Africa - Egitto

annuncio pubblicitario
A NORD:Mar Mediterraneo e Mar Rosso
A OVEST:Oceano Atlantico
A EST:Oceano Indiano
HA UNA FORMA TOZZA E COSTE POCO ARTICOLATE.
SONO POCHI E MOLTO AMPI.
A OVEST:Golfo di Guinea
A NORD:Golfo di Aden
A EST:Golfo di Aden
LE ISOLE SONO POCHE,QUELLA CON PIU’ GRANDI
DIMENSIONI E’ IL MADACASCAR.
RILIEVI
L’Africa presenta alcuni rilievi montuosi,ma l’elemento
dominante del continente sono i terreni piatti.In alcuni
luoghi dell’altopiano si susseguono cascate lungo il corso di
un fiume.
In Africa si trovano deserti sabbiosi,ciottolosi,rocciosi e
misti.A nord dell’equatore il Sahara è il più vasto deserto
della Terra.
Circa il 40% del territorio africano è privo di fiumi.
Nel Mediterraneo:il Nilo
Nell’oceano Atlantico:il Niger,il Congo e l’Orange
Nell’oceano Indiano:lo Zambesi e il Limpopo
NELLA FASCIA INTERTROPICALE:
-clima equatoriale
-clima subequatoriale
-clima tropicale montano
-clima arido caldo
NELLE DUE FASCE TEMPERATE:
-clima subequatoriale
-clima arido freddo
Nell’Africa bianca vivono gli arabi e i berberi;
Nell’Africa nera vivono i sudanesi e i bantu;
Europei.
Nell’Africa bianca si parlano l’arabo,il berbero e il somalo;
Nell’Africa nera si parlano lingue sudanesi;
In Madagascar si parla il malgascio.
Nell’Africa nera si sono diffusi riti e credenze di tipo
animista.L’Islam si è diffuso nell’Africa settentrionale.
Le piantagioni producono per l’esportazione a condizioni
stabilite dai mercati e dalle aziende occidentali.
L’allevamento non ha grande rilievo economico.
Le foreste sono limitate a produrre legname pregiato.
Nell’Africa importanti sono le materie prime.Le fonti di
energia producono idrocarburi e uranio.L’industrializzazione
viene penalizzata dalla mancanza di capitali e dalla difficoltà
delle vie di comunicazioni.
Il problema è quello alimentare,che provoca la fame e la
denutrizione.Sono diffuse le malattie infettive come la
malaria.La mortalità infantile supera spesso oltre 100
bambini che muoiono dopo un anno di vita.L’analfabetismo
tocca le punte più alte del mondo.
I colori dell'attuale bandiera sono quelli
tradizionali del panarabismo, ritrovabili anche
sulle bandiere di Yemen, Siria e Iraq.
L'emblema centrale rappresenta l'aquila di
Saladino.
L’Egitto occupa l’angolo nordorientale dell’Africa e
comprende la penisola del Sinai,che geograficamente fa
parte dell’Asia.
A nord:Mar
Mediterraneo,Israele
A sud:Sudar
A est:Mar Rosso,Israele
A ovest:Libia
A occidente della valle del Nilo si estende il deserto
del Sahara.
A oriente oltre il canale di Suez e fino al golfo di Aqaba,si estende la
penisola del Sinai.
L’Egitto è attraversato da sud a nord dal fiume Nilo,che presenta
l’unica area fertile del Paese.
La costruzione della diga di Assuan ha dato origine al lago artificiale di
Nasser.
Il papiro è la pianta egiziana più caratteristica, considerata dagli antichi
egizi simbolo della gioia e della giovinezza.La pianta di papiro veniva
usata in cucina,per fabbricare sandali,cesti e teli.Quando fu
trasformato in carta bianca e resistente,il papiro acquisì il suo
immenso valore per la storia egiziana.
Nelle aree semidesertiche vive la gazzella,mentre nei deserti si
incontrano rettili come le vipere e le lucertole.
In alcune zone si trovano la volpe del deserto la iena,lo sciacallo,il topo
delle piramidi e la mangusta.Il coccodrillo e l’ippopotamo,comuni nel
basso corso e nel delta del Nilo
Il clima egiziano si presenta di tipo desertico su quasi tutto il Paese.Gli
inverni sono miti e le estati sono molto calde e secche.Le precipitazioni
sono molto scarse a volte non piove anche per molti mesi.A volte però
si verificano piogge torrenziali ma solo poche volte all'anno.
La capitale del’Egitto è il Cairo.
La forma di governo è la repubblica presidenziale.
Le lingue parlate sono l’arabo,il francese e l’inglese.
In Egitto la maggioranza della popolazione è musulmana,con una
percentuale che varia dal 90 % fino all'80 % a seconda delle fonti,il
rimanente il 10 - 20 % sono in gran parte cristiani,di cui la maggioranza
appartiene alla chiesa copta;esistono piccolissime minoranze di ebrei.
LA MONETA E’ LA LIRA EGIZIANA.
L'Egitto è una repubblica dal 1953.La governa un presidente che
detiene il potere esecutivo e che viene eletto dalle elezioni popolari.
Addetti all'agricoltura:33%
Addetti all'industria:22%
Addetti al terziario:45%
Le colture sono diversificate a seconda della stagione:
Invernali (frumento e legumi).
Estive (cotone,canna da zucchero,riso,arachidi, sesamo,mais,papiro).
Autunnali (miglio e mais).
Grazie a petrolio e gas naturale l'industria energetica è abbastanza
sviluppata. Sono importanti anche il settore siderurgico, meccanico e
chimico.Il settore più sviluppato è comunque quello tessile,
soprattutto con la lavorazione del cotone.La zona più industrializzata è
quella tra il Cairo e Alessandria.
Il turismo attualmente è l'attività più importante del settore
terziario.E’ sviluppato maggiormente nei centri più
importanti dove sono sorti numerosi alberghi e villaggi
turistici.
La vita nell'Egitto antico era molto legata al gruppo sociale a cui si
apparteneva.Tramite gli scribi il faraone poteva controllare il buon
funzionamento dell'economia del Paese.Costoro conoscendo la
scrittura e la matematica,mantenevano in ordine i registri della
produzione agricola consegnata al faraone e calcolavano la parte
spettante per ogni abitante dell'Egitto in base al lavoro svolto,alle
necessità della famiglia, alla parte da destinare al magazzino per far
fronte alle possibili carestie.
Le piramidi egizie sono delle strutture a forma
di piramide costruite dagli egizi.Le piramidi principali e le più
grandi venivano costruite per la sepoltura del sovrano.Sono
a base quadrata e a gradoni con una base
rettangolare,hanno quattro facce lisce che congiungono gli
spigoli della base al vertice.Secondo gli studiosi,le piramidi
furono erette come monumenti funerali al di sopra della
tomba del sovrano.
Il Cairo è la capitale dell'Egitto con 10 milioni di abitanti e
oltre 15 milioni dell'area metropolitana e del
governatorato omonimo nonché la città africana più
popolosa dopo la città nigeriana Lagos.La città è stata
fondata sul Nilo.
Il Museo egizio del Cairo,anche conosciuto come il massimo
Museo di antichità egiziane, ospita la più completa
collezione di reperti archeologici dell'Antico Egitto del
mondo.Gli oggetti in mostra sono 136.000 e molte altre
centinaia di migliaia sono conservate nei magazzini.
La moschea di Muhammad Ali o moschea di
alabastro è una moschea situata nella Cittadella del
Cairo in Egitto fatta costruire da Muhammad Ali
Pasha fra il1830 ed il 1848 in memoria di Tusun
Pasha,il figlio maggiore morto nel1816.
La piramide è la struttura principale di un vasto complesso
funerario costituito da una grande corte circondata da
strutture cerimoniali e da strutture decorative con
innovazioni realizzate per la prima volta, quali i padiglioni, le
colonne scanalate,le edicole,i portici,i propilei,le lesene e il
capitello a foglie pendule mai più usato.
La piramide,considerata la più antica tra quelle
egizie,consiste di sei mastabe costruite una sull'altra e
mostrano come il progetto si sia modificato in itinere.
Il Parco nazionale di Ras Muhammad è un parco nazionale che si trova all'estremo sud della
penisola del Sinai, in Egitto.Istituito nel 1983,si trova nelle vicinanze della località turistica
di Sharm el-Sheikh.
A.S 2015\2016
Prof.Emma Scarcia
Classe 3^B
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard