Feuerbach

annuncio pubblicitario
DESTRA E SINISTRA HEGELIANA
Dopo la morte di Hegel, nel 1831 si sviluppò in Germania un dibattito tra i suoi discepoli, sul
rapporto filosofia – religione e, successivamente, anche sul rapporto filosofia – politica. In
particolare, la nozione “superamento” (Aufhebung) fu interpretata dalla Destra soprattutto come
“conservazione” e dalla sinistra come “toglimento”: perciò la prima cercò di conciliare la filosofia
hegeliana con la religione protestante, mentre la seconda sostituì la religione con la filosofia.
Interpretazione del concetto
di “superamento”
Rapporto con la religione
Posizione politica
DESTRA
Sottolinea il momento della
conservazione
Cerca di conciliare la filosofia
hegeliana con la religione
protestante
Atteggiamento conservatore, la
filosofia deve giustificare
l’assetto politico
SINISTRA
Sottolinea il momento della
negazione
Vuole sostituire la religione
con la filosofia
Atteggiamento liberale.
La filosofia deve criticare
l’esistente, anche in ambito
politico
Ludwig Feuerbach (Landshut, Baviera,1804 – Rechenberg, vicino Norimberga, 1872)
Nella sua opera più importante, L’Essenza del Cristianesimo (1841), Feuerbach reinterpreta la
religione cristiana mostrando l’illusorietà della sua oggettività. Nella religione, infatti, l’uomo
esprime se stesso, perciò studiare la religione serve innanzitutto per conoscere l’uomo. Il fenomeno
religioso è tipicamente umano, e differenzia l’uomo dall’animale. L’uomo, infatti, ha una vita
interiore che consiste nella capacità di comunicare con se stesso, stabilire una relazione io – tu
all’interno della propria coscienza. La religione, che è coscienza di Dio, altro non è che la coscienza
ancora inconsapevole che l’uomo ha di sé.
La religione è considerata da Feuerbach come alienazione. Nella coscienza umana la
consapevolezza della propria finitezza e il desiderio di liberarsi dai propri limiti porta a proiettare
fuori di sé la propria essenza infinita. All’individuo finito si contrappone così l’essenza infinita e
perfetta di Dio, illusoriamente considerata come oggettiva e indipendente. In realtà, la distinzione
tra umano e divino è semplicemente la distinzione tra l’individuo e l’essenza dell’umanità. Questo
significa che la Teologia è in realtà Antropologia.
La concezione dell’alienazione religiosa di Feuerbach viene ripresa da Marx (Tesi su Feuerbach).
Marx condivide la tesi per cui la religione è un fatto umano, ma sottolinea che l’uomo non è
un’essenza atemporale, ma storicamente e socialmente determinato. Così egli assorbe l’alienazione
religiosa nella più generale alienazione sociale. Ne deriva che mentre per Feuerbach l’alienazione
religiosa può essere superata prendendo coscienza del fatto che la teologia è antropologia, per Marx
il superamento dell’alienazione religiosa è legato al superamento dell’alienazione sociale, che può
avvenire solo attraverso la prassi rivoluzionaria.
I TEMI CENTRALI DELLA RIFLESSIONE DI LUDWIG FEUERBACH
Critica alla religione come alienazione
Superamento dell’Idealismo: l’essere non è riducibile al pensiero
Filosofia della sensibilità: centralità della nozione di esistenza
Critica alla religione in generale
Scarica
Random flashcards
Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard