CV - Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano

advertisement
CURRICULUM VITAE
CLAUDIO LANDI
MEDICAL FRAMEWORK TECH LEAD
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Indirizzo
Telefono
E-mail
Cittadinanza
Data di nascita
Claudio Landi
Sophia Van Wurtemberglaan, 39 Eindhoven (The Netherlands)
+0031633769032
[email protected]
Italiana
09/02/78
ESPERIENZA PROFESSIONALE
Date
Nome e indirizzo del datore di
lavoro
Tipo di attivita’
Posizione ricoperta
Principali attivita’ e responsabilita’
Pagina 1 - Curriculum vitae
Settembre 2005 - Oggi
Philips Healthcare Systems, Veenpluis 4-6 BEST 5684 PC The Netherlands
http://www.medical.philips.com
Scanner medicali e software
Progettista software framework 3D
Il mio ruolo in Philips Healthcare è quello di progettista software e technical leader. Philips
healthcare sviluppa applicazioni di visualizzazione e di diagnosi basate su immagini di risonanza
magnetica e tomografia (TAC) e il gruppo in cui lavoro si occupa di fornire la piattaforma su cui
queste applicazioni sono basate. La mia prima responsabilità è la definizione dell'architettura
principalmente di tre parti di questa piattaforma: visualizzazione 3D, segmentazione e
processing distribuito di immagine. L'architettura è definita in collaborazione con i nostri clienti
interni, che integrano la piattaforma nelle applicazioni per il cliente finale, cioè i professionisti
negli ospedali.
In seguito alla definizione dell'architettura, documentata con UML, implemento software usando
C#, C++ o C secondo i requisiti di interoperabilità e prestazioni. Nella fase di implementazione
gestisco le stime dei tempi per me e per gli altri team members che si uniscono ai progetti di mia
competenza. Durante lo sviluppo realizzo suite di test automatici basati su NUnit per garantire
che nuove funzionalità non vadano a intaccare la stabilità di quanto gia' completato.
La piattaforma che vendiamo è composta non solo di componenti software, ma anche di
strumenti di sviluppo, materiale didattico e standard di interfaccia utente. Le mie responsabilità
di progettista si sono estese negli anni anche alla realizzazione di corsi e alla presentazione
degli stessi ai software engineer. Realizzo inoltre applicazioni dimostrative per mantenere i
clienti aggiornati sugli sviluppi della piattaforma che possano essere di loro interesse.
Sul piano più tecnico, eseguo personalmente esperimenti di integrazione di nuove tecnologie.
Direct3D 10 e altre tecniche di parallelizzazione quali OpenCL, o Task Parallel Library per .Net
4.0, sono alcuni degli esempi recenti, motivati dalla necessità di migliorare le prestazioni e la
qualità di visualizzazione 2d e 3d per le dimensioni sempre crescenti delle immagini di risonanza
e tac.
Claudio Landi
Nel corso del 2009 ho poi assunto la responsabilità dell’integrazione di un’applicazione per
l'utente finale: un software per diagnosi basato congiuntamente su immagini di TAC e risonanza.
In questo progetto io e il resto del team di sviluppo, composto di altri 15 engineers, abbiamo
integrato le funzioni di visualizzazione 2d e 3d, segmentazione, processing client/server che ho
sviluppato e progettato nel corso degli anni. Questa applicazione è stata poi dimostrata con
successo all'ultimo convegno RSNA (Radiological Society of North America) lo scorso dicembre.
La mia crescita professionale è indirizzata verso progetti a contatto con nuovi potenziali clienti.
In questa situazione diventa sempre più importante l'aspetto di progettazione di alto livello, e
anche l'aspetto di comunicazione e coinvolgimento del cliente nel processo di sviluppo.
Date
Nome e indirizzo del datore di
lavoro
Tipo di attività
Posizione ricoperta
Principali attività e responsabilità
Febbraio 2004 – Agosto 2005
AgustaWestland Italia, Via Giovanni Agusta, 520 -21017- Cascina Costa di Samarate(VA)
http://www.agustawestland.com/
Progettazione e assemblaggio di elicotteri
Avionic software designer
Il mio ruolo è di progettista software per sistemi avionici. Lavoro nel progetto internazionale per
l'elicottero NH90, e le mie responsabilità includono:
- raccolta dei requisiti per il software che gestisce la radio e il registratore video di bordo. I clienti
sono piloti e copiloti militari, e i fornitori sono società europee coinvolte nel progetto NH90. La
fase di raccolta dei requisiti ha richiesto frequenti contatti con tutte le parti al fine di trovare il
miglior compromesso tra requisiti e tempi di sviluppo.
- verifica dell'implementazione sul simulatore insieme al cliente
- sviluppo di procedure per test di accettazione per il registratore video e la radio
Date
Nome e indirizzo del datore di
lavoro
Tipo di attività
Posizione ricoperta
Principali attività e responsabilità
Settembre 2003 – febbraio 2004
Politecnico di Milano, Piazza Leonardo da Vinci, 32 - 20133 Milano
http://www.polimi.it/
Università e centro di ricerca
Ricercatore di Computer vision
Il mio ruolo è ricercatore nel campo della Computer Vision nel progetto europeo FIRB "VICOM"
con il titolo "Sviluppo di tecniche e algoritmi per l'analisi di immagine basati sull'algebra
geometrica."
Il gruppo di ricerca con cui collaboro si occupa principalmente di ricostruzione facciale e di
rilevazione automatica della presenza di individui in filmati ripresi da telecamere. Gli obiettivi
sono applicazioni di sicurezza per negozi e per la rilevazione di comportamenti potenzialmente
pericolosi in luoghi pubblici quali aeroporti e stazioni ferroviarie.
Per questi obiettivi ho sviluppato un modello matematico e un'implementazione software per la
ricostruzione di scene tridimensionali da filmati o da sequenze di fotografie. Durante la fase di
modellazione matematica ho utilizzato il formalismo dell'algebra geometrica, che esprime le
relazioni tra linee, punti e piani con equazioni molto più semplici e dirette rispetto all'algebra
delle matrici e dei vettori. L'algebra geometrica è già stata usata per problemi che considerano
coppie di fotografie della stessa scena. Il mio contributo è l'estensione di questo approccio a un
insieme di molte viste, necessario per gestire efficacemente filmati. L'approccio con molte viste
permette di ricostruire la scena 3D con maggiore precisione. Questo è particolarmente utile
quando la ricostruzione 3D si deve ottenere in modo automatico, come nelle citate applicazioni
di sicurezza.
Dopo la fase di ricerca matematica, ho sviluppato un software per testare il modello definito. Per
l'implementazione ho scelto di usare il linguaggio C++, con il supporto di librerie per l'algebra
geometrica. Grazie a questa implementazione ho potuto verificare l'efficacia del modello
matematico basato su più viste. Dopo la validazione sperimentale dell'algoritmo, ho raccolto i
miei risultati teorici e pratici in un articolo pubblicato all'ottava conferenza internazionale su
Vision, Modeling and Visualization, 2003, Monaco, Germania.
La pubblicazione ha il titolo: Andrea Dell'Acqua, Claudio Landi, Augusto Sarti, Stefano Tubaro,
"New Geometric Insight on the Trifocal Tensor and its Constraints".
Pagina 2 - Curriculum vitae
Claudio Landi
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e
formazione
Livello nella classificazione
nazionale
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Principali tematiche/competenze
professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e
formazione
Livello nella classificazione
nazionale
CAPACITÀ E COMPETENZE
PERSONALI
1998 - 2003
Ingegnere informatico
Computer vision, Image processing, Compilatori ed interpreti per linguaggi artificiali,
Progettazione software object oriented.
Tesi sulla ricostruzione di scene 3D da filmati o da sequenze di immagini.
Supervisori: Prof. A. Sarti, Prof. S. Tubaro
Risultato finale 100/100 lode
Politecnico di Milano, facoltà di ingegneria
Laurea vecchio ordinamento
1992 - 1997
Diploma di Liceo Scientifico, 60/60
Fisica, Informatica e Inglese dal primo anno
Liceo Scientifico Alessandro Volta, Milano
Liceo
Progetto e implementazione di software framework di larga scala.
Implementazione di software client server e distribuito.
Algoritmi per la segmentazione e la visualizzazione 3D di immagini mediche.
Realizzazione di presentazioni tecniche, demo e materiale didattico.
Consulenza e training per software engineers.
Fotografia digitale e editing.
LINGUE
Lingua madre
Altra lingua: Inglese
Altra lingua: Olandese
Altra lingua: Francese
Pagina 3 - Curriculum vitae
Italiano
Comprensione orale: ottima comprensione di linguaggio parlato a velocità nativa,
televisione, film.
Lettura: ottima comprensione di documenti tecnici e letterari
Parlato: fluente
Scritto: ottima proprietà di linguaggio per testi tecnici e letterari
Comprensione orale: comprensione di dialoghi tecnici
Lettura: buona comprensione di documenti tecnici
Parlato: livello di base per l’uso tecnico e quotidiano.
Scritto: livello di base per l’uso tecnico e quotidiano
Lettura: buona comprensione di documenti tecnici e letterari
Claudio Landi
CAPACITÀ E COMPETENZE
SOCIALI
CAPACITÀ E COMPETENZE
ORGANIZZATIVE
CAPACITÀ E COMPETENZE
TECNICHE E INFORMATICHE
CAPACITÀ E COMPETENZE
ARTISTICHE
PATENTE
Lavoro in un team internazionale con contatti quotidiani (teleconferenze, chat, email) con altri
gruppi negli USA, India e Germania. Anche il team in Best, Paesi Bassi, è composto di
ingegneri, progettisti e managers provenienti da molti paesi europei ed extra europei. Grazie a
questo ambiente ho imparato a lavorare e comunicare in modo efficiente con persone
provenienti da culture molto diverse tra di loro.
Anche la vita sociale a Eindhoven è tra le più multiculturali dei Paesi Bassi, grazie ai centri
ricerca di Philips Healthcare, Philips Lighting, ASML e NXP semiconductors che attirano
ricercatori e ingegneri da tutti i continenti. Vivere in questo ambiente, a contatto con culture
diverse, è stato ciò che più mi ha arricchito dell’esperienza di questi anni passati in Olanda.
Della cultura olandese, in particolare, ho imparato ad apprezzare il valore delle decisioni
concertate da tutto il team. Questo mi ha reso più efficace nell’argomentare le scelte tecniche e
nel presentarle al resto del team.
Parte delle mie responsabilità è la stima dei tempi di realizzazione per i componenti software
che sviluppo in collaborazione con il resto del team. In questa attività tengo in considerazione la
complessità degli argomenti trattati, e le competenze e capacità tecniche del team con cui
lavoro.
Il mio ruolo include inoltre attività di consulenza per i nostri clienti interni. In questa attività lavoro
con managers, architetti e ingegneri da entrambe le parti per massimizzare il riutilizzo della
nostra piattaforma nei prodotti del cliente e per ottenere una rapida integrazione
dell’applicazione finita.
Linguaggi e tool di programmazione:
C# 3.5 [Eccellente, uso quotidiano]
C++ [Eccellente, uso almeno mensile]
Direct3D[Molto buono, uso almeno mensile]
Visual Studio 2008 [Eccellente, uso quotidiano]
Windows Communication Foundation [Molto buono, uso almeno mensile]
Windows Presentation Foundation [Buono, usato per studio fattibilità]
OpenGL [Buono, uso sporadico]
JAVA [Buono, uso sporadico]
Matlab [Buono, uso sporadico]
UML [Eccellente, uso almeno mensile]
SQL [Buono, uso mensile]
Database:
Microsoft Sql Server [Buono, uso sporadico]
Sistemi operativi:
Windows XP [Eccellente, uso quotidiano]
Linux [Buono, uso mensile]
Altri software applicativi:
Microsoft Office [Buono, utilizzo quotidiano]
Adobe Photoshop [Buono, utilizzo almeno mensile]
Sculture e calchi in gesso e resine.
Editing di foto digitali.
Patente di tipo “B”
Claudio Landi
Pagina 4 - Curriculum vitae
Claudio Landi
Scarica