ASSOCIAZIONE PER I PRODUTTORI AGRICOLI DI VALLE

annuncio pubblicitario
ASSOCIAZIONE PER I PRODUTTORI AGRICOLI DI VALLECAMONICA
Via Mazzini, 18 - 25053 BRENO(BS) Tel. 0364.530175 www.assoapav.it - [email protected]
ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO
Caro Socio, con la presente Ti informiamo sulle attività previste nelle prossime settimane:
PIANTE DA FRUTTO E BARBATELLE: ti proponiamo l’acquisto in forma associata di piante da frutto e
barbatelle. I moduli saranno distribuiti in sede giovedì 22 Novembre dalle ore 20.30 alle 22.00. La riconsegna del
modulo con relativo pagamento anticipato è prevista entro e non oltre giovedì 29 Novembre 2012 presso la sede. Le piante
saranno poi distribuite a marzo 2013.
Venerdì 23 novembre 2012 – ore 20.00 - presso Auditorium Comunità Montana
ENOLOGIA
CHIARIFICHE E LAVORAZIONI IN CANTINA
Relatore Anna PIOTTI
Venerdì 30 novembre 2012 – ore 20.00 - presso Auditorium Comunità Montana
VITICOLTURA
POTATRURA DI ALLEVAMENTO E POTATURA DI PRODUZIONE
Relatore dr. agr. I. GHIGLIENO
Sabato 15 dicembre 2012 – ore 9.00 - ad ARTOGNE presso castagneto di Alessi Martino
(Ritrovo ore 8.30 presso il municipio di Artogne)
CASTANICOLTURA
PROVA PRATICA DI POTATURA IN TREE CLIMBING
(Tree climbing è la tecnica di potatura delle piante di alto fusto fatta in massima sicurezza per il potatore)
Relatore OCILDO STIVAL
BATTERIOSI KIWI
Da qualche anno si è manifestata in varie parti d’Italia una nuova avversità per il kiwi sotto forma di batteriosi
(Pseudomonas siringae). Attualmente sta facendo gravissimi danni in Lazio, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna. Allo
stato attuale non esiste una vera e propria cura; possono essere però attuate misure fitosanitarie preventive atte a impedire
il propagarsi della infezione. La diffusione avviene principalmente con materiale vivaistico e/o per contato. In allegato
trovi una scheda che illustra i sintomi e consiglia i trattamenti di prevenzione.
CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO
La virulenza, la diffusione e i danni provocati da questo insetto sono noti a tutti. E’ altresì noto che la soluzione del
problema non è facile ma neanche impossibile; ottimi risultati si sono avuti con l’introduzione di un antagonista del
cinipide e gli esperti ci dicono che questo metodo avrà .buoni risultati. In questa fase così difficile questa nobile pianta
non deve essere abbandonata a se stessa ma protetta con le più opportune pratiche colturali. La più importante di queste
pratiche è la potatura di rimonda con la quale si eliminano i rami secchi colpiti dal Cancro della corteccia. Con la
potatura la pianta riprende vigore, si rinforza e così si evita un deperimento che, aggiunto agli effetti provocati dal
cinipide, potrebbe compromettere la sopravvivenza della pianta stessa.
TESSERAMENTO 2012:Ti informiamo che è aperto il tesseramento per l’anno 2013. La quota di adesione è pari a
€ 35 (Trentacinque) e potrai versarla a partire da gennaio prossimo.
Il Presidente
Breno, Novembre 2012
Carlo Leandri
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard