Writing Tools di Roy Peter Clark 50 strategie essenziali per ogni

annuncio pubblicitario
Writing Tools di Roy Peter Clark
50 strategie essenziali per ogni scrittore
Parte I: Dadi e Bulloni
1.
Inizia le frasi con soggetto e verbo
2.
Ordina le parole per enfasi
3.
Attiva i tuoi verbi
4.
Essere passivo-agressivo
5.
Fai attenzione agli avverbi
6.
Fai attenzione ai gerundi
7.
Non temere le frasi lunghe
Subito le parti importanti e poi il resto di seguito
Metti le parole forti all’inizio e alla fine
I verbi forti creano azione, salvano le parole e rivelano i giocatori
Usa il passivo per porre l’accento su chi subisce l’azione
Usali solo per cambiare il significato del verbo
Preferisci il presente semplice o il passato
Conduci il lettore in un viaggio di linguaggi e significati
8.
Stabilisci uno schema, poi dai una svolta
9.
Lascia che la punteggiatura controlli ritmo e spazio
10.
Taglia il grosso, poi il piccolo
Costruisci schemi paralleli, ma inserisci cambiamenti originali
Impara le regole, ma ricorda che ci sono molte opzioni
Pota i rami grandi, poi scuoti le foglie morte
Parte II: Effetti speciali
11.
Preferisci semplice piuttosto che tecnico
12.
Dai alle parole chiave il loro spazio
13.
Gioca con le parole, persino nelle storie serie
14.
Scopri il nome del cane
Usa parole, frasi e paragrafi più corti nei punti complessi
Non ripetere una parola a meno che non intendi uno specifico effetto
Scegli parole che la media degli scrittori evita, ma la media dei lettori capisce
Cerca il concreto e lo specifico, i dettagli che attraggono i sensi
15.
Presta attenzione ai nomi
16.
Cerca immagini originali
Interessarsi ai nomi attira lo scrittore e il lettore
Rifiuta i clichés e il primo livello di creatività
17. Parti dal linguaggio creativo degli altri
Fai una lista di parole, libere associazioni, fatti sorprendere dal linguaggio
18.
Stabilisci il ritmo con la lunghezza delle frasi
19.
Varia la lunghezza dei paragrafi
20.
Scegli il numero di elementi con un proposito in mente
21.
Sappi quando recedere e quando mostrarti
22.
Scala su e giù il senso pratico dell’astrazione
23.
Sintonizza la tua voce
Varia le frasi per influenzare la velocità del lettore
Lungo o corto – o fai un cambio – per corrispondere alle tue intenzioni
Uno, due, tre, o quattro: ognuno manda un messaggio segreto al lettore
Quando il tema è molto serio, attenua. Quando meno serio, esagera
Impara quando mostrare, quando dire e quando fare entrambi
Leggi le storie ad alta voce
Parte III: Schemi
24.
Lavora da un piano
25.
Impara la differenza tra report e storia
26.
Usa il dialogo come una forma di azione
27.
Rivela i tratti del carattere
Fai un indice delle parti principali del tuo lavoro
Usa l’una per le informazioni e l’altra per l’esperienza
Il dialogo fa avanzare la narrazione. Le citazioni la ritardano
Mostra le caratteristiche attraverso scene, dettagli e dialoghi
28.
Metti cose insolite e interessanti l’una vicino all’altra
29.
Prefigura eventi drammatici e potenti conclusioni
30.
Per generare suspense, usa stratagemmi interni
31.
Costruisci il tuo lavoro intorno a una domanda chiave
32.
Piazza monete d’oro lungo il cammino
33.
Ripeti, ripeti e ripeti
34.
Scrivi da differenti angoli cinematografici
35.
Scrivi per scene
36.
Mescola i modi narrativi
37.
Nei lavori brevi, non sprecare neanche una sillaba
38.
Preferisci gli archetipi agli stereotipi
39.
Scrivi per un finale
Aiuta il lettore a imparare dal contrasto
Metti indizi importanti verso l’inizio
Per stimolare i lettori, falli aspettare
Le storie necessitano di un motore-domanda a cui l’azione risponde per il lettore
Ricompensa il lettore con alti punti, soprattutto nel mezzo
La ripetizione voluta collega le diverse parti
Trasforma il tuo block notes in una telecamera
Poi allinea il tutto in una sequenza di significato
Combina le forme della storia usando la linea spezzata (interruzione)
Forma la scrittura breve con arguzia e raffinatezza (cura del linguaggio)
Usa simboli sottili, non un frastuono di piatti
Aiuta i lettori a chiudere il cerchio del significato
Parte IV: Utili abitudini
40.
Abbozza l’obiettivo del tuo lavoro
41.
Trasforma il tuo rimandare a poi in una prova
42.
Fai bene i tuoi “compiti per casa” in anticipo
43.
Leggi tenendo presente forma e contenuto
Per affinare ciò che impari, scrivi del tuo scrivere
Pianifica e scrivi prima nella tua testa
Preparati per l’atteso e l’imprevedibile
Esamina l’impianto che sta sotto il testo
44.
Salva lo spago
45.
Spezza i progetti lunghi in parti
46.
Interessati di tutti i mestieri che supportano il tuo lavoro
47.
Recluta il tuo gruppo di supporto
48.
Limita l’autocritica quando inizi la bozza
49.
Impara dai tuoi critici
50.
Appropriati degli strumenti del tuo mestiere
Per i grandi progetti, salva i frammenti che altri vorrebbero gettare
Poi assembla i pezzi in qualcosa di intero
Fai del tuo meglio, aiuta gli altri a fare del loro meglio
Crea un gruppo di aiutanti per il feedback
Piuttosto lasciala libera in fase di revisione
Tollera perfino le critiche irragionevoli
Costruisci uno schema di lavoro per memorizzare i tuoi strumenti
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard