Dati di attività 2005

annuncio pubblicitario
Dati di attività 2005
Trapianto d’organi
Nel 2005 sono stati trapiantati 213 reni da donatore cadavere, 166 fegati interi o parti di essi, 30
cuori, 6 pancreas (in cinque casi in combinazione con il rene) e 6 polmoni.
I centri di trapianto di rene e fegato delle Molinette sono stati, nel 2005, leader nella classifica dei
centri italiani per volumi di attività. I centri piemontesi di trapianto d’organo non solo hanno
eseguito un buon numero di interventi, ma la loro riuscita è risultata più che soddisfacente e tra le
migliori sul territorio nazionale.
Nei trapianti, la valutazione dei risultati viene fatta osservando la sopravvivenza dei riceventi nel
tempo. In Piemonte, a 5 anni dall’intervento, è vivo il 77% dei pazienti trapiantati di cuore, il 71%
di coloro che hanno subito il trapianto dei polmoni, l’86% nel caso del fegato.
In caso di trapianto del rene si calcolano normalmente due sopravvivenze: una per il paziente
(91% in cinque anni) e una per l’organo (88%). In tal caso, infatti, la possibilità della terapia
sostitutiva consente al paziente, in caso di fallimento del trapianto, di tornare in dialisi.
Trapianto di tessuti
In Piemonte è cresciuto anche il sistema di donazione e trapianto di tessuti, con il consolidamento
delle banche di tessuto istituite a livello regionale (cornee, sangue placentare, cute, membrane
amniotiche, tessuti muscolo-scheletrici, vasi valvole).
Nel 2005 sono state prelevate 1024 cornee, 331 delle quali sono state trapiantate, mentre nel caso
delle valvole cardiache a fronte delle 24 raccolte ne sono state utilizzate 8.
Sono state, invece, 56 le placente “processate”, che hanno consentito 145 innesti di membrane
amniotiche, mentre 156.458 cm² di cute provenienti da 88 donatori hanno permesso il trattamento
di 69 pazienti, di cui 15 con grandi ustioni. Sono stati poi raccolti tessuti muscolo-scheletrici da 5
donatori cadaveri e da 186 da donatori viventi, trapiantati in 183 riceventi.
Trapianto di cellule staminali emopoietiche
Anche l’attività dei centri di trapianto di cellule staminali emopoietiche (midollo osseo) si è
consolidata: nel 2005 sono stati eseguiti 328 autotrapianti in dieci centri piemontesi, sette dei quali
hanno anche effettuato 112 trapianti da donatori compatibili per caratteristiche tessutali con il
ricevente. Contemporaneamente, è cresciuto anche il registro dei donatori disponibili a donare
cellule staminali emopoietiche e sangue placentare.
Primo bilancio 2006: continua il trend positivo
Dal 1° gennaio al 31 marzo 2006 sono stati utilizzati 33 donatori su 47 segnalati: dati che, se
confrontati con i 34 dell’Emilia Romagna, gli 8 della Puglia e i 2 dell’Alto Adige, appaiono
decisamente confortanti. Nel dettaglio, nei primi mesi del 2006 sono stati effettuati 46 trapianti di
rene singolo e 3 doppi, 2 combinati, 9 trapianti di cuore, 35 di fegato e due di polmone doppio.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard