Milano, 12 novembre 2008
Gli studenti del dipartimento di matematica Federigo Enriques comunicano che sabato 15
novembre, dalle ore 8.30 alle ore 17,il dipartimento rimarra’ aperto per tutti i cittadini.
Nell’ambito della protesta contro i tagli all’universita’, le disposizioni sul turn-over e la
prospettiva per molti atenei di trasformazione in fondazione privata, gli studenti di
matematica, con la collaborazione di gran parte del personale, hanno deciso di farsi
conoscere dai milanesi.
In che modo: offrendo lezioni in piazza (lunedi’ 10), ripetizioni gratuite da parte degli
studenti (da martedi’ 11 a giovedi’ 13) , e poi, successivamente allo sciopero di venerdi’,
organizzando varie attivita’ per tutti nella giornata di sabato.
Lo scopo e’ quello di sensibilizzare su quanto sta accadendo sia alla scuola che
all’universita’, sulla condizione precaria della ricerca (in particolare quella scientifica) e
sull’importanza che il nostro ateneo ha nella comunita’ milanese.
Sabato in mattinata quindi ci saranno attivita’ di preparazione agli esami per gli studenti
della laurea triennale, seminari, rivolti a studenti di matematica e matematici per diletto,
che tratteranno lavori di ricerca nell’ambito della geometria, analisi, teoria dei numeri,
algebra e fisica matematica.
Ci sara’ inoltre un intervento del professor Di Stefano, direttore della rivista Valori ed
economista di riferimento di Radio Popolare, riguardo all’attuale crisi economica.
Dopo il pranzo in dipartimento, gestito dagli studenti, le attivita’ riprenderanno con altri
momenti di didattica e con un’assemblea aperta in cui ci confronteremo sul decreto
Gelmini, su quello appena uscito riguardante universita’ e ricerca, sulle possibilita’ per il
futuro degli studenti dopo la laurea.
Durante tutta la giornata la biblioteca di Matematica (una delle maggiori a livello
internazionale) sara’ aperta e presentera’ a gruppi di studenti i servizi di cui dispone.
Ma la vera attrazione sara’ la mostra permanente ‘Simmetria, giochi di specchi’ allestita
presso il centro Matematita: la mostra si rivolge a tutti, dai bambini delle elementari agli
studenti delle scuole superiori, agli adulti curiosi e agli universitari e sara’ aperta in via
eccezionale tutto il giorno.
La mostra offre la possibilta’ di approcciare in modo divertente il mondo della matematica,
in particolare della geometria: i bambini si divertiranno a giocare e conoscere forme e
simmetrie nuove attraverso i laboratori proposti.
Il pranzo sarà organizzato dagli studenti di matematica aiutati da un gruppo di ragazzi di
Cittastudi.
Sono tutti invitati a partecipare, per condividere assieme un momento di crescita e
confronto, e anche di esplorazione del mondo della matematica.
I matematici della Statale
per info:www.mat.unimi.it
http://specchi.mat.unimi.it/
http://cittastudi.noblogs.org/
Scarica

gld84b2 - Università degli Studi di Milano