona qualità,
anche se alcune parti sono disomogenee. L’apporto personale della candidata ai lavori in
collaborazione si evince dalle tematiche di ricerca sviluppate nel tempo e dalla produzione
scientifica nel suo insieme. Comunque, l’insieme dei lavori genera l'impressione che la candidata
sia ancora in fase di definizione di un profilo scientifico definito. Nonostante ciò, il giudizio
complessivo, tenendo conto anche della attività didattica, è sicuramente positivo. Pertanto, la
candidata è meritevole di essere presa in considerazione ai fini della presente valutazione
comparativa.
Commissario Prof Giorgio Moro.
L’attività scientifica, pertinente al settore scientifico-disciplinare CHIM/02, è caratterizzata da una
buona produzione. I lavori selezionati per la valutazione comparativa sono pubblicati su riviste
internazionali di buona rilevanza e larga diffusione. Sulla base del curriculum e dei lavori
presentati, l’apporto individuale della candidata è giudicato sufficiente. L’attività didattica è
pertinente. L’esperienza di ricerca all’estero è buona. La candidata è sicuramente meritevole di
essere presa in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
L’attività scientifica, documentata dai lavori presentati dalla candidata, riguarda la di spettroscopia
vibrazionale ad alta risoluzione di molecole isolate (effetto Stark, spettri roto-vibrazionali, modi di
combinazione e sovratoni in molecole non lineari), accompagnati da calcoli e da studi di
fluorescenza time-resolved in soluzione. I lavori presentati sono pertinenti alla SSD CHIM/02 e si
caratterizzano per originalità. Dai lavori si evince una buona autonomia della candidata la cui
produzione scientifica, su riviste qualificate, ha carattere di continuità. L’attività didattica è
pertinente. La candidata è ben meritevole di essere presa in considerazione ai fini della presente
valutazione comparativa.
Giudizio collegiale della Commissione
La commissione, sulla base dei criteri formulati nella seduta preliminare e tenuto conto dei giudizi
individuali dei singolo commissari, giudica la candidata ben meritevole di essere presa in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
________________________________________________________________________________
Procedura di valutazione comparativa a n. 1 posto di professore universitario di ruolo di seconda
fascia, indetta con D.R. n. 926/03 del 10.10.2003 – avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV
serie speciale concorsi ed esami, n. 80 del 14.10.2003.
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali – s.s.d. CHIM/02 Chimica fisica.
ALLEGATO B AL VERBALE DELLA SEDUTA N.3 DELLA COMMISSIONE
GIUDICATRICE
Giudizi sulla discussione dei titolo scientifici
presentati dai candidati
CANDIDATO: Porcelli Fernando
Il candidato discute gli argomenti trattati nei suoi lavori: (a) lo sviluppo di sistemi integrati
bioelettrochimici, (b) la definizione di modelli cinetici specifici per le reazioni catalizzate da
enzimi, (c) la determinazione delle strutture 3D di molecole biologiche in sistemi complessi
mediante NMR ad alta risoluzione,(d) l’utilizzo della termodinamica del non-equilibrio per lo
studio degli effetti del campo gravitazionale sui processi di trasporto e sulla produzione di entropia
nei “Black Hole”.
Giudizi Individuali
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
Il candidato presenta in modo assai brillante le sue tematiche di ricerca, mostrando grande
competenza e capacità critica. Risponde in modo soddisfacente alle domande poste dai Commissari.
Il giudizio è altamente positivo.
Commissario Prof.Filippo Conti
L’esposizione del candidato è apparsa esauriente e competente. I risultati principali sono stati
discussi criticamente e le prospettive della ricerca compiutamente analizzate. Il candidato ha
evidenziato competenza nel settore di ricerca di suo interesse e proprietà di linguaggio
nell’esposizione dei dati. Risponde soddisfacentemente alle domande poste dalla Commissione. Il
giudizio è nettamente positivo.
Commissario Prof.Vincenzo Barone
Il candidato espone brillantemente i risultati dei propri studi dimostrando proprietà di linguaggio,
competenza e senso critico. Il giudizio è pienamente positivo.
Commissario Prof.Giorgio Moro
Il candidato espone con chiarezza e competenza i risultati dei suoi studi dimostrando anche un
notevole senso critico. Le prospettive del lavoro di ricerca sono chiaramente delineate. Il giudizio è
molto positivo.
Commissario Prof.Giuseppe Saba
Il candidato descrive con linguaggio chiaro e brillante i suoi studi dimostrando proprietà di
linguaggio e competenza. Il giudizio è nettamente positivo.
Giudizio collegiale
Il candidato presenta in modo esauriente ed assai brillante le sue tematiche di ricerca, mostrando
grande entusiasmo e considerevole preparazione. Risponde in modo soddisfacente alle domande
poste dai Commissari. Il giudizio è altamente positivo
CANDIDATO: Sadun Claudia
La candidata discute gli argomenti trattati nei suoi lavori che riguardano le proprietà chimico fisiche
delle proteine e dei sistemi non ordinati, liquidi ed amorfi, facendo uso precipuamente di tecniche
diffrattometriche.
.
Giudizi Individuali
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
La candidata presenta in modo brillante le sue tematiche di ricerca, mostrando grande entusiasmo e
competenza sulle tecniche utilizzate. Risponde in modo soddisfacente alle domande poste dai
Commissari. Il giudizio è altamente positivo.
Commissario Prof. Filippo Conti
Dimostra entusiasmo e competenza nel settore di ricerca di suo interesse e proprietà di linguaggio
nell’esposizione dei dati. Risponde soddisfacentemente alle domande poste dalla Commissione. Il
giudizio è pienamente positivo.
Commissario Prof.Vincenzo Barone
La candidata espone in modo esauriente i risultati dei propri studi dimostrando proprietà di
linguaggio e competenza. Il giudizio è positivo.
Commissario Prof.Giorgio Moro
La candidata espone con chiarezza i risultati dei suoi studi mostrando anche un certo entusiasmo.
Risponde in modo adeguato alle domande dei Commissari. Il giudizio è positivo.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
La candidata descrive con linguaggio chiaro e brillante i suoi studi dimostrando proprietà di
linguaggio e competenza. Il giudizio è nettamente positivo.
Giudizio collegiale
La candidata presenta in modo brillante le sue tematiche di ricerca, mostrando entusiasmo e buona
preparazione. Risponde in modo soddisfacente alle domande poste dai Commissari. Il giudizio è
altamente positivo
CANDIDATO: Sanna Nico
Il candidato discute gli argomenti trattati nei suoi lavori riguardanti studi strutturali con metodi abinitio, dinamica quantistica per esperimenti di fasci molecolari, dinamica collisionale elettronemolecola, meccanica e dinamica molecolare classica, tecnologie di supercomputer per applicazioni
in chimica e biologia computazionale.
.
Giudizi Individuali
Commissario Prof. Giancarlo Scibona
Il candidato presenta in modo assai brillante le sue tematiche di ricerca, mostrando grande
entusiasmo e considerevole preparazione. Risponde in modo soddisfacente alle domande poste dai
Commissari. Il giudizio è altamente positivo.
Commissario Prof. Filippo Conti
Dimostra entusiasmo e competenza nel settore di ricerca di suo interesse e proprietà di linguaggio
nell’esposizione dei dati. Risponde soddisfacentemente alle domande poste dalla Commissione. Il
giudizio è più che positivo.
Commissario Prof.Vincenzo Barone
Il candidato presenta uno spettro molto ampio di applicazioni computazionali in diversi settori della
chimica ed analizza criticamente i principali risultati. La discussione denota padronanza del settore,
competenza e proprietà di linguaggio. Il giudizio è estremamente positivo.
Commissario Prof.Giorgio Moro
Il candidato espone con chiarezza i risultati dei suoi studi, dimostrando un’ottima padronanza degli
argomenti trattati. Risponde in modo adeguato alle domande dei Commissari. Il giudizio è molto
positivo.
Commissario Prof. Giuseppe Saba
Il candidato descrive con linguaggio chiaro e brillante i suoi studi dimostrando proprietà di
linguaggio e competenza. Il giudizio è nettamente positivo.
Giudizio collegiale
Il candidato presenta in modo brillante le sue tematiche di ricerca, mostrando grande competenza e
senso critico. Risponde in modo soddisfacente alle domande poste dai Commissari. Il giudizio è
nettamente positivo
Procedura di valutazione comparativa a n. 1 posto di professore universitario di ruolo di seconda
fascia, indetta con D.R. n. 926/03 del 10.10.2003 – avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV
serie speciale concorsi ed esami, n. 80 del 14.10.2003.
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali – s.s.d. CHIM/02 Chimica fisica.
ALLEGATO A AL VERBALE DELLA SEDUTA N.4 DELLA COMMISSIONE
GIUDICATRICE
Giudizi sulla prova didattica dei
candidati
CANDIDATO: Porcelli Fernando
Giudizi Individuali
Commissario Prof. Scibona Giancarlo
Il candidato svolge la lezione con efficacia, chiarezza e proprietà di linguaggio, rivelando ottima
capacità didattica.
Commissario Prof. Conti Filippo
Il candidato ha svolto la lezione con ottima padronanza dell’argomento ed ottima efficacia didattica.
Commissario Prof. Barone Vincenzo
Il candidato espone brillantemente la lezione evidenziando buona conoscenza della materia, doti
comunicative e eccellenti capacità didattiche.
Commissario Prof. Moro Giorgio
Il candidato espone con molta chiarezza e completezza gli argomenti della sua lezione dimostrando
notevole competenza e capacità didattiche. Il giudizio è nettamente positivo.
Commissario Prof. Saba Giuseppe
La lezione è svolta in modo brillante ed efficace. Il candidato ha dimostrato padronanza della
materia e capacità didattica.
Giudizio collegiale
La lezione è stata svolta in modo assai brillante ed efficace. Il candidato ha dimostrato di possedere
notevole padronanza della materia e ottima capacità didattica. Il giudizio della commissione è
altamente positivo.
CANDIDATO: Sadun Claudia
Giudizi Individuali
Commissario Prof. Scibona Giancarlo
La candidata svolge la sua lezione con efficacia, chiarezza e proprietà di linguaggio, rivelando
discreta capacità didattica.
Commissario Prof. Conti Filippo
La candidata ha svolto la lezione con ottima padronanza dell’argomento e valida efficacia didattica.
Commissario Prof .Barone Vincenzo
La candidata espone la lezione evidenziando una discreta conoscenza della materia, accompagnata
da doti comunicative e discrete capacità didattiche.
Commissario Prof. Moro Giorgio
La candidata espone non sempre con chiarezza gli argomenti della sua lezione anche se dimostra
una certa competenza. La capacità didattica è comunque discreta. Il giudizio è positivo.
Commissario Prof.Saba Giuseppe
La lezione è svolta in modo efficace. La candidata ha dimostrato padronanza della materia e
discreta capacità didattica.
Giudizio collegiale
La lezione è stata svolta in modo brillante ed efficace. La candidata ha dimostrato di possedere
notevole padronanza della materia e capacità didattica. Il giudizio della commissione è ampiamente
positivo.
CANDIDATO: Sanna Nico
Giudizi Individuali
Commissario Prof. Scibona Giancarlo
Il candidato svolge la lezione con efficacia, chiarezza e proprietà di linguaggio, rivelando discrete
capacità didattiche.
Commissario Prof. Conti Filippo
Il candidato ha svolto la lezione con padronanza dell’argomento e buona efficacia didattica.
Commissario Prof .Barone Vincenzo
Il candidato espone la lezione evidenziando una buona conoscenza della materia, doti comunicative
e capacità didattiche, anche se l’inquadramento generale è parso in certi punti troppo tecnico a
scapito degli aspetti concettuali.
Commissario Prof. Moro Giorgio
Il candidato espone con chiarezza e completezza gli argomenti della sua lezione dimostrando
proprietà di linguaggio e competenza. Nonostante un’impostazione non ottimale della lezione il
giudizio è positivo.
Commissario Prof.Saba Giuseppe
La lezione è svolta in modo brillante ed efficace. Il candidato ha dimostrato padronanza della
materia e capacità didattica.
Giudizio collegiale
La lezione è stata svolta in modo efficace e completa. Il candidato ha dimostrato di possedere
padronanza della materia e buona capacità didattica. Il giudizio della commissione è sicuramente
positivo.
Procedura di valutazione comparativa a n. 1 posto di professore universitario di ruolo di seconda
fascia, indetta con D.R. n. 926/03 del 10.10.2003 – avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV
serie speciale concorsi ed esami, n. 80 del 14.10.2003.
Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali – s.s.d. CHIM/02 Chimica fisica.
ALLEGATO C AL VERBALE DELLA SEDUTA N.5 DELLA COMMISSIONE
GIUDICATRICE
Giudizi complessivi finali della Commissione
CANDIDATO: Porcelli Fernando
L’attività scientifica e didattica del candidato evidenziate dai titoli presentati appaiono soddisfacenti
e pertinenti al settore disciplinare. Il candidato presenta in modo esauriente ed assai brillante le sue
tematiche di ricerca, mostrando grande entusiasmo e considerevole preparazione. Risponde in modo
soddisfacente alle domande poste dai Commissari. Il giudizio è altamente positivo La lezione è stata
svolta in modo assai brillante ed efficace. Il candidato ha dimostrato di possedere notevole
padronanza della materia e grande capacità didattica. Il giudizio complessivo è altamente positivo e
la Commissione giudica il candidato pienamente meritevole di essere preso in considerazione ai fini
della presente valutazione comparativa.
CANDIDATO: Sadun Claudia
L’attività scientifica e didattica della candidata evidenziate dai titoli presentati appaiono pienamente
soddisfacenti e pertinenti al settore disciplinare. La candidata presenta in modo brillante le sue
tematiche di ricerca, mostrando entusiasmo e buona preparazione. Risponde in modo soddisfacente
alle domande poste dai Commissari. La lezione è stata svolta in modo complessivamente
soddisfacente e dimostrando buone capacità didattiche e sicura competenza nella materia. Il
giudizio complessivo è sicuramente positivo e la Commissione giudica la candidata ampiamente
meritevole di essere presa in considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
CANDIDATO: Sanna Nico
I titoli presentati dal candidato evidenziano un’attività scientifica ampia e di alto livello ed
un’attività didattica pertinente con il settore disciplinare, anche se non estremamente ampia. Il
candidato presenta in modo brillante le sue tematiche di ricerca, mostrando grande competenza e
senso critico. Risponde in modo soddisfacente alle domande poste dai Commissari. Il giudizio è
nettamente positivo. La lezione è stata svolta in modo soddisfacente e dimostrando buona
padronanza della materia e capacità didattiche soddisfacenti. Il giudizio complessivo è sicuramente
positivo e la Commissione giudica il candidato certamente meritevole di essere preso in
considerazione ai fini della presente valutazione comparativa.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard