Osservazione dei microrganismi presenti nell`aria

annuncio pubblicitario
Laboratorio di microbiologia
Osservazione dei microrganismi presenti nell’aria
Premessa
L’aria non è un ambiente adatto all’insediamento dei microrganismi. Presenta condizioni
sfavorevoli, soprattutto in termini di mancanza d’acqua e nutrienti allo svolgimento
dell’attività metabolica.
Rappresenta soprattutto un mezzo di propagazione di microrganismi provenienti da
fonti innumerevoli e diversificate: suolo (per sollevamento delle polveri), masse
d’acqua, attività umane, organismi viventi (che ospitano e veicolano microbi).
Le forme microbiche più diffuse nell’aria sono: ife e spore fungine e batteri, è
possibile comunque riscontrare virus, protozoi e alghe. Talora sia nell’aria confinata
che in quella esterna possono essere presenti forme patogene che provocano
soprattutto malattie respiratorie.
Esercitazione
Prima parte: SEMINA della piastra
-
-
-
Disporre una piastra aperta in vari punti del laboratorio, lontano da porte e
finestre (fonti di correnti d’aria) per un tempo minimo d’esposizione di circa
15minuti.
Evitare per tutto il periodo d’esposizione, di sollevare polveri o creare correnti
d’aria. In questo modo si evita di influenzare il tempo che normalmente le
particelle sospese nell’aria impiegano per depositarsi sul terreno di coltura.
Chiudere le piastre e conservare le stesse alla luce ed a temperatura ambiente.
Seconda parte:ANALISI MACROSCOPICA delle colonie
-
-
Determinazione della varietà delle colonie.
Individuare i caratteri morfologici (dimensione, forma, margine, profilo,
superficie, colore, consistenza, aderenza) di ogni tipo di colonia presente
(analisi morfologica delle colonie).
Distinguere le colonie fungine da quelle batteriche.
1
Terza parte :ANALISI MICROSCOPICA delle colonie mediante allestimento del
preparato (uno per ogni tipo di colonia individuata) fissato e colorato.
-
Prelevare con un ansa precedentemente sterilizzata, una piccola porzione di
materiale dalla colonia prescelta.
Stemperare in una goccia d’acqua distillata, posta al centro di un vetrino, il
materiale prelevato, in modo da formare una sottile pellicola.
Asciugare all’aria o in alternativa tenendo il vetrino alto sulla fiamma.
Fissare lo striscio: con una pinza afferrare il vetrino ed esporlo alla fiamma
dall’alto verso il basso per almeno tre volte.
Colorazione: immergere i vetrini in una vaschetta contenente blu di metilene
per 3-4 minuti.
Sciacquare con acqua corrente per allontanare il colorante in eccesso
Coprire con il vetrino copri-oggetti ed osservare al microscopio.
(N.B.: I batteri vanno osservati ad immersione: porre una goccia di liquido
per immersione al
centro del preparato, avvicinare l’obiettivo 100x
fino ad immergerlo completamente nella goccia)
Raccolta dati
Tipo di
colonia
N°
di
colonie
dimensione
forma
margine
profilo
superficie
colore
consistenza
2
3
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard