caricato da tredot

Cardio ARCA FE 22set r1 97026

annuncio pubblicitario
FACULTY
Sede del corso
Kamal Al Yassini, Ferrara
Matteo Bertini, Ferrara
Nicola Bottoni, Reggio Emilia
Gabriele Bronzetti, Bologna
Giulia Bugani, Ferrara
Gianluca Calogero Campo, Ferrara
Stefano Cappelli, Carpi (MO)
Carlo Cappello, Modena
Valeria Carinci, Bologna
Marco Cristofori, Ferrara
Andrea Erriquez, Ferrara
Nicola Gaibazzi, Parma
Massimo, Gallerani, Ferrara
Elisa Gardini, Forlì
Giovanni Grazzi, Ferrara
Gabriele Guardigli, Ferrara
Vincenzo Guiducci, Reggio Emilia
Michele Malagù, Ferrara
Gianni Mazzoni, Ferrara
Raffaele Mazzucco, Ferrara
Donato Mele, Ferrara
Jonathan Myers, Stati Uniti
Leo Orselli, Bologna
Giovanni Pasanisi, Ferrara
Giampiero Patrizi, Carpi
Mario Pedaci, Cento (FE)
Angelo Placci, Parma
Andrea Ramadori, Ferrara
Luca Rossi, Piacenza
Biagio Sassone, Ferrara
Tiziano Toselli Ferrara
Stefano Urbinati, Bologna
Giovanni Vigna, Ferrara
Santo Virzì, Casalecchio di Reno (BO)
Matteo Ziacchi, Bologna
Giovanni Battista Zito, Napoli
Educazione Continua in Medicina
Aula Magna di Giurisprudenza
Via Ercole I d’Este, 21 - Ferrara
L’evento sarà stato accreditato per un massimo di 100 persone.
Professioni accreditate: Medico Chirurgo, Infermiere
Discipline: Cardiologia, Cardiochirurgia, Angiologia, Medicina Interna, Nefrologia, Geriatria,
Pediatria, Reumatologia, Malattie metaboliche e Diabetologia, Endocrinologia, Medicina
d’Urgenza, Medici di famiglia (medicina di base), Medicina dello sport.
Obiettivo Formativo: Documentazione Clinica. Percorsi Clinico assistenziali Diagnostici e
Riabilitativi, Profili Di Assistenza - Profili Di Cura
Si rende noto che ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi è necessaria la presenza
effettiva al 100% della durata complessiva dei lavori e almeno il 75% delle risposte corrette
al questionario di valutazione dell’apprendimento.
Modalità di Iscrizione
La partecipazione al corso è gratuita.
L’iscrizione può essere effettuata online all’indirizzo www.planning.it/eventi selezionando poi
l’anno 2018 e l’evento inserito tra quelli in programma nel mese di settembre.
Provider ECM e Segreteria Organizzativa
Via Guelfa, 9 - 40138 Bologna (Italy)
T +39 051 300100 int. 160 - F +39 051 309477
Rif. Ramona Cantelli - [email protected]
www.planning.it
Congresso Regionale
A.R.C.A. Emilia- Romagna
AULA MAGNA DI GIURISPRUDENZA
FERRARA 22 SETTEMBRE 2018
IL PERCORSO A OSTACOLI
DELLA GESTIONE AMBULATORIALE
DEI PAZIENTI CARDIOPATICI:
SNODI DECISIONALI
E NUOVI TRATTAMENTI
08.00-09.00 Registrazione partecipanti
09.00-09.30 Introduzione della giornata e saluto delle autorità
Kamal Al Ayassini, Giovanni Battista Zito
12.00-12.15 Paziente con anemia e/o carenza di ferro
Elisa Gardini
12.15-12.30 Paziente che merita la stratificazione del rischio aritmico:
chi, come e quando
09.30-10.00 LETTURA MAGISTRALE
Il congenito in ambulatorio. Un film sempre diverso,
dai “Soliti sospetti” a “Blade Runner”
Matteo Bertini
12.30-13.00 Discussione guidata con caso clinico interattivo
Giulia Bugani
Moderatori, relatori e discussants: Luca Rossi, Angelo Placci,
Valeria Carinci, Mario Pedaci
Dott. Gabriele Bronzetti
Presenta: Dott.ssa Elisa Cangiano
10.00-11.30
RAZIONALE
Negli ultimi anni il trattamento ospedaliero delle principali cardiopatie (sindrome coronarica
acuta, scompenso congestizio, fibrillazione atriale, etc) si è ulteriormente perfezionata. Questo
ha comportato una notevole riduzione della mortalità intraospedaliera. Allo stesso tempo ha
amplificato in modo vertiginoso la complessità dei pazienti gestiti dal territorio e dal servizio di
cardiologia ambulatoriale. Infatti i pazienti sono sempre più anziani, co-morbidi e richiedono
una gestione integrata che coinvolga più specialisti. A complicare ulteriormente lo scenario ha
contribuito l’immissione nel mercato di farmaci altamente efficaci ma complessi nella gestione
quotidiana. Antiaggreganti a lungo termine, nuovi farmaci ipolipemizzanti, nuovi farmaci per lo
scompenso cardiaco sono solo alcuni dei principali esempi. Tutti questi farmaci richiedono un
costante monitoraggio e una attenta valutazione dei rischi e benefici per identificare al meglio
i pazienti che se ne possono giovare. Contemporaneamente sempre più pazienti cardiopatici
svolgono attività fisica. Consigliare la corretta attività fisica ai pazienti non è sempre semplice e
quindi è necessario conoscere bene la storia del paziente e il tipo di esercizio che vuole e può
eseguire. La giornata di oggi si pone l’obiettivo di riassumere le principali sfide che si possono
incontrare nella gestione ambulatoriale odierna dei pazienti cardiopatici e con una innovativa
modalità a casi clinici e snodi decisionali alternati a letture frontali si pone l’obiettivo di aiutare
tutti i medici a puntualizzare le migliori soluzioni.
PRIMA SESSIONE
COME GESTIRE LE PRINCIPALI PROBLEMATICHE
DEL PAZIENTE DIMESSO DALL’OSPEDALE
DOPO SINDROME CORONARICA ACUTA
13.00-14.00 Pausa pranzo
14.00-14.30 LETTURA MAGISTRALE
The importance of assessing cardiorespiratory fitness
in clinical practice: the need for a national registry.
Thoughts on a policy statement from the American
Heart Association
Moderatori: Stefano Cappelli, Donato Mele
10.00-10.15 Paziente che sviluppa fibrillazione atriale
Vincenzo Guiducci
10.15-10.30 Paziente con alto rischio ischemico residuo a 1 anno
Gianluca Campo
10.30-10.45 Paziente con angina residua: opzioni di trattamento
Carlo Cappello
Jonathan Myers
14.30-16.15
TERZA SESSIONE
IL PAZIENTE CARDIOPATICO E L’ATTIVITÀ SPORTIVA
Moderatori: Marco Cristofori, Giovanni Pasanisi
10.45-11.00 Paziente non a target di ldl: come gestirlo
14.30-14.45 Sport e morte improvvisa
11.00-11.30 Discussione guidata con caso clinico interattivo
14.45-15.00 Praticare sport con il defibrillatore
Giovanni Vigna
Andrea Erriquez
Moderatori, relatori e discussants: Giuseppe Fucà,
Michele Malagù, Nicola Gaibazzi, Leo Orselli
11.30-13.00
SECONDA SESSIONE
COME GESTIRE LE PRINCIPALI PROBLEMATICHE
DEL PAZIENTE DIMESSO DALL’OSPEDALE
CON BASSA FRAZIONE D’EIEZIONE
Moderatori: Gabriele Guardigli, Massimo Gallerani
11.30-11.45 Percorso integrato ospedale-territorio per la gestione
dello scompenso cardiaco
Stefano Urbinati
11.45-12.00 Insorgenza di fibrillazione atriale. Opzioni interventive?
Nicola Bottoni
Biagio Sassone
Matteo Ziacchi
15.00-15.15 L’esercizio fisico adattato nei pazienti anziani.
L’esperienza di Ferrara
Giovanni Grazzi
15.15-15.30 Ruolo dell’ecocardiografia nell’era dell’imaging avanzato
Andrea Ramadori
15.30-15.45 Stratificazione del rischio nel cardiopatico ischemico
Gianpiero Patrizi
15.45-16.15 Discussione allargata tra moderatori, relatori e discussants
Gianni Mazzoni, Santo Virzì, Raffaele Mazzucco, Tiziano Toselli
16.15-16.30 Chiusura lavori
Kamal Al Ayassini
Consegna e compilazione del questionario ECM
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

creare flashcard