PARADE 04.indd - Palazzo Strozzi

annuncio pubblicitario
la storIa dI parade
Nel 1916 a Picasso fu proposto di creare la scenografia e i costumi per un nuovo balletto intitolato Parade scritto da
Jean Cocteau. I due amici collaborarono con Sergej Djagilev e la sua compagnia, i Balletti Russi, con il compositore
Erik Satie e il coreografo Léonide Massine alla creazione del primo balletto al mondo con costumi cubisti.
L’intero balletto durava appena quindici minuti e raccontava la storia di un gruppo di artisti circensi, il cui spettacolo
stava per cominciare. Uno alla volta, i Manager del circo (uno newyorkese, l’altro parigino), un Prestigiatore
cinese, una Bambina americana, un Cavallo ammaestrato e due Acrobati, si affacciavano sulla scena per offrire agli
spettatori un assaggio di quello che avrebbero visto se avessero acquistato il biglietto dello spettacolo.
Tre di questi costumi disegnati da Picasso sono esposti a Palazzo Strozzi alla mostra
Picasso, Miró, Dalí. Giovani e arrabbiati: la nascita della modernità (12 marzo-17 luglio 2011).
Le illustrazioni sono ispirate a una stampa di Ethelbert White che mostra la scenografia e i costumi di Picasso per il balletto Parade di Léonide Massine,
eseguito dai Balletti Russi di Diaghilev nel 1917. Victoria & Albert Museum, Londra
Ideazione progetto: Palazzo Strozzi Learning © Fondazione Palazzo Strozzi
La Bambina
americana
Il Prestigiatore
cinese
La Bambina americana era ispirata a
Mary Pickford, una giovanissima stella
del cinema dell’inizio del Novecento.
La sua performance in Parade era
irrefrenabile: nei pochi minuti in scena
riusciva a cavalcare, recitare, ballare
ragtime, avere il mal di mare,
quasi andare a fondo con il Titanic
e giocare nella sabbia.
Nella Parigi degli anni ’10 gli
spettacoli di maghi cinesi erano molto
apprezzati. Picasso fu ispirato da un
mago di nome Chung Ling Soo, uno
dei più famosi maghi del tempo.
In Parade, il Prestigiatore cinese
inghiotte un uovo, lo fa riapparire tra
le dita dei suoi piedi e sputa fuoco.
Gli Acrobati
Quale circo potrebbe dirsi tale senza
acrobati? Cocteau inserì due Acrobati
nella terza parte del balletto,
un ragazzo e una ragazza che
recitavano insieme. Durante il numero
fingevano acrobazie al trapezio e sulla
fune e simulavano di cadere dal filo.
Il più grande spettacolo
del mondo
In Parade il gruppo di artisti circensi dà agli spettatori un assaggio di quello che potrebbero vedere se comprassero
il biglietto per lo spettacolo. Ma il balletto originale termina qui, il pubblico non avrebbe mai visto veramente
il circo. Cosa avrebbero visto, secondo te? Prendi ispirazione dai progetti di Picasso e disegna qui sopra
la tua scenografia per lo spettacolo. Cosa potrebbero fare gli attori durante lo spettacolo? Di cosa potrebbero
parlare? Scrivi un testo per la rappresentazione e spediscilo a Palazzo Strozzi. Una selezione delle storie
e delle illustrazioni sarà pubblicata sul sito.
Il più grande spettacolo
del mondo
Fondazione Palazzo Strozzi
Piazza Strozzi
Firenze 50123
Il tuo
personaggio
Quale personaggio aggiungeresti
al gruppo dei circensi?
Usando l’immaginazione disegna
il tuo personaggio da aggiungere allo
spettacolo. Com’è il suo carattere?
Quale ruolo ha nel circo?
Come si chiama?
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard