Fluidodinamica
Compito scritto
20 settembre 2013
1. Sulla superficie di un cilindro rotante, investito da una corrente fluida a velocità Uo, si è
misurata una velocità tangenziale pari a u=Uosen2 (essendo  l’angolo tra la normale
locale alla superficie e la direzione del fluido in moto). Calcolare il coefficiente di
portanza che genera tale corpo.
2. Valutare la dipendenza dalla coordinata assiale (lungo il corpo) dello spessore di strato
limite che si sviluppa su una lastra piana, immersa in una corrente d’aria alla velocità di
10 cm/s. Calcolare anche la dipendenza dalla coordinata assiale della forza di attrito e
del relativo coefficiente. Effettuare il calcolo numerico alla distanza di 1m dal bordo di
attacco. Cosa succede se la velocità aumenta fino a 10 m/s ?
3. In un tubo orizzontale del diametro di 20 cm, scorre acqua alla velocità di 2 m/s con
superficie libera. Quali sono i numeri caratteristici per questo problema, quali valori
assumono e in che condizioni di moto ci si trova? Cosa succede se il fluido considerato
è aria anziché acqua ?
Il tempo a disposizione per la risoluzione dei problemi è di 45 minuti una volta terminata la
lettura delle domande.
Scarica

settembre 2013 File - e