COMUNICATO STAMPA

annuncio pubblicitario
COMUNICATO STAMPA
Con il patrocinio
della Provincia di Roma e del I Municipio del Comune di Roma
Al via dal 16 settembre
“TestaccioLab”
manifestazione
di
ARTI VARIE
che coinvolgerà per dieci giorni
l’INTERO QUARTIERE di TESTACCIO,
una grande festa MULTIDISCIPINARE dedicata alla
COMUNIC’AZIONE
COMUNICATO STAMPA
Parte il 16 settembre, a Roma, la prima edizione di
TESTACCIOLAB, una grande FESTA di QUARTIERE (ad
ingresso gratuito), dedicata all’Arte, alla Fotografia, al Teatro,
al Cinema e alla Musica che animerà le strade di uno dei rioni
più popolari della città.
Con un filo conduttore legato alla CONTEMPORANEITA’:
la COMUNIC’AZIONE
Saranno 10 giorni di proiezioni, dibattiti, spettacoli all’aperto,
inaugurazioni di mostre fotografiche e di arti figurative, ma anche 10
giorni di eventi musicali, teatrali e di danza.
Fino al 25 settembre Testaccio, con i suoi più significativi luoghi
espositivi e di ritrovo, si trasformerà in una straordinaria e variopinta
fucina di emozioni e creazioni per dar spazio e libero sfogo al fermento
artistico delle NUOVE GENERAZIONI.
“Abbiamo pensato a questo quartiere come cornice ideale della
manifestazione – spiega l’organizzatore, Antonio Pizzola - perché è uno
dei pochi luoghi storici della Capitale che, oltre a conservare i caratteri
autentici della cultura popolare cittadina, costituisce oggi, per la presenza
di microattività artigianali, artistiche e culturali, tra cui teatri, scuole di
arti, studi di design, multimedia, gallerie espositive, un vero e proprio
laboratorio naturale diffuso di sperimentazione artistica”.
Filo conduttore di questo primo appuntamento con la rassegna sarà
l’AZIONE ARTISTICA come forma di comunicazione alternativa al
linguaggio dei media.
Nel calendario della rassegna anche incontri-dibattito aperti al
pubblico con esperti del settore, gli organizzatori e i protagonisti
dell’iniziativa.
UFFICIO STAMPA: Annalisa Venditti 328.7690756
tel.fax 06.5344067 e-mail: [email protected]
TESTIMONIAL della rassegna sarà il carismatico maestro
GIANPISTONE, artista che da anni opera nel Rione. Una sua intervista
filmata, “Il viaggio di Giampistone: da Testaccio al mondo” (regia di
Francesco Del Grosso), verrà proiettata contemporaneamente in tutte le
sedi espositive.
La sua incessante attività di ricerca, riconosciuta a livello internazionale, e
gli esperimenti condotti con le diverse realtà sociali del territorio sono stati
scelti come SIMBOLO della manifestazione, un progetto ambizioso di
ricerca sperimentale aperto non esclusivamente ai giovani, ma anche
all’analisi di un passato più o meno recente.
Venerdi 16 settembre, alle ore 19.30, saranno inaugurati tutti gli spazi
espositivi. All’Associazione Culturale Micro (Via di Monte Testaccio,
24) verrà presentata la mostra di pittura e scultura a cura di Serena
Dell’Aira con le opere di Danilo Bucchi, Elia Sabato, Roberto Federici,
Giuliano Gigante, Riccardo Fiore Pittari, Serge Uberti, Maria Angeles Vila
Tortosa, Simone di Micco, Mauro Molle e Alfredo Santella corredate dalle
performances dell’artista Barbara Piga, che attraverso l’espressività dei
movimenti corporei trasfigura l’essenza della creazione d’arte.
All’Angolo dell’Avventura (Via R. Gessi, 1) sarà possibile ammirare una
mostra fotografica curata da Laura Salvatori (Ass. Cult. Linea Rossa),
con “scatti” di Carlo Pettinelli, di Stefano Palmieri, di Sara Ragone, di
Nico Tucci e Luca Lo Iacono, di Carlo Salvatori, di Gonzales Miralles e
Giovanni Liberatore e Luca Della Valle. Presso “Spazi Multipli” (Via A.
Vespucci, 26) verrà proiettata la video-intervista a Gianpistone,
intenso documento sul valore dell’esperienza d’arte e sulla fervida
attività del Maestro, realizzato da Testacciolab in collaborazione con
Cinemavvenire.
Alla sua opera monumentale “I DERVISCI” si ispirerà la
performance di interazione fra arte e movimento che BARBARA
PIGA presenterà alle ore 20,30 al Micro.
Sabato 17 settembre TESTACCIOLAB parteciperà alla grande
maratona della “NOTTE BIANCA” con concerti in P.zza S. Maria
Liberatrice in collaborazione con RadioFandango (dalle h 21.00 alle
00.45) .
Domenica 18, alle 17.00, all’Angolo dell’Avventura i “Saltabanchi”,
gruppo teatrale dell’ Istituto tecnico commerciale “Paolo Toscanelli” di
Ostia Lido, improvviserà una messinscena su un quadro del Maestro.
Seguirà un incontro-dibattito con Gianpistone: “I linguaggi dell’Arte, un
dialogo intergenerazionale” nel quale verrà mostrata la serie delle
maschere antropologiche rituali realizzate dal Mestro durante i suoi tanti
viaggi nel mondo.
Lunedì 19 TestaccioLab presenterà una scelta significativa di corti
cinematografici di giovani autori e registi di “Cinemavvenire”, della
“Fandango” e del “Dams Film Festival” dell’Università degli Studi di
Roma Tre, selezionati da Alessandra Salvatori. Martedì 20 all’Angolo
dell’Avventura andrà in scena lo spettacolo “Soqquadri” del Laboratorio
Teatrale dell’ Istituto tecnico commerciale di Ostia Lido.
Mercoledì 21, all’ Officina Bodoni (h. 17.00), “Cinemavvenire”
presenterà l’attività della sua associazione, con proiezione di
cortometraggi e un dibattito finale su “Il cinema e l’arte di vivere” cui
parteciperanno tra gli altri Gabriele La Porta, Maria Rita Parsi ed Eugenio
Cappuccio.
Al Teatro dei Cocci, Barbara Piga porterà in scena, alle ore 20.00, il
suo spettacolo di danza e comunicazione corporea “JANAS 01”
(ingresso solo tessera associativa).
Giovedì 22, alle ore 18,00, a Spazi Multipli (Via A. Vespucci, 26),
un’istallazione video curata da Serena Castana e Cristiana Mastropietro,
ripercorrerà la storia della comunicazione mediatica nella società italiana.
Venerdì 23, dalle ore 15.00 alle 17.00, nella suggestiva cornice del
cimitero acattolico Caio Cestio avrà luogo un reading di poesie di poeti
contemporanei e di autori che lì sono sepolti. Morte come Rinascita,
dunque, non come Fine, come “ponte” tra passato e presente, come “ filo
rosso” di un’umanità che ancora oggi, in un periodo di indubbio sconforto,
riesce a far nascere parole che interroghino, interrogandosi, sul cosa sia
l’Esistere.
All’interno dei luoghi del Quartiere che hanno dato la loro disponibilità si
svolgeranno performance teatrali (MICRO) e musicali (PIAZZA S.
MARIA LIBERATRICE), esposizioni di opere pittoriche (MICRO),
scultoree (STUDIO CORSI) di fotografia (L’ANGOLO DELLE
AVVENTURE) e di prodotti multimediali (SPAZI MULTIPLI), eventi
letterari (CIMITERO ACATTOLICO CAIO CESTIO), proiezione di
cortometraggi (OFFICINE BODONI) e format per la tv (SPAZI
MULTIPLI), che condurranno il visitatore in un percorso reale,
prima ancora che ideale, attraverso le “azioni” dei diversi artisti,
chiamati ad esprimersi sul tema e a proporre il loro personale
contributo. Il risultato sarà un circuito fra i principali laboratori del
quartiere dove verranno rappresentate o esposte, nelle rispettive
molteplici forme, le interpretazioni degli artisti.
Il visitatore potrà seguire il percorso suggerito dagli organizzatori o
muoversi autonomamente nei diversi spazi aperti del quartiere,
partecipando da protagonista all’evento. Il tutto gratuitamente.
Punto di raccordo delle diverse installazioni è SpaziMultipli dove
verrà diffuso del materiale informativo.
Gli spazi espositivi rimarranno aperti alle visite da venerdi 16 a
domenica 25 settembre, ogni giorno dalle ore 18,00 alle ore 21,00.
L’ingresso è gratuito.
Per tutta la durata della manifestazione, dalle 15 alle 17, si
effettueranno visite guidate al Museo del Cimitero “Caio Cestio”.
UFFICIO STAMPA: Annalisa Venditti 328.7690756
tel.fax 06.5344067 e-mail: [email protected]
IL CALENDARIO
Venerdi 16.09:
 Ore 19,30 INAUGURA’AZIONE
Inaugurazione del percorso espositivo:
MICRO: ARTI FIGURATIVE
SPAZIMULTIPLI: MEDIA
Proiezione del video documentario su Gianpistone
L’ANGOLO DELL’AVVENTURA: FOTOGRAFIA
STUDIO CORSI: SCULTURA
 Ore 20,30 (Micro)
> ARTE IN’AZIONE
Performance di interazione fra arte e movimento sull’opera “Derwischi” di
Gianpistone a cura di Barbara Piga.
 Ore 23,00 (Ketumbar)
After hour con Live Music (Gas+Fed) musica elettronica
Sabato 17.09:
 Ore 18,00
Apertura di ogni spazio espositivo.
 Ore 19,30 (Micro):
> ARTE IN’AZIONE
Performance di interazione fra arte e movimento sulle opere in esposizione a cura di
Barbara Piga;
 Ore 21,00 (p.zza S.Maria Liberatrice):
> CONCERT’AZIONE
TestaccioLab ne “La Notte Bianca 2005”:
ore 21,00: Showcase / concerto “l’acchiappanuvole” “Luigi Salerno” (a cura di
RadioFandango);
ore 21,45: Concerto “Miradas”;
ore 23,00: Showcase / concerto “Soundtracks” “Banda Osiris + special guest” (a
cura di RadioFandango);
ore 00,00: Dj set “Okapi”;
ore 00,45: Gruppo musicale “Zù”+ special guest
La manifestazione è inserita nel circuito de “La Notte Bianca”.
Domenica 18.09:
Ore 17,00 (L’Angolo dell’Avventura):
> GENER’AZIONE:
“TestaccioLab incontra Gianpistone”
Proiezione del video documentario su Gianpistone
A seguire:
“I Linguaggi dell’Arte: un dialogo intergenerazionale”: confronto fra il Maestro
e gli artisti emergenti.
 Ore 18,00: Apertura di ogni spazio espositivo.
 Ore 19,30 (Micro):
> ARTE IN’AZIONE
Performance di interazione fra arte e movimento sulle opere in esposizione a cura di
Barbara Piga;
Lunedì 19.09:
Ore 18,00
Apertura di ogni spazio espositivo.
 Ore 17,00 / 20,30 (Officine Bodoni)
> CIAK,AZIONE
Maratona di cortometraggi di registi contemporanei in collaborazione con Fandango
 Ore 21,00 (Ketumbar)
“Orizzonti sommersi: il Cinema oltre le illusioni”
Happening / confronto sul cinema, con registi, attori ed opinionisti in collaborazione
con Cinemavvenire e FandangoLab.
A seguire Music live
Martedì 20.09:
 Ore 18,00
Apertura di ogni spazio espositivo.
 Ore 19,30 (L’Angolo dell’Avventura)
> ARTE IN’AZIONE
Spettacolo teatrale “Soqquadri” del Laboratorio teatrale dell’I.T.C. di Ostia a cura di
Sonia Ferrarotti;
Mercoledì 21.09:
 Ore 18,00
Apertura di ogni spazio espositivo.
 Ore 20,00 (Teatro dei Cocci)
> ARTE IN’AZIONE
 JANAS_01: Progetto di danza contemporanea a cura della Compagnia “Janas”
 Ore 17,00 (Officine Bodoni)
> TESTACCIOLAB incontra CINEMAVVENIRE
Rassegna di corti e documentari prodotti da Cinemavvenire con dibattito finale sulle
esperienze di formazione attraverso il cinema.
Giovedi 22.09:
 Ore 18,00
Apertura di ogni spazio espositivo.
 ore 18,00 (Spazimultipli)
> MEDI’AZIONE
Installazione video con panoramica sulla comunicazione mediatica e sulla sua
evoluzione nella storia della società italiana.
 Ore 20,00 (Teatro dei Cocci)
> ARTE IN’AZIONE
JANAS_01: Progetto di danza contemporanea a cura della Compagnia “Janas”
 Ore 21,00 (Ketumbar)
Happening sulla comunicazione massmediatica con produttori, registi, autori e
opinionisti.
A seguire Dj set
Chill out live (Gas+Fed).
Venerdi 23.09:
 Ore 15,00 / 17,00 (Cimitero Caio Cestio)
> RECIT’AZIONE
Percorso di lettura di poesie di autori contemporanei fra le testimonianze letterarie al
Caio Cestio;
 Ore 18,00
Apertura di ogni spazio espositivo.
 Ore 20,00 (Teatro dei Cocci)
> ARTE IN’AZIONE
 JANAS_01: Progetto di danza contemporanea a cura della Compagnia “Janas”
 ore 21,00 (ketumbar):
> IMMAGIN’AZIONE
Comunicare attraverso l’immagine: in principio fu la creazione
Happening / confronto con stilisti, attori, giornalisti.
A seguire Dj set
Sabato 24.09:
 Ore 18,00
Apertura di ogni spazio espositivo.
 Ore 20,00 (Teatro dei Cocci)
> ARTE IN’AZIONE
 JANAS_01: Progetto di danza contemporanea a cura della Compagnia “Janas”
 Ore 23,00
“Testaccio Lab Party”
festa con artisti, relatori ed organizzatori di TestaccioLab con Dj set
Domenica 25.09:
Ore 18,00:
Apertura di ogni spazio espositivo.
ULTIM’AZIONE: Bilancio di chiusura e stesura del manifesto di Testacciolab.
 Ore 20,00 (Teatro dei Cocci)
> ARTE IN’AZIONE
 JANAS_01: Progetto di danza contemporanea a cura della Compagnia “Janas”
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard