Domande di verifica per sostenere l`esame di statistica economica

annuncio pubblicitario
Domande di verifica per sostenere l’esame di statistica economica
Le domande di seguito riportate sono state raccolte dagli studenti di economia nell’anno accademico
2014/2015, che hanno seguito il corso di statistica economica. Esse possono essere prese a riferimento
dagli studenti per verificare la propria preparazione prima all’esame.
Gli studenti che non rispondono alla metà delle domande sono sconsigliati di sostenere l’esame.
1) Realtà statisticata e realtà istituzionale
2) Trade-off tra rappresentatività e omogeneità delle statistiche
3) Il SISTAN
4) Differenza tra fonti statistiche ufficiali e non ufficiali .
5) Definizioni e metadati
6) Il PSN
7) I “Circoli di Qualità” e programmazione dell’offerta delle statistiche
8) In cosa consiste la classificazione statistica e quali sono le principali nomenclature economiche
9) Le rilevazioni effettuate dall’ISTAT, le loro fasi e loro metodologie
10) Distinzione tra metodo d’indagine e tecniche di indagine .
11) Le potenzialità del Data Warehouse con particolare riferimento all’Istat
12) Legame tra tecnica d’indagine e la rilevazione ottenuta.
13) Piano di controllo e correzione degli errori nel questionario .
14) Differenza tra indagine statistica e il reperimento dei dati da archivi amministrativi.
15) Principali pubblicazioni effettuate dall’ ISTAT e loro corretto utilizzo.
16) La predisposizione del questionario.
17) Vantaggi e svantaggi nell’utilizzo di archivi amministrativi rispetto alle indagini statistiche
18) Informazioni derivanti da fonti amministrative e loro utilizzo per finalità statistiche?
19) Normalizzazione e standardizzazione degli archivi amministrativi
20) Il record linkage
21) Eurostat e la qualità delle statistiche ufficiali
22) Indagini totali: i censimenti e le novità metodologiche
23) L’archivio statistico delle imprese attive (Asia) e l’Ateco 2007
24) Archivi amministrativi come indagini totali o indagini campionarie
25) Matrice dei dati e tracciato record.
26) Misure di statistica descrittiva (meda moda mediana; indici di variabilità assoluti e relativi; indice di
concentrazione) e rappresentazione tabellare
27) I numeri indici semplici e complessi e loro proprietà
28) Formula ideale di Fisher
29) L’indice dei prezzi al consumo: tipologia e rilevazione statistica
30) Vantaggi e svantaggi nell’uso dell’indagine campionaria rispetto all’indagine totale.
31) Il campionamento ragionato e probabilistico.
32) Errore di campionamento ed errore non campionario.
33) Fasi dell’indagine statistica.
34) Disegni di campionamento e inferenza statistica (cos’è e quando si applica).
35) Campionamento e rappresentatività del campione.
36) Principali variabili casuali
37) La funzione di ripartizione
38) Caratteristiche di una variabile casuale normale.
39) Distribuzione normale campionamento probabilistico e teorema del limite centrale
40) La normale standardizzata
41) Differenza tra stimatore e parametro.
42) La stima intervallare e gli intervalli di confidenza
43) L’errore di campionamento.
44) Differenza tra stima puntuale e stima intervallare.
45) Disegni di campionamento probabilistico: sistematico, stratificato, a grappolo, semplice, a stadi
46) Campionamento ragionato: tipologie (di comodo a valanga ecc…)
47) Vantaggi e svantaggi del campionamento probabilistico rispetto a quello ragionato.
48) In cosa consiste la regressione
49) Ipotesi di fondo del modello di regressione lineare.
50) Significatività statistica dei coefficienti di regressione (prova di ipotesi e p-value)
51) Misure di variabilità nella regressione
52) Importanza dell’analisi dei residui nella regressione
53) Principali innovazioni dell’indagine sulle forze lavoro e sistema OROS.
54) Distretti industriali, cluster di imprese e reti di impresa
55) Algoritmo di riferimento per l’individuazione dei distretti industriali.
56) Punti di forza e debolezza dei distretti industriali
57) I modelli di capitalismo (lezione di approfondimento)
58) La struttura contabile della contabilità nazionale
59) Requisiti richiesti per essere un sistema di contabilità nazionale
60) Principali aggregati economici a saldo.
61) Definizione della contabilità nazionale.
62) Operatori economici ed operazioni economiche
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard