Scienze della Terra e Biologia - IISS Caramia

annuncio pubblicitario
Classe 1A- Sede di Locorotondo
A.S. 2016/2017
Istruzione tecnica.
Indirizzo "Agraria, agroalimentare e agroindustria
Disciplina SCIENZE DELLA TERRA
ore settimanali 2
Prof.ssa Armagno Rosa
Quadro sintetico delle Unità di Apprendimento e tempi
N.*
Titolo dell’ Unità di apprendimento (UdA)
1
LE SFERE DELL’ARIA E DELL’ACQUA
2
LA SFERA DELLE ROCCE E LE DINAMICHE DELLA TERRA
4
LA STORIA DELLA TERRA
Periodo
Settembre - Gennaio
Febbraio - Aprile
Maggio
UdA 1 – LE SFERE DELL’ARIA E DELL’ACQUA
Competenza/e
Abilità
o
o
o
o
o
o
o
o
Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni
appartenenti alla realtà naturale e artificiale e
riconoscere nelle varie forme i concetti di
sistema e di complessità
o
o
o
o
o
o
o
Rappresentare la materia nei diversi stati
fisi con il modello particellare;
indicare la composizione chimica
dell’atmosfera;
descrivere genericamente la struttura
dell’atmosfera individuando le sfere;
costruire semplici modelli di dinamica dei
fluidi;
spiegare la genesi dei fenomeni atmosferici;
riconoscere il significato di isoterme e
isobare nelle rappresentazioni di carte del
tempo;
Distinguere e correlare area ciclonica ed
anticiclonica;
Conoscere la causa della deviazione dalla
traiettoria di corpi in moto non vincolato
sulla superficie terrestre;
distinguere umidità assoluta e relativa e
correlare l’umidità relativa alle
precipitazioni;
individuare i fattori che determinano tempo
atmosferico e clima cogliendone differenze
ed analogie;
raccogliere ed elaborare dati per
caratterizzare le condizioni climatiche della
regione di residenza e individuare le
relazioni esistenti fra tali condizioni,
l’idrografia, le forme del rilievo;
Descrivere la distribuzione e le caratteristiche
dell’idrosfera;
Descrivere i movimenti delle acque e saperne
individuare le cause;
riconoscere nel paesaggio le figure
geomorfologiche risultato dell’azione delle
acque, individuandone le cause;
analizzare lo stato attuale del nostro pianeta e
le modificazioni in corso, con la
consapevolezza che la Terra non dispone di
risorse illimitate.
Conoscenze
o
o
o
o
o
o
o
o
o
o
o
o
o
o
o
o
Disciplina di
riferimento
Struttura e composizione
dell’atmosfera
Temperatura, pressione e
umidità dell’aria, loro
variazione
Idrometeore
Distribuzione dell’energia
solare sulla Terra
Isoterme, isobare
Area ciclonica ed anticiclonica
Dinamica delle masse d’aria:
venti
Parametri dell’atmosfera e
tempo meteorologico
Clima e suoi fattori;
SCIENZE
Climi della Terra, in particolare DELLA
quelli italiani e i
TERRA
climatogrammi
Ruolo degli agenti atmosferici
nel processo di modellamento
della superficie terrestre
Idrosfera: le acque continentali
e oceaniche;
Caratteristiche fisiche e
chimiche dell'acqua;
Dinamica delle acque.
Ciclo dell’acqua
Conseguenze delle
modificazioni climatiche:
disponibilità di acqua,
desertificazione
Discipline
concorrenti
CHIMICA
FISICA
UdA 1 – Titolo 1
Progettazione Micro
Compito assegnato agli studenti
Processo di lavoro
n.
Titolo
1
L’atmosfera e
i Fenomeni
Atmosferici
Contesto
Attività docente
Metodologia
Territorio
- Verifica il possesso dei prerequisiti
Discussione
Aula
- Guida gli studenti nella comprensione fenomeni
atmosferici mediante l’osservazione diretta e sulla rete
e proponendo semplici esperienze in laboratorio;
Lezione frontale
- Presenta l’argomento con lezioni frontali e mediante
mappe concettuali
Cooperative
learning
Laboratorio
Prestazioni studenti
Descrive la composizione e la struttura dell’atmosfera ,
illustrandone le relative dinamiche
Lezione interattiva
- Controlla il lavoro svolto dagli studenti
2
L’idrosfera
Territorio
- Verifica il possesso dei prerequisiti
Discussione
Aula
- Guida gli studenti nella comprensione fenomeni
atmosferici mediante l’osservazione diretta e sulla rete
e proponendo semplici esperienze in laboratorio;
Lezione frontale
- Presenta l’argomento con lezioni frontali e mediante
mappe concettuali
Cooperative
learning
Laboratorio
Descrive e classifica le diverse tipologie di corpi idrici,
illustrando le analogie e le differenze tra le stesse
Lezione interattiva
- Controlla il lavoro svolto dagli studenti
Modalità di accertamento delle abilità e delle conoscenze dell’UdA
Le verifiche verranno realizzate con: prove oggettive (somministrate contemporaneamente a tutta la classe); interrogazioni individuali; Colloquio; redazione
di elaborati .
PROPOSTE DI VISITE GUIDATE in orario antimeridiano: Le gravine, i canyon della Puglia all’interno del bosco delle Pianelle
Torna su
UdA 2 – LA SFERA DELLE ROCCE E LE DINAMICHE DELLA TERRA
Competenza/e
Abilità
o
o
o
o
o
Osservare, descrivere ed analizzare
fenomeni appartenenti alla realtà
naturale e artificiale e riconoscere nelle
varie forme i concetti di sistema e di
complessità
o
o
o
o
o
o
Torna su
conoscere il modello della struttura interna della
Terra;
spiegare l’origine del calore interno della Terra.
distinguere le principali caratteristiche delle rocce;
classificare i vari tipi di roccia in base alla loro
origine;
spiegare il meccanismo di formazione e di
trasformazione delle rocce
descrivere i cambiamenti che subiscono le rocce a
causa dei fenomeni naturali;
rilevare i caratteri distintivi dei minerali che
compongono le rocce;
indicare le principali forze deformanti della crosta
terrestre;
analizzare le manifestazioni del dinamismo
interno della terra sulla crosta;
Illustrare le modalità di movimento delle placche e
le loro conseguenze (teoria della tettonica delle
placche);
rappresentare attraverso schemi esemplificativi la
correlazione tra distribuzione dei vulcani e
terremoti e la struttura della litosfera;
Conoscenze
o
o
o
o
o
o
o
o
Disciplina di
riferimento
Modello della struttura interna
della terra
Classificazione delle rocce
Ciclo litogenetico
Ruolo degli agenti atmosferici
nella degradazione delle rocce
SCIENZE
Carsismo
DELLA
Minerali e loro proprietà fisico- TERRA
chimiche
Tettonica delle placche
Fenomeni sismici e vulcanici
Discipline
concorrenti
CHIMICA
FISICA
UdA 2 – LA SFERA DELLE ROCCE E LE DINAMICHE DELLA TERRA
Progettazione Micro
Compito assegnato agli studenti
Processo di lavoro
n.
1
Titolo
La struttura
interna della
terra
Contesto
Territorio
Aula
Laboratorio
2
Le rocce e il
ciclo
litogenetico
Territorio
Aula
Laboratorio
3
4
Le
deformazioni
delle masse
rocciose
La tettonica
delle placche
Territorio
Aula
Laboratorio
Territorio
Aula
Laboratorio
Attività docente
-- Verifica il possesso dei prerequisiti
Guida gli studenti nella comprensione della struttura
interna della terra attraverso l’osservazione di modelli
in laboratorio e sulla rete
-Presenta l’argomento con lezioni frontali e mediante
mappe concettuali
-Controlla il lavoro svolto dagli studenti
- Verifica il possesso dei prerequisiti
Guida gli studenti nella comprensione del ciclo
litogenetico mediante l’osservazione nel territorio e
sulla rete e semplici esperienze in laboratorio
-Presenta l’argomento con lezioni frontali e mediante
mappe concettuali
-Controlla il lavoro svolto dagli studenti
-- Verifica il possesso dei prerequisiti
- Guida gli studenti nella osservazione e descrizione
delle evidenze geologiche nel territorio e sulla rete
-Presenta l’argomento con lezioni frontali e mediante
mappe concettuali
-Controlla il lavoro svolto dagli studenti
-- Verifica il possesso dei prerequisiti
Guida gli studenti nella comprensione delle
conseguenze dei movimenti delle placche mediante
l’osservazione del territorio e semplici esperienze in
laboratorio e sulla rete
-Presenta l’argomento con lezioni frontali e mediante
mappe concettuali
Controlla il lavoro svolto dagli studenti
Metodologia
Discussione
Prestazioni studenti
Descrive il modello della struttura interna della Terra.
Lezione frontale
Lezione interattiva - Cooperative
learning
Discussione
Descrive e cataloga minerali e rocce utilizzando manuali
Lezione frontale
Lezione interattiva
- Cooperative
learning
Discussione
Lezione frontale
Descrive e classifica le diverse tipologie di deformazioni della
crosta terrestre, illustrando le analogie e le differenze tra le
stesse
Lezione interattiva
- Cooperative
learning
Discussione
Lezione frontale
Descrive e classifica le diverse tipologie di margini della
litosfera , illustrandone le conseguenze dei movimenti reciproci
Lezione interattiva - Cooperative
learning
Modalità di accertamento delle abilità e delle conoscenze dell’UdA
Le verifiche verranno realizzate con:
prove oggettive (somministrate contemporaneamente a tutta la classe); interrogazioni individuali; Colloquio; redazione di elaborati .
PROPOSTE DI VISITE GUIDATE: “Nelle viscere della Terra” Escursione guidata da speleologi in una grotta nel territorio di Martina Franca, in
alternativa i sassi di Matera
UDA3 – LA STORIA DELLA TERRA
Competenza/e
R Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni appartenenti alla
realtà naturale e artificiale e riconoscere nelle sue varie forme i
concetti di sistema e di complessità
C Collaborare e partecipare: interagire in gruppo, Comprendendo i
diversi punti di vista, valorizzando le proprie e le altrui capacità,
gestendo la conflittualità, contribuendo all’apprendimento comune ed
alla realizzazione delle attività collettive, nel riconoscimento dei diritti
fondamentali degli altri.
Torna su
Abilità
o Ricostruire la storia del pianeta Terra
attraverso l’interpretazione di reperti
geologici e paleontologici
Conoscenze
 I processi di fossilizzazione
 La lettura degli strati e i fossili guida
 La storia della vita sulla Terra
Disciplina di
riferimento
Scienze
Della Terra
Discipline
concorrenti
Storia
UDA3 – LA STORIA DELLA TERRA
Progettazione Micro
Compito assegnato agli studenti
La classe è suddivisa in gruppi di 4 studenti che operano secondo le modalità del Cooperative Learning, assumendo a rotazione i diversi ruoli previsti dal progetto didattico.
In particolare ciascun gruppo cura tutte le fasi di progettazione e realizzazione di esperienze di laboratorio, producendo le relative schede.
Processo di lavoro
n.
Titolo
Contesto
Attività docente
Metodologia
1
I FOSSILI
RACCONTANO
LA STORIA
DELLA TERRA
Siti geologici e
paleontologici del
territorio.
-Guida gli studenti nella individuazione,
osservazione e descrizione di reperti
geologici e paleontologici nel territorio ed in
Musei e semplici esperienze in laboratorio
• Mastery learning;
Musei di Storia
naturale.
Laboratorio.
Aula
• Cooperative
learning
Prestazioni studenti
Sa che i fossili sono contenuti nelle rocce sedimentarie e sa
descrivere i processi della loro formazione.
Sa enunciare i principi base della stratigrafia.
Sa quali informazioni possiamo ricavare dai fossili per
ricostruire il passato del nostro pianeta.
-Somministra una verifica dei prerequisiti
-Presenta l’argomento con lezioni frontali e
mediante mappe concettuali
-Controlla il lavoro svolto dagli studenti
2
I PRINCIPALI
EVENTI
GEOLOGICI E
BIOLOGICI
DELLA TERRA
Siti geologici e
paleontologici del
territorio.
Musei di Storia
naturale.
Laboratorio.
Aula
-Guida gli studenti nella comprensione
dell’evoluzione dei viventi mediante
l’osservazione e la descrizione di reperti
geologici e paleontologici nel territorio, in
Musei e sulla rete
• Mastery learning;
• Cooperative
learning
Conosce la suddivisione del tempo geologico e sa collocare i
principali eventi biologici e geologici all’interno delle varie ere.
-Somministra una verifica dei prerequisiti
-Presenta l’argomento con lezioni frontali e
mediante mappe concettuali
-Controlla il lavoro svolto dagli studenti
Modalità di accertamento delle abilità e delle conoscenze dell’UdA
Le verifiche verranno realizzate con:
prove oggettive (somministrate contemporaneamente a tutta la classe); interrogazioni individuali; Colloquio; redazione di elaborati .
Torna su
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard