Il Coro della Radio Svedese

advertisement
“L’ARTE DEL CANTO”
Il formidabile CORO DELLA RADIO SVEDESE per un raro Brahms e un omaggio a
Poulenc
Sabato 6 Aprile 2013, Teatro della Pergola, ore 17
Il baritono MATTHIAS GOERNE fra Mahler e Shostakovich
Domenica 7 Aprile, Teatro della Pergola (Saloncino), ore 21
Biglietti: 14-25 euro (interi); 12-21 (ridotti); euro 5 (Carta Giò del Comune di Firenze)
Info:
Amici della Musica Firenze, tel. 055608420, www.amicimusica.fi.it, [email protected]
Gli Amici della Musica propongono un week-end dedicato all’Arte del Canto, ciclo con
interpreti di pregio internazionale alle prese con musica corale e per voce solista. Sabato 6
Aprile, al Teatro della Pergola (eccezionalmente alle ore 17), torna il favoloso Coro della
Radio Svedese, guidato nell’occasione dal suo direttore principale Peter Dijkstra: uno dei
più popolari e celebri gruppi corali, trentadue cantanti professionisti ammirati per la
perfezione dell’intonazione e per la superlativa qualità timbrica delle loro voci, e non a caso
richiestissimi da direttori come Abbado, Gergiev, Harding e Muti. Programma inusuale e
interessante, quello proposto. Nella prima parte incentrato su un assai poco noto Brahms
autore di pagine per coro a cappella, la severa Missa Canonica (pubblicata solo nel 1983), i
due Mottetti op.29, nel solco della tradizione di Bach ma anche segnati da armonie moderne, e
i tre ‘Duetti di festa e commemorazione’ op. 109 (Fest- und Gedenksprücke), scritti come
ringraziamento per la cittadinanza onoraria di Amburgo che il compositore ricevette nel
1888; nella seconda, aperta dai Songs of Ariel (1950) del compositore contemporaneo
svizzero Frank Martin, spicca invece l’omaggio a Francis Poulenc, autore piacevole e
raffinatissimo, ingiustamente poco considerato e qui doverosamente ricordato nel
cinquantesimo anniversario della morte: l’aerea breve cantata Un soir de neige, l’estatico
Salve regina, e infine il Kyrie e il Gloria dalla Messa in sol maggiore, lavoro di autentica
spiritualità che Poulenc scrisse, nel 1937, in memoria del padre.
“Un coro di persone che cantano in modo stupendo... È facile innamorarsi del Coro della Radio
Svedese”, scrive la celebre rivista musicale “Gramophone” a proposito di quest’ensemble,
apprezzato per le sonorità che lo distinguono e per la padronanza di un repertorio che spazia
dall’antico al moderno. Fondato nel 1925, il Coro della Radio Svedese ha conosciuto una svolta
artistica importante negli anni Cinquanta grazie alla guida di Eric Ericson, e da allora è uno dei
cori a cappella più richiesti e rinomati a livello mondiale.
Il nuovo appuntamento del ciclo L’arte del Canto di Domenica 7 Aprile, al Saloncino della
Pergola (ore 21), vede il ritorno del celebrato baritono tedesco Matthias Goerne, una delle
voci più ammirate di oggi, regolarmente al fianco di pianisti del calibro di Leif Ove Andsnes e
Pierre Laurent Aimard o di direttori come Valery Gergiev e Seiji Ozawa, e a suo tempo allievo
di autentiche leggende come Fischer-Dieskau e la Schwarzkopf. Con lui, uno dei suoi più fedeli
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Amici della Musica Firenze
Via Pier Capponi 41 – 50132 Firenze
Tel. 055609012 – fax 055610141
www.amicimusica.fi.it [email protected]
partner cameristici, il pianista tedesco Eric Schneider, fra i più rinomati accompagnatori di
Lied oggi esistenti, presente nelle grandi città d’Europa anche accanto a cantanti come
Christine Schäfer e Christiane Oelze. Goerne e Schneider presentano un interessantissimo
programma: dove Mahler, autore di Lieder tratti dalle raccolte su testi di Friedrich Rückert,
Des Knaben Wunderhorn e Kindertotenlieder, dialoga con lo Shostakovich della Suite su versi
di Michelangelo, lavoro estremo carico di amare riflessioni dal sapore autobiografico; brani
scelti, che Goerne affianca alla ricerca di corrispondenze nelle atmosfere espressive e nei testi
di questi due straordinari compositori. E sarà ancora una volta l’occasione per ammirare
Goerne, il suo timbro caldo e i suoi fraseggi accurati, tutte qualità che ne fanno un’autentica
star della vocalità da camera. Presente alla Carnegie Hall di New York, alla Wigmore Hall di
Londra, alla Scala di Milano, attivo anche come cantante d’opera sui maggiori palcoscenici,
Goerne si sta dedicando a una monumentale serie di cd dedicati ai Lieder di Franz Schubert,
collana che si aggiunge a una cospicua e assai apprezzata discografia.
Con viva preghiera di pubblicazione/diffusione
Grazie per la cortese attenzione
Francesco Ermini Polacci
Amici della Musica Firenze onlus – Comunicazione e Promozione
Tel. 055607440 / [email protected]
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Amici della Musica Firenze
Via Pier Capponi 41 – 50132 Firenze
Tel. 055609012 – fax 055610141
www.amicimusica.fi.it [email protected]
Scarica