caricato da emiltrig

Introduzione al Novecento e Belle Époque

annuncio pubblicitario
Introduzione al Novecento
Date da ricordare:
● 1861​: Unità
● 1866​: Veneto
● 1870​: Stato della Chiesa
● 1912​: suffragio universale maschile
● 1946​: suffragio universale
In questo periodo vanno al potere degli pseudo partiti, sono delle associazioni di individui
prestigiosi.
Destra storica
Suffragio ristrettissimo (2%), pareggio del bilancio (azzeramento del debito pubblico),
composta unicamente da aristocratici
Sinistra storica
Sostituisce la Destra storica nel 1876, composta da borghesi invece che aristocratici,
suffragio esteso ai borghesi (6%)
Associazione improntata ad una politica coloniale per via di ottimi vantaggi:
1. Prestigio
2. Sviluppo economico, assolutamente necessario in Italia in questo periodo
Purtroppo le spedizioni ebbero sempre esito negativo o insoddisfacente.
Belle epoque
Si tratta di un concetto sviluppato in seguito all’epoca stessa, come rimpianto per quanto si
stava bene e fosse piacevole vivere in questo periodo.
● La Belle epoque inizia verso il 1870 e subisce una brusca fine nel 1914 con lo
scoppio della Prima Guerra Mondiale
● La città più rappresentativa è Parigi, assieme anche a Vienna
● Grandissimi movimenti migratori (48 milioni di persone in totale, solo 8 milioni in
Italia) sia intra europei che transatlantici verso
○ America del Nord
○ America del Sud
○ Canada
○ Australia
Caratteristiche ed eventi
Epoca di grandi trasformazioni, è il periodo della seconda rivoluzione industriale.
Caratteristiche della prima rivoluzione industriale erano:
● Inizio verso metà ‘700 in Inghilterra
● Sviluppo e alimentazione concentrati sul carbone
●
●
●
Ferro materiale più utilizzato per strutture e infrastrutture
Sorgere di città enormi, problematiche e disorganizzate
Profondi problemi ambientali e sociali come conseguenza
Caratteristiche della seconda rivoluzione industriale erano:
● Inizio verso metà ‘800 in tutta Europa, seppure con un’ampia dislocazione storica
● Coinvolge anche Stati Uniti e Germania in primis, mentre l’Italia viene di nuovo
colpita dal fenomeno della dislocazione storica con circa 20 anni di ritardo
● Energia elettrica e petrolio sono alla base dell’alimentazione di questa epoca
● Epoca dell’acciaio: più duttile, diventa la materia prima
● Sviluppo di industrie pesanti (siderurgica e meccanica)
● Sviluppo infrastrutture come strade e ferrovie
● Spariscono le piccole imprese artigianali, ma nascono imprese di società
○ Unione di imprenditori all’interno della stessa impresa
● La finanza diventa il pilastro dello sviluppo, legame tra
○ Scienza
○ Tecnica
○ Economia (industria)
■ Le aziende più prestigiose assumono direttamente scienziati
● Elevata produzione di beni, diffusione anche a livello delle masse
○ Tra il 1875 e il 1913 la produzione manifatturiera aumenta del 380%
○ Inizia la società dei consumi
● Trasformazione trasporti e telecomunicazioni (telefono e telegrafo)
● Sperimentazione nuove tecnologie di organizzazione del lavoro
○ Parcellizzazione di Taylor: divisione in fasi, ogni operaio sovrintende una
piccola operazione dell’intera catena di montaggio, riduzione dei tempi
● Sviluppo della chimica e della medicina (vaccini)
Alcune conseguenze
Aumentano i salari per permettere l’acquisto degli stessi beni prodotti.
Nascono i primi partiti sociali di massa, ma per il momento sono solo organizzazioni:
● Ideologia alla base
● Struttura gerarchica
● Elezioni interne
● Programma
● Segretario nella veste di guida
I partiti di massa sono:
● Partiti sociali
● Partiti cattolici
Concetti di approfondire
Democratizzazione​: con il termine “democratizzazione” si intende quel processo di
trasformazione da un regime non democratico ad una forma di governo democratica. Questo
processo inizia il più delle volte, con una progressiva attenuazione dei rigori repressivi e con
aperture pluralistiche, verso una proiezione democratica del mutamento, fino alla
costruzione e al consolidamento di un regime democratico vero e proprio. Dal momento che
le democratizzazioni sono processi composti da più fasi temporali, ci si possono aspettare
molteplici esiti possibili.
Massificazione​: si intende la spersonalizzazione dell’individuo che si immerge nella massa,
in cui solitamente la personalità del singolo cede il passo al sistema comportamentale della
maggioranza. Questo è lo scheletro della società basata sul consumo, in cui le
multinazionali detengono il monopolio dell’economia a livello mondiale. La loro strategia,
infatti, consiste nella globalizzazione accompagnata dalla massificazione delle genti e, come
conseguenza, dei consumi.
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard