caricato da Utente3087

2016 01 11 Traccia A Soluzioni

annuncio pubblicitario
Parte 1 (10 punti)
Esercizio 1 - Quale delle seguenti affermazioni non è sempre applicabile al concetto di elaboratore digitale o
computer? [1 punto]
a)
è una macchina in grado di rappresentare e elaborare dati
b) è una macchina che utilizza delle istruzioni eseguibili automaticamente
c)
utilizza dei componenti elettronici per elaborare le informazioni
d) tratta delle informazioni rappresentate in forma binaria
Esercizio 2- Quali delle seguenti è una caratteristica di un mainframe? [1 punto]
a)
Si focalizzano su problemi che sono limitati dall’input/output e dall’affidabilità
b) Utilizzare architetture alternative a quella di Von Neumann
c)
Essere assemblati per esigenze specifiche e utilizzi particolari
d) Essere dotati di un singolo megaprocessore
Esercizio 3 - Quale delle seguenti affermazioni sul bit non è corretta? [1 punto]
a)
Deriva dalla contrazione di binary digit
b) Può assumere due soli stati
c)
È l’unità di misura minima del linguaggio digitale
d) È composto da 8 byte
Esercizio 4 - Che cosa sono i processori paralleli? [1 punto]
a)
Sono un insieme di processori autonomi montati in un unico chip e che condividono delle risorse
b) Sono processori che operano indipendentemente l’uno dall’altro e che condividono alla pari le risorse del
sistema
c) Sono dei processori particolari che agiscono sotto il diretto controllo della CPU
d) Sono dei processori in grado di accettare simultaneamente più Thread
Esercizio 5 - Quale sarà il valore finale della concatenazione NOT(NOT(NOT X))) nel caso in cui X sia 1? [1
punto]
a)
1, poiché la ripetizione dei NOT è dispari
b) 0, poiché la ripetizione dei NOT è dispari
c)
Nessuno, poiché non è possibile concatenare gli operatori NOT
d) 1, poiché non è possibile concatenare gli operatori NOT
Esercizio 6 - Quale delle seguenti è un'operazione non eseguita dall'unità di controllo (CU)? [1 punto]
a)
Eseguire le istruzioni dei programmi
b) Coordinare le attività del microprocessore
c)
Effettuare le operazioni logiche di confronto
d) Controllare il flusso di istruzioni tra CPU e memoria
Esercizio 7 - Indicare quali delle seguenti affermazioni è vera o falsa. [1 punto – con almeno 4 risposte giuste]
a)
Le memoria di tipo ROM è definita memoria di sola lettura
V  -F 
b) Esistono alcuni tipi di ROM che sono scrivibili, ma solo una volta
V  -F 
c)
V  -F 
La EEPROM è una memoria che può essere scritta e riscritta
d) Nessun tipo di ROM è riscrivibile
V  -F 
e)
V  -F 
La EPROM è una memoria che non può essere scritta e riscritta
Risposte: a) V, b) V, c) V, d) F, e) F
Esercizio 8 - Quale delle seguenti affermazioni viola i criteri della licenza Creative Commons Attribution Share
Alike (by-sa)? [1 punto]
a)
Consente a terzi di modificare, ottimizzare e utilizzare l'opera come base per altre opere
b) Impone che le nuove creazioni siano autorizzate con i medesimi termini
c)
Richiede che sia in ogni caso garantito il credito per la creazione originale
d) Non consente lo sfruttamento commerciale dell'opera e delle eventuali opere derivate
Esercizio 9 - Quale delle seguenti affermazioni corrisponde a un processo che si trova in uno stato di ready? [1
punto]
a)
Il processo è stato creato
b) Il processo attende che termini un'operazione di I/O
c)
Il processo è in attesa nella coda dei processi
d) Il processo ha terminato l'esecuzione
Esercizio 10 - Quale dei seguenti non è un protocollo del livello applicativo? [1 punto]
a)
HTTPS
b) FTP
c)
UDP
d) RDP
Parte 2 (11 punti)
Esercizio 11 -Si consideri la rete a stella rappresentata in figura e composta da 5 nodi (A-E)e da un
concentratore (F). Nell'ipotesi che si rompa il cavo che connette l'host B alla rete, si descriva brevemente
cosa succederà alle comunicazioni di rete e perché. [2 punti]
B
A
C
F
E
D
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
In una topologia a stella ogni computer è collegato con un cavo dedicato a un dispositivo centrale (o
concentratore) che gestisce tutte le comunicazioni.
Poiché in caso di interruzione di uno dei cavi di connessione tra un nodo e il concentratore solo il nodo interessato
verrà isolato dalla rete, nel caso proposto l'host B non potrà più comunicare con nessuno altro host, mentre tutti gli
altri nodi di rete non subiranno nessuna interruzione delle comunicazioni.
Esercizio 12 – Si considerino i due host raffigurati in figura, dove il router funge da default gateway per
entrambi. Si descriva, dopo aver determinato se Server 2 e Server 1 appartengono o meno alla stessa rete (e
perché), come avviene la comunicazione, sia a livello IP che a livello MAC, tra i due host. [3 punti]
IP: 172.16.23.45/24
MAC: 00:52:DF:3B:2C:EE
Server 2
IP: 192.168.1.58/24
MAC: DD:EE:5F:31:89:0B
IP: 172.16.23.1/24
MAC: 0A:12:5F:44:BC:E7
Router
IP: 192.168.1.1/24
MAC: 0A:12:5F:23:6D:DE
Server 1
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
Dall’analisi dell’indirizzo IP e della subnet mask di server emerge che non appartengono alla stessa rete;
nello specifico Server 2 appartiene alla rete 172.16.23.0, mentre Server 1 appartiene alla rete 192.168.1.0.
In tale circostanza la comunicazione di rete tra i due host deve avvenire passando dal default gateway.
Nello specifico, Server 2, determinato che Server 1 non appartiene alla sua stessa rete, recupera l’indirizzo
MAC del default gateway e quindi prepara e invia a Router un pacchetto avente le seguenti caratteristiche:


indirizzo IP di Server 1
indirizzo MAC di Router (il default gateway)
Router, a sua volta analizza l’indirizzo IP di Server 1 e, dopo aver consultato la sua tabella di routing e
determinato di avere un’interfaccia direttamente connessa alla stessa rete di Server 1, determina l’indirizzo
MAC dello stesso Server 1 e quindi invia il pacchetto sull’interfaccia direttamente connessa, dopo averne
modificato l’intestazione nel modo seguente:


indirizzo IP di Server 1
indirizzo MAC di Server 1
Server 1, infine, ricevuto il pacchetto risponderà a Server 2 con le stesse modalità già viste.
Esercizio 13 – Considerando la seguente politica di backup implementata, quanti supporti sarà necessario
ripristinare in caso di fault accaduto alle ore 06:15 del giovedì? Perché? [2 punti]
SUP01
SUP02
SUP03
SUP04
SUP05
SUP06
SUP07
LUN
MAR
MER
GIO
VEN
SAB
DOM
Ore 2:00
Ore 2:00
Ore 2:00
Ore 2:00
Ore 2:00
Ore 2:00
Ore 2:00
Incrementale
Incrementale
Differenziale
Differenziale
Differenziale
Completo Incrementale
Sarà necessario ripristinare 4 supporti di backup.
Al fine di recuperare tutti i dati persi durante il fault sarà sufficiente ripristinare il backup completo del lunedì e
quindi i vari backup incrementali dei giorni successivi contenenti tutti i file modificati dopo l’esecuzione del
backup completo. A tal proposito si tenga in considerazione che, poiché il backup di tipo incrementale resettano il
flag archivio, ogni successiva e giornaliera esecuzione del backup incrementale troverà come marcati per il
salvataggio ogni file modificato e/o creato dopo l’esecuzione dell’ultimo backup completo oppure dell’ultimo
backup incrementale.
Esercizio 14 - Si elenchino brevemente quali sono le caratteristiche che consentono di classificare un Open Data
come appartenente al livello 1. Si indichi, inoltre, almeno un formato di file che sia utilizzabile a tale livello. [2
punti]
_____________________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________________
Un Open Data viene classificato di livello 1 se è disponibile sul web, con qualsiasi formato ma con una licenza aperta.
Un esempio classico di formato di file utilizzabile a livello 1 è il PDF, anche se a questo livello qualsiasi formato di file
può essere utilizzato, poiché come detto la discriminante è legata al tipo di licenza con il quale i dati vengono distribuiti.
Esercizio 15 – Si descriva brevemente il funzionamento e le caratteristiche del protocollo POP3 [2 punti]
POP nella versione 3 è un protocollo di livello applicativo (descritto nella RFC 1939) di tipo client-server che ha
il compito di permettere l’accesso autenticato di un client a un account di posta elettronica presente su di un server
e lo scaricamento delle e-mail dello stesso account.
Sebbene sia possibile lasciare sul server una copia dei messaggi scaricati in locale è opportuno segnalare come il
metodo di lavoro sia differente rispetto a quello adottato dal protocollo IMAP che prevede il salvataggio dei
messaggi in una cache locale.
Il protocollo di livello trasporto utilizzato è il TCP e il server rimane in attesa sulla porta 110 per una connessione
da parte di un client.
Da un punto di vista della sicurezza non è prevista alcun tipo di cifratura, quindi anche le password utilizzate per
l’autenticazione fra server e client passano in chiaro, a meno di utilizzare l'apposita estensione APOP che risolve il
problema adottando la codifica crittografica MD5.
Parte 3 (10 punti)
Esercizio 16: “Traccia: la gestione di una videoteca” (10 punti)
Si vuole definire una semplice base di dati che simuli la gestione di una piccola videoteca, considerando in
via prioritaria i seguenti tre aspetti:
1. la catalogazione dei film;
2. la ricerca dei titoli disponibili;
3. il servizio di noleggio ai clienti.
Relativamente al punto 1 si vogliono tracciare le seguenti informazioni:




la data di caricamento nel sistema di un film;
il tipo di supporto utilizzato (DVD, Blu-ray, VHS);
il juke-box di distribuzione (identificato da un codice alfanumerico);
il genere del film.
Relativamente al punto 2 si vogliono gestire i servizi di noleggio da parte dei clienti e la verifica della
disponibilità del titolo scelto.
Relativamente al punto 3 si vogliono tracciare le movimentazioni (e le relative date) in uscita e in entrata
dei noleggi ai clienti, comprensive dell’importo dovuto.
Per ragioni di semplicità si tengano in considerazione le seguenti ipotesi:












Ogni film può avere più autori
Ogni autore può recitare in più film
Un film può avere un solo regista ed è disponibile su di un solo tipo di supporto
Di un autore e di un regista interessa conoscere solo il nome e il cognome
Non esistono copie multiple di uno stesso film
Di ogni film si vuole conoscere almeno il titolo, la casa produttrice, l’anno di edizione, il regista, il
genere, gli attori, il tipo di supporto e il juke-box di distribuzione
Di ogni cliente si vuole conoscere almeno il nome, il cognome, il codice fiscale, la data di nascita, il
credito residuo e un recapito telefonico
Di ogni noleggio si vuole conoscere la data di inizio, la data di fine e l’importo associato
È richiesto il mantenimento di uno storico dei noleggi effettuati
L’importo associato a un noleggio si ipotizza fisso e indipendente dalla sua durata
Un film può essere registrato nel sistema anche se non ancora fisicamente presente nella videoteca
L’operazione di caricamento può essere successiva o contestuale a quella di registrazione
Domande:
a) Si definisca lo schema di database che si ritiene più idoneo, definendo per ogni tabella, la chiave
primaria, la tipologia di campi e la loro eventuale opzionalità. [3 punti]
b) Si definiscano le relazioni (e le relative cardinalità) che intercorrono tra le tabelle definite nello
schema di cui al punto precedente [3 punti]
c) Si scrivano correttamente le seguenti query in linguaggio naturale:
i.
Elenco con titolo, anno di edizione e regista dei film di una determinata casa produttrice [1
punto]
ii.
iii.
iv.
Cognome e nome dell’utente che al momento ha a noleggio un film di cui si conosce il
titolo [1 punto]
Creazione di un nuovo genere di film, avente nome “Fantasy” e codice “33” [1 punto]
Elenco del nome e del cognome di tutti i clienti che hanno un credito residuo maggiore o
uguale a 5 euro [1 punto]
Una possibile Soluzione
a) Schema del database
Film (CodiceFilm, Titolo, Produttore, AnnoEdizione, Genere, DataCaricamento, JB, Supporto, Regista)
Attori (CodiceAttore, Cognome, Nome)
Recitazione (CodiceFilm, CodiceAttore)
Produttori (CodiceProduttore, NomeProduttore)
JukeBox (IDJB, CodiceJB)
Supporti (CodiceSupporto, NomeSupporto)
Generi (CodiceGenere, NomeGenere)
Registi (CodiceRegista, Nome, Cognome)
Clienti (CodiceCliente, Nome, Cognome, CF, DataNascita, Telefono, CreditoResiduo)
Noleggi (CodiceFilm, CodiceCliente,DataNoleggio, DataRestituzione, Importo)
I campi sono tutti richiesti con l’eccezione dei seguenti:


DataCaricamento, JB, Supporto nella tabella Film, poiché vanno popolati solo in seguito al
caricamento dei film nella videoteca e nella traccia è esplicitamente indicato che l’operazione di
caricamento può essere successiva o contestuale a quella di registrazione.
DataRestituzione nella tabella Noleggi, poiché fintanto che il film non verrà restituito non esisterà
nessuna data di restituzione, la cui presenza, in effetti, va a indicare l’avvenuta restituzione.
b) le relazioni
c) Le query
Esecuzione della Query (I) - Elenco con titolo, anno di edizione e regista dei film di una determinata casa
produttrice.
1. Si effettui l’INNER JOIN tra la tabella FILM e la tabella REGISTI sui campi Film.Regista =
Registi.CodiceRegisti
2. Si effettui l’INNER JOIN tra la tabella PRODUTTORI e la tabella ottenuta dalla precedente operazione di
cui al punto 1 sui campi Produttori.CodiceProduttore = Tabella_Punto_1.Produttore
3. Si selezioni Titolo, AnnoEdizione e Regista dalla tabella ottenuta dalla precedente operazione di cui al
punto 2, laddove Produttore = Produttore_da_cercare
Esecuzione della Query (II) - Cognome e nome dell’utente che al momento ha a noleggio un film di cui si
conosce il titolo
1. Si effettui l’INNER JOIN tra la tabella FILM e la tabella NOLEGGI sui campi Film.CodiceFilm =
Noleggi.CodiceFilm
2. Si effettui l’INNER JOIN tra la tabella ottenuta dalla precedente operazione di cui al punto 1 e la tabella
CLIENTI e sui campi Tabella_Punto_1.CodiceCliente = Clienti.CodiceCliente
3. Si selezioni Nome e Cognome dalla tabella ottenuta dalla precedente operazione di cui al punto 2,
laddove Titolo = Codice_del_film_da_cercare e DataRestituzione è NULL
N.B. Se il campo DataRestituzione è NULL, allora il film in questione è ancora in prestito.
Esecuzione della Query (III) - Creazione di un nuovo genere di film, avente nome “Fantasy” e codice “33”
1. Si inseriscano nei campi CodiceGenere e NomeGenere della tabella GENERI, i seguenti valori: “33” e
“Fantasy”
Esecuzione della Query (IV) - Elenco del nome e del cognome di tutti i clienti che hanno un credito residuo
maggiore o uguale a 5 euro
1. Si selezioni Nome e Cognome dalla tabella CLIENTI, laddove (CreditoResiduo) >= 5
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard