quali sono i problemi etici attualmente più dibattuti e perché?

annuncio pubblicitario
ALCUNI ELEMENTI DI
IDENTITÀ ISLAMICA
la moschea
Ha una funzione di identità molto
precisa perché è un luogo di raduno
Per la verità non sempre le moschee sono
luogo di raduno per tutti dal momento che
fanno capo a determinate visioni dell’islam
collegate a determinate etnie o paesi
La moschea ha funzione di identità
soprattutto a livello del
culto
La moschea è il primo obiettivo delle
organizzazioni internazionali islamiche:
sono segno della presenza dell’islam
le scuole islamiche
Hanno una funzione e un ruolo molto preciso
nell’identità religiosa dei musulmani:
trasmettono gli elementi della fede,
sostengono la memorizzazione del testo del
Corano e la trasmissione del sapere islamico
Le scuole islamiche continuano
ad essere in molti paesi i
fondamenti dell’educazione.
Hanno introdotto una tradizione
scritta.
L’educazione è la vera
“propaganda” per la diffusione
della fede.
Il problema dell’ignoranza.
i centri culturali
Sono una novità per l’identità
islamica: essi rappresentano l’islam
come cultura, educazione, apertura
alla scienza e alla tecnologia.
Essi sono piattaforma di lancio per la
propaganda islamica attraverso
pubblicazioni, lezioni, prassi.
Spesso sono sostenuti da
organizzazioni internazionali o
nazionali e rispondono al principio di
comunità.
l’autorità
Per i sunniti l’elemento di identità
fondamentale è cercare di essere vicini il
più possibile alla tradizione islamica degli
antenati arabi.
Per gli sciiti l’identità passa attraverso la
gestione e la responsabilità di un capo
musulmano, responsabile di confraternite.
le festività religiose
Costituiscono un
molto importante
punto di riferimento
per l’identità.
Tra le festività: la nascita di Maometto, il
pellegrinaggio o la fine del Ramadan.
Le festività hanno una duplice funzione:
• introdurre il singolo o la comunità nel
calendario, nella storia della fede; il
radunarsi dice il legame; le diverse culture
entrano nella tradizione della grande
famiglia islamica.
• purificare il cuore, andare alla radice della
motivazione per capire che l’islam è una
religione interiore e non solo una pratica
professione esterna
nota bene
L’ISLAM NON È IL FONDAMENTALISMO
il fondamentalismo
è la nostalgia del passato
Sono coloro che cercano ciò che è
fondamentale nella religione.
Gli elementi che non possono essere
trascurati e che risalgono alle fonti
dell’islam.
Hanno voglia di tornare indietro e
mettere in pratica quasi letteralmente
quello che viene detto nel Corano e
nella tradizione.
Ciò porta a rigidità, intransigenza, incertezza.
Cercano di recuperare lo spazio politico,
economico, religioso per poter ristabilire
questo stile.
Il nemico: l’Occidente
I protagonisti: Kohmeini
Tutto ciò che è fuori dal Corano e dalla
Tradizione non ha niente a che vedere con il
nocciolo della religione islamica.
nota bene
L’ISLAM NON È L’INTEGRALISMO
l’integralismo è il sogno
Sono coloro che ricercano la religione
perfetta, la società perfetta, l’uomo
perfetto, la donna perfetta, il sistema di
governo perfetto.
Si devono cercare gli elementi integrali
che rendono possibile questo sogno.
Non tutto può essere detto islam: dai
costumi, alle tradizioni, ai cibi e
bevande, ai modi di comportarsi.
nota bene
L’ISLAM NON È L’ISLAMISMO
l’islamismo è la tempesta
L’islamismo è la rivoluzione che
consiste nel mettere in movimento tutto
ciò che è dentro e fuori, un vento di
tempesta.
L’islamismo è un taglio politico, una
visione politica.
L’islamismo cerca a tutti i costi
il risveglio islamico
nota bene
L’ISLAM NON È LA JIHAD
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard