Vai - IRRE Toscana

annuncio pubblicitario
Titolo: BUON APPETITO!
Maurizia Margiacchi e Elisabetta Fonti
Destinatari: Alunni stranieri 1° alfabetizzazione (alfabetizzati di origine latina). Alunni di scuola
superiore. Biennio.
Competenza comunicativa: Livello A2 iniziale.
Prerequisiti
 Competenza linguistico-comunicativa: Livello A1.
Comprendere ed usare espressioni di uso quotidiano e frasi basilari per soddisfare
bisogni di tipo concreto.
Leggere un testo semplice e di individuare le informazioni concrete.
Produrre un testo semplice inerente al vissuto dell’alunno.
 Competenze grammaticali:
Sostantivo (genere e numero).
Articolo (determinativo, indeterminativo, partitivo).
Verbo (presente indicativo: ausiliari, verbi regolari delle tre coniugazioni, modali, alcuni
irregolari).
Pronomi personali: soggetto e complemento (diretto e indiretto).
Aggettivo e concordanza.
Preposizioni.
Obiettivi
 Lessicali: Riconoscere e usare il lessico relativo al cibo e al gusto.
 Comunicativi: Esprimere le abitudini alimentari.
Fornire e chiedere informazioni su gusti e preferenze in ambito alimentare.
Chiedere ed esprimere la frequenza di un’azione.
 Grammaticali: Presente indicativo dei verbi: preferire e piacere.
Principali avverbi di tempo.
Metodo: Funzionale/comunicativo. Lezione frontale/partecipata. Lavoro individuale e di gruppo.
Strumenti: Lavagna, fotocopie, vocabolario, carta geografica, audiovisivi.
Tempo: 7/8 ore.
 MOTIVAZIONE
Si presenta una foto in cui sono riportate le copertine di alcuni libri di cucina e si invitano gli
studenti a leggere i vari titoli e a formulare ipotesi sull’eventuale contenuto, guidandoli con alcune
domande. Relativamente ai titoli “La cucina mediterranea” e “Turismo gastronomico in Italia”
viene fatto un breve cenno culturale aiutandosi con la cartina: Gita gastronomica in Italia1
1. Guarda le foto e rispondi alle domande
-
A cosa si riferiscono le immagini?
Di che genere sono?
Qual è il loro contenuto?
Cosa si intende per ricetta?
Quale di questi compreresti?
1
Viene innanzitutto spiegato il termine gastronomico (arte di cucinare e di servire il cibo) e viene mostrata la cartina (si
veda allegato 1) in cui si evidenzia come ad ogni regione corrisponda un piatto tipico.
1
(Tratto da: Balì, Rizzo, Espresso – Corso di italiano 2. Alma
 GLOBALITA’
Si fornisce agli studenti il testo: ”Cosa preferisci mangiare?”corredato di foto.
2
 Attività a coppie di pre-lettura: gli studenti formulano ipotesi sui gusti dei vari personaggi
aiutandosi con le foto.
Foto n.1
Foto n.2
Foto n.3
Foto n.4
Foto n. 5
(Tratto da: A.A.V.V. WIE BITTE? Modul A. Zanichelli)
3
COSA PREFERISCI MANGIARE?
1) Buon appetito, Matteo e Giacomo!
Cosa preferite mangiare?
Preferiamo la cotoletta con le verdure lesse, la mangiamo due o tre volte alla settimana, a pranzo, si
spende poco e ci piace tanto.
E cosa non vi piace?
A me non piacciono le uova e il burro e a Matteo non piace il pesce
Mangiate insieme alla vostra famiglia?
Non a tutti i pasti, solo al mattino, a colazione.
Cosa mangiate durante la pausa?
Di solito preferisco un toast, qualche volta un pezzo di pizza, Giacomo preferisce un gelato o
qualcosa di dolce.
Vi piace cucinare?
Sì, ma lo facciamo raramente perché non abbiamo tempo.
2) Buon appetito, Claudia!
Quale cibo preferisci?
Spaghetti al pomodoro e formaggio, li mangio almeno un volta al giorno, è un piatto molto
appetitoso e veloce da cucinare.
Cosa non mangi volentieri?
La carne, la mangio molto raramente.
E da bere cosa preferisci?
Mi piacciono la coca e succhi di frutta.
Durante la pausa di lavoro mangi qualcosa?
Sì, spesso mangio uno yogurt, qualche volta un gelato e quasi mai qualcosa di salato.
3) Buon appetito, Silvia!
Quale cibo ti piace?
Io sono vegetariana, il mio cibo preferito sono le verdure.
Perché ami la cucina vegetariana?
Anche mia madre è vegetariana, fin da piccola mi sono abituata a questo tipo di cucina e la trovo
assolutamente sana. Qualche volta mangio del pesce, ma non mi piace particolarmente.
Cosa mangia una vegetariana?
Naturalmente verdura…
E cosa in particolare?
Patate, insalata e zucchine.
E durante la pausa cosa mangi?
Frutta, molta frutta: preferisco le mele e le arance.
4
4) Buon appetito, Filippo!
Cosa mangi di solito?
Pasta, ogni giorno, a pranzo.
Mangi al ristorante?
No, a casa, cucina la mamma.
Quali cibi ti piacciono?
La pizza e la bistecca alla fiorentina. Spesso mangio un pezzo di pizza durante la pausa di lavoro e
il sabato sera vado con gli amici in pizzeria. La “Margherita” e la birra sono squisiti, per me.
Ti piacciono i dolci?
Sì, tantissimo, a colazione mangio sempre il ciambellone fatto in casa, sono molto goloso, d’estate,
ogni giorno, mangio il gelato.
5) Buon appetito, Anna!
Tu ami il pesce, cosa in particolare?
La sogliola alla mugnaia e le seppie con i piselli. Mangio il pesce almeno due/tre volte alla
settimana.
C’è qualcosa che non ti piace?
Oh sì, il minestrone e il formaggio.
Cosa mangi durante il giorno?
A colazione sono sempre di fretta, bevo solo un caffè, a pranzo mangio alla mensa, di solito prendo
pasta o riso al pomodoro, un po’ di carne con insalata o pomodori, quando non c’è il pesce,
naturalmente, e frutta. A cena di solito mangio salumi o dei crostini; il sabato sera esco con gli
amici e mangiamo sempre la pizza.
Comprensione globale del testo
 Attività a coppie con lettura a voce alta
2. a) Leggi, abbina le foto ai dialoghi corrispondenti e verifica l’esattezza delle ipotesi.
b) Decidi, in base alle abitudini alimentari di Matteo, Giacomo, Claudia, Silvia, Filippo e
Anna, quale libro regaleresti loro.
 ANALISI
Si sottolineano sul testo i nomi di cibi e bevande, se ne verifica la comprensione facilitandola con
uso di sinonimi, disegni alla lavagna ed eventualmente ricorrendo all’uso del vocabolario.
 Attività individuale
5
3. Sottolinea nel testo cibi e bevande.
 Attività a coppie.
4. Completa la seguente griglia.
Cosa preferisce Cosa non gli/le Dove mangia Cosa mangia nella pausa
piace
Matteo
Giacomo
Claudia
Silvia
Filippo
Anna
Correzione in plenaria. Viene fornita agli studenti una fotocopia con la riproduzione di alimenti e
bevande. L’insegnante legge i nomi per l’esatta pronuncia. (Tratta da: Cumino, Right Now! Vol.1,
Oxford)
 Attività individuale
5. Ascolta e ripeti
 Attività a coppie
6. a) Scrivi il numero dell’immagine corrispondente







Cetriolo
Pollo
Burro
Caffè
Carota
Pesce
Carne
di manzo








Cavolo
Pomodori
Funghi
Marmellata
Pane
Tè
Insalata
Banane







Arance
Zucchero
Latte
Uva
Carne
di maiale
Susine
Mele
b) Suddividi cibi e bevande secondo la seguente tabella
6








Crostacei
Olio
Agnello
Pere
Riso
Biscotti
Vino
Sale






Cipolle
Fragole
Pasta
Pepe
Birra
Patate
Carne
Pesce
Frutta
Vegetali
Bevande
Correzione in plenaria. Per eventuali errori si ricorre alla modalità precedentemente
menzionata. Segue una conversazione, gli studenti vengono stimolati con domande al fine di
fare loro esprimere le proprie preferenze.
7
 Attività in plenaria.
- Cosa mangi in Italia? E nel tuo paese?
- Cosa preferisci mangiare a colazione? A pranzo? A cena?
- Quale alimentazione, dei dialoghi letti, preferisci?
- Preferisci mangiare in casa o fuori? Con la famiglia o con gli amici?
- Quando mangi fuori dove vai?
Risposte libere
Viene distribuita una fotocopia con la lista degli aggettivi qualificativi relativi al gusto e una
serie di immagini che illustra il loro significato. (Tratta da: A.A.V.V. WIE BITTE? Modul A.
Zanichelli).
 Attività a coppie
7. Scrivi sotto ogni immagine l’aggettivo corrispondente.






Dolce
Acido
Piccante
Freddo
Fresco
Salato






Immangiabile
Bollente
Caldo
Duro
Amaro
Squisito
8






Tenero
Liquido
Croccante
Duro/secco
Succoso
Schifoso
Correzione in plenaria. Oralmente gli studenti associano gli aggettivi sul gusto agli alimenti e
alle bevande illustrate nella precedente fotocopia (es.n.5) rispondendo alle domande
dell’insegnante.
- Cosa è….
……dolce?
……amaro?
……succoso? (etc…)
Risposte libere
 CONTROLLO
 Prova d’ascolto
Inizialmente il testo verrà ascoltato nella sua globalità, seguirà un secondo ascolto frazionato nei
vari dialoghi per agevolare la comprensione e permettere agli studenti di completare la tabella.
Trascrizione del dialogo
Dialogo 1
Mamma: “Perché non bevi il tuo latte?”
Giulia: “Perché è bollente e non lo posso bere”
Mamma: “Allora aspetta che sia freddo”
Dialogo 2
Luca: “Io prendo una pizza al peperoncino, preferisci anche tu qualcosa di piccante, Paola?”
Paola: “Ma Luca, i cibi piccanti non mi piacciono, per me sono immangiabili, preferisco la pizza Margherita, è
croccante”.
Dialogo 3
Silvia: ”Guarda, Pietro, questo panino è duro come una pietra!”
Pietro: “Vuoi un po’ della mia torta? Non è tanto dolce, o preferisci della frutta? Queste arance sono molto succose”.
Silvia: “Preferisco un’arancia, grazie.”
Dialogo 4
Tommaso: “Non ti capisco, Mattia, perché bevi il caffè senza zucchero? E’amaro!”
Mattia: “ Mi piace così, io invece mi chiedo come tu possa mangiare sempre i dolci, anche ora, un pezzo di torta al
cioccolato”.
Tommaso: ”Cosa? La torta al cioccolato è squisita ed io la mangio sempre volentieri”.
 Attività individuale
8. Ascolta i quattro dialoghi e completa la tabella.
Cosa mangiano e/o bevono?
1. Giulia
2. Luca
Paola
3. Pietro
Silvia
4. Tommaso
Mattia
Correzione in plenaria.
9
Come è?
 RIFLESSIONE GRAMMATICALE
Gli studenti sono invitati ad una riflessione sulla lingua e a sottolineare sul testo le forme del
presente indicativo del verbo preferire. Viene poi scritta alla lavagna l’intera coniugazione.
 Attività individuale
9. Sottolinea nel testo le forme del presente indicativo del verbo preferire e riscrivi l’intera
coniugazione.
Viene poi scritta alla lavagna l’intera coniugazione.
 Attività in plenaria
- A quale coniugazione appartiene il verbo preferire?
- Conoscete un verbo regolare della 3° coniugazione?
- Coniugate il verbo dormire!
- Il verbo preferire è regolare o irregolare?
- Quale differenze notate fra i due verbi?
Si invitano gli alunni a memorizzare il verbo e a ricondurlo ad un gruppo di verbi che si coniugano
nello stesso modo (finire, capire, colpire…). Si fa notare, inoltre, la necessità di far seguire al
verbo un sostantivo, o un pronome, o un’azione affinché questo assuma significato.
 CONTROLLO
 Attività individuale
10. Inserisci il presente indicativo del verbo preferire opportunamente coniugato.
1) Noi……………..una mela all’arancia.
2) Egli…………….andare al cinema invece che a teatro.
3) No, io non ………………mangiare il gelato.
4) Cosa……………….(tu) vedere alla televisione?
5) Gli uomini………………..le belle ragazze.
6) Perché voi…………………andare in montagna?
7) Nel tempo libero Giulia……………..leggere e ascoltare la musica.
8) …………………….(essi) andare in macchina o in treno?
10
Alla correzione dell’esercizio in plenaria segue la riflessione grammaticale sul verbo piacere. Gli
alunni sottolineano le varie forme sul testo e si fa notare l’uso del verbo secondo il seguente
schema:
pronome indiretto  piace  nome singolare
pronome indiretto  piacciono  nome plurale
pronome indiretto  piace  verbo infinito
Si procede con uno schema che richiama la conoscenza pregressa dei pronomi personali indiretti.
(a me) mi
(a noi) ci
(a te)
ti
(a voi) vi
(a lui) gli
(a loro) gli (loro)
(a lei) le
(a Lei) Le
 Attività individuale
11. Completa i fumetti.
(Tratto da: Favaro, Bettinelli, Piccardi, INSIEME – Corso di italiano per stranieri. La Nuova Italia)
12. Completa le seguenti frasi.
1. Mi………………….la carne.
2. Non ti………………le patate?
3. Ci……………………i pomodori.
4. Non gli………………andare a teatro
5. Non le……………….le partite di calcio.
6. Vi………………….il gelato?
7. Gli…………………andare al cinema.
Correzione in plenaria. Viene assegnato il seguente esercizio di riepilogo:
13. Completa i seguenti dialoghi con i verbi: preferire e piacere, opportunamente coniugati.
1) Carlo: “Mi …………….mangiare qualcosa di dolce”.
11
Maria: “Ti……………..le torte al cioccolato? Guarda che belle!”
Carlo: “Sì, sembrano buone, ma io………………le torte con la crema.
2) Cameriere: “Cosa ………….mangiare?”
Cliente: “Una pizza, grazie.”
Cameriere: “Se Le…………….le verdure può prendere la “Vegetariana”, se invece………….il
pesce, può prendere la pizza “Marinara.””
3) Luisa: “Tu cosa……………?
Tommaso: “Non so, mi…………….molto il gelato, ma ho sete.”
Luisa: “Ti………….il tè?”
Tommaso: “No, io……………..la Coca cola.”
Correzione in plenaria.
La riflessione grammaticale si sposta sugli avverbi di frequenza. Si fornisce la seguente fotocopia,
al fine di evidenziarli graficamente.
14. Collega i seguenti avverbi di tempo all’immagine corrispondente, quindi ricercali sul testo.
Qualche volta
quasi mai/raramente
sempre/ogni giorno
spesso/di solito
mai
(Tratto da: Favaro, Bettinelli, Piccardi, INSIEME – Corso di italiano per stranieri. La Nuova Italia)
 Attività individuale
15. Quante volte fai queste azioni durante la settimana?
SEMPRE
SPESSO
Uscire con gli amici
Alzarsi presto
Cenare
Andare a scuola
Giocare a pallone
Cucinare
Guardare la televisione
Andare al cinema
Andare a fare la spesa
12
QUALCHE
VOLTA
RARAMENTE
MAI
Lavare i piatti
Ascoltare la musica
Leggere il giornale
Studiare
Andare in bicicletta
Risposte libere. Durante la correzione in plenaria gli alunni, in una breve esposizione orale,
riassumono in prima persona le attività e la frequenza delle stesse aggiungendo, eventualmente,
altre indicazioni. (Orario, parti del giorno, giorni della settimana…).
13
 Attività ludica
Sei in buona salute? Fai il seguente TEST e scoprilo.
(Tratto e tradotto da: A.A.V.V. WIE BITTE? Modul A. Zanichelli)
A: mai = 0 punti
B: raramente = 1 punto
C: qualche volta = 2 punti
D: spesso = 3 punti
E: sempre = 4 punti
14
Qual è la somma dei tuoi punti?
A quale immagine sei simile?
Risposte libere
 VERIFICA SOMMATIVA
Ecco due lettere di ragazzi italiani in vacanza all’estero. Cosa scrivono sui loro pasti?
Caro Pietro,
come va? L’Inghilterra è molto bella e gli
inglesi sono simpatici. Il cibo non è buono. A
colazione c’è sempre il pane, ma non è
croccante e qualche volta non è fresco. A
pranzo c’è pesce o carne con patate ma mai
insalata o pomodori. Peccato! La cena è
buona, spesso ci sono i salumi o formaggio.
Le porzioni sono piccole e io sono sempre
affamato.
Tanti saluti
Marco
Cara Michela,
da tre settimane sono a Madrid, la città è
molto bella e adesso so parlare un po’
spagnolo. La colazione è sempre molto buona
e abbondante. A pranzo mangiamo tutti
insieme alla mensa della scuola. Spesso ci
sono pesce o carne con molte verdure. A me
piace la Paella che per me è squisita. A cena
mangio in famiglia, soprattutto frutta e
insalata, purtroppo molto tardi, sempre alle
22!
Tanti saluti
Elena
1. Leggi e completa la tabella
Dove sono Cosa mangiano a
Colazione
Pranzo
Come trovano il cibo
Cena
Marco
Elena
Sul modello delle precedenti scrivi una lettera ad un amico/un’amica del tuo paese e racconta:
- dove ti trovi
- come sono le persone e il luogo
- cosa mangi di solito nei vari pasti
- come trovi il cibo italiano
 AUTOVALUTAZIONE
Si invitano gli alunni, al termine dell’unità didattica, a valutare la stessa nel loro
DIARIO DEI PROGRESSI
Cosa mi è piaciuto in questa UD?
____________________________________________
Cosa ho trovato utile?
____________________________________________
Cosa ho trovato difficile?
____________________________________________
15
Cosa ho trovato facile?
____________________________________________
Cosa ho imparato di nuovo?
_____________________________________________
A CHE PUNTO SEI?
(Tratto da: Calzoni, Viviani, You Can Make It! Recupera e Impara a Imparare. Loescher)
N.B. Gli indicatori suddetti sono letti assieme all’insegnante e chiariti gli eventuali termini non
noti.
Per ogni abilità indicata nello specchietto riempi gli spazi con la matita in modo che corrispondano
al tuo grado di preparazione. 1 = insufficiente; 2 = sufficiente; 3 = buono; 4 = distinto; 5 = ottimo.
16
ascoltare
parlare
leggere
scrivere
grammatica
lessico
5
4
3
2
1
Riferimenti bibliografici:
A.A.V.V. Between courses.. Hoepli
A.A.V.V. Corso di lingua italiana – Primo contatto. Elementare. Primo intermedio. Bulgarini
A.A.V.V. Italiano L2. Vademecum per gli operatori dei Centri Territoriali Permanenti. Irre
Toscana
A.A.V.V. WIE BITTE? Modul A. Zanichelli
Balì, Rizzo, Espresso – Corso di italiano 2. Alma
Calzoni, Viviani, You Can Make It! Recupera e Impara a Imparare. Loescher
Cumino, Right Now! Vol.1, Oxford
Favaro, Bettinelli, Piccardi, INSIEME – Corso di italiano per stranieri. La Nuova Italia
17
SOLUZIONI
1. Copertine di libri; libri di cucina; ricette; indicazione di ingredienti e modalità di preparazione di un cibo.
2. a) Dialogo 1 foto n.5; dialogo 2 foto n.4; dialogo 3 foto n.2; dialogo 4 foto n.1; dialogo 5 foto n.3
b) Matteo-Giacomo / f; Claudia / b; Silvia / a; Filippo / h; Anna / g.
4.
Cosa preferisce
Cosa non gli/le
Dove mangia
Cosa mangia nella pausa
piace
Matteo
Cotoletta
Pesce
Toast - pezzo di pizza
verdure
Giacomo
Cotoletta
Uova - burro
Gelato - dolce
verdure
Claudia
Spaghetti formaggio
Carne
Yogurth – gelato
Coca – succhi frutta
Silvia
Verdure
Pesce
Mele - arance
Filippo
Pizza – bistecca
Casa
Pezzo di pizza
dolci – gelato
pizzeria
Anna
Pesce (sogliola –
Minestrone
Mensa
seppie)
formaggio
pizzeria
6. a
22 Cetriolo
9 Pollo
8 Burro
31 Caffè
7 Carota
18 Pesce
13 Carne
di manzo
6. b
Carne
Pollo, Carne di
manzo, carne di
maiale, agnello.
29 Cavolo
4 Pomodori
11 Funghi
28Marmellata
15 Pane
26 Tè
34 Insalata
2 Banane
Pesce
Pesce, crostacei.
14 Arance
30 Zucchero
27 Latte
1 Uva
6 Carne
di maiale
16 Susine
23 Mele
Frutta
Banane, arance, uva,
susine, mele, pere,
fragole, (marmellata).
7.
2 Dolce
1 Acido
3 Piccante
7 Freddo
6 Fresco
10 Salato
18 Immangiabile
4 Bollente
5 Caldo
15 Duro
9 Amaro
13 Squisito
14 Tenero
12 Liquido
8 Croccante
17 Duro/secco
11 Succoso
16 Schifoso
18
21 Crostacei
33 Olio
5 Agnello
24 Pere
10 Riso
20 Biscotti
35 Vino
17 Sale
3 Cipolle
12 Fragole
32 Pasta
25 Pepe
36 Birra
19 Patate
Vegetali
Cetriolo, carota,
cavolo, pomodori,
funghi, insalata, riso,
cipolle, pepe, patate.
Bevande
Caffè, tè, latte, (olio),
vino, birra.
8.
Cosa mangiano e/o bevono?
Latte
Pizza al peperoncino
Pizza Margherita
1. Giulia
2. Luca
Paola
3. Pietro
Silvia
4. Tommaso
Mattia
Come è?
Bollente
Piccante
Croccante
Torta
Arancia
Non tanto dolce
Succosa
Torta al cioccolato
Caffè
Squisita
Senza zucchero/amaro
9. 3°coniugazione; io dormo, tu dormi, egli dorme, noi dormiamo, voi dormite essi dormono; irregolare.
10. preferiamo, preferisce, preferisco, preferisci, preferiscono, preferite, preferisce, preferiscono.
11. ti, mi, Le, mi, vi, ci, Le.
12. piace, piacciono, piacciono, piace, piacciono, piace, piace.
13. 1) piace, piacciono, preferisco.
2) preferisce, piacciono, preferisce.
3) preferisci, piace, piace, preferisco.
14.
Sempre/ogni giorno
spesso/di solito
qualche volta
quasi mai/raramente
mai
1.
Dove sono
Marco
Elena
Inghilterra
Spagna
Cosa mangiano a
Colazione
Pranzo
Pane
Pesce/Carne/Patate
Pesce/Carne/ Verdure
19
Come trovano il cibo
Cena
Salumi/Formaggio
Insalata/Frutta
Non buono, porzioni piccole
Buono, la Paella è squisita
Allegato 1 (Tratto e tradotto da: A.A.V.V. Between courses. Hoepli)
20
21
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard