Agopuntura e Psoriasi - Marco Maiola Dottore

annuncio pubblicitario
AGOPUNTURA E PSORIASI
Dr. Marco Maiola
La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica della pelle, non contagiosa,
ad eziologia ancora sconosciuta, tipicamente caratterizzata da zone di pelle
arrossata, ispessita, ricoperta da squame biancastre. L’estensione delle
lesioni può variare da aree localizzate di modeste dimensioni, fino al
coinvolgimento di tutta la superficie corporea. Nonostante la sua eziologia
sia ancora sconosciuta è presumibile pensare che la sua insorgenza sia
dovuta a più fattori. Tra questi sono stati presi in considerazione: infezioni,
fattori emotivi, fattori ormonali, disordini metabolici, traumatismi meccanici,
chimici, allergici, fattori autoimmunitari, genetici ed altro ancora. La psoriasi ha un forte impatto
negativo sulla vita di chi ne è colpito. A seconda della gravità e della localizzazione delle lesioni i
soggetti affetti da psoriasi possono provare un marcato disagio fisico. Il prurito, il dolore (artrite
psoriasica) e il senso di disagio possono interferire con molte delle normali attività quotidiane
costringendo il paziente a cambiare le proprie abitudini sociali a causa della malattia.
Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, la psoriasi è determinata dalla presenza di fattori
predisponesti interni (calore nel sangue e vuoto di sangue) associati a cause esterne (vento, freddo e
umidità). Anche la tradizione cinese prende comunque in considerazione, da un punto di vista
eziopatogenetico, una componente ereditaria, gli stress emozionali e psichici, l’alimentazione con
principalmente una dieta riscaldante e grassa e fattori di tipo ambientale. Tutto questo serve a
sottolineare, ancora una volta, come le lesioni della pelle siano per la tradizione orientale una
manifestazione delle superficie ma con, nel medesimo tempo, radici nell’interno del corpo che,
molto spesso, manifesta all’esterno uno suo stato di disequilibrio e di sofferenza del profondo e
dell’interno.
Nella pratica, avendo le patologie dermatologiche, e nello specifico la psoriasi,
un andamento spesso cronico e duraturo nel tempo, bisogna pensare ad un
intervento terapeutico che accompagni la malattia nel medio, lungo periodo, con
sedute adeguatamente distanziate l’una dall’altra. Personalmente, dopo aver
effettuato 5-6 sedute con cadenza settimanale, tendo ad aumentare l’intervallo
portandolo in modo progressivo a 10-14 giorni. Chiaramente, questo tipo di
approccio dovrà essere adattato all’evoluzione della malattia e delle lesioni che, non di rado,
tendono ad avere un andamento non solo cronico ma anche oscillante, con periodi di parziale o
totale benessere alternati a periodi nei quali le manifestazioni tendono a diventare più evidenti ed
aggressive. Per ulteriori approfondimenti, si prega di fare riferimento al file: “Agopuntura:
approccio energetico alle patologie della pelle”, presente in questa stessa sezione.
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard