caricato da lesca2

Thermalia

annuncio pubblicitario
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Pompa di calore salamoia/acqua-acqua/acqua
Descrizione prodotto
Hoval Thermalia® comfort
• Pompa di calore compatta salamoia/acqua e
installazione all’interno. Ottimizzata acusticamente
grazie al triplo isolamento acustico
• Telaio stabile in lamiera d’acciaio zincata;
con pannelli laterali colore RAL 3011 (rosso
scuro) isolati e rimovibili.
• Pannello frontale in materiale composito con
isolamento acustico colore RAL 3000 ( rosso fuoco).
•
integrato sul lato riscaldamento.
• Compressore Scroll a spirale.
• Valvola d’espansione elettronica.
• Scambiatori a piastre in acciaio inossidabile.
• Limitatore elettronico di corrente
all’avviamento con controllo del senso di
rotazione e mancanza di fase.
• Pompa riscaldamento e salamoia modulanti
Thermalia® comfort
• Valvola deviatrice a sfera per commutazione
riscaldamento/acqua sanitaria.
• Sensore di pressione lato salamoia integrato.
• Sensore di pressione con funzione di regolazione
• Vaso d’espansione 18 litri e gruppo di
riempimento lato salamoia.
•
Acqua/acqua
35 °C 55 °C
Salamoia/acqua
35 °C 55 °C
A+++
A+++
A++
+++
+++
A+
(6)
R410A
62
5,8
A
+++
A
A++
(8)
R410A
62
7,6
9,6
A+++
A+++
A+++
A++
(10)
R410A
62
10,6
12,7
A+++
A+++
A+++
A++
(13)
R410A
62
13,4
17,5
+++
+++
+++
++
R410A
62
17,2
22,3
A
2 x 1 m sotto
A
A
A
A+++
A+++
A+++
A++
H (7)
R134a
67
6,5
9,1
+++
+++
+++
A++
H (10)
R134a
67
9,1
12,8
A
A
(7,10):
2 x 1,75 m sotto
• Basamento fono assorbente
• Fluido frigorigeno
Thermalia® comfort (6-17) con R410A
Thermalia® comfort H (7,10) con R134a
• Pompa di calore completamente cablata.
• Temperature e pressioni del circuito salamoia
e circuito frigorifero richiambili sul pannello.
• Integrata regolazione TopTronic® E
®
7,1
(17)
A
(17):
Pot. riscald.
Fluido
Max. mandata B0W35 W10W35
frigorigeno
°C
kW
kW
Tipo
A
Etichetta di qualità FWS
®
comfort (6-17) e comfort H (7,10)
E
Pannello comandi
• Schermo tattile a colori da 4,3 pollici
• Interruttore di blocco del generatore per
l’interruzione del funzionamento
• Lampada spia guasti
TopTronic® E Modulo Comandi
• Concetto dei comandi semplice e intuitivo
• Visualizzazione dei parametri di
funzionamento più importanti
•
• Scelta dei modi funzionamento
• Programmi orari giornalieri e settimanali
• Comando dei moduli Hoval CAN-Bus collegati
• Assistente per la messa in servizio
• Funzione di servizio e manutenzione
• Management segnalazione guasti
• Analisi funzioni
• Previsioni meteorologiche (opzione
HovalConnect)
• Adattamento della strategia di riscaldamento
in base alle previsioni del tempo (con opzione
HovalConnect)
TopTronic®
Numero Moduli Ampliamento inseribili sul
• Funzioni di regolazione integrate per
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice
- 1 circuito carica bollitore
- Management bivalente e cascata
• Sonda esterna
• Sonda a immersione (sonda bollitore)
• Sonda a contatto (sonda di mandata)
• Kit base spinotti Rast5
- 1 Modulo Ampliamento e 1 Modulo Regolatore o
- 2 Moduli Regolatore
Per l’utilizzo delle funzioni del regolatore
deve essere ordinato il kit spinotti di
completamento.
®
E
vedere rubrica «Regolazioni»
®
E
• Ampliabile con max. 1 Modulo Ampliamento:
- Modulo Ampliamento Circuito Riscaldamento o
- Modulo Ampliamento Bilanciamento
Energetico oppure
- Modulo Ampliamento Universale
•
16 Moduli Regolatore:
- Modulo Circuito Riscaldamento Acqua
Calda Sanitaria
- Modulo Solare
- Modulo Accumulo
- Modulo Misurazione
Collegamenti laterali a sinistra, a destra o in
alto.
Fornitura
Pompa di calore su bancale, mantello in
materiale composito e piastra base imballati a
Opzioni
• Servomotore per valvola deviatrice a 3 vie
• Connessione Internet.
371
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Prezzi
Pompa di calore Hoval Thermalia® comfort
salamoia/acqua-acqua/acqua
N° art.
Pompa di calore salamoia/acqua e acqua/acqua
con compressore ermetico Scroll a spirale
per l’installazione all’interno con tubazioni
TopTronic® E
Funzioni di regolazione integrate per
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice
- 1 circuito carica bollitore
- Management bivalente e cascata
• Ampliamento opzionale con max. 1 Modulo:
- Modulo Ampliamento Circuito Riscald. o
- Modulo Ampliamento Universale o
- Modulo Ampliamento Bilanciamento
Energetico
•
Moduli Regolatore (incluso Modulo Solare)
vedere descrizione prodotto.
Fornitura
• Apparecchio compatto internamente
completamente cablato.
• Pompa di calore su bancale, mantello in
materiale composito e piastra base imballati
a parte.
•
• Kit sonde acclusi sciolto.
•
(estendibili sinistra, destra o verso l’alto)
Hoval Thermalia® comfort
Fluido frigorigeno R410A
Thermalia®
comfort
Tipo
(6)
(8)
(10)
(13)
(17)
Potenzialità riscaldamento
con B0W35
con W10W35
kW
kW
5,8
7,6
10,6
13,4
17,2
7,1
9,6
12,7
17,5
22,3
7014 715
7014 716
7014 717
7014 718
7014 719
Hoval Thermalia® comfort H
Fluido frigorigeno R134a
Thermalia®
comfort H
Tipo
(7)
(10)
Potenzialità riscaldamento
con B0W35
con W10W35
kW
kW
6,5
9,1
9,1
12,8
vedere capitelo «Scambiatore a piastre
per Hoval Thermalia® »
372
7014 721
7014 722
Euro
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Prezzi
Accessori
N° art.
Euro
per la riduzione della trasmissione del rumore.
Per pompe di calore con due compressori
devono essere necessariamente ordinate due
Thermalia® comfort
tipo
Numero di
compressori
(6)
(8)
(10)
(13)
(17)
1
1
1
1
1
2069 694
2069 695
2069 695
2069 696
2069 697
H (7)
H (10)
1
1
2069 698
2069 699
664,00
373
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Prezzi
TopTronic® E Moduli Ampliamento
per TopTronic® E Modulo Base Generatore
®
per
N° art.
Euro
6034 576
Ampliamento degli ingressi e uscite del Modulo
Base Generatore oppure del
Modulo Circuito Riscaldamento/ Acqua Calda
Sanitaria per la realizzazione delle seguenti
funzioni:
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice o
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
+
Incluso materiale di montaggio
1 sonda a contatto ALF/2P/4/T L = 4,0 m

oppure
Inseribile in:
alloggiamento a parete, quadro elettrico
Nota
Per realizzare funzioni diverse da quelle
standard deve essere ordinato il kit spinotti
di ampliamento!
®
6037 062
Ampliamento degli ingressi e uscite del Modulo
Base Generatore o del Modulo HK/Sanitario
per la realizzazione delle seguenti funzioni:
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice o
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
rispettivamente con bilancio energetico
Nota
Assieme deve essere assolutamente
Incluso materiale di montaggio
3 sonde a contatto ALF/2P/4/T L = 4,0 m
Inseribile nel:
pannello PDC, alloggiamento a parete, quadro
elettrico
Dim.
Attacchi
DN 8
DN 10
DN 15
DN 20
DN 25
Portata
l/min
0,9 - 15,0
1,8 - 32,0
3,5 - 50,0
5,0 - 85,0
9,0 - 150,0
Dim.
Attacchi
DN 10
DN 32
6038 526
6038 507
6038 508
6038 509
6038 510
200,00
206,00
211,00
216,00
Portata
l/min
2,0 - 40,0
14,0 - 240,0
®
6042 949
6042 950
6034 575
Ampliamenti degli ingressi uscite di un Modulo
Regolazione (Modulo Base Generatore,
Modulo Circ. Risc./ Acqua Calda Sanitaria,
Modulo Solare, Modulo Accumulo) per la
trasposizione di diverse funzioni
con materiale di montaggio
Funzioni e idrauliche realizzabili sono
ricavabili dal Systemtechnik Hoval.
374
Inseribile in:
Regolazione caldaia, alloggiamento a parete,
quadro elettrico
vedi Rubrica «Regolazioni» - Capitolo
«Hoval TopTronic® E Modulo Ampliamento»
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Prezzi
Accessori per TopTronic® E
Per modulo base generatore di calore (TTE-WEZ)
Per moduli regolatore e ampliamento modulo
TTE-FE HK
N° art.
Euro
6034 499
6034 503
12,00
10,00
®
TTE-HK/WW
TTE-SOL
TTE-PS
TTE-MWA
TopTronic® E,
modulo circuito di riscaldamento/
acqua calda sanitaria
TopTronic® E, modulo solare
Modulo accumulo TopTronic® E
Modulo di misurazione TopTronic® E
®
E
Moduli di comando ambiente
TopTronic® E
easy bianco
comfort bianco
comfort nero
TTE-RBM
6037 058
6037 057
6034 574
6037 071
6037 069
6037 070
280,00
211,00
6049 496
6049 498
6049 495
6049 497
6018 867
6022 797
HovalConnect domestic starter LAN
HovalConnect domestic starter WLAN
HovalConnect commercial starter LAN
HovalConnect commercial starter WLAN
Apparecchio per teleattivazione via SMS
Modulo di sistema apparecchio di teleattivazione via
SMS
Fino a tale momento viene fornito il
TopTronic® E online.
6034 571
®
6034 578
6049 501
6049 593
6049 500
6049 502
Modulo GLT 0-10 V
HovalConnect domestic starter Modbus
HovalConnect domestic starter KNX
HovalConnect commercial starter Modbus
HovalConnect commercial starter KNX
740,00
740,00
®
Alloggiamento a parete piccolo
Alloggiamento a parete medio
Alloggiamento a parete medio con
cavità di inserimento del modulo di
comando
Alloggiamento a parete grande
Alloggiamento a parete grande con
cavità di inserimento del modulo di
comando
6035 563
6035 564
6035 565
AF/2P/K
Sensore esterno
TF/2P/5/6T
Sensore a immersione, Lu = 5,0 m
ALF/2P/4/T
Sensore a contatto, Lu = 4,0 m
TF/1.1P/2.5S/6T Sensore collettore, Lu = 2,5 m
2055 889
2055 888
2056 775
2056 776
WG-190
WG -360
WG-360 BM
WG-510
WG-510 BM
6035 566
6038 533
®
Alloggiamento di sistema 182 mm
Alloggiamento di sistema 254 mm
6038 551
6038 552
48,00
Interruttore bivalente
2061 826
17,00
Sensore esterno, sensore a immersione e
sensore a contatto compresi nel volume di
fornitura della pompa di calore.
vedere il capitolo «Regolazioni»
375
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Prezzi
Accessori
N° art.
Euro
2018 837
26,00
Ottone cromato
PN 10, 280 mm
Accessori per bollitore
6026 251
per Thermalia® comfort (6-17),
comfort H (7,10)
Composto da:
Servomotore LRA230A per
la valvola deviatrice
Riscaldatore con resistenza elettrica
disponibile a richiesta.
Per impianti con accumulo tecnico come
riscaldamento di emergenza.
Potenza termica
Tipo
[kW]
Profondità ins.
[mm]
EP 2,5
EP 3,5
EP 5
EP 7,5
390
500
620
850
2,35
3,6
4,9
7,5
6049 557
6049 558
6049 559
6049 560
6032 509
per l’app. di comando pompa di calore ECR461.
Utilizzabile per l’ampliamento delle funzioni:
- Riscaldamento carter compressore
(per Belaria® twin A, twin AR, dual AR
compreso nella fornitura)
- Riscaldamento scarico condensato
- Contabilizzazione del calore
Spine:
- 1x ingresso digitale 230 V
- 2x uscite 230 V
- 4x ingressi a bassa tensione
- 1x ingresso ratio.
6032 510
per l’app. di comando pompa di calore ECR461
Spine:
- 3x ingressi digitale 230 V
- 4x uscite 230 V
- 6x ingressi a bassa tensione
- 2x uscite a bassa tensione
- 1x ingresso ratio.
- 1x Valvola d’espansione elettronica
376
26,00
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Prezzi
N° art.
Euro
Necessario per temperature locale caldaia
6019 718
perBelaria® twin I, twin IR,
come protezione del compressore
con Belaria® twin I, twin IR,
sono necessari 2 pezzi!
6044 070
664,00
2046 978
2046 980
18,00
Con quadro elettrico pronto
all'allacciamento, per protezione
elettrica incluso raccordi
di montaggio.
Da combinare con tutte le resistenze
ordinata separatamente.
Corpo in ottone, PN 16
Max. temperatura esercizio 110 °C
Ampiezza maglia 0,5 mm
2046 982
2046 984
66,00
2063 735
227,00
per portate 1,0 - 2,0 m³/h
Corpo in materiale plastico PPA con diffusore
super-magneti al neodimio
Magneti rimovibili per lo svuotamento
Isolamento EPP 20 mm
Posizione di montaggio a scelta - ruotabile di 360°
Campo temperatura: da -10 a 120 °C
Pressione di esercizio max: 10 bar
Parti in glicole max: 50%
Peso: 1,21 kg
2063 736
per portate 2,0 - 3,0 m³/h
Corpo in materiale plastico PPA con diffusore
super-magneti al neodimio
Magneti rimovibili per lo svuotamento
Isolamento EPP 20 mm
Attacchi in ottone G 1
Posizione di montaggio a scelta - ruotabile di 360°
Campo temperatura: da -10 a 120 °C
Pressione di esercizio max: 10 bar
Parti in glicole max: 50%
Peso: 1,37 kg
377
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Prezzi
N° art.
Euro
2009 987
sulla base del glicole propilenico
completamente miscelabile con acqua
inclusiva protezione contro la corrosione
40 % di rapporto della miscela
Contenuto contenitore in plastica: 10 kg
2040 707
Campo d’impiego
300-3000 l/h, 0-80 °C,
Pressione nominale 10 bar
Interasse 335 mm
Contatto Reed bistabile in apertura
2040 708
Campo d’impiego
600-6000 l/h, 0-80 °C,
Pressione nominale 10 bar
Interasse 335 mm
Contatto Reed bistabile in apertura
6025 513
87,00
6014 849
188,00
per Thermalia® comfort (6-17),
comfort H (7,10).
Contattore per il comando di una pompa trifase
per acqua di falda. Completamente precablato
senza protezione termica contro il sovraccarico
per Belaria® SRM e compact SRM (11-16) per
l’installazione su un gruppo pompa DN32
portata max. 1,5 m3/h con attacco a vite
autosigillante per il montaggio tra il rubinetto
di mandata e il rubinetto di ritorno
Essiccamento edifici e solette
realizzabile con le pompe di calore salamoia/
acqua. Questo improprio utilizzo potrebbe
portare a sovraccarichi con guasti e danni
irreparabili sul circuito della sorgente di calore.
Per l’essiccamento si devono prendere in
considerazione sistemi di riscaldamento
alternativi. Nella norma questo avviene con
l’installazione di una resistenza elettrica.
Inoltre è possibile utilizzare anche centraline di
riscaldamento mobili, le quali possono essere
alimentate dalla corrente elettrica, gasolio
oppure gas.
378
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Prezzi
Accessori
N° art.
Euro
6037 537
con valvole d’intercettazione,
Filtro e isolamento in EPS.
Antigelo max. 50 %
Max. pressione d’esercizio 1,0 MPa (10 bar)
Filtro integrato
6033 364
con valvole d’intercettazione,
Filtro e isolamento in EPS.
Antigelo max. 50 %
Max. pressione d’esercizio 1,0 MPa (10 bar)
Filtro integrato
2056 789
per TopTronic® E Moduli Regolatore/ Moduli
Ampliamento con esclusione del Modulo Base
Sottostazioni/ Acqua refrigerata e Modulo Base
Sottostazioni com.
Lunghezza cavo: 2.5 m senza spina
Diametro pozzetto sonda: 6 x 50 mm,
Resistente all’immersione,
Sonda eventualmente già compresa nella
fornitura del generatore di calore/ Moduli
Regolatore/ Modulo Ampliamento,
Temperatura d’impiego: -20…105 °C,
Grado protezione: IP67
Prestazioni di servizio
La messa in servizio da parte di personale
specializzato non è inclusa nella fornitura e
deve essere ordinata a parte
Per la messa in servizio e le altre prestazioni
Hoval Srl.
Assistenza e supporto tecnico sul posto
nella fase esecutiva.
379
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® comfort (6-17) con R410A,
Tipo
(6)
(8)
(10)
(13)
(17)
SCOP
4,4/3,2
4,6/3,3
5,0/3,5
5,0/3,7
5,0/3,7
• Potenza termica B0W35
• Potenza assorbita B0W35
•
B0W35
kW 1)
kW 1)
COP
5,83
1,31
4,45
7,56
1,66
4,55
10,58
2,20
4,81
13,36
2,78
4,81
17,18
3,64
4,72
• Potenza termica W10W35
• Potenza assorbita W10W35
•
W10W35
kW 1)
kW 1)
COP
7,11
1,31
5,43
9,63
1,64
5,87
12,71
2,09
6,08
17,52
2,79
6,28
22,34
3,80
5,88
kg
140
150
160
170
1 x scroll (a spirale) ermetico
180
kg
1,3
1,6
1,85
2,12
Scambiatore di calore a piastre
Acciaio al cromo V4A, AISI 316, 1,4401
2,4
• Peso in esercizio
• Tipo di compressore
circa
•
• Condensatore/evaporatore
Materiale
G
• Riscaldamento (
Prevalenza residua
•
Prevalenza residua
•
Prevalenza residua
5)
•
Prevalenza residua
• Pressione di esercizio max.
- Lato acqua
- Lato salamoia
Valori limite di esercizio
•
•
• Luogo d’installazione, esercizio 4)
Magazzinaggio
min/max
min/max
m3/h
kPa
kPa
m3/h
kPa
kPa
1,01
6,2
69
1,26
11,3
60
1,30
6,7
68
1,65
12,9
63
1,82
8,3
57
2,34
16,5
55
2,30
9,2
67
2,96
20,4
94
2,96
10,2
62
3,78
16,2
98
m3/h
kPa
kPa
m3/h
kPa
kPa
1,23
9,2
62
1,0
9,3
68
1,66
10,9
55
1,38
10,6
72
2,19
11,9
45
1,83
13,5
80
3,02
15,8
59
2,54
16,7
108
3,85
14,1
52
2,84
13,2
110
bar
bar
6
6
°C
°C
5/35
–15/50
V
Hz
V
3 x 400
50
380-420
)
Tensione
Frequenza
Fascia di tensione
• Corrente d’esercizio compressore Imax
• Corrente di avviamento con relativo limitatore 2)
• Corrente principale (protezione esterna) con impianti geotermici
A
A
A
Tipo
• Corrente principale (protezione esterna) con impianti ad acqua di falda A
Tipo
• Corrente di comando (protezione esterna)
A
Tipo
1)
2)
3)
4)
4,8
6,2
7,4
9,7
13,0
9,6
12,4
14,8
19,4
26,0
13
13
13
13
16
C, D, K
C, D, K
C, D, K
C, D, K
C, D, K
13
13
13
13
16
C, D, K
C, D, K
C, D, K
C, D, K
C, D, K
13
13
13
13
13
B, C, D, K, Z B, C, D, K, Z B, C, D, K, Z B, C, D, K, Z B, C, D, K, Z
kW = valori normati secondo EN 14511, valori B0W35 con il 25 % di glicole etilenico (Antifrogen N)
Valore effettivo
Le indicazioni relative ai dati elettrici valgono per una tensione di alimentazione di 3 x 400 V
<10 °C riscaldamento carter compressore necessario
5)
sul differenziale di temperatura impostato.
380
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® comfort H (7,10) con R134a
Tipo
SCOP
H (7)
H (10)
4,7/3,5
4,9/3,7
• Potenza termica B0W35
• Potenza assorbita B0W35
•
B0W35
kW 1)
kW 1)
COP
6,5
1,4
4,50
9,1
2,0
4,6
• Potenza termica W10W35
• Potenza assorbita W10W35
•
W10W35
kW 1)
kW 1)
COP
9,1
1,6
5,90
12,8
2,1
6,0
• Peso in esercizio
• Tipo di compressore
•
• Condensatore/evaporatore
Materiale
circa
kg
kg
160
180
1 x scroll (a spirale) ermetico
2,75
3,4
Scambiatore di calore a piastre
Acciaio al cromo V4A, AISI 316, 1,4401
G
• Riscaldamento (
Prevalenza residua
•
Prevalenza residua
• Riscaldamento (
Prevalenza residua
5)
•
Prevalenza residua
• Pressione di esercizio max.
- Lato acqua
- Lato salamoia
m3/h
kPa
kPa
m3/h
kPa
kPa
1,14
6,0
69
1,47
12,5
59
1,61
7,0
63
2,07
16,2
60
m3/h
kPa
kPa
m3/h
kPa
kPa
1,6
13,0
57
1,34
7,49
68
2,25
14,0
41
1,89
9,7
70
bar
bar
6
6
°C
°C
5/35
–15/50
Tensione
Frequenza
Fascia di tensione
V
Hz
V
3 x 400
50
380-420
• Corrente d’esercizio compressore Imax
• Corrente di avviamento con relativo limitatore 2)
• Corrente principale (protezione esterna) con impianti geotermici
A
A
A
Tipo
A
Tipo
A
Tipo
Valori limite di esercizio
•
•
• Luogo d’installazione, esercizio 4)
Magazzinaggio
min/max
min/max
• Corrente principale (protezione esterna) con impianti ad acqua di falda
• Corrente di comando (protezione esterna)
1)
2)
3)
4)
6,8
13,6
13
C, D, K
13
C, D, K
13
B, C, D, K, Z
10,1
20,2
13
C, D, K
13
C, D, K
13
B, C, D, K, Z
kW = valori normati secondo EN 14511, valori B0W35 con il 25 % di glicole etilenico (Antifrogen N)
Valore effettivo
Le indicazioni relative ai dati elettrici valgono per una tensione di alimentazione di 3 x 400 V
<10 °C riscaldamento carter compressore necessario
5)
in volume sul differenziale di temperatura impostato.
381
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® comfort (6-17), comfort H (7,10)
L’effettiva pressione acustica1 nel locale
d’installazione dipende da diversi fattori come
grandezza del locale, capacità di assorbimento,
Perciò è importante, che il locale caldaia
sia il più lontano possibile da zone sensibili
al rumore e sia predisposto con una porta
insonorizzata.
Thermalia comfort (6-17)
Thermalia comfort H
Livello potenza acustica
Livello pressione acustica
1
dB(A)
dB(A)
Per evitare la propagazione del rumore
con staffaggi insonorizzanti.
(6)
(8)
(10)
(7)
(13)
(17)
(10)
45
35
46
35
46
36
49
37
50
38
Livello pressione acustica, distanza 1 m (in locale normalizzato con ca. 5-6 dB(A) di assorbimento
acustico) alla potenza nominale
Diagrammi campi d’impiego
Thermalia® comfort H (7,10)
Thermalia® comfort (6-17)
62
Vorlauftemperatur
67
20
02
382
18
20
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® comfort (6-17)
Riscaldamento
Sorgente di calore
con acqua
con glicole etil. 25 % (Antifrogen N)
35
30
(8)
(6)
(13)
(10)
(8)
16
(10)
(17)
(17)
(13)
Perdite di carico [kPa]
Perdite di carico [kPa]
18
(6)
14
12
10
8
25
20
15
10
6
4
5
2
0
0
0
1
2
3
4
0
3
Portata [m /h]
1
2
3
4
5
Portata [m3/h]
Hoval Thermalia® comfort H (7,10)
Riscaldamento
Sorgente di calore
con acqua
con glicole 25 % (Antifrogen N)
(7)
(10)
(5)
(7)
Perdite di carico [kPa]
Perdite di carico [kPa]
(10)
Portata [m3/h]
Q0 = Q - P
Q0 = Potenzialità raffrescamento (kW)
Q = Potenzialità riscaldamento (kW)
P = Potenza elettrica assorbita
dal compressore (kW)
= Differenza di temperatura ingresso/uscita
2
(K) sorgente di calore
C = 0,86
cp
Portata [m3/h]
V=
Q0 . c
( m3/h )
t2.cp.
= Perdite di carico con antigelo (1 kPa = 0,1 mCA)
=^
0,97
20 %
=^
1
25 %
=^
1,03
30 %
(kPa) = Perdite di carico con acqua (1 kPa = 0.1 mCA)
w
=
0,89
w
383
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Potenzialità max. riscaldamento
Hoval Thermalia® comfort (6-17)
VL
VL
30
8.00
7.50
25
7.00
6.50
20
6.00
5.50
15
5.00
10
4.50
4.00
5
3.50
3.00
0
-5
-2
0
2
5
7
10
12
-5
15
VL
-2
0
2
5
7
10
12
15
-2
0
2
5
7
10
12
15
-2
0
2
5
7
10
12
15
VL
6.00
25
5.50
20
5.00
4.50
15
4.00
10
3.50
3.00
5
2.50
0
2.00
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
VL
VL
4.00
25
3.50
20
3.00
15
2.50
10
2.00
5
1.50
0
1.00
-5
tVL
tQ
QH
COP
384
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
= Temperatura mandata riscaldamento (°C)
= Temperatura sorgente (°C)
= Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
=
Thermalia®
Thermalia®
Thermalia®
Thermalia®
Thermalia®
comfort (6)
comfort (8)
comfort (10)
comfort (13)
comfort (17)
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Hoval Thermalia® comfort (6-17)
Dati secondo standard EN 14511
Tipo
tVL
(6)
t
Salamoia
(geotermia)
30
Acqua
Salamoia
(geotermia)
35
Acqua
Salamoia
(geotermia)
40
Acqua
Salamoia
(geotermia)
45
Acqua
Salamoia
(geotermia)
50
Acqua
Salamoia
(geotermia)
55
Acqua
Salamoia
(geotermia)
62
Acqua
QH
P
COP
tVL
tQ
=
=
=
=
=
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
(8)
H
5,1
5,6
5,9
6,3
6,8
6,5
7,2
7,6
8,2
5,1
5,5
5,8
6,2
6,7
6,6
7,1
7,5
8,0
4,9
5,4
5,7
6,0
6,5
6,6
7,0
7,4
7,8
4,8
5,3
5,6
5,9
6,3
6,6
7,0
7,2
7,6
4,7
5,1
5,4
5,7
6,2
6,4
6,8
7,1
7,5
4,5
4,9
5,2
5,5
6,0
6,3
6,7
6,9
7,3
4,4
4,7
5,0
5,3
5,7
5,9
6,3
6,6
7,0
(10)
H
1,2
1,2
1,2
1,2
1,2
1,2
1,2
1,2
1,2
1,3
1,3
1,3
1,3
1,3
1,3
1,3
1,3
1,3
1,4
1,4
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,6
1,6
1,6
1,6
1,6
1,7
1,6
1,6
1,6
1,7
1,7
1,8
1,8
1,8
1,8
1,8
1,8
1,8
1,9
1,9
1,9
1,9
2,0
2,0
2,0
2,0
2,0
2,0
2,1
2,1
2,1
2,1
2,1
2,2
2,2
2,2
4,28
4,65
4,90
5,14
5,49
5,47
5,96
6,29
6,78
3,91
4,24
4,45
4,68
5,01
5,00
5,43
5,71
6,14
3,46
3,72
3,90
4,10
4,40
4,43
4,77
5,00
5,35
3,08
3,30
3,45
3,63
3,91
3,98
4,25
4,43
4,71
2,73
2,92
3,04
3,20
3,44
3,54
3,75
3,90
4,11
2,44
2,60
2,70
2,84
3,05
3,18
3,35
3,46
3,63
2,13
2,31
2,42
2,54
2,70
2,76
2,91
3,03
3,20
6,7
7,3
7,7
8,1
8,9
8,9
9,7
10,2
11,0
6,6
7,2
7,6
8,0
8,7
8,9
9,6
10,1
10,8
6,5
7,1
7,4
7,8
8,5
8,9
9,5
9,9
10,6
6,4
6,9
7,3
7,6
8,2
8,9
9,4
9,8
10,3
6,2
6,7
7,1
7,4
8,0
8,6
9,2
9,5
10,1
5,9
6,5
6,9
7,2
7,8
8,4
8,9
9,3
9,9
5,9
6,4
6,8
7,1
7,6
8,2
8,7
9,1
9,7
(17)
H
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,7
1,7
1,7
1,7
1,7
1,7
1,6
1,6
1,6
1,9
1,9
1,9
1,9
1,9
1,9
1,9
1,9
1,8
2,1
2,1
2,1
2,1
2,1
2,1
2,1
2,1
2,1
2,3
2,3
2,3
2,3
2,3
2,4
2,4
2,4
2,3
2,5
2,5
2,5
2,6
2,6
2,6
2,6
2,6
2,6
2,8
2,8
2,9
2,9
3,0
2,9
2,9
2,9
2,9
4,34
4,75
5,03
5,33
5,78
5,95
6,52
6,92
7,52
3,95
4,31
4,55
4,81
5,20
5,38
5,87
6,21
6,71
3,46
3,76
3,97
4,18
4,49
4,71
5,09
5,36
5,75
3,07
3,33
3,50
3,67
3,93
4,18
4,49
4,69
5,00
2,71
2,93
3,07
3,21
3,42
3,63
3,88
4,05
4,30
2,40
2,59
2,72
2,83
3,00
3,19
3,40
3,54
3,75
2,13
2,27
2,36
2,43
2,54
2,85
3,01
3,15
3,35
9,7
10,4
10,8
11,2
11,8
12,4
12,9
13,2
14,0
9,5
10,1
10,6
10,9
11,5
12,1
12,7
13,1
13,9
9,1
9,8
10,2
10,5
11,0
11,8
12,5
12,9
13,7
8,8
9,4
9,8
10,1
10,5
11,5
12,3
12,8
13,5
8,6
9,2
9,6
9,9
10,3
11,4
12,1
12,6
13,3
8,4
9,0
9,4
9,7
10,1
11,2
11,9
12,4
13,1
8,2
8,8
9,1
9,4
9,8
11,0
11,7
12,2
12,9
H
2,0
2,0
2,0
2,0
2,0
1,9
1,9
1,7
1,7
2,1
2,2
2,2
2,2
2,2
2,1
2,1
1,9
1,9
2,4
2,5
2,5
2,5
2,5
2,4
2,4
2,3
2,3
2,7
2,8
2,8
2,8
2,8
2,7
2,7
2,7
2,7
3,0
3,1
3,1
3,1
3,1
3,0
3,0
3,0
3,0
3,3
3,4
3,4
3,4
3,5
3,4
3,4
3,4
3,4
3,7
3,8
3,8
3,8
3,9
3,9
3,9
3,9
3,9
4,97
5,24
5,41
5,60
5,89
6,49
6,79
7,75
8,44
4,42
4,66
4,81
4,96
5,19
5,78
6,08
6,73
7,27
3,75
3,95
4,08
4,19
4,36
4,93
5,23
5,60
5,99
3,23
3,40
3,51
3,59
3,71
4,27
4,57
4,77
5,08
2,86
3,01
3,11
3,17
3,27
3,74
3,99
4,15
4,39
2,55
2,69
2,78
2,83
2,92
3,33
3,52
3,65
3,85
2,20
2,32
2,40
2,45
2,52
2,86
3,02
3,12
3,27
11,9
12,9
13,5
14,3
15,4
16,1
17,7
18,8
20,2
11,7
12,7
13,4
14,1
15,2
16,0
17,5
18,5
19,8
11,5
12,5
13,1
13,8
14,9
15,9
17,2
18,1
19,3
11,3
12,3
12,9
13,6
14,7
15,8
16,9
17,7
18,9
11,1
12,0
12,6
13,3
14,3
15,5
16,6
17,3
18,4
10,9
11,8
12,4
13,0
13,9
15,2
16,2
16,9
17,9
10,6
11,5
12,0
12,6
13,4
14,8
15,7
16,3
17,2
H
2,5
2,5
2,6
2,6
2,6
2,7
2,6
2,4
2,4
2,7
2,8
2,8
2,8
2,8
3,0
2,8
2,7
2,7
3,1
3,1
3,1
3,1
3,1
3,2
3,1
3,1
3,1
3,4
3,4
3,5
3,5
3,5
3,5
3,5
3,5
3,5
3,8
3,8
3,8
3,8
3,9
3,9
3,9
3,9
3,9
4,1
4,2
4,2
4,2
4,2
4,3
4,3
4,3
4,3
4,6
4,7
4,7
4,7
4,8
4,9
4,9
4,9
4,9
4,73
5,07
5,29
5,58
6,00
5,97
6,93
7,87
8,50
4,29
4,60
4,81
5,06
5,44
5,37
6,28
6,96
7,49
3,76
4,03
4,21
4,43
4,76
4,91
5,48
5,89
6,31
3,33
3,57
3,73
3,92
4,21
4,51
4,85
5,08
5,42
2,95
3,17
3,30
3,47
3,71
3,97
4,25
4,43
4,71
2,64
2,83
2,96
3,09
3,30
3,53
3,76
3,91
4,14
2,29
2,45
2,56
2,67
2,83
3,04
3,21
3,33
3,51
15,0
16,4
17,4
18,3
19,6
21,7
22,6
23,3
24,2
14,9
16,3
17,2
18,0
19,4
21,3
22,3
23,0
24,1
14,7
16,0
16,9
17,7
19,0
20,8
21,9
22,6
23,8
14,6
15,7
16,5
17,4
18,6
20,2
21,5
22,3
23,5
14,3
15,6
16,4
17,3
18,6
19,6
20,9
21,7
23,0
14,0
15,4
16,3
17,2
18,5
19,0
20,3
21,1
22,4
13,8
15,3
16,3
17,1
18,3
18,3
19,7
20,6
21,9
3,4
3,4
3,4
3,4
3,4
3,5
3,5
3,5
3,6
3,6
3,6
3,6
3,7
3,7
3,8
3,8
3,8
3,9
4,0
4,0
4,1
4,1
4,1
4,2
4,2
4,2
4,3
4,4
4,4
4,5
4,5
4,5
4,6
4,6
4,7
4,7
4,8
4,9
5,0
5,0
5,0
5,1
5,1
5,2
5,2
5,3
5,4
5,4
5,5
5,5
5,6
5,7
5,7
5,7
5,7
5,9
6,0
6,0
6,0
6,1
6,2
6,2
6,2
4,42
4,87
5,18
5,38
5,68
6,23
6,43
6,56
6,75
4,10
4,47
4,72
4,92
5,20
5,66
5,88
6,02
6,23
3,69
3,97
4,15
4,33
4,60
4,95
5,19
5,34
5,57
3,34
3,55
3,69
3,86
4,10
4,38
4,62
4,79
5,03
2,97
3,18
3,32
3,47
3,69
3,83
4,06
4,20
4,42
2,66
2,87
3,01
3,15
3,35
3,39
3,59
3,72
3,92
2,41
2,58
2,70
2,83
3,04
3,01
3,19
3,32
3,51
Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
Potenza elettrica assorbita di tutto l’apparecchio (kW), misurata secondo EN 14511
Temperatura mandata riscaldamento (°C)
Temperatura sorgente (°C)
Vedere progettazione
385
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Potenzialità max. riscaldamento
Hoval Thermalia® comfort H (7,10)
VL
VL
7.00
20
6.50
6.00
15
5.50
5.00
10
4.50
4.00
5
3.50
0
3.00
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
VL
-2
0
2
5
7
10
12
15
-2
0
2
5
7
10
12
15
-2
0
2
5
7
10
12
15
VL
20
5.50
5.00
15
4.50
4.00
10
3.50
3.00
5
2.50
0
2.00
-5
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
VL
VL
20
4.00
15
3.50
10
3.00
5
2.50
2.00
0
-5
QH
COP
tVL
tQ
386
-2
0
2
5
7
10
12
15
-5
= Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
=
= Temperatura mandata riscaldamento (°C)
= Temperatura sorgente (°C)
Thermalia® comfort H (7)
Thermalia® comfort H (10)
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Hoval Thermalia® comfort H (7,10)
Dati secondo standard EN 14511
Tipo
tVL
H (7)
t
H
H (10)
H
-5
5,6
1,4
4,16
7,9
1,9
-2
6,2
1,4
4,58
8,7
1,9
0
6,6
1,4
4,86
9,2
1,9
2
7,0
1,4
5,13
9,8
1,9
30
5
7,6
1,4
5,53
10,7
1,9
7
8,4
1,4
5,92
11,8
2,0
10
9,3
1,5
6,33
13,0
2,0
Acqua
12
9,8
1,5
6,59
13,8
2,1
15
-5
5,6
1,4
3,89
7,8
2,0
-2
6,1
1,4
4,26
8,6
2,0
Salamoia
0
6,5
1,4
4,50
9,1
2,0
(geotermia)
2
6,9
1,5
4,75
9,7
2,0
35
5
7,5
1,5
5,11
10,6
2,0
7
8,3
1,5
5,46
11,6
2,1
10
9,1
1,6
5,86
12,8
2,1
Acqua
12
9,7
1,6
6,12
13,6
2,2
15
10,5
1,6
6,50
14,8
2,2
-5
5,5
1,5
3,54
7,7
2,1
-2
6,0
1,6
3,85
8,4
2,2
Salamoia
0
6,3
1,6
4,05
8,9
2,2
(geotermia)
2
6,8
1,6
4,26
9,5
2,2
40
5
7,4
1,6
4,58
10,4
2,2
7
8,1
1,7
4,86
11,3
2,3
10
8,9
1,7
5,26
12,5
2,3
Acqua
12
9,4
1,7
5,52
13,2
2,4
15
10,2
1,7
5,89
14,4
2,4
-5
5,4
1,7
3,24
7,5
2,3
-2
5,9
1,7
3,49
8,2
2,3
Salamoia
0
6,2
1,7
3,66
8,7
2,3
(geotermia)
2
6,6
1,7
3,85
9,3
2,4
45
5
7,2
1,7
4,13
10,1
2,4
7
7,9
1,8
4,36
11,1
2,5
10
8,7
1,8
4,75
12,2
2,5
Acqua
12
9,2
1,8
5,00
12,9
2,5
15
10,0
1,9
5,37
14,0
2,6
-5
5,3
1,8
2,98
7,4
2,4
-2
5,8
1,8
3,21
8,1
2,5
Salamoia
0
6,1
1,8
3,36
8,6
2,5
(geotermia)
2
6,5
1,9
3,53
9,2
2,6
50
5
7,1
1,9
3,78
10,0
2,6
7
7,8
1,9
4,00
10,9
2,7
10
8,5
2,0
4,33
12,0
2,7
Acqua
12
9,0
2,0
4,54
12,7
2,8
15
9,8
2,0
4,86
13,8
2,8
-5
5,2
1,9
2,75
7,3
2,6
-2
5,7
1,9
2,96
8,0
2,7
Salamoia
0
6,1
2,0
3,10
8,5
2,7
(geotermia)
2
6,5
2,0
3,26
9,1
2,7
55
5
7,1
2,0
3,48
9,9
2,8
7
7,7
2,1
3,68
10,8
2,9
10
8,4
2,1
3,97
11,8
2,9
Acqua
12
8,9
2,1
4,15
12,5
3,0
15
9,6
2,2
4,42
13,5
3,0
-5
5,1
2,1
2,44
7,1
2,9
-2
5,6
2,1
2,64
7,9
2,9
Salamoia
0
6,0
2,2
2,76
8,4
3,0
(geotermia)
2
6,4
2,2
2,89
9,0
3,0
62
5
7,0
2,3
3,08
9,8
3,1
7
7,5
2,3
3,27
10,6
3,2
10
8,2
2,4
3,49
11,6
3,3
Acqua
12
8,7
2,4
3,64
12,2
3,3
15
9,4
2,4
3,85
13,2
3,4
-5
5,0
2,1
2,33
7,0
3,0
-2
5,6
2,2
2,51
7,8
3,1
Salamoia
0
5,9
2,3
2,63
8,4
3,1
(geotermia)
2
6,3
2,3
2,75
8,9
3,2
5
6,9
2,4
2,93
9,7
3,3
65
7
7,5
2,4
3,11
10,5
3,3
10
8,2
2,5
3,32
11,5
3,4
Acqua
12
8,6
2,5
3,45
12,1
3,5
15
9,3
2,6
3,64
13,1
3,5
25
QH
= Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
P
= Potenza elettrica assorbita di tutto l’apparecchio (kW), misurata secondo EN 14511
COP =
tVL
= Temperatura mandata riscaldamento (°C)
tQ
= Temperatura sorgente (°C)
Salamoia
(geotermia)
4,23
4,65
4,94
5,21
5,62
6,02
6,44
6,70
3,96
4,33
4,58
4,83
5,20
5,55
5,96
6,23
6,60
3,60
3,91
4,12
4,33
4,65
4,94
5,35
5,61
5,99
3,37
3,55
3,72
3,91
4,20
4,43
4,81
5,08
5,45
3,03
3,26
3,42
3,59
3,84
4,07
4,40
4,62
4,94
2,79
3,01
3,15
3,31
3,54
3,75
4,01
4,22
4,49
2,48
2,68
2,80
2,94
3,13
3,32
3,55
3,70
3,91
2,37
2,56
2,67
2,80
2,98
3,16
3,37
3,51
3,70
-
Vedere progettazione
387
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Dimensioni
Hoval Thermalia® comfort (6-17) e comfort H (7,10)
(Misure in mm)
1
2
3 Esecuzione a scelta per:
- Collegamenti elettrici
4 Supporti antivibranti
5 Pannello comandi
(distanza dalla parete richiesta in mm per il comando e la manutenzione)
Davanti
Dietro
Laterale secondo i casi
min. 800
min. 20
min. 500
388
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Esempi d’impiego
Hoval Thermalia® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Pompa di calore salamoia-acqua acqua-acqua con
- Sonde geotermiche
- 1 circuito diretto
Schema idraulico BBBAE020
AF
RBM
TTE-GW
TTE-WEZ
R410A - max. 55°C
R134a - max. 60°C
B1
T
Thermalia
comfort (H)
T
T
CV F
CP
1
SF
Y7
CRF
P
P
P
0.4m²/kW
QVF
T
SF2
MW
QRF
T
Sonden, Sondes,
Sonda, ground loop
- Gli Esempi d’impiego sono schemi di
principio che non contengono informazioni
per l’installazione. L’installazione dipende
dalle condizioni locali, dimensionamento,
norme e prescrizioni.
- Eventuali organi d’intercettazione
presenti sui dispositivi di sicurezza (vaso
d’espansione, ecc.) devono essere protetti
contro la chiusura involontaria!
- Installare i sifoni per impedire la
circolazione naturale monotubo!
Erdkollektor, Collecteur terrestre-saumure, Acqua salinaCollettore pannelli terreno, B rine-horizontal closed ground loop
TTE-WEZ
B1
AF
SF
SF2
TopTronic® E Modulo Base Generatore (incassato)
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
Sonda esterna
Sonda bollitore
Sonda bollitore 2
Opzionale
RBM
TTE-GW
Y7
TopTronic® E Modulo Comando / Stazione Ambiente
TopTronic® E Gateway
389
Hoval Thermalia ® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Esempi d’impiego
Hoval Thermalia® comfort (6-17), comfort H (7,10)
Pompa di calore salamoia-acqua acqua-acqua con
- Utilizzo indiretto acqua/acqua
- Accumulo di energia
- 1-... circuito/i miscelato
Schema idraulico BBBAE070
AF
RBM
TTE-GW
TTE-WEZ
SB-GWP
TTE-PS
R410A - max. 55°C
R134a - max. 60°C
TTE-FE
HK
VF1
B1.1
T
VF2
T
T
PF1
1
T
YK 1
CV F
CP
T
MK2
MK1
T
Thermalia
comfort (H)
B1.2
YK 2
SF
Y7
CRF
P
P
P
0.4m²/kW
QVF
T
MW
SF2
PF2
QRF
T
GW F
T
T
STW
GW P
- Gli Esempi d’impiego sono schemi di
principio che non contengono informazioni
per l’installazione. L’installazione dipende
dalle condizioni locali, dimensionamento,
norme e prescrizioni.
- Eventuali organi d’intercettazione
presenti sui dispositivi di sicurezza (vaso
d’espansione, ecc.) devono essere protetti
contro la chiusura involontaria!
- Installare i sifoni per impedire la
circolazione naturale monotubo!
390
TTE-WEZ
SB-GWP
TTE-PS
VF1
B1.1
MK1
YK1
AF
SF
PF1
PF2
GWF
STW
GWP
TopTronic® E Modulo Base Generatore (incassato)
Sistema di blocco pompa lato falda
TopTronic® E Modulo Accumulo
Sonda mandata 1
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
Pompa circuito miscelato 1
Servomotore miscelatrice 1
Sonda esterna
Sonda bollitore
Sonda accumulo 1
Sonda accumulo 2
Termostato di protezione antigelo (lato falda)
Flussostato (lato falda)
Pompa lato falda
Opzionale
RBM
TTE-GW
TopTronic® E Modulo Comando / Stazione Ambiente
TopTronic® E Gateway
TTE-FE HK TopTronic® E Modulo Ampliamento Circuito di Riscaldamento
VF2
Sonda mandata 2
B1.2
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
MK2
Pompa circuito miscelato 2
YK2
Servomotore miscelatrice 2
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Pompa di calore salamoia/acqua-acqua/acqua
Descrizione prodotto
Hoval Thermalia® twin
Hoval Thermalia® twin H
• Pompa di calore salamoia/acqua-acqua/
acqua con due livelli di potenza.
•
energetica.
• Acusticamente ottimizzata grazie alla
costruzione a tre stadi.
• Telaio robusto in lamiera d’acciaio zincata,
con pareti laterali smontabili in lamiera
d’acciaio verniciata a polvere, acusticamente
isolati, colore RAL3011 (rosso scuro).
• Pannello frontale isolato acusticamente,
colore RAL3000 (rosso fuoco).
• Temperature e pressioni del circuito salamoia
e circuito frigorifero richiamabili sul pannello.
• Due compressori Scroll a spirale.
• Valvola d’espansione elettronica.
• Scambiatori a piastre in acciaio inossidabile.
• Limitatore elettronico di corrente
all’avviamento con controllo del senso di
rotazione e mancanza di fase per ogni
compressore.
• Monitoraggio pressione salamoia
incorporato.
• Raccordi idraulici sul posteriore.
• Quattro tubi flessibili e curve a 90°
(forniti sciolti).
Thermalia®
Thermalia®
Thermalia®
• Basamento in materiale fonoassorbente.
• Fluido frigorigeno
Thermalia® twin (20-42) con R410A
Thermalia® twin H (13-22) con R134a
• Pompa di calore completamente precablata.
• Regolazione TopTronic® E integrata
®
®
Acqua/acqua
35 °C
55 °C
Fluido
frigorig.
Salamoia/acqua
35 °C
+++
55 °C
Tipo
++
Max.
mand.
Pot. riscald.
B0W35 W10W35
°C
kW
kW
R410A
R410A
62
62
20,4
26,2
27,3
35,1
twin (36)
twin (42)
R410A
R410A
62
62
35,3
42,0
46,4
55,4
twin H (13)
twin H (19)
twin H (22)
R134a
R134a
R134a
67
67
67
12,3
18,0
20,9
17,0
24,7
28,8
+++
A
A+++
+++
A
A+++
A
A+++
A
A++
twin (20)
twin (26)
A+++
A+++
A+++
A+++
A+++
A+++
A+++
A++
A+++
A+++
A+++
A+++
A+++
A+++
A++
A++
A+++
A+++
A+++
A++
Etichetta di qualità FWS
La Serie Thermalia®
E
Pannello comandi
• Schermo tattile a colori da 4,3 pollici.
• Interruttore di blocco del generatore per
l’interruzione del funzionamento.
• Led spia guasti.
TopTronic® E Modulo Comandi
• Concetto dei comandi semplice e intuitivo
• Visualizzazione dei parametri di
funzionamento più importanti
•
• Scelta dei modi funzionamento
• Programmi orari giornalieri e settimanali
• Comando dei moduli Hoval CAN-Bus collegati
• Assistente per la messa in servizio
• Funzione di servizio e manutenzione
• Management segnalazione guasti
• Analisi funzioni
• Previsioni meteorologiche (con opzione
HovalConnect)
• Adattamento della strategia di riscaldamento
in base alle previsioni del tempo (con opzione
HovalConnect)
TopTronic®
Numero Moduli Ampliamento inseribili sul
• Funzioni di regolazione integrate per
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice
- 1 circuito carica bollitore
- Management bivalente e cascata
• Sonda esterna
• Sonda a immersione (sonda bollitore)
• Sonda a contatto (sonda di mandata)
• Kit base spinotti Rast5
- 1 Modulo ampliamento e 1 Modulo Regolatore
oppure
- 2 Moduli Regolatore
Per l’utilizzo delle funzioni del regolatore
deve essere ordinato il kit spinotti di
completamento.
®
®
E
• Ampliabile con max. 1 Modulo Ampliamento:
- Modulo Ampliamento Circuito Riscaldamento o
- Modulo Ampliamento Bilanciamento
Energetico oppure
- Modulo Ampliamento Universale
•
16 Moduli Regolatore:
- Modulo Circuito Riscaldamento Acqua
Calda Sanitaria
- Modulo Solare
- Modulo Accumulo
- Modulo Misurazione
E
vedere rubrica «Regolazioni»
• Collegamenti verso la parte posteriore.
Fornitura
• Pompa di calore su bancale, pannello
frontale e basamento imballati a parte.
•
• Kit sonde incluso ma fornito sciolto.
Opzioni
• Connessione internet.
391
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Prezzi
Pompa di calore Hoval Thermalia ® twin
salamoia/acqua-acqua/acqua
N° art.
Pompa di calore salamoia/acqua e acqua/acqua
con compressore ermetico Scroll a spirale
per l’installazione all’interno con tubazioni
TopTronic® E
Nota
Sorgenti di calore e pompe di carica idonee:
Hoval circolatore Semplice con Kit per la
Sostituzione 3 con interfaccia per controllo
pompa Tipo 0-10 V o PWM1
Hoval circolatore Connesso
con modulo IF Ext. Off, Ext. (0-10 V)
Vedere rubrica «Pompe di circolazione»
Funzioni di regolazione integrate per
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice
- 1 circuito carica bollitore
- Management bivalente e cascata
• Ampliamento opzionale con max. 1 Modulo:
- Modulo Ampliamento Circuito Riscald.
- Modulo Ampliamento Universale
- Modulo Ampliamento Bilanciamento
Energetico
•
Moduli Regolatore (incluso Modulo Solare)
Fornitura
• Apparecchio compatto internamente
completamente cablato.
• Pompa di calore su bancale, mantello in
materiale composito e piastra base imballati
a parte.
•
• Kit sonde acclusi sciolto.
Hoval Thermalia® twin
Fluido frigorigeno R410A
Belaria®
twin
Tipo
vedere descrizione prodotto.
(20)
(26)
(36)
(42)
Potenzialità riscaldamento
con B0W35
con W10W35
kW
kW
20,4
26,2
35,3
42,0
27,3
35,1
46,4
55,4
7014 725
7014 726
7014 727
7014 728
Hoval Thermalia® twin H
Fluido frigorigeno R134a
Belaria®
twin H
Tipo
(13)
(19)
(22)
Potenzialità riscaldamento
con B0W35
con W10W35
kW
kW
12,3
18,0
20,9
17,0
24,7
28,8
vedere capitelo «Scambiatore a piastre per
Hoval Thermalia® »
392
7014 729
7014 730
7014 731
Euro
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Prezzi
N° art.
Euro
per la riduzione della trasmissione del rumore.
Per pompe di calore con due compressori
devono essere necessariamente ordinate due
Thermalia® twin
tipo
Numero di
compressori
(20)
(26)
(36)
(42)
2
2
2
2
2069 695
2069 696
2069 697
2069 697
H (13)
H (19)
H (22)
2
2
2
2069 698
2069 699
2069 699
664,00
664,00
393
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Prezzi
TopTronic® E Moduli Ampliamento
per TopTronic® E Modulo Base Generatore
®
per
N° art.
Euro
6034 576
Ampliamento degli ingressi e uscite del Modulo
Base Generatore oppure del
Modulo Circuito Riscaldamento/ Acqua Calda
Sanitaria per la realizzazione delle seguenti
funzioni:
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice o
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
+
Incluso materiale di montaggio
1 sonda a contatto ALF/2P/4/T L = 4,0 m

oppure
Inseribile in:
alloggiamento a parete, quadro elettrico
Nota
Per realizzare funzioni diverse da quelle
standard deve essere ordinato il kit spinotti
di ampliamento!
®
6037 062
Ampliamento degli ingressi e uscite del Modulo
Base Generatore o del Modulo HK/Sanitario
per la realizzazione delle seguenti funzioni:
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice o
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
rispettivamente con bilancio energetico
Nota
Assieme deve essere assolutamente
Incluso materiale di montaggio
3 sonde a contatto ALF/2P/4/T L = 4,0 m
Inseribile nel:
pannello PDC, alloggiamento a parete, quadro
elettrico
Dim.
Attacchi
DN 8
DN 10
DN 15
DN 20
DN 25
Portata
l/min
0,9 - 15,0
1,8 - 32,0
3,5 - 50,0
5,0 - 85,0
9,0 - 150,0
Dim.
Attacchi
DN 10
DN 32
6038 526
6038 507
6038 508
6038 509
6038 510
200,00
206,00
211,00
216,00
Portata
l/min
2,0 - 40,0
14,0 - 240,0
®
6042 949
6042 950
6034 575
Ampliamenti degli ingressi uscite di un Modulo
Regolazione (Modulo Base Generatore,
Modulo Circ. Risc./ Acqua Calda Sanitaria,
Modulo Solare, Modulo Accumulo) per la
trasposizione di diverse funzioni
con materiale di montaggio
Funzioni e idrauliche realizzabili sono
ricavabili dal Systemtechnik Hoval.
394
Inseribile in:
Regolazione caldaia, alloggiamento a parete,
quadro elettrico
vedi Rubrica «Regolazioni» - Capitolo
«Hoval TopTronic® E Modulo Ampliamento»
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Prezzi
Accessori per TopTronic® E
Per modulo base generatore di calore (TTE-WEZ)
Per moduli regolatore e ampliamento modulo
TTE-FE HK
N° art.
Euro
6034 499
6034 503
12,00
10,00
®
TTE-HK/WW
TTE-SOL
TTE-PS
TTE-MWA
TopTronic® E,
modulo circuito di riscaldamento/
acqua calda sanitaria
TopTronic® E, modulo solare
Modulo accumulo TopTronic® E
Modulo di misurazione TopTronic® E
®
E
Moduli di comando ambiente
TopTronic® E
easy bianco
comfort bianco
comfort nero
TTE-RBM
6037 058
6037 057
6034 574
6037 071
6037 069
6037 070
280,00
211,00
6049 496
6049 498
6049 495
6049 497
6018 867
6022 797
HovalConnect domestic starter LAN
HovalConnect domestic starter WLAN
HovalConnect commercial starter LAN
HovalConnect commercial starter WLAN
Apparecchio per teleattivazione via SMS
Modulo di sistema apparecchio di teleattivazione via
SMS
Fino a tale momento viene fornito il
TopTronic® E online.
6034 571
®
6034 578
6049 501
6049 593
6049 500
6049 502
Modulo GLT 0-10 V
HovalConnect domestic starter Modbus
HovalConnect domestic starter KNX
HovalConnect commercial starter Modbus
HovalConnect commercial starter KNX
740,00
740,00
®
Alloggiamento a parete piccolo
Alloggiamento a parete medio
Alloggiamento a parete medio con
cavità di inserimento del modulo di
comando
Alloggiamento a parete grande
Alloggiamento a parete grande con
cavità di inserimento del modulo di
comando
6035 563
6035 564
6035 565
AF/2P/K
Sensore esterno
TF/2P/5/6T
Sensore a immersione, Lu = 5,0 m
ALF/2P/4/T
Sensore a contatto, Lu = 4,0 m
TF/1.1P/2.5S/6T Sensore collettore, Lu = 2,5 m
2055 889
2055 888
2056 775
2056 776
WG-190
WG -360
WG-360 BM
WG-510
WG-510 BM
6035 566
6038 533
®
Alloggiamento di sistema 182 mm
Alloggiamento di sistema 254 mm
6038 551
6038 552
48,00
Interruttore bivalente
2061 826
17,00
Sensore esterno, sensore a immersione e
sensore a contatto compresi nel volume di
fornitura della pompa di calore.
vedere il capitolo «Regolazioni»
395
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Prezzi
Accessori per bollitore
N° art.
Euro
2018 837
26,00
Ottone cromato
PN 10, 280 mm
• Valvola a sfera a 3 vie in ottone con
• incl. guarnizioni e viti
DN
Attacco
kvs V [m³/h] con
Valvola Raccordo
25
32
40
50
13
25
49
73
Azionamento a motore adatto
Tipo
Tensione
2,91
5,59
10,96
16,32
6045 769
6045 770
6045 771
6045 772
480,00
Segnale di Tempo
comando
di regolazione
GLB341.9E 230 V / 50/60 Hz a 2/3 punti 150s
2070 331
Per impianti con accumulo tecnico come
riscaldamento di emergenza.
Potenza termica
Tipo
[kW]
Profondità ins.
[mm]
EP 2,5
EP 3,5
EP 5
EP 7,5
390
500
620
850
2,35
3,6
4,9
7,5
6049 557
6049 558
6049 559
6049 560
Accessori
6032 509
per l’app. di comando pompa di calore ECR461.
Utilizzabile per l’ampliamento delle funzioni:
- Riscaldamento carter compressore
(per Belaria® twin A, twin AR, dual AR
compreso nella fornitura)
- Riscaldamento scarico condensato
- Contabilizzazione del calore
Spine:
- 1x ingresso digitale 230 V
- 2x uscite 230 V
- 4x ingressi a bassa tensione
- 1x ingresso ratio.
6032 510
per l’app. di comando pompa di calore ECR461
Spine:
- 3x ingressi digitale 230 V
- 4x uscite 230 V
- 6x ingressi a bassa tensione
- 2x uscite a bassa tensione
- 1x ingresso ratio.
- 1x Valvola d’espansione elettronica
396
26,00
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Prezzi
Accessori
N° art.
Euro
Necessario per temperature locale caldaia
6019 718
per Belaria® twin I, twin IR,
Thermalia® twin,
Thermalia® comfort,
per la protezione del compressore.
Con Belaria® twin I, twin IR,
sono necessari 2 pezzi!
6044 070
664,00
2046 978
2046 980
18,00
Con quadro elettrico pronto
all'allacciamento, per protezione
elettrica incluso raccordi
di montaggio.
Da combinare con tutte le resistenze
ordinata separatamente.
Corpo in ottone, PN 16
Max. temperatura esercizio 110 °C
Ampiezza maglia 0,5 mm
2046 982
2046 984
66,00
2063 737
per portate 3,0 - 5,0 m³/h
Corpo in materiale plastico PPA con diffusore
super-magneti al neodimio
Magneti rimovibili per lo svuotamento
Isolamento EPP 20 mm
Attacchi in ottone G 1
Posizione di montaggio a scelta - ruotabile di 360°
Campo temperatura: da -10 a 120 °C
Pressione di esercizio max: 10 bar
Parti in glicole max: 50%
Peso: 1,88 kg
2063 738
per portate 5,0 - 8,0 m³/h
Corpo in materiale plastico PPA con diffusore
super-magneti al neodimio
Magneti rimovibili per lo svuotamento
Isolamento EPP 20 mm
Posizione di montaggio a scelta - ruotabile di 360°
Campo temperatura: da -10 a 120 °C
Pressione di esercizio max: 10 bar
Parti in glicole max: 50%
Peso: 2,32 kg
397
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Prezzi
Accessori
N° art.
Euro
2009 987
sulla base del glicole propilenico
completamente miscelabile con acqua
inclusiva protezione contro la corrosione
40 % di rapporto della miscela
Contenuto contenitore in plastica: 10 kg
2015 354
Tubo di supporto inclusi valvola di sicurezza,
manometro, valvola di sfiato e bocchettone di
raccordo per vaso d’espansione
ØD
Vaso per montaggio a parete. Pressione
esercizio consentita 6 bar. Temp. esercizio
consentite vaso/membrana 120 °C / 70 °C.
ØD
H
Tipo
mm
mm
NG 25
280
490
H
A
242 791
A
Pressione nominale 10 bar
Interasse 335 mm
Contatto Reed bistabile
in apertura
Campo d’impiego
l/h
1500-15000
Attacco
°C
0-80
2040 709
6041 092
per Thermalia® twin (20-42), twin H (13-22)
Contattore per il comando di una pompa
trifase per acqua di falda. Completamente
precablato senza protezione termica contro il
sovraccarico
Essiccamento edifici e solette
realizzabile con le pompe di calore salamoia/
acqua. Questo improprio utilizzo potrebbe
portare a sovraccarichi con guasti e danni
irreparabili sul circuito della sorgente di calore.
Per l’essiccamento si devono prendere in
considerazione sistemi di riscaldamento
alternativi. Nella norma questo avviene con
l’installazione di una resistenza elettrica.
Inoltre è possibile utilizzare anche centraline di
riscaldamento mobili, le quali possono essere
alimentate dalla corrente elettrica, gasolio
oppure gas.
398
170,00
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Prezzi
Accessori
N° art.
Euro
6037 537
con valvole d’intercettazione,
Filtro e isolamento in EPS.
Antigelo max. 50 %
Max. pressione d’esercizio 1,0 MPa (10 bar)
Filtro integrato
6033 364
con valvole d’intercettazione,
Filtro e isolamento in EPS.
Antigelo max. 50 %
Max. pressione d’esercizio 1,0 MPa (10 bar)
Filtro integrato
2056 789
per TopTronic® E Moduli Regolatore/ Moduli
Ampliamento con esclusione del Modulo Base
Sottostazioni/ Acqua refrigerata e Modulo Base
Sottostazioni com.
Lunghezza cavo: 2.5 m senza spina
Diametro pozzetto sonda: 6 x 50 mm,
Resistente all’immersione,
Sonda eventualmente già compresa nella
fornitura del generatore di calore/ Moduli
Regolatore/ Modulo Ampliamento,
Temperatura d’impiego: -20…105 °C,
Grado protezione: IP67
Prestazioni di servizio
La messa in servizio da parte di personale
specializzato non è inclusa nella fornitura e
deve essere ordinata a parte
Per la messa in servizio e le altre prestazioni
Hoval Srl.
Assistenza e supporto tecnico sul posto
nella fase esecutiva.
399
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® twin (20-42) con R410A, Thermalia ® twin H (13-22) con R134a
Tipo
(20)
SCOP 5,2 / 3,6
medio (salamoia) 35 °C/55 °C
(26)
(36)
(42)
H (13)
H (19)
H (22)
5,2 / 3,6
5,4 / 3,9
5,3 / 3,6
4,7 / 3,4
4,6 / 3,5
4,9 / 3,5
Rendimento secondo EN14511
• Potenzialità riscaldamento B0W35
• Potenza assorbita – Riscaldamento B0W35
• COP – Riscaldamento B0W35
kW 1
kW 1
COP
20,4
4,2
4,89
26,2
5,5
4,79
35,3
7,1
4,96
42,0
8,8
4,76
12,3
2,7
4,48
18,0
4,1
4,42
20,9
4,6
4,58
• Potenzialità riscaldamento W10W35
• Potenza assorbita – Riscaldamento W10W35
• COP – Riscaldamento W10W35
kW 1
kW 1
COP
27,3
4,2
6,59
35,1
5,5
6,40
46,4
7,2
6,41
55,4
9,1
6,06
17,0
3,0
5,76
24,7
4,4
5,61
28,8
4,9
5,89
• Peso in esercizio
• Compressore tipo
ca. kg
280
286
298
310
273
2 x spirale (Scroll) ermetico
283
293
•
kg
kg
6,5
-
7,1
-
8,2
9,0
4,8
Scambiatore di calore a piastre
Acciaio inossidabile V4A, AISI 316, 1,4401
5,9
6,5
• Condensatore/evaporatore
Materiale
Attacchi
R
Rp
Portata nominale e perdite di carico con pompa di calore salamoia/acqua
• Riscaldamento (
m3/h
kPa
2,5
5,3
3,3
7,3
4,4
5,0
5,2
5,3
1,6
1,6
2,3
2,0
2,7
2,3
•
m3/h
kPa
5,0
12
6,3
13
8,1
14
10,2
14
3,3
4,0
4,7
5,0
5,6
6,0
4,3
12,5
5,7
8,5
6,8
9,0
2,2
3,1
3,2
3,9
3,8
4,4
5,0
5,5
6,8
6,5
8,0
6,0
2,6
2,4
3,7
3,0
4,4
3,6
9,4
21,7
16
C,D,K
16
C,D,K
13
B,C,D,K,Z
13,3
27,1
16
C,D,K
20
C,D,K
13
B,C,D,K,Z
15,8
37,4
20
C,D,K
25
C,D,K
13
B,C,D,K,Z
Portata nominale e perdite di carico con pompa di calore acqua/acqua
• Riscaldamento (
m3/h
3,4
kPa
9,8
m3/h
kPa
•
• Pressione esercizio Max.
- Lato acqua
- Lato salamoia
4,0
5,0
bar
bar
6
6
• Valori limite di esercizio - vedere diagramma campo d’impiego
• Luogo installazione, esercizio 4
Magazzinaggio
°C
°C
5/35
-15/50
Tensione
Frequenza
Campo tensione
V
Hz
V
3 x 400
50
380-420
• Corrente esercizio dei due compressori Imax
• Corrente all’avviamento con limitatore corrente 2
• Corrente primaria (protezione esterna)
per impianto geotermico
• Corrente primaria (protezione esterna)
per impianto con acqua di falda
• Circuiti ausiliari (protezione esterna)
A
A
A
Tipo
A
Tipo
A
Tipo
1
min./max.
min./max.
13,1
25,4
16
C,D,K
20
C,D,K
13
B,C,D,K,Z
16,9
32,7
20
C,D,K
25
C,D,K
13
B,C,D,K,Z
24,0
44,5
32
C,D,K
32
C,D,K
13
B,C,D,K,Z
29,3
55,1
32
C,D,K
40
C,D,K
13
B,C,D,K,Z
kW = valori nominali secondo EN 14511, valori B0W35 con 25 % di glicole etilenico (Antifrogen N)
Valori effettivi, corrente in esercizio compressore 1 + corrente di avviamento con limitatore di corrente
3
I dati elettrici forniti valgono per una tensione di alimentazione di 3x400 V
4
< 10 °C necessario riscaldamento carter compressore
2
5
temperatura impostato.
400
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® twin (20-42), twin H (13-22)
L’effettiva pressione acustica1 nel locale
d’installazione dipende da diversi fattori come
grandezza del locale, capacità di assorbimento,
Perciò è importante, che il locale caldaia
sia il più lontano possibile da zone sensibili
al rumore e sia predisposto con una porta
insonorizzata.
Thermalia® twin
(20)
(26)
(36)
Thermalia® twin H
(13)
(19)
(22)
Stadio
Per evitare la propagazione del rumore
con staffaggi insonorizzanti.
(42)
1
2
1
2
1
2
1
2
Livello potenza acustica
dB(A)
47
50
49
51
52
55
53
56
Livello pressione acustica 1
dB(A)
35
38
37
39
40
43
41
44
1
Livello pressione acustica, distanza 1 m (in locale normalizzato con ca. 5-6 dB(A) di assorbimento acustico)
Diagrammi campi d’impiego
Thermalia®
62
67
Vorlauftemperatur
Thermalia®
20
20
02
18
401
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® twin (20-42)
Riscaldamento
Sorgente di calore
con acqua
15
con glicole etil. 25 % (Antifrogen N)
14
twin (26)
14
13
13
twin (20)
11
twin (36)
twin (42)
10
9
8
7
6
5
twin (20)
11
10
9
8
7
6
5
4
4
3
3
2
2
1
1
0
0
1
2
3
4
5
6
7
8
0
1
2
Portata [m3/h]
3
4
5
6
H twin (22)
Portata [m3/h]
Q0 = Q - P
402
11
H twin (19)
Perdita di carico [kPa]
Perdita di carico
H twin (22)
=
10
H twin (13)
Portata [m3/h]
C
cp
9
con glicole etil. 25 % (Antifrogen N)
H twin (13) H twin (19)
=
8
Sorgente di calore
con acqua
2
7
Portata [m3/h]
Hoval Thermalia® twin H (13-22)
Riscaldamento
Q0 =
Q =
P =
twin (42)
12
Perdita di carico [kPa]
12
Perdita di carico [kPa]
twin (36)
15
twin (26)
Potenzialità raffrescamento (kW)
Potenzialità riscaldamento (kW)
Potenza elettricaassorbita
dal compressore (kW)
Differenza di temperatura ingresso/uscita
(K) sorgente di calore
0,86
V=
Q0 . c
( m3/h )
t2.cp.
= Perdite di carico con antigelo (1 kPa = 0,1 mCA)
0,97
1
1,03
w
w
=^
=^
=^
20 %
25 %
30 %
(kPa) = Perdite di carico con acqua (1 kPa = 0,1 mCA)
=
0,89
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Potenzialità max. riscaldamento
Hoval Thermalia® twin (20-42)
VL
VL
8.0
65
7.5
55
7.0
6.5
45
6.0
5.5
35
5.0
4.5
25
4.0
15
3.5
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
8
10
12
15
8
10
12
15
C)
C)
VL
VL
65
6.0
5.5
55
5.0
45
4.5
35
4.0
25
3.5
15
3.0
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
C)
C)
VL
VL
60
4.0
50
3.5
40
3.0
30
2.5
20
2.0
10
1.5
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
C)
tVL
tQ
QH
COP
= Temperatura mandata riscaldamento (°C)
= Temperatura sorgente (°C)
= Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
=
0
2
5
C)
Thermalia® twin (20)
Thermalia® twin (26)
Thermalia® twin (36)
Thermalia® twin (42)
403
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Hoval Thermalia® twin (20-42)
Dati secondo standard EN 14511
Tipo
tVL
(20)
t
Salamoia
(geotermia)
30
Acqua
Salamoia
(geotermia)
35
Acqua
Salamoia
(geotermia)
40
Acqua
Salamoia
(geotermia)
45
Acqua
Salamoia
(geotermia)
50
Acqua
Salamoia
(geotermia)
55
Acqua
Salamoia
(geotermia)
60
Acqua
QH
P
COP
tVL
tQ
404
=
=
=
=
=
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
(26)
H
18,1
19,8
20,9
22,0
23,8
26,3
27,8
29,3
31,6
17,8
19,4
20,4
21,6
23,4
25,8
27,3
28,8
31,1
17,6
19,2
20,2
21,3
23,0
25,4
26,8
28,3
30,5
17,5
19,0
20,0
21,1
22,7
24,9
26,4
27,8
30,0
17,0
18,4
19,4
20,4
22,0
24,0
25,4
26,8
28,9
16,4
17,8
18,8
19,8
21,3
23,1
24,5
25,8
27,9
16,0
17,4
18,3
19,3
20,8
21,9
23,2
24,4
26,3
(42)
H
3,7
3,7
3,7
3,7
3,7
3,6
3,6
3,6
3,6
4,2
4,2
4,2
4,2
4,2
4,2
4,2
4,2
4,2
4,8
4,8
4,8
4,8
4,7
4,8
4,8
4,8
4,8
5,3
5,4
5,4
5,4
5,3
5,4
5,4
5,4
5,4
6,0
6,0
6,1
6,1
6,0
6,1
6,1
6,1
6,1
6,6
6,7
6,7
6,7
6,7
6,9
6,9
6,9
6,8
7,8
7,8
7,8
7,8
7,9
7,9
7,9
7,9
7,9
4,85
5,32
5,64
5,97
6,47
7,33
7,76
8,20
8,85
4,22
4,62
4,89
5,18
5,61
6,16
6,53
6,90
7,45
3,71
4,02
4,23
4,48
4,86
5,29
5,61
5,92
6,40
3,30
3,55
3,71
3,93
4,27
4,61
4,89
5,17
5,59
2,84
3,06
3,20
3,38
3,65
3,92
4,15
4,39
4,74
2,47
2,66
2,79
2,94
3,16
3,37
3,57
3,77
4,07
2,06
2,23
2,34
2,46
2,65
2,78
2,94
3,10
3,34
23,3
25,4
26,8
28,2
30,4
33,7
35,7
37,6
40,5
22,8
24,8
26,2
27,6
29,7
33,1
35,1
37,0
39,9
22,5
24,5
25,9
27,3
29,3
32,6
34,5
36,4
39,2
22,2
24,2
25,6
26,9
29,0
32,0
33,8
35,7
38,5
21,8
23,6
24,9
26,1
28,0
30,8
32,6
34,4
37,1
21,4
23,1
24,2
25,3
26,9
29,7
31,4
33,2
35,8
20,3
22,1
23,3
24,6
26,4
28,1
29,7
31,4
33,8
H
4,9
4,9
4,9
4,8
4,8
4,7
4,7
4,7
4,7
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
6,2
6,2
6,2
6,2
6,2
6,3
6,3
6,3
6,3
6,9
6,9
6,9
6,9
6,9
7,1
7,1
7,1
7,0
7,8
7,8
7,8
7,7
7,7
8,0
8,0
8,0
8,0
8,8
8,7
8,6
8,6
8,5
9,0
9,0
9,0
9,0
10,4
10,3
10,3
10,3
10,3
10,3
10,3
10,3
10,3
4,77
5,22
5,53
5,84
6,30
7,18
7,61
8,03
8,67
4,16
4,54
4,79
5,04
5,42
6,04
6,40
6,76
7,30
3,63
3,96
4,18
4,40
4,74
5,18
5,49
5,80
6,27
3,21
3,50
3,70
3,90
4,19
4,52
4,79
5,06
5,48
2,78
3,03
3,20
3,37
3,63
3,84
4,07
4,30
4,64
2,44
2,65
2,80
2,95
3,18
3,30
3,50
3,69
3,99
1,96
2,14
2,27
2,39
2,58
2,72
2,88
3,04
3,28
31,4
34,2
36,1
38,0
40,8
44,4
47,2
49,0
51,9
30,8
33,5
35,3
37,1
39,8
43,8
46,4
48,4
51,4
30,5
33,1
34,8
36,6
39,3
43,2
45,6
47,7
50,9
30,3
32,7
34,3
36,1
38,9
42,6
44,8
47,1
50,4
29,6
32,1
33,8
35,2
37,2
42,1
44,2
46,3
49,5
29,0
31,6
33,3
34,2
35,6
41,5
43,6
45,6
48,6
27,7
30,0
31,6
33,1
35,5
37,9
40,6
43,5
46,5
H
6,3
6,3
6,3
6,3
6,3
6,4
6,4
6,3
6,3
7,1
7,1
7,1
7,1
7,2
7,3
7,2
7,2
7,3
7,9
7,9
8,0
8,0
8,1
8,1
8,1
8,2
8,2
8,7
8,8
8,9
8,9
9,0
9,0
9,0
9,1
9,1
9,6
9,7
9,8
9,8
9,7
10,1
10,1
10,2
10,3
10,6
10,7
10,8
10,6
10,4
11,2
11,2
11,3
11,4
13,1
13,2
13,3
13,4
13,5
13,5
13,5
13,4
13,4
4,96
5,42
5,72
6,03
6,48
6,96
7,43
7,74
8,21
4,35
4,72
4,96
5,20
5,55
6,05
6,41
6,68
7,08
3,88
4,17
4,35
4,56
4,87
5,33
5,61
5,85
6,21
3,50
3,72
3,87
4,06
4,33
4,75
4,97
5,19
5,52
3,07
3,30
3,45
3,60
3,84
4,18
4,36
4,55
4,83
2,73
2,95
3,10
3,22
3,41
3,72
3,88
4,04
4,28
2,12
2,27
2,37
2,47
2,62
2,81
3,01
3,24
3,47
36,8
40,3
42,5
44,8
48,1
54,5
56,7
58,9
62,2
36,7
39,9
42,0
44,0
47,0
53,0
55,4
57,8
61,4
36,3
39,4
41,5
43,5
46,6
51,5
54,0
56,6
60,5
36,0
39,0
41,0
43,1
46,2
49,9
52,7
55,5
59,6
34,5
37,4
39,4
41,6
44,7
48,7
51,3
53,8
57,6
33,0
35,9
37,9
40,1
43,3
47,5
49,9
52,2
55,7
32,5
35,2
37,0
39,0
42,0
45,9
47,9
49,9
52,9
Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
Potenza elettrica assorbita di tutto l’apparecchio (kW), misurata secondo EN 14511
Temperatura mandata riscaldamento (°C)
Temperatura sorgente (°C)
Vedere progettazione
7,9
7,9
7,9
7,9
7,9
8,0
8,0
8,0
8,0
8,8
8,8
8,8
8,8
8,8
9,1
9,1
9,1
9,2
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
10,3
10,3
10,3
10,3
11,0
11,0
11,0
11,0
11,0
11,4
11,4
11,4
11,4
12,5
12,6
12,6
12,6
12,4
13,0
12,9
12,9
12,9
14,1
14,2
14,2
14,1
13,9
14,5
14,5
14,4
14,4
16,9
16,8
16,8
16,6
16,2
16,6
16,6
16,5
16,5
4,68
5,11
5,39
5,68
6,12
6,84
7,10
7,36
7,74
4,18
4,53
4,76
5,00
5,37
5,80
6,06
6,32
6,70
3,68
3,98
4,18
4,39
4,71
5,00
5,25
5,51
5,88
3,28
3,54
3,71
3,90
4,19
4,36
4,61
4,86
5,23
2,75
2,97
3,12
3,31
3,59
3,76
3,96
4,17
4,47
2,34
2,53
2,66
2,84
3,12
3,28
3,45
3,62
3,87
1,92
2,09
2,20
2,35
2,59
2,76
2,89
3,02
3,21
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Potenzialità max. riscaldamento
Hoval Thermalia® twin H (13-22)
VL
VL
35
7.0
6.5
30
6.0
5.5
25
5.0
20
4.5
4.0
15
3.5
3.0
10
-5
-2
0
2
5
8
10
12
-5
15
-2
0
2
5
8
10
12
15
C)
C)
VL
VL
33
5.5
5.0
28
4.5
23
4.0
18
3.5
13
3.0
8
2.5
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
C)
8
10
12
15
C)
VL
VL
30
4.0
25
3.5
20
3.0
15
2.5
10
2.0
5
0
1.5
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
C)
tVL
tQ
QH
COP
= Temperatura mandata riscaldamento (°C)
= Temperatura sorgente (°C)
= Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
=
0
2
5
8
10
12
15
C)
Thermalia® twin H (13)
Thermalia® twin H (19)
Thermalia® twin H (22)
405
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Hoval Thermalia® twin H (13-22)
Dati secondo standard EN 14511
Tipo
tVL
H (22)
t
Salamoia
(geotermia)
30
Acqua
Salamoia
(geotermia)
35
Acqua
Salamoia
(geotermia)
40
Acqua
Salamoia
(geotermia)
45
Acqua
Salamoia
(geotermia)
50
Acqua
Salamoia
(geotermia)
55
Acqua
Salamoia
(geotermia)
60
Acqua
QH
P
COP
tVL
tQ
406
=
=
=
=
=
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
-5
-2
0
2
5
8
10
12
15
H
10,9
11,9
12,6
13,4
14,7
16,4
17,5
10,5
11,6
12,3
13,1
14,3
15,9
17,0
18,1
19,6
10,2
11,3
12,1
12,8
14,0
15,5
16,5
17,5
19,1
9,9
11,0
11,8
12,6
13,7
15,1
16,1
17,0
18,5
9,0
10,2
11,0
11,7
12,9
14,5
15,6
16,5
17,9
8,2
9,3
10,1
10,9
12,1
13,9
15,1
16,0
17,3
7,3
8,5
9,3
10,1
11,3
13,3
14,6
15,4
16,7
H
2,4
2,5
2,5
2,5
2,5
2,6
2,7
2,7
2,7
2,7
2,8
2,8
2,9
3,0
3,0
3,0
2,9
3,0
3,0
3,0
3,1
3,2
3,2
3,3
3,3
3,1
3,2
3,2
3,3
3,3
3,5
3,5
3,6
3,6
3,4
3,4
3,5
3,5
3,6
3,7
3,8
3,9
3,9
3,6
3,7
3,8
3,8
3,9
4,0
4,1
4,2
4,2
3,9
4,0
4,0
4,1
4,1
4,3
4,4
4,5
4,6
4,48
4,81
5,03
5,33
5,78
6,27
6,57
3,96
4,28
4,48
4,74
5,11
5,51
5,76
6,06
6,51
3,53
3,83
4,03
4,25
4,56
4,89
5,10
5,37
5,77
3,16
3,45
3,64
3,83
4,10
4,37
4,55
4,79
5,16
2,67
2,95
3,14
3,32
3,58
3,88
4,07
4,27
4,58
2,25
2,52
2,70
2,87
3,13
3,45
3,65
3,83
4,09
1,88
2,15
2,32
2,49
2,74
3,08
3,30
3,45
3,67
15,8
16,8
18,4
20,5
22,0
24,0
25,3
15,5
16,5
18,0
20,0
21,4
22,7
24,7
25,6
27,5
15,1
16,1
17,6
19,5
20,8
22,0
24,0
25,1
26,8
14,9
15,8
17,3
19,1
20,3
21,5
23,4
24,2
25,9
13,8
14,8
16,3
18,3
19,7
20,8
22,6
23,6
25,4
12,8
13,8
15,3
17,5
19,0
20,1
21,8
23,0
24,8
11,7
12,7
14,3
16,7
18,4
19,4
21,0
22,4
24,3
H
3,5
3,7
3,7
3,8
3,9
4,0
4,0
4,0
4,0
4,1
4,2
4,3
4,3
4,4
4,4
4,5
4,4
4,4
4,5
4,6
4,7
4,8
4,8
4,9
5,0
4,5
4,6
4,7
4,8
4,9
4,9
5,0
5,1
5,2
4,9
4,9
5,0
5,2
5,3
5,4
5,4
5,5
5,6
5,2
5,3
5,4
5,6
5,7
5,8
5,9
6,0
6,2
5,6
5,7
5,7
6,0
6,2
6,3
6,4
6,5
6,7
4,51
4,54
4,97
5,39
5,64
5,96
6,33
3,87
4,09
4,42
4,76
4,98
5,24
5,61
5,83
6,11
3,43
3,66
3,91
4,24
4,43
4,58
5,00
5,13
5,36
3,31
3,43
3,68
3,98
4,14
4,39
4,68
4,77
5,01
2,82
3,02
3,26
3,52
3,72
3,85
4,19
4,27
4,54
2,46
2,60
2,83
3,13
3,33
3,47
3,69
3,82
4,03
2,09
2,23
2,51
2,78
2,97
3,08
3,28
3,42
3,62
18,4
20,1
21,3
22,7
24,9
27,7
29,6
17,9
19,7
20,9
22,2
24,3
27,0
28,8
30,6
33,3
17,3
19,2
20,4
21,8
23,8
26,3
28,0
29,7
32,3
16,8
18,7
20,0
21,3
23,2
25,6
27,2
28,9
31,4
15,3
17,3
18,6
19,9
21,9
24,6
26,4
28,0
30,3
13,9
15,8
17,2
18,5
20,5
23,5
25,5
27,1
29,3
12,4
14,4
15,8
17,1
19,1
22,5
24,7
26,2
28,3
4,0
4,1
4,1
4,2
4,2
4,3
4,4
4,4
4,5
4,6
4,6
4,7
4,8
4,9
4,9
5,0
4,8
4,9
5,0
5,0
5,1
5,3
5,4
5,4
5,5
5,2
5,3
5,4
5,4
5,5
5,7
5,9
5,9
5,9
5,6
5,7
5,8
5,9
6,0
6,2
6,3
6,4
6,5
6,0
6,1
6,2
6,3
6,4
6,7
6,8
6,9
7,0
6,4
6,6
6,7
6,7
6,8
7,1
7,3
7,4
7,6
4,58
4,92
5,14
5,45
5,91
6,40
6,72
4,05
4,37
4,58
4,84
5,23
5,63
5,89
6,20
6,65
3,61
3,92
4,12
4,34
4,66
5,00
5,21
5,49
5,90
3,23
3,53
3,72
3,91
4,19
4,47
4,65
4,90
5,27
2,73
3,02
3,20
3,39
3,66
3,96
4,16
4,37
4,68
2,30
2,58
2,76
2,94
3,20
3,53
3,73
3,92
4,18
1,92
2,19
2,37
2,54
2,80
3,15
3,37
3,52
3,75
Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
Potenza elettrica assorbita di tutto l’apparecchio (kW), misurata secondo EN 14511
Temperatura mandata riscaldamento (°C)
Temperatura sorgente (°C)
Vedere progettazione
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Dimensioni
Hoval Thermalia® twin (20-42), twin H (13-22)
(Misure in mm)
Tipo
Thermalia twin (20-42)
Thermalia twin H (13-22)
A
B
C
D
E
F
741
658
222
202
274,5
114
481,5
401
170
132
689
588
1
Thermalia® twin (20,26), twin H (13,19)
Thermalia® twin (36,42), twin H (22)
2
Thermalia® twin (20,26), twin H (13,19)
Thermalia® twin (36,42), twin H (22)
(distanza dalla parete richiesta in mm per il comando e la manutenzione)
Davanti
Dietro
Laterale secondo i casi
min. 800
min. 500
min. 500
3
4
5
6
7
Pannello comandi
Supporti antivibranti
Collegamenti elettrici
407
Hoval Thermalia ® twin (20-42), twin H (13-22)
Esempi d’impiego
Hoval Thermalia® twin
Pompa di calore salamoia-acqua acqua-acqua con
- Utilizzo indiretto acqua/acqua
- Accumulo di energia
- 1-... circuito/i miscelato
Schema idraulico BBBCE070
AF
RBM
TTE-GW
TTE-WEZ
SB-GWP
TTE-PS
TTE-FE
HK
VF1
B1.1
T
MK1
Y7
Thermalia twin (H)
T
VF2
T
T
T
MK2
PF1
P
B1.2
T
YK1
YK2
CVF
CRF
SF
2
CP
SF2
P
QVF
0.4m²/kW
P
T
T
QRF
PF2
T
MWQ
GWF
T
T
STW
GWP
- Gli Esempi d’impiego sono schemi di
principio che non contengono informazioni
per l’installazione. L’installazione dipende
dalle condizioni locali, dimensionamento,
norme e prescrizioni.
- Eventuali organi d’intercettazione
presenti sui dispositivi di sicurezza (vaso
d’espansione, ecc.) devono essere protetti
contro la chiusura involontaria!
- Installare i sifoni per impedire la
circolazione naturale monotubo!
408
TTE-WEZ
TTE-PS
SB-GWP
VF1
B1.1
MK1
YK1
AF
SF
SF2
PF1
PF2
Y7
GWF
STW
CP
GWP
MWQ
Optional
RBM
TTE-GW
TopTronic® E Modulo Base Generatore (incassato)
TopTronic® E Modulo Accumulo
Sistema di blocco pompa lato falda
Sonda mandata 1
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
Pompa circuito miscelato 1
Servomotore miscelatrice 1
Sonda esterna
Sonda bollitore
Sonda bollitore 2
Sonda accumulo 1
Sonda accumulo 2
Valvola deviatrice
Termostato di protezione antigelo (lato falda)
Flussostato lato falda
Pompa del condensatore
Pompa lato falda
Pompa nel circuito intermedio sorgente di calore
(esecuzione acqua refrigerata)
TopTronic® E Modulo Comando / Stazione Ambiente
TopTronic® E Gateway
TTE-FE HK TopTronic® E Modulo Ampliamento Circuito di Riscaldamento
VF2
Sonda mandata 2
B1.2
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
MK2
Pompa circuito miscelato 2
YK2
Servomotore miscelatrice 2
®
twin (20-42), twin H (13-22)
Hoval Thermalia® twin
Pompa di calore salamoia-acqua acqua-acqua con
- Sonde geotermiche
- Accumulo di energia
- 1-... circuito/i miscelato
AF
RBM
TTE-GW
TTE-WEZ
TTE-PS
TTE-FE
HK
VF1
B1.1
T
Y7
Thermalia twin (H)
MK1
T
VF2
T
T
T
MK2
PF1
P
B1.2
T
YK1
YK2
CVF
CRF
SF
2
CP
SF2
P
QVF
0.4m²/kW
P
T
T
QRF
PF2
T
MWQ
Sonden, Sondes,
Sonda, ground loop
Erdkollektor, Collecteur terrestre-saumure, Acqua salinaCollettore pannelli terreno, Brine-horizontal closed ground loop
- Gli Esempi d’impiego sono schemi di
principio che non contengono informazioni
per l’installazione. L’installazione dipende
dalle condizioni locali, dimensionamento,
norme e prescrizioni.
- Eventuali organi d’intercettazione
presenti sui dispositivi di sicurezza (vaso
d’espansione, ecc.) devono essere protetti
contro la chiusura involontaria!
- Installare i sifoni per impedire la
circolazione naturale monotubo!
TTE-WEZ
TTE-PS
VF1
B1.1
MK1
YK1
AF
SF
SF2
PF1
PF2
Y7
CP
MWQ
Optional
RBM
TTE-GW
TopTronic® E Modulo Base Generatore (incassato)
TopTronic® E Modulo Accumulo
Sonda mandata 1
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
Pompa circuito miscelato 1
Servomotore miscelatrice 1
Sonda esterna
Sonda bollitore
Sonda bollitore 2
Sonda accumulo 1
Sonda accumulo 2
Valvola deviatrice
Pompa del condensatore
Pompa nel circuito intermedio sorgente di calore
(esecuzione acqua refrigerata)
TopTronic® E Modulo Comando / Stazione Ambiente
TopTronic® E Gateway
TTE-FE HK TopTronic® E Modulo Ampliamento Circuito di Riscaldamento
VF2
Sonda mandata 2
B1.2
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
MK2
Pompa circuito miscelato 2
YK2
Servomotore miscelatrice 2
409
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Pompa di calore salamoia/acqua-acqua/acqua
Descrizione prodotto
Hoval Thermalia® dual
• Unità compatta con elevato rendimento
energetico
• Funzionamento estremamente silenzioso
grazie alla struttura appoggiata su 3 supporti
• Solida struttura con telaio in acciaio e piastra
di base comprensiva di piedini antivibranti e
regolabili
• Pannelli laterali rimovibili in lamiera di
acciaio verniciata a polveri e porte frontali
con chiusura rapida
• Tutte le parti dell’alloggiamento sono dotate
di isolamento termo-acustico
• Colore panelli laterali, copertura superiore e
retro: rosso marrone (RAL 3011)
• Colore porte: rosso fuoco (RAL 3000)
• Due compressori Scroll a spirale
• Con scambiatori di calore a piastre
(condensatore ed evaporatore) in acciaio
inossidabile (1.4401), in esecuzione saldobrasata
•
essiccazione con tubo di livello, collettore
• Limitatore elettronico di corrente
all’avviamento con controllo del senso di
rotazione e mancanza di fase
• Monitoraggio pressione salamoia
incorporato
• Due livelli di potenza
•
- Thermalia® dual, dual R (55-85): 2” 4x1 m
- Thermalia® dual, dual R (110,140):
Flangia DN80/PN6
- Thermalia® dual (35-70): 2” 4x1 m
- Thermalia® dual H (90):
Flangia DN80/PN6
• Fluido di lavoro
Thermalia® dual, dual R (55-140) con R410A
Thermalia® dual H (35-90) con R134a
• Pompa di calore completamente precablata
• Pannello comandi anteriore con regolatore
TopTronic® E integrato
®
TopTronic E Modulo Comandi
• Concetto dei comandi semplice e intuitivo
• Visualizzazione dei parametri di
funzionamento più importanti
•
• Scelta dei modi funzionamento
• Programmi orari giornalieri e settimanali
• Comando dei moduli Hoval CAN-Bus collegati
• Assistente per la messa in servizio
• Funzione di servizio e manutenzione
• Management segnalazione guasti
• Analisi funzioni
• Previsioni meteorologiche (con opzione
HovalConnect)
• Adattamento della strategia di riscaldamento
in base alle previsioni del tempo (con opzione
HovalConnect
Fluido
frigorigeno
Mandata Potenza termica Potenza frigorifera
min. max. B0W35 W10W35 B17W9 B25W18
°C °C
kW
kW
kW
kW
A+++
A +++
A+++
A+++
A++
A++
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
2 x R410A
2 x R410A
2 x R410A
2 x R410A
2 x R410A
-
62
62
62
62
62
57,9
73,2
84,8
113,4
137,8
76,7
97,2
112,8
149,1
181,1
-
-
A+++
A+++
A +++
A +++
A+++
A+++
A+++
A++
A++
A++
H (35)
H (50)
H (70)
H (90)
2 x R134a
2 x R134a
2 x R134a
2 x R134a
-
70
70
70
70
34,9
52,5
70,9
87,3
49,3
71,8
97,1
119,5
-
-
A+++
A +++
A+++
A+++
A++
A++
R (55) 2 x R410A
R (70) 2 x R410A
R (85) 2 x R410A
R (110) 2 x R410A
R (140) 2 x R410A
7
7
7
7
7
62
62
62
62
62
57,9
73,2
84,8
113,4
137,8
76,7
97,2
112,8
149,1
181,1
64,7
86,2
107,0
138,1
156,9
81,1
108,3
127,7
165,0
183,9
Etichetta di qualità FWS
La Serie Thermalia®
E
Pannello comandi
• Schermo tattile a colori da 4,3 pollici.
• Interruttore di blocco del generatore per
l’interruzione del funzionamento.
• Lampada spia guasti.
®
Thermalia® dual
Acqua/
Terra/
acqua
acqua
35 °C 55 °C 35 °C 55 °C Tipo
TopTronic®
• Funzioni di regolazione integrate per
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice
- 1 circuito carica bollitore
- Management bivalente e cascata
• Sonda esterna
• Sonda a immersione (sonda bollitore)
• Sonda a contatto (sonda di mandata)
• Kit base spinotti Rast5
®
E
• Ampliabile con max. 1 Modulo Ampliamento:
- Modulo Ampliamento Circuito Riscaldamento o
- Modulo Ampliamento Bilanciamento
Energetico oppure
- Modulo Ampliamento Universale
•
16 Moduli Regolatore:
- Modulo Circuito Riscaldamento Acqua
Calda Sanitaria
- Modulo Solare
- Modulo Accumulo
- Modulo Misurazione
Numero Moduli Ampliamento inseribili sul
- 1 Modulo Ampliamento e 1 Modulo Regolatore o
- 2 Moduli Regolatore
Per l’utilizzo delle funzioni del regolatore
deve essere ordinato il kit spinotti di
completamento.
®
E
vedere rubrica «Regolazioni»
• Collegamenti verso la parte posteriore.
Fornitura
• Pompa di calore completamente assemblata
e imballata
411
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Prezzi
Pompa di calore Hoval Thermalia® dual
salamoia/acqua-acqua/acqua
Nota
Sorgenti di calore e pompe di carica idonee:
Hoval circolatore Semplice con Kit per la
Sostituzione 3 con interfaccia per controllo
pompa Tipo 0-10 V o PWM1
Hoval circolatore Connesso
con modulo IF Ext. Off, Ext. (0-10 V)
Vedere rubrica «Pompe di circolazione»
N° art.
• Pompa di calore salamoia/acqua-acqua/
acqua con 2 compressori ermetici a spirale
(Scroll) per installazione all’interno degli
®
E
• Funzioni di regolazione integrate per
- 1 circuito di riscaldamento/raffreddamento
con miscelatore
- 1 circuito di riscaldamento/raffreddamento
senza miscelatore
- 1 circuito di carica acqua calda
- Gestione impianto bivalente e in cascata
• Ampliabile in opzione tramite max 1 Modulo
Ampliamento:
- Modulo Ampliamento Circuito di
riscaldamento oppure
- Modulo Ampliamento Universale oppure
- Modulo Ampliamento Contabilizzazione
calore
• In opzione, collegabile in rete a 16 Moduli
Regolatore max (tra i quali, Modulo Solare)
Fornitura
Apparecchio compatto completamente cablato
internamento, fornito completamente imballato,
presaldate DN80/PN6 incluse.
Hoval Thermalia® dual
Fluido frigorigeno R410A, 2 circuiti
Thermalia®
dual
Tipo
vedere descrizione prodotto.
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
Potenzialità riscaldamento
con B0W35
con W10W35
kW
kW
57,9
73,2
84,8
113,4
137,8
76,7
97,2
112,8
149,1
181,1
7014 291
7014 292
7014 293
7014 294
7014 295
Hoval Thermalia® dual H
Fluido frigorigeno R134a, 2 circuiti
Thermalia®
dual H
Tipo
H (35)
H (50)
H (70)
H (90)
Potenzialità riscaldamento
con B0W35
con W10W35
kW
kW
34,9
52,5
70,9
87,3
49,3
71,8
97,1
119,5
7014 296
7014 297
7014 298
7014 299
Hoval Thermalia® dual R
Fluido frigorigeno R410A, 2 circuiti.
Thermalia®
dual R
Tipo
vedere capitolo «Scambiatore a piastre per
Hoval Thermalia®»
412
Kühlleistung 1)
con B17W9
con B25W18
kW
kW
R (55)
64,7
81,1
R (70)
86,2
108,3
R (85)
107,0
127,7
R (110)
138,1
165,0
R (140)
156,9
183,9
1)
Pot. termiche: vedere Hoval Thermalia® dual
7016 550
7016 551
7016 552
7016 553
7016 554
Euro
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Prezzi
N° art.
Euro
per la riduzione della trasmissione del rumore.
Per pompe di calore con due compressori
devono essere necessariamente ordinate due
Thermalia® dual
tipo
Numero di
compressori
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
2
2
2
2
2
2069 701
2069 706
2069 707
2069 708
2069 708
H (35)
H (50)
H (70)
H (90)
2
2
2
2
2069 703
2069 705
2069 704
2069 704
R (55)
R (70)
R (85)
R (110)
R (140)
2
2
2
2
2
2069 701
2069 706
2069 707
2069 708
2069 708
280,00
280,00
6045 228
Per Thermalia® dual (55,70), H (35, 50),
dual R (55, 70)
Per la riduzione della trasmissione del
suono intrinseco
Kit comprendente 4 piedini antivibranti
controdado
Materiale della parte il elastomero:
NR, nero
Materiale dell'alloggiamento: acciaio
zincato, cromato
6045 229
421,00
Per Thermalia® dual (85,110,140),
H (70,90), dual R (85, 110, 140)
Per la riduzione della trasmissione del
suono intrinseco
Kit comprendente 4 piedini antivibranti
controdado
Materiale della parte in elastomero:
NR, nero
Materiale dell'alloggiamento: acciaio
zincato, cromato
413
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Prezzi
TopTronic® E Moduli Ampliamento
per TopTronic® E Modulo Base Generatore
®
per
N° art.
6034 576
Ampliamento degli ingressi e uscite del Modulo
Base Generatore oppure del
Modulo Circuito Riscaldamento/ Acqua Calda
Sanitaria per la realizzazione delle seguenti
funzioni:
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice o
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
+
Incluso materiale di montaggio
1 sonda a contatto ALF/2P/4/T L = 4,0 m

oppure
Inseribile nel:
pannello PDC, alloggiamento a parete, quadro
elettrico
Nota
Per realizzare funzioni diverse da quelle
standard deve essere ordinato il kit spinotti
di ampliamento!
®
6037 062
Ampliamento degli ingressi e uscite del Modulo
Base Generatore o del Modulo HK/Sanitario
per la realizzazione delle seguenti funzioni:
- 1 circuito riscald./raffresc. senza miscelatrice o
- 1 circuito riscald./raffresc. con miscelatrice
rispettivamente con bilancio energetico
Incluso materiale di montaggio
3 sonde a contatto ALF/2P/4/T L = 4,0 m
Inseribile nel:
pannello PDC, alloggiamento a parete, quadro
elettrico
Nota
Assieme deve essere assolutamente
®
Ampliamento degli ingressi e uscite di un
Modulo Regolatore (Modulo Base Generatore,
Circuito Riscaldamento/ Acqua Calda
Sanitaria, Modulo Solare, Modulo Accumulo)
per la realizzazione di diverse funzioni
Incluso materiale di montaggio
Inseribile nel:
pannello PDC, alloggiamento a parete, quadro
elettrico
vedere rubrica «Regolazioni» - capitolo
«Hoval TopTronic® E Moduli Ampliamento»
Nota
Le funzioni e i circuiti idraulici realizzabili sono
inseriti nel Systemtechnik Hoval.
414
6034 575
Euro
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Prezzi
Accessori per TopTronic® E
Per modulo base generatore di calore (TTE-WEZ)
Per moduli regolatore e ampliamento modulo
TTE-FE HK
N° art.
Euro
6034 499
6034 503
12,00
10,00
®
TTE-HK/WW
TTE-SOL
TTE-PS
TTE-MWA
TopTronic® E,
modulo circuito di riscaldamento/
acqua calda sanitaria
TopTronic® E, modulo solare
Modulo accumulo TopTronic® E
Modulo di misurazione TopTronic® E
®
E
Moduli di comando ambiente
TopTronic® E
easy bianco
comfort bianco
comfort nero
TTE-RBM
6037 058
6037 057
6034 574
6037 071
6037 069
6037 070
280,00
211,00
6049 496
6049 498
6049 495
6049 497
6018 867
6022 797
HovalConnect domestic starter LAN
HovalConnect domestic starter WLAN
HovalConnect commercial starter LAN
HovalConnect commercial starter WLAN
Apparecchio per teleattivazione via SMS
Modulo di sistema apparecchio di teleattivazione via
SMS
Fino a tale momento viene fornito il
TopTronic® E online.
6034 571
®
6034 578
6049 501
6049 593
6049 500
6049 502
Modulo GLT 0-10 V
HovalConnect domestic starter Modbus
HovalConnect domestic starter KNX
HovalConnect commercial starter Modbus
HovalConnect commercial starter KNX
740,00
740,00
®
Alloggiamento a parete piccolo
Alloggiamento a parete medio
Alloggiamento a parete medio con
cavità di inserimento del modulo di
comando
Alloggiamento a parete grande
Alloggiamento a parete grande con
cavità di inserimento del modulo di
comando
6035 563
6035 564
6035 565
AF/2P/K
Sensore esterno
TF/2P/5/6T
Sensore a immersione, Lu = 5,0 m
ALF/2P/4/T
Sensore a contatto, Lu = 4,0 m
TF/1.1P/2.5S/6T Sensore collettore, Lu = 2,5 m
2055 889
2055 888
2056 775
2056 776
WG-190
WG -360
WG-360 BM
WG-510
WG-510 BM
6035 566
6038 533
®
Alloggiamento di sistema 182 mm
Alloggiamento di sistema 254 mm
6038 551
6038 552
48,00
Interruttore bivalente
2061 826
17,00
Sensore esterno, sensore a immersione e
sensore a contatto compresi nel volume di
fornitura della pompa di calore.
vedere il capitolo «Regolazioni»
415
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Prezzi
Accessori
N° art.
Euro
2018 837
26,00
Ottone cromato
PN 10, 280 mm
6040 025
per Thermalia® dual (110,140), dual H (90),
dual R (110,140)
per la riduzione della trasmissione del suono
Lunghezza di montaggio 130 mm
2056 789
per TopTronic® E Moduli Regolatore/ Moduli
Ampliamento con esclusione del Modulo Base
Sottostazioni/ Acqua refrigerata e Modulo Base
Sottostazioni com.
Lunghezza cavo: 2.5 m senza spina
Diametro pozzetto sonda: 6 x 50 mm,
Resistente all’immersione,
Sonda eventualmente già compresa nella
fornitura del generatore di calore/ Moduli
Regolatore/ Modulo Ampliamento,
Temperatura d’impiego: -20…105 °C,
Grado protezione: IP67
2063 738
per portate 5,0 - 8,0 m³/h
Corpo in materiale plastico PPA con diffusore
super-magneti al neodimio
Magneti rimovibili per lo svuotamento
Isolamento EPP 20 mm
Posizione di montaggio a scelta - ruotabile di 360°
Campo temperatura: da -10 a 120 °C
Pressione di esercizio max: 10 bar
Parti in glicole max: 50%
Peso: 2,32 kg
416
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Prezzi
N° art.
Euro
Pressione nominale 10 bar
Interasse 335 mm
Contatto Reed bistabile
in apertura
Campo d’impiego
l/h
1500-15000
3000-30000
8000-80000
Attacco
C
0-80
0-80
0-80
DN 65
DN 65
2040 709
2064 164
2064 165
Per il raffrescamento attivo è assolutamente
6032 509
26,00
per l’app. di comando pompa di calore ECR461.
Utilizzabile per l’ampliamento delle funzioni:
- Riscaldamento carter compressore
(per Belaria® twin A, twin AR, dual AR
compreso nella fornitura)
- Riscaldamento scarico condensato
- Contabilizzazione del calore
Spine:
- 1x ingresso digitale 230 V
- 2x uscite 230 V
- 4x ingressi a bassa tensione
- 1x ingresso ratio.
2007 313
per sorgente di calore acqua di falda
Grado protezione: IP 40
Campo d’impiego: -24/18 °C
Prestazioni di servizio
La messa in servizio da parte di personale
specializzato non è inclusa nella fornitura e
deve essere ordinata a parte
Per la messa in servizio e le altre prestazioni
Hoval Srl.
Assistenza e supporto tecnico sul posto
nella fase esecutiva.
417
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® dual (55–140) con R410A
Tipo
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
SCOP
5,1/3,7
5,0/3,7
5,1/3,7
5,1/3,7
5,0/3,7
• Potenzialità riscaldamento B0W35
• Potenza assorbita – Riscaldamento B0W35
• COP – Riscaldamento B0W35
kW
kW
COP
57,9
12,5
4,63
73,2
15,9
4,60
84,8
18,3
4,63
113,4
27,9
4,62
137,8
29,9
4,61
• Potenzialità riscaldamento W10W35
• Potenza assorbita – Riscaldamento W10W35
• COP – Riscaldamento W10W35
kW
kW
COP
76,9
12,7
6,07
97,2
16,6
5,87
112,8
19,1
5,91
149,1
26,0
5,73
181,1
31,3
5,79
• Livello di potenza acustica
dB(A)
57,2
55,7
57,2
64,2
64,2
• Temperatura di mandata massima
°C
62
62
62
62
62
• Pressione di esercizio
bar
6
6
6
6
6
B0W35
• Espansione acqua riscaldamento
• Portata in volume necessaria
• Perdita di carico condensatore
• Attacchi condensatore
K
m3/h
kPa
R AG
5
10,1
6,9
2”
5
12,7
9,7
2”
5
14,3
10,7
2”
5
19,3
13,7
DN80/PN6
5
23,4
11,5
DN80/PN6
B0W35
• Espansione salamoia
• Portata in volume necessaria
• Perdita di carico evaporatore
• Attacchi evaporatore
K
m3/h
kPa
R AG
3
14,1
14,3
2”
4
13,4
9,7
2”
4
15,1
10,7
2”
4
20,4
13,7
DN80/PN6
5
19,8
11,5
DN80/PN6
• Temperatura di mandata massima
°C
62
62
62
62
62
• Pressione di esercizio
bar
6
6
6
6
6
K
5
5
5
5
5
• Portata in volume necessaria
3
m /h
12,0
14,8
16,8
22,8
27,8
• Perdita di carico condensatore
kPa
6,9
9,7
10,7
13,7
11,5
• Attacchi condensatore
R AG
2”
2”
2”
DN80/PN6
DN80/PN6
W10/B7W35 (circuito intermedio)
• Espansione acqua di falda 1
• Portata in vol. necessaria acqua falda
• Perdita di carico evaporatore
• Attacchi evaporatore
K
m3/h
kPa
R AG
3
16,3
14,3
2”
4
15,1
9,7
2”
4
17,1
10,7
2”
4
23,3
13,7
DN80/PN6
5
22,6
11,5
DN80/PN6
35 °C/55 °C
Rendimento secondo EN14511
W10/B7W35 (circuito intermedio)
• Espansione acqua riscaldamento
• Fluido frigorigeno
R410A
R410A
R410A
R410A
R410A
•
Kg
2x6,0
2x7,4
2x8,2
2x10,0
2x10,7
• Contenuto olio compressiore
Kg
2x2,46
2x3,30
2x3,60
2x6,70
2x6,70
(Tipo di olio compressore: DAPHNE HERMETIC OIL FVC32D per dual (55), EMKARATE® RL 32HB - 160SZ - 160Z)
• Alimentazione elettrica
• Max. potenza assorbita
(senza pompe)
V
kW
24,8
30,4
• Max. corrente di esercizio
(senza pompe)
A
45,6
51,0
58,2
75,6
93,2
• Max. corrente all’avviamento
compressore 1 + 2
A
85,3
100,5
114,1
160,3
186,6
• Fusibile corrente principale
a cura del committente
A
C63
C63
C80
C100
C125
• Fusibile corrente di comando
a cura del committente
A
16
16
16
16
16
• Dimensioni
mm
3
3 + N~400 V / 50 Hz
34,6
46,6
1907 x 1066 x 774
56,6
1907 x 1316 x 774
• Vol. minimo del locale di installazione (senza aerazione)
m
16
17
19
26
31
• Peso
Kg
560
620
700
770
820
1
temperatura impostato.
418
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® dual (35–90) con R134a
Tipo
H (35)
H (50)
H (70)
H (90)
SCOP
4,6/3,5
4,8/3,6
4,8/3,5
4,7/3,5
• Potenzialità riscaldamento B0W35
• Potenza assorbita – Riscaldamento B0W35
• COP – Riscaldamento B0W35
kW
kW
COP
34,9
8,1
4,31
52,5
12,0
4,38
70,9
16,3
4,35
87,3
20,3
4,30
• Potenzialità riscaldamento W10W35
• Potenza assorbita – Riscaldamento W10W35
• COP – Riscaldamento W10W35
kW
kW
COP
49,3
8,2
6,01
71,8
12,3
5,83
97,1
16,8
5,78
119,5
21,1
5,66
• Livello di potenza acustica
dB(A)
55,2
60,2
63,2
63,2
• Temperatura di mandata massima
°C
70
70
70
70
• Pressione di esercizio
bar
6
6
6
6
35 °C/55 °C
Rendimento secondo EN14511
B0W35
• Espansione acqua riscaldamento
K
5
5
5
5
• Portata in volume necessaria
m3/h
5,5
9,0
12,1
15,1
• Perdita di carico condensatore
kPa
9,3
5,1
5,8
7,2
• Attacchi condensatore
R AG
2”
2”
2”
DN80/PN6
B0W35
• Espansione salamoia
• Portata in volume necessaria
• Perdita di carico evaporatore
• Attacchi evaporatore
K
m3/h
kPa
R AG
3
8,9
9,2
2”
3
12,4
5,7
2”
4
12,6
8,3
2”
4
15,7
9,0
DN80/PN6
• Temperatura di mandata massima
• Pressione di esercizio
°C
bar
70
6
70
6
70
6
70
6
W10/B7W35 (circuito intermedio)
• Espansione acqua riscaldamento
• Portata in volume necessaria
• Perdita di carico condensatore
• Attacchi condensatore
K
m3/h
kPa
R AG
5
8,5
14,5
2”
5
11,4
5,1
2”
5
15,2
5,8
2”
5
18,9
7,2
DN80/PN6
W10/B7W35 (circuito intermedio)
• Espansione acqua di falda 1
• Portata in vol. necessaria acqua falda
• Perdita di carico evaporatore
• Attacchi evaporatore
K
m3/h
kPa
R AG
3
10,9
20,0
2”
3
15,3
25,2
2”
4
15,3
25,2
2”
4
19,1
19,6
DN80/PN6
R134a
R134a
R134a
R134a
• Fluido frigorigeno
•
Kg
2x5,4
2x8,0
2x8,2
2x9,0
• Contenuto olio compressiore
Kg
2x3,3
2x6,2
2x8,0
2x8,0
(Tipo di olio compressore: EMKARATE® RL 32HB - 160SZ - 160Z)
• Alimentazione elettrica
V
3 + N~400 V / 50 Hz
• Max. potenza assorbita
(senza pompe)
kW
17,4
25,6
34,8
• Max. corrente di esercizio
(senza pompe)
A
32,0
45,6
58,6
44,2
75,8
• Max. corrente all’avviamento
compressore 1 + 2
A
76,0
107,8
151,8
182,9
• Fusibile corrente principale
a cura del committente
A
C50
C63
C80
C100
• Fusibile corrente di comando
a cura del committente
A
16
16
16
16
• Dimensioni
mm
1907 x 1066 x 774
• Vol. minimo del locale di installazione (senza aerazione)
m3
22
24
27
36
• Peso
Kg
491
700
770
800
1907 x 1316 x 774
1
temperatura impostato.
419
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Hoval Thermalia® dual R (55-140) con R410A
Tipo
R (55)
R (70)
R (85)
R (110)
R (140)
SCOP
5,1/3,7
5,0/3,7
5,1/3,7
5,1/3,7
5,0/3,7
• Potenza termica B0W35
• Potenza assorbita B0W35
•
B0W35
kW
kW
COP
57,9
12,5
4,63
73,2
15,9
4,60
84,8
18,3
4,63
113,4
27,9
4,62
137,8
29,9
4,61
• Potenza termica W10W35
• Potenza assorbita W10W35
•
W10W35
kW
kW
COP
76,9
12,7
6,07
97,2
16,6
5,87
112,8
19,1
5,91
149,1
26,0
5,73
181,1
31,3
5,79
• Potenza frigorifera B17W9
• Potenza assorbita B17W9
•
kW
kW
EER
64,7
10,6
6,12
86,2
13,1
6,6
107,0
14,8
7,21
138,1
21,2
6,51
156,9
25,9
6,05
• Potenza frigorifera B25W18
• Potenza assorbita B25W18
•
kW
kW
EER
81,1
12,6
6,44
108,3
16,2
6,71
127,7
18,4
6,95
165,0
26,2
6,31
183,9
30,4
6,04
• Livello di potenza sonora
dB(A)
57,2
55,7
57,2
64,2
64,2
°C
bar
62
6
62
6
62
6
62
6
62
6
(salamoia) 35 °C / 55 °C
• Temperatura massima di mandata
• Pressione di esercizio
•
•
•
•
Differenziale acqua di riscaldamento
Portata in volume richiesta
Perdita di carico condensatore
Attacchi condensatore
K
m 3/h
kPa
R AG
5
10,1
6,9
5
12,7
9,7
2“
5
14,3
10,7
5
19,3
13,7
DN80/PN6
5
23,4
11,5
DN80/PN6
•
•
•
•
Differenziale salamoia
Portata in volume richiesta
Perdita di carico evaporatore
Attacchi evaporatore
K
m3/h
kPa
R AG
3
14,1
14,3
4
13,4
9,7
4
15,1
10,7
4
20,4
13,7
DN80/PN6
5
19,8
11,5
DN80/PN6
°C
bar
62
6
62
6
62
6
62
6
62
6
• Temperatura massima di mandata
• Pressione di esercizio
•
•
•
•
Differenziale acqua di riscaldamento
Portata in volume richiesta
Perdita di carico condensatore
Attacchi condensatore
K
m3/h
kPa
R AG
5
12,0
6,9
5
14,8
9,7
5
16,8
10,7
5
22,8
13,7
DN80/PN6
5
27,8
11,5
DN80/PN6
•
•
•
•
Differenziale acqua di falda 1)
Portata in volume richiesta acqua falda
Perdita di carico evaporatore
Attacchi evaporatore
K
m3/h
kPa
R AG
3
16,3
14,3
4
15,1
9,7
4
17,1
10,7
4
23,3
13,7
DN80/PN6
5
22,6
11,5
DN80/PN6
• Fluido frigorigeno
R410A
•
kg
2x6,0
2x7,4
2x8,2
2x10,0
• Contenuto olio compressiore
dm³
2x2,46
2x3,3
2x3,6
2x6,7
(Tipo di olio compressore: DAPHNE HERMETIC OIL FVC32D per dual (55), EMKARATE® RL 32HB - 160SZ - 160Z)
•
•
•
•
Alimentazione di corrente
Potenza assorbita max (senza pompe)
Corrente d’esercizio max (senza pompe)
Corrente di avviamento max
• Fusibile corrente principale (in loco)
• Fusibile corrente di comando (in loco)
• Dimensioni (A x La x P)
• Dimensioni minime locale d’installazione
(senza ventilazione)
• Peso
V
kW
A
A
24,8
45,6
85,3
30,4
51,0
100,5
3+N~400 V / 50 Hz
34,6
58,2
114,1
46,6
75,6
160,3
56,6
93,2
186,6
A
A
C63
16
C63
16
C80
16
C100
16
C125
16
mm
m3
27,2
1907 x 1066 x 774
33,6
37,3
1907 x 1316 x 774
45,5
48,6
kg
560
620
700
770
1)
La pompa regola la portata in volume sul differenziale di temperatura impostato.
420
2x10,7
2x6,7
820
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Diagrammi campi d’impiego
Thermalia®
Thermalia®
70
62
20
0
10
10
Thermalia®
421
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Riscaldamento
con acqua
50
dual (55), dual R (55)
45
dual H (35)
40
35
dual (70), dual H (50), dual R (70)
30
25
dual (85), dual H (70), dual R (85)
20
dual (110), dual H (90), dual R (110)
15
dual (140), dual R (140)
10
5
0
5
10
15
20
25
30
Sorgente di calore
con il 25 % di glicole etilenico (Antifrogen N)
60
55
dual (55), dual R (55)
50
45
dual H (35)
40
dual (70), dual H (50), dual R (70)
dual (85), dual H (70), dual R (85)
35
30
25
dual (110), dual H (90), dual R (110)
dual (140), dual R (140)
20
15
10
5
0
5
10
15
Q0 = Q - P
Q0 =
Q =
P =
=
2
C
cp
=
20
V=
Potenza frigorifera (kW)
Potenza termica (kW)
Potenza assorbita compressore (kW)
Differenza di temperatura ingresso/
uscita sorgente di calore ( K )
0,86
30
Q0 . c
( m3/h )
t2.cp.
= perdita di carico con protezione antigelo (1 kPa = 0,1 mCA)
0,97
1
1,03
w
w
422
25
^
=
^
=
^
=
20 %
25 %
30 %
(kPa) = perdita di carico con acqua (1 kPa = 0,1 mCA)
=
0,89
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Potenzialità max. riscaldamento
Hoval Thermalia® dual (55-140), dual R (55-140) con R410A
VL
VL
220
210
200
190
180
170
160
150
140
130
120
110
100
90
80
70
60
50
40
7.00
6.50
6.00
5.50
5.00
4.50
4.00
3.50
-5
-2
0
2
5
7
10
15
-5
-2
0
2
5
7
10
15
5
7
10
15
5
6
7
8
C)
(
VL
VL
5.50
200
190
180
170
160
150
140
130
120
110
100
90
80
70
60
50
40
5.00
4.50
4.00
3.50
3.00
2.50
-5
-2
0
2
5
7
10
-5
15
-2
0
2
C)
(
VL
VL
180
170
4.00
160
150
3.50
140
130
3.00
120
110
100
2.50
90
80
70
60
2.00
50
40
1.50
-5
-2
0
2
5
7
10
15
1
2
C)
tVL
tQ
QH
COP
= Temperatura mandata riscaldamento (°C)
= Temperatura sorgente (°C)
= Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
=
3
4
C)
Thermalia® dual, dual R (55)
Thermalia® dual, dual R (70)
Thermalia® dual, dual R (85)
Thermalia® dual, dual R (110)
Thermalia® dual, dual R (140)
423
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Hoval Thermalia® dual (55-140), dual R (55-140)
Dati secondo standard EN 14511
Tipo
tVL
(70), R (70)
t
Salamoia
(geotermia)
30
Acqua
Salamoia
(geotermia)
35
Acqua
Salamoia
(geotermia)
40
Acqua
Salamoia
(geotermia)
45
Acqua
Salamoia
(geotermia)
50
Acqua
Salamoia
(geotermia)
55
Acqua
Salamoia
(geotermia)
62
Acqua
QH
COP
P
tVL
tQ
=
=
=
=
=
-5
-2
0
2
5
7
10
15
-5
-2
0
2
5
7
10
15
-5
-2
0
2
5
7
10
15
-5
-2
0
2
5
7
10
15
-5
-2
0
2
5
7
10
15
-5
-2
0
2
5
7
10
15
-5
-2
0
2
5
7
10
15
H
50,6
55,9
59,3
62,6
67,6
70,9
78,4
88,8
50,0
54,7
57,9
61,2
66,3
69,6
76,9
86,9
48,9
53,5
56,6
59,8
64,8
68,1
75,0
84,8
47,5
52,2
55,4
58,6
63,3
66,5
73,1
82,7
47,1
51,1
53,9
57,0
62,1
65,3
71,7
80,9
46,5
49,9
52,5
55,5
60,7
64,0
70,2
79,0
45,0
48,2
50,7
53,7
58,7
62,0
67,6
76,2
H
10,9
10,9
11,0
11,0
11,2
11,2
11,0
11,2
12,3
12,4
12,5
12,6
12,6
12,7
12,7
12,8
14,0
14,0
14,1
14,1
14,1
14,2
14,1
14,2
15,7
15,7
15,7
15,7
15,7
15,7
15,5
15,6
17,1
17,2
17,2
17,2
17,1
17,1
17,2
17,2
18,6
18,7
18,7
18,7
18,6
18,5
18,8
18,8
20,8
20,9
20,9
20,9
20,7
20,6
20,9
20,8
4,67
5,12
5,41
5,68
6,05
6,31
7,10
7,93
4,05
4,40
4,63
4,87
5,25
5,50
6,07
6,81
3,50
3,81
4,02
4,24
4,58
4,81
5,32
5,98
3,03
3,33
3,53
3,73
4,03
4,23
4,72
5,31
2,76
2,98
3,13
3,32
3,62
3,82
4,17
4,70
2,50
2,67
2,80
2,97
3,27
3,46
3,73
4,21
2,16
2,30
2,42
2,57
2,84
3,01
3,24
3,66
65,6
70,6
74,1
78,2
84,9
89,2
99,1
109,6
64,6
69,7
73,2
77,0
83,2
87,2
97,2
107,6
63,7
68,8
72,2
76,0
81,9
85,7
95,3
105,6
62,5
67,6
71,1
74,8
80,5
84,3
93,5
103,6
61,8
66,9
70,3
73,7
78,9
82,3
91,6
101,6
62,1
66,8
70,0
73,2
77,9
81,1
89,7
99,6
59,6
64,7
68,0
71,0
75,3
78,2
87,1
96,8
H
14,3
13,8
13,6
13,5
13,7
13,8
14,5
14,2
16,4
16,1
15,9
15,9
16,1
16,2
16,6
16,3
18,4
18,2
18,1
18,1
18,1
18,2
18,6
18,4
20,5
20,4
20,4
20,4
20,3
20,3
20,6
20,5
22,5
22,5
22,6
22,6
22,6
22,5
22,6
22,7
24,2
24,2
24,1
24,1
24,1
24,1
24,6
24,8
27,4
27,8
28,0
28,0
27,9
27,8
27,5
27,7
4,59
5,12
5,47
5,77
6,18
6,46
6,82
7,73
3,95
4,34
4,60
4,84
5,16
5,39
5,87
6,60
3,47
3,78
4,00
4,20
4,51
4,72
5,13
5,73
3,05
3,30
3,48
3,67
3,97
4,16
4,54
5,04
2,75
2,97
3,11
3,26
3,50
3,65
4,05
4,48
2,56
2,77
2,90
3,03
3,24
3,37
3,64
4,02
2,18
2,33
2,43
2,54
2,70
2,81
3,17
3,49
74,0
81,2
86,0
90,5
97,1
101,5
115,4
130,3
73,2
80,2
84,8
89,2
95,5
99,8
112,8
126,8
72,2
78,9
83,4
87,7
94,1
98,3
110,1
123,4
70,6
77,2
81,5
85,9
92,5
96,8
107,5
119,9
70,3
76,6
80,8
84,9
91,0
95,1
104,8
116,4
70,5
76,6
80,6
84,4
90,1
93,9
102,2
112,9
68,1
73,9
77,8
81,6
87,4
91,3
98,5
108,0
15,6
15,5
15,5
15,5
15,7
15,8
16,9
16,7
18,6
18,4
18,3
18,4
18,5
18,6
19,1
18,9
20,9
20,7
20,6
20,6
20,7
20,7
21,3
21,1
23,1
23,1
23,0
23,0
23,0
22,9
23,5
23,3
26,1
25,9
25,8
25,7
25,7
25,7
25,7
25,5
28,3
27,7
27,4
27,3
27,3
27,3
27,9
27,7
32,5
32,1
31,9
31,8
31,7
31,6
31,0
30,8
4,74
5,24
5,56
5,83
6,19
6,44
6,84
7,82
3,94
4,36
4,63
4,86
5,16
5,37
5,91
6,72
3,45
3,81
4,05
4,26
4,54
4,74
5,17
5,85
3,05
3,35
3,54
3,73
4,03
4,22
4,57
5,14
2,69
2,96
3,14
3,30
3,54
3,70
4,08
4,56
2,49
2,76
2,94
3,09
3,30
3,44
3,66
4,07
2,10
2,30
2,43
2,57
2,76
2,88
3,18
3,50
(140), R (140)
H
H
100,1
109,0
115,0
121,1
130,3
136,5
152,2
173,7
99,1
107,7
113,4
119,2
128,0
133,9
149,1
168,5
96,8
105,6
111,4
117,3
126,1
131,9
146,1
163,3
93,7
102,8
108,9
114,9
124,0
130,0
143,0
158,1
93,5
102,2
107,9
113,5
121,8
127,4
140,0
152,9
92,8
101,7
107,4
112,8
120,5
125,7
136,9
147,7
89,6
98,0
103,6
108,9
116,7
121,9
132,7
140,4
Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
Potenza elettrica assorbita di tutto l’apparecchio (kW), misurata secondo EN 14511
Temperatura mandata riscaldamento (°C)
Temperatura sorgente (°C)
Vedere progettazione
424
(110), R (110)
21,2
20,9
20,8
20,9
21,5
21,7
23,1
23,2
25,3
24,8
24,6
24,7
25,2
25,4
26,0
26,1
28,4
28,0
27,8
27,8
28,2
28,3
29,0
29,0
31,4
31,3
31,3
31,2
31,2
31,2
31,9
31,9
35,5
35,0
34,8
34,7
34,8
34,9
34,9
34,8
38,5
37,4
36,8
36,7
37,0
37,1
37,8
37,7
44,1
43,5
43,2
43,0
42,8
42,7
42,0
41,7
4,71
5,22
5,54
5,79
6,07
6,28
6,59
7,48
3,92
4,35
4,62
4,83
5,08
5,26
5,73
6,45
3,41
3,78
4,01
4,22
4,48
4,66
5,04
5,63
2,99
3,28
3,48
3,68
3,97
4,17
4,48
4,96
2,63
2,92
3,10
3,27
3,50
3,65
4,01
4,39
2,41
2,72
2,92
3,07
3,26
3,39
3,62
3,92
2,03
2,25
2,40
2,53
2,72
2,85
3,16
3,37
121,5
132,6
139,9
147,0
157,5
164,5
185,3
209,4
119,4
130,5
137,8
144,8
155,0
161,9
181,1
203,4
117,8
128,1
135,0
141,9
152,2
159,0
176,9
197,4
115,9
125,5
132,0
138,7
149,1
155,9
172,7
191,3
114,2
123,7
130,1
136,8
146,9
153,6
168,5
185,3
113,7
122,0
127,8
134,2
144,5
151,2
164,3
179,3
109,8
118,4
124,3
130,6
140,5
147,0
158,4
170,9
25,4
25,3
25,4
25,5
26,0
26,2
27,7
28,0
30,1
29,9
29,9
30,0
30,5
30,7
31,3
31,7
33,6
33,5
33,4
33,6
33,9
34,1
34,8
35,4
37,0
37,1
37,2
37,3
37,5
37,6
38,4
39,2
41,9
41,6
41,5
41,6
41,8
41,9
42,0
42,9
45,5
44,4
43,9
43,9
44,3
44,5
45,5
46,6
51,9
51,4
51,2
51,2
51,3
51,3
50,5
51,8
4,79
5,24
5,52
5,75
6,06
6,27
6,69
7,47
3,97
4,36
4,61
4,82
5,09
5,28
5,79
6,41
3,50
3,83
4,04
4,23
4,49
4,67
5,08
5,57
3,13
3,38
3,55
3,72
3,98
4,15
4,50
4,89
2,72
2,97
3,14
3,29
3,51
3,66
4,02
4,32
2,50
2,75
2,91
3,06
3,26
3,40
3,61
3,85
2,12
2,30
2,43
2,55
2,74
2,86
3,14
3,30
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Potenzialità max. riscaldamento
Hoval Thermalia® dual H (35-90) con R134a
VL
VL
130
6.50
120
6.00
110
100
5.50
90
5.00
80
70
4.50
60
4.00
50
40
3.50
30
20
3.00
-5
-2
0
2
5
7
10
-5
-2
0
2
C)
5
7
10
5
6
7
C)
VL
VL
120
4.50
110
100
4.00
90
80
70
3.50
60
50
3.00
40
30
20
-5
-2
0
2
5
7
10
2.50
1
2
3
4
C)
C)
VL
VL
3.50
120
110
100
3.00
90
80
2.50
70
60
50
2.00
40
30
1.50
20
-5
-2
0
2
5
7
-5
C)
tVL
tQ
QH
COP
= Temperatura mandata riscaldamento (°C)
= Temperatura sorgente (°C)
= Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
=
-2
0
2
5
7
C)
Thermalia® dual H (35)
Thermalia® dual H (50)
Thermalia® dual H (70)
Thermalia® dual H (90)
425
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Prestazioni - Riscaldamento
Hoval Thermalia® dual H (35-90)
Dati secondo standard EN 14511
Tipo
tVL
35
H (70)
t
Salamoia
(geotermia)
Acqua
40
Salamoia
(geotermia)
Acqua
45
Salamoia
(geotermia)
Acqua
50
Salamoia
(geotermia)
Acqua
55
Salamoia
(geotermia)
Acqua
65
Salamoia
(geotermia)
Acqua
QH
COP
P
tVL
tQ
=
=
=
=
=
-5
-2
0
2
5
7
10
-5
-2
0
2
5
7
10
-5
-2
0
2
5
7
10
-5
-2
0
2
5
7
10
-5
-2
0
2
5
7
10
-5
-2
0
2
5
7
10
H
29,5
32,8
35,0
37,0
40,0
42,1
49,3
28,7
32,1
34,5
36,7
40,1
42,4
47,5
27,8
31,5
33,9
36,4
40,1
42,6
46,6
27,1
30,7
33,1
35,5
39,1
41,5
45,4
26,4
29,9
32,2
34,5
38,1
40,4
44,8
29,2
31,4
33,4
36,5
39,0
42,6
H
8,2
8,1
8,1
8,0
8,1
8,1
8,2
9,0
9,1
9,1
9,0
9,0
9,1
9,2
9,7
9,8
9,9
9,9
10,2
10,3
10,2
10,5
10,6
10,7
10,8
10,9
10,9
11,3
11,5
11,7
11,8
11,9
12,0
12,1
12,5
14,3
14,5
14,6
14,8
15,0
15,3
3,61
4,04
4,32
4,60
4,97
5,21
5,99
3,20
3,54
3,78
4,08
4,43
4,66
5,19
2,86
3,20
3,44
3,66
3,92
4,14
4,58
2,59
2,89
3,10
3,30
3,60
3,80
4,02
2,30
2,56
2,74
2,91
3,18
3,35
3,58
2,04
2,17
2,29
2,47
2,60
2,79
43,6
49,0
52,5
56,1
61,4
64,9
71,8
44,4
49,1
52,4
55,8
61,0
64,5
71,2
45,1
49,7
52,8
55,8
60,3
63,3
70,4
45,3
49,1
52,0
55,2
60,6
64,0
69,8
45,1
48,6
51,3
54,8
60,8
64,6
69,0
50,0
52,7
55,5
59,6
62,3
67,4
H
12,0
12,0
12,0
12,0
12,2
12,2
12,4
13,2
13,2
13,3
13,3
13,5
13,5
13,7
14,6
14,7
14,7
14,8
14,9
15,0
15,3
16,2
16,3
16,3
16,3
16,5
16,6
16,9
18,0
18,0
18,1
18,2
18,3
18,4
18,8
22,2
22,2
22,3
22,3
22,3
23,0
3,63
4,08
4,38
4,66
5,05
5,32
5,81
3,36
3,71
3,95
4,20
4,53
4,77
5,18
3,09
3,39
3,58
3,77
4,04
4,22
4,61
2,80
3,02
3,19
3,38
3,66
3,85
4,12
2,51
2,70
2,84
3,02
3,32
3,51
3,68
2,25
2,37
2,49
2,67
2,79
2,93
59,0
66,3
71,0
75,2
81,2
85,2
97,1
60,0
66,1
70,2
74,6
81,4
85,9
95,8
61,0
66,0
69,7
74,0
81,2
85,8
94,6
61,2
65,9
69,5
74,0
81,8
86,7
94,2
61,0
65,8
69,5
74,2
82,2
87,3
94,1
66,2
70,5
74,7
81,0
85,3
93,5
H
16,4
16,4
16,4
16,3
16,3
16,2
16,9
18,0
18,0
18,1
18,1
18,5
18,6
19,0
19,9
19,9
19,9
20,2
20,9
21,2
21,4
22,1
22,3
22,5
22,5
23,2
23,4
23,6
24,5
25,0
25,3
25,5
25,6
25,7
25,9
30,6
30,8
30,9
31,0
31,1
31,4
Potenzialità al massimo carico termico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
Potenza elettrica assorbita di tutto l’apparecchio (kW), misurata secondo EN 14511
Temperatura mandata riscaldamento (°C)
Temperatura sorgente (°C)
Vedere progettazione
426
3,60
4,05
4,34
4,61
4,99
5,25
5,76
3,33
3,66
3,88
4,12
4,40
4,61
5,04
3,06
3,32
3,50
3,66
3,89
4,04
4,43
2,77
2,95
3,09
3,28
3,53
3,70
4,00
2,49
2,63
2,75
2,92
3,21
3,40
3,63
2,16
2,29
2,42
2,61
2,74
2,98
72,6
80,9
87,4
92,9
101,8
110,5
119,5
71,9
80,2
86,1
91,7
100,4
107,2
118,1
71,4
79,5
85,0
90,8
99,6
105,5
116,9
71,2
78,9
84,2
90,1
99,5
105,3
116,0
71,2
78,3
83,5
89,7
99,9
106,5
115,4
77,3
82,6
89,6
98,1
104,4
113,6
20,5
20,4
20,3
20,6
20,9
21,3
21,1
22,4
22,4
22,5
22,4
23,3
23,6
23,7
24,4
24,7
24,9
25,3
25,8
26,1
26,4
26,7
27,2
27,6
27,5
28,5
28,7
29,3
29,1
30,0
30,5
30,9
31,3
31,5
32,2
36,1
37,0
37,5
37,9
38,5
39,2
3,54
3,97
4,30
4,51
4,86
5,18
5,66
3,22
3,57
3,82
4,09
4,31
4,54
4,98
2,92
3,22
3,41
3,59
3,86
4,04
4,42
2,67
2,90
3,05
3,27
3,50
3,66
3,96
2,45
2,61
2,74
2,91
3,20
3,38
3,58
2,14
2,23
2,39
2,59
2,71
2,90
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Dati sulle prestazioni - raffrescamento
Potenza frigorifera massima
Hoval Thermalia® dual R (55-140) con R410A
tVL
tQ
Qh
COP
= temperatura di mandata riscaldamento (°C)
= temperatura della sorgente (°C)
= potenza termica a pieno carico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
=
Thermalia®
Thermalia®
Thermalia®
Thermalia®
Thermalia®
dual R (55)
dual R (70)
dual R (85)
dual R (110)
dual R (140)
427
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dati tecnici
Dati sulle prestazioni - raffrescamento
Hoval Thermalia® dual R (55-140)
Dati secondo EN 14511
Tipo
tVL
R (70)
calore
Medium t1
Salamoia
(geotermia)
9
12
Salamoia
(geotermia)
EER
R (110)
R (140)
EER
EER
EER
EER
17
64,66 10,56
6,12
86,20 13,06
6,60 106,97 14,84
7,21 138,10 21,23
6,51 156,90 25,92
6,05
20
63,52 11,11
5,72
84,00 14,00
6,00 103,98 15,87
6,55 133,33 22,51
5,92 153,02 27,35
5,59
25
61,62 12,03
5,12
80,34 15,56
5,16
99,00 17,58
5,63 125,37 24,65
5,09 146,56 29,74
4,93
30
59,72 12,94
4,61
76,67 17,13
4,48
94,02 19,29
4,87 117,42 26,79
4,38 140,09 32,12
4,36
20
70,02 11,30
6,20
93,34 14,19
6,58 113,55 16,14
7,04 146,53 23,01
6,37 165,46 27,59
6,00
25
68,12 12,21
5,58
89,67 15,76
5,69 108,57 17,85
6,08 138,57 25,15
5,51 158,99 29,97
5,30
30
66,22 13,13
5,04
86,01 17,32
4,97 103,59 19,56
5,30 130,62 27,29
4,79 152,52 32,36
4,71
15
Salamoia
(geotermia)
25
74,61 12,40
6,02
99,01 15,95
6,21 118,15 18,12
6,52 151,77 25,65
5,92 171,42 30,20
5,68
30
72,71 13,31
5,46
95,34 17,52
5,44 113,17 19,83
5,71 143,82 27,79
5,18 164,96 32,59
5,06
18
Salamoia
(geotermia)
25
81,11 12,59
6,44 108,34 16,15
6,71 127,72 18,39
6,95 164,97 26,15
6,31 183,86 30,44
6,04
30
79,21 13,50
5,87 104,68 17,71
5,91 122,74 20,10
6,11 157,02 28,29
5,55 177,39 32,82
5,40
tVL
tQ
Qh
P
EER
=
=
=
=
=
temperatura di mandata riscaldamento (°C)
temperatura della sorgente (°C)
potenza termica a pieno carico (kW), misurata secondo lo standard EN 14511
potenza assorbita intero apparecchio (kW)
Vedere «Progettazione»
428
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dimensioni
Hoval Thermalia® dual (55-85), dual H (35), dual R (55-85)
(Misure in mm)
Vista anteriore
Vista laterale
962
774
660
40,5
54
420
217
26
1066
Vista dal basso
Vista posteriore
905
52,5
215
277
6
1
67
1
7
2
3
4
5
1
8
1 Apertura di ventilazione
2
4
6 Interfaccia LAN
7 Apertura passacavi per sensori e attuatori
8 Passaggio cavi allacciamento
di rete e collegamento elettrico principale
429
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dimensioni
Hoval Thermalia® dual (110,140), dual H (50-90), dual R (110,140)
(Misure in mm)
Vista anteriore
Vista laterale
1212
774
660
40,5
54
250
170
250
217
26
1316
Vista posteriore
Vista dal basso
148
1155
52,5
6
1
215
1
277
2
7
3
4
5
1 Apertura di ventilazione
2 Mandata riscaldamento o accumulo
Thermalia®
Thermalia®
Ingresso salamoia ovvero acqua di falda
Thermalia®
Thermalia®
4 Ritorno riscaldamento o accumulo
Thermalia®
Thermalia®
Uscita salamoia ovvero acqua di falda
Thermalia®
Thermalia®
6 Interfaccia LAN
7 Apertura passacavi per sensori e attuatori
8 Passaggio cavi allacciamento
di rete e collegamento elettrico principale
430
1
8
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Dimensioni
Spazio necessario
Distanza dalla parete richiesta per utilizzo e
manutenzione
(Misure in mm)
Hoval Thermalia® dual (55-85), dual H (35-70), dual R (55-85)
Hoval Thermalia® dual (110,140), dual H (90), dual R (110,140)
Lato utilizzo/manutenzione
Lato utilizzo/manutenzione
Thermalia
431
Hoval Thermalia ® dual (55-140), dual H (35-90), dual R (55-140)
Esempi d’impiego
Thermalia® dual
Pompa di calore salamoia-acqua acqua-acqua
con
- Sonde geotermiche
- Accumulo di energia
- 1-... circuito/i miscelato
AF
RBM
TTE-GW
TTE-WEZ
TTE-PS
VF1
TTE-FE
HK
B1.1
T
MK1
Y7
Thermalia dual (H)
T
VF2
T
B1.2
T
T
MK2
PF1
T
YK1
YK2
SF
P
P
QVF P
CVF
QRF
CRF
SF2
T
T
0.4m²/kW
MWQ
Sonden, Sondes,
Sonda, ground loop
CP
PF2
Erdkollektor, Collecteur terrestre-saumure, Acqua salinaCollettore pannelli terreno, Brine-horizontal closed ground loop
- Gli Esempi d’impiego sono schemi di
principio che non contengono informazioni
per l’installazione. L’installazione dipende
dalle condizioni locali, dimensionamento,
norme e prescrizioni.
- In caso di impianti a pannelli radianti
a pavimento deve essere installato un
termostato di sicurezza sulla mandata.
- Eventuali organi d’intercettazione
presenti sui dispositivi di sicurezza (vaso
d’espansione, ecc.) devono essere protetti
contro la chiusura involontaria!
- Installare i sifoni per impedire la
circolazione naturale monotubo!
432
T
TTE-WEZ
TTE-PS
VF1
B1.1
MK1
YK1
AF
SF
SF2
PF1
PF2
Y7
CP
MWQ
Optional
RBM
TTE-GW
TopTronic® E Modulo Base Generatore (incassato)
TopTronic® E Modulo Accumulo
Sonda mandata 1
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
Pompa circuito miscelato 1
Servomotore miscelatrice 1
Sonda esterna
Sonda bollitore
Sonda bollitore 2
Sonda accumulo 1
Sonda accumulo 2
Valvola deviatrice
Pompa del condensatore
Pompa nel circuito intermedio sorgente di calore
(esecuzione acqua refrigerata)
TopTronic® E Modulo Comando / Stazione Ambiente
TopTronic® E Gateway
TTE-FE HK TopTronic® E Modulo Ampliamento Circuito di Riscaldamento
VF2
Sonda mandata 2
B1.2
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
MK2
Pompa circuito miscelato 2
YK2
Servomotore miscelatrice 2
AlfaNova - Scambiatori di calore a piastre saldobrasati in acciaio inossidabile
per Hoval Thermalia®
Descrizione prodotto
Scambiatori di calore a piastre saldobrasati
per Hoval Thermalia®
• Per la separazione dei sistemi con acqua di
falda e sorgente di calore
• Elevata resistenza alla corrosione
• Scambiatore di calore a piastre realizzato
completamente in acciaio inossidabile.
• Scambiatore completo di isolamento termico
resistente al vapore, materiale per il montaggio
da ordinare a parte
433
Scambiatori di calore a piastre ispezionabili in acciaio inossidabile
per Hoval Thermalia®
Descrizione prodotto
Scambiatori di calore a piastre ispezionabili
per Hoval Thermalia®
• Per la separazione dei sistemi con acqua di
falda e sorgente di calore
• Elevata resistenza alla corrosione
• Scambiatore di calore ispezionabile
• Meno soggetto allo sporco grazie alla
maggiore distanza tra le piastre
• Smontabile per la pulizia
• Isolamento termico a cura del committente per il
lato acqua di falda
• Primario (acqua di falda):
Ingresso 13 °C - Uscita 8 °C
• Secondario (circuito intermedio con antigelo
25 % glicole propilenico):
Ingresso 5 °C - Uscita 10 °C
Prezzi
Scambiatore di calore in acciaio inossidabile
per Hoval Thermalia®
Thermalia®
434
Tipo
ALLOY 316
Tipo
DN
Perdite di
carico kPa
Prim. Sec.
comfort (6)
comfort (8)
comfort (10)
comfort (13)
comfort (17)
FP 081H-11-N
FP 081H-13-N
FP 081H-15-N
FP 081H-21-N
FP 081H-25-N
40
40
40
40
40
5,43
6,85
8,76
8,33
9,50
6,74
8,51
10,88
10,35
11,79
comfort H (7) FP 081H-13-N
comfort H (10) FP 081H-17-N
40
40
6,18
6,92
7,68
8,60
twin (20)
twin (26)
twin (36)
twin (42)
FP 081H-29-N
FP 081H-37-N
FP 16-27-NH
FP 16-31-NH
40
40
50
50
10,61
11,08
14,70
14,76
13,65
13,73
18,97
19,21
twin H (13)
twin H (19)
twin H (22)
FP 081H-19-N
FP 081H-27-N
FP 081H-31-N
40
40
40
9,58
10,00
10,40
11,90
12,41
12,90
dual (55)
dual (70)
dual (85)
dual (110)
dual (140)
FP 16-49-NH
FP 16-63-NH
FP 16-71-NH
FP 16-111-NH
FP 206-77-NH
50
50
50
50
14,89
18,62
20,49
27,93
33,52
19,71
19,43
19,53
19,59
19,53
dual H
dual H
dual H
dual H
FP 16-31-NH
FP 16-47-NH
FP 16-63-NH
FP 16-79-NH
50
50
50
50
9,31
13,97
18,62
22,35
19,36
19,56
19,43
19,83
(35)
(50)
(70)
(90)
Dimensione attacchi
N° art.
Euro
Scambiatori di calore a piastre ispezionabili in acciaio inossidabile
per Hoval Thermalia®
Descrizione prodotto
Scambiatori di calore a piastre ispezionabili
per Hoval Thermalia® versione free cooling
• Per la separazione dei sistemi con acqua di
falda e sorgente di calore
• Elevata resistenza alla corrosione
• Scambiatore di calore ispezionabile
• Meno soggetto allo sporco grazie alla maggiore
distanza tra le piastre
• Smontabile per la pulizia
• Isolamento termico resistente al vapore incluso
nella versione free cooling
• Vaschetta raccolta condensa
• Piedini
• Primario (acqua di falda):
Ingresso 21 °C - Uscita 16 °C
• Secondario:
Ingresso 13 °C - Uscita 17 °C
Prezzi
Scambiatore di calore in acciaio inossidabile
per Hoval Thermalia® versione free cooling
Thermalia®
N° art.
Euro
Tipo
ALLOY 316
Tipo
DN
Perdite di
carico kPa
Prim. Sec.
comfort (6)
comfort (8)
comfort (10)
comfort (13)
comfort (17)
FP 043-15-NH
FP 043-17-NH
FP 043-21-NH
FP 043-27-NH
FP 043-33-NH
32
32
32
32
32
5,13
6,14
6,74
7,88
8,84
7,90
9,46
10,40
12,16
13,63
comfort H (7) FP 043-17-NH
comfort H (10) FP 043-21-NH
32
32
6,14
6,74
9,46
10,40
twin (20)
twin (26)
twin (36)
twin (42)
FP 043-39-NH
FP 10-21-NH
FP 10-27-NH
FP 10-31-NH
32
40
50
50
10,61
11,08
14,70
14,76
13,65
13,73
18,97
19,21
twin H (13)
twin H (19)
twin H (22)
FP 043-25-NH
FP 043-35-NH
FP 043-39-NH
32
32
32
9,58
10,00
10,41
11,90
12,41
16,06
dual (55)
dual (70)
dual (85)
dual (110)
dual (140)
FP 16-43-NH
FP 16-55-NH
FP 16-59-NH
FP 16-95-NH
FP 206-57-NH
50
50
50
50
17,18
21,48
23,63
32,22
38,66
19,98
19,55
19,62
19,72
19,63
dual H
dual H
dual H
dual H
FP 16-27-NH
FP 16-39-NH
FP 16-55-NH
FP 16-67-NH
50
50
50
50
10,74
16,11
21,48
25,77
19,25
19,63
19,55
19,43
(35)
(50)
(70)
(90)
Dimensione attacchi
788,00
884,00
884,00
435
Scambiatori di calore a piastre ispezionabili in acciaio inossidabile
per Hoval Thermalia®
Descrizione prodotto
Scambiatori di calore a piastre ispezionabili
per Hoval Thermalia®
• Per la separazione dei sistemi con acqua di
falda e sorgente di calore
• Elevata resistenza alla corrosione
• Scambiatore di calore ispezionabile
• Meno soggetto allo sporco grazie alla
maggiore distanza tra le piastre
• Smontabile per la pulizia
• Isolamento termico resistente al vapore incluso
nella versione raffrescamento attivo
• Vaschetta raccolta condensa
• Piedini
• Primario (circuito intermedio con antigelo
25 % glicole propilenico):
Ingresso 30 °C - Uscita 25 °C
• Secondario (acqua di falda):
Ingresso 13 °C - Uscita 18 °C
Prezzi
Scambiatore di calore in acciaio inossidabile
per Hoval Thermalia®
Thermalia®
Tipo
dual R
dual R
dual R
dual R
dual R
436
Dimensione attacchi
ALLOY 316
Tipo
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
FP 16-49-NH
FP 16-63-NH
FP 16-71-NH
FP 16-111-NH
FP 206-77-NH
DN
50
50
50
50
N° art.
Perdite di
carico kPa
Prim. Sec.
19,34
17,03
20,21
19,90
17,34
14,23
12,60
15,09
15,22
13,44
Euro
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Descrizione prodotto
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
• Ventilconvettore per riscaldamento e
raffrescamento
• Se montato in un impianto di riscaldamento con
pompa di calore diffonde calore e freddo
• Livello di potenza sonora min - max. = 36-59 dB(A)
• Colore bianco
• Dimensioni
- FWT-CT (2-4): 288x800x206 (HxLxP)
- FWT-CT (5,6): 310x1065x224 (HxLxP)
• Peso
- FWT-CT (2-4): 9 kg
- FWT-CT (5,6): 14 kg
• Isolato mediante isolamento termico
autoestinguente di Classe 1
•
• Filtro dell’aria asportabile e lavabile (a
autoestinguente di Classe 1)
• Ventilatore a 3 velocità.
FWT-CT (2-6)
Tipo
Riscald.
t-VL 50 °C
W
Raffresc.
t-VL 7 °C
W
Portata
2900
3140
3960
5420
6450
2290
2460
3080
4250
4690
420
460
570
780
910
FWT-CT (2)
FWT-CT (3)
FWT-CT (4)
FWT-CT (5)
FWT-CT (6)
l/h
Prezzi
Per le valvole a passaggio diretto
motorizzate o le valvole di commutazione
motorizzate, vedere Capitolo “Regolazioni”.
Nel progetto deve assolutamente essere
rispettata la portata di Belaria® SRM,
compact SRM.
N° art.
Euro
6040 205
6040 206
6040 207
6040 208
6040 209
828,00
per Belaria® SRM e compact SRM (4-16)
Ventilconvettore per riscaldamento e
raffrescamento, montaggio a parete. Se
montato in un impianto di riscaldamento con
pompa di calore diffonde calore e freddo.
Colore bianco.
Livello di potenza sonora min - max = 36-59 dB(A)
Dimensioni:
FWT-CT (2-4): 288 x 800 x 206 (HxLxP)
FWT-CT (5,6): 310 x 1065 x 224 (HxLxP)
Peso:
FWT-CT (2-4): 9 Kg
FWT-CT (5,6): 14 Kg
Tipo
FWT-CT (2)
FWT-CT (3)
FWT-CT (4)
FWT-CT (5)
FWT-CT (6)
Riscald.
t-VL 50 °C
W
Raffresc.
t-VL 7 °C
W
2900
3140
3960
5420
6450
2290
2460
3080
4250
4690
Portata Attacco
l/h
DN
420
460
570
780
910
20
20
25
25
25
Il comando a distanza FWT-CT deve essere
ordinato separatamente.
437
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Prezzi
N° art.
Euro
6040 359
42,00
6045 768
6045 769
261,00
per Fan Coil FWT-CT (2-6),
con trasmissione radio Selezione modalità
operative.
Visualizzazione delle condizioni operative
Impostazione delle temperature.
• Valvola a sfera a 3 vie in ottone con
• incl. guarnizioni e viti
DN
Attacco
kvs V [m³/h] con
Valvola Raccordo
20
25
13
13
Azionamento a motore adatto
Tipo
Tensione
2,91
2,91
Segnale di Tempo
comando
di regolazione
GLB341.9E 230 V / 50/60 Hz a 2/3 punti 150s
2070 331
2068 208
elettronicamente
Pompa di circolazione a rotore bagnato
collegamento, motore sincrono protetto contro
la corrente di blocco in tecnologia ECM e
regolazione della potenza elettronica integrata
per la regolazione continua della pressione
differenziale
Utilizzabile per tutte le applicazioni di
riscaldamento, climatizzazione e solari
(vedere i dati tecnici)
Tipi di regolazione preselezionabili per
l’adattamento ottimale del carico:
Visualizzazione LED per la regolazione del
valore nominale e indicazione del consumo
corrente in Watt
Visualizzazione di messaggi di guasto (codici
di errore)
Funzione di sblocco automatico
Elevata coppia di spunto
Collegamento elettrico senza attrezzi tramite
sistema a innesto o connettore Molex
con temperatura ambiente max +40 °C:
-10 °C...+95 °C
Pressione max. d'esercizio consentita: 6 bar
Interasse: 180 mm
Corpo pompa: Ghisa grigia (EN-GJL-200)
Girante: Plastica (PP - 40% GF)
Peso netto ca.: 2 kg
438
411,00
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Prezzi
N° art.
Euro
6040 867
Esecuzione in ghisa grigia GTW gialla
cromatizzata incl. guarnizioni
Fornitura con la pompa (imballata
separatamente)
242 880
Completamente isolato termicamente e
mantellato, incluso pezzi folle bocchettone e
guarnizioni (adatto per il collettore modulare a
auto intercettazione e dispositivo di scarico sul
fondo.
Dati tecnici:
Flusso max: 2 m³/h
Attacchi: DN 25/ PN 6
Larghezza: 237 mm
Altezza: 435 mm
2067 872
per ventilconvettori FWT-CT (2-6)
Ingresso dei tubi dall’alto o lateralmente
Attacco per la condensa in basso a destra o a
sinistra, a scelta
Diametro esterno 16 mm
Composto da:
Scatola per montaggio da incasso e copertura
di protezione
Copertura in cartone per evitare imbrattamenti
durante il montaggio
Materiale: plastica
Colore: bianco
Dimensioni: 85 x 520 x 65 (H x L x P)
vedere Capitolo «Belaria® SRM, compact
SRM»
439
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Dati tecnici
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Tipo
Riscaldamento
Raffrescamento
Dimensioni
t-VL 50 °C
t-VL 7 °C
Apparecchio
W
W
mm
mm
mm
kg
kg
l/h
l/h
kPa
kPa
dB(A)
dB(A)
dB(A)
dB(A)
dB(A)
dB(A)
pollici
2900
2290
288
800
206
9,0
9,6
420
420
34
29
45
41
36
34
29
25
3140
2460
288
800
206
9,0
9,6
460
460
24
20
48
44
39
35
30
25
3960
3080
288
800
206
9,0
9,6
570
570
31
25
55
50
45
42
39
32
½
5420
4250
310
1065
224
14
15
780
780
28
25
55
51
47
42
38
34
6450
4690
310
1065
224
14
15
910
910
32
29
59
54
51
46
42
39
Alto
Medio
Basso
Alto
Medio
A
A
A
W
W
0,19
0,18
0,17
31
29
0,20
0,20
0,19
32
31
0,21
0,20
0,19
42
37
0,29
0,26
0,25
53
47
0,34
0,32
0,31
72
68
Basso
W
25
29
33
42
60
Altezza
Larghezza
Profondità
Peso
Apparecchio
Peso di esercizio
Portata acqua
Freddo
Caldo
Perdita di carico
Freddo
lato acqua
Caldo
Livello di potenza sonora Alto
Medio
Basso
Pressione sonora
Alto
Medio
Basso
Collegamenti idraulici
Scambiatore di calore
Consumo di corrente
Potenza assorbita
Emissioni acustiche
Tipo
dB(A)
Alto
Medio
Basso
Alto
Medio
Basso
Alto
Medio
Basso
Alto
Medio
Basso
Alto
Medio
Basso
31
25
20
30
26
19
41
38
30
37
33
29
42
37
34
32
29
28
33
29
25
39
36
30
38
35
33
42
38
35
Campo di funzionamento
Termovettore:
Temperatura acqua
Pressione massima
consentita acqua:
Temperatura dell’aria:
Acqua
4-50 °C
16 bar
come segue
Temperatura
Min. temp. interna
Max. temp. interna
15
27
-
Temperatura
Min. temp. interna
Max. temp. interna
19
32
14
23
Ts = Temperatura bulbo secco
Tu = Temperatura bulbo umido
440
33
28
24
33
30
25
39
37
31
38
35
32
42
39
36
28
24
20
32
27
21
38
34
28
39
35
31
42
38
35
28
19
11
28
21
14
36
32
23
33
29
23
40
34
30
14
9
8
17
11
6
26
22
12
22
17
12
31
24
20
6
5
6
8
7
6
14
10
7
11
8
7
21
13
9
34
29
25
35
30
25
42
39
32
42
38
34
43
42
39
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Dimensioni
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
(Misure in mm)
A
Posteriore
Vista dall’alto
Posteriore
Destra
Sinistra
C
Basso
Feritoia
anteriore (all’interno)
A
B
C
800
1065
288
310
206
224
Interruttore ON/OFF
unità interna
Targhetta
B
B
Basso
Tipo
Ricevitore del
segnale
Vista frontale
Morsettiera con
morsetto di terra
Vista laterale
Termistore temperatura
ambiente (interno)
441
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Dimensioni
Piastra di fissaggio FWT-CT (2-4)
Utilizzare un metro e posizionare l’estremità del
(totale 5 punti)
B
F
E
F
D
G
G
Foro in parete
Ø 65 mm
H
J
K
I
A
Ingresso tubi acqua
Posizione tubo di scarico
Piastra di fissaggio FWT-CT (5,6)
(totale 7 punti)
E
F
F
D
G
G
B
Foro in parete
Ø 65 mm
H
J
K
I
A
Ingresso tubi acqua
Tipo
mm
mm
442
Posizione tubo di scarico
A
B
C
800
1065
288
310
206
224
E
166
190
184
173
42
61
G
H
I
J
K
46
40
55
45
56
48
154
91
182
219
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Dimensioni
Scatola per montaggio da incasso
(Misure in mm)
1
2
Collegamenti idraulici ed elettrici
Scarico condensa DN 15 (a scelta sinistra o destra)
Installazione in nicchia
(Misure in mm)
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT (2-4) incl. piastra di fissaggio e scatola per il montaggio da incasso
(Misure in mm)
* Variante collegamento scarico condensa,
esecuzione sinistra (collegamento sul posto)
443
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Progettazione
Scarico condensa
Per facilitare l’eliminazione dell’acqua
all’interno dello scarico condensa deve essere
garantita una pendenza. Evitare circostanze
che possano causare una perdita d’acqua.
Ristagno
acqua
Perdita
d’acqua
Perdita
d’acqua
Perdita
d’acqua
Estremità del
tubo immersa in
acqua.
Derivazione
Corretto
Errato
Errato
Errato
Alesaggio attraverso trapano cono
Interno
Esterno
Passaggio
nel muro
(sul posto)
Guarnizione
Ø 65 mm
Apertura
parete
(sul posto)
Passaggio nel muro
(sul posto)
Tabella di scelta
®
SRM, compact SRM,
Per garantire il corretto funzionamento di Hoval
Belaria® SRM, i ventilconvettori possono essere
selezionati in base alla tabella sottostante.
Se viene utilizzato un ventilconvettore con una
capacità di raffrescamento inferiore alla pompa
di calore, il volume del vaso d’espansione dovrà
essere almeno di 200 litri.
FWT-CT
(2)
(3)
(4)
(5)
(6)
Pot. raffresc. 2,29 2,46 3,08 4,25 4,69
A35/W7 *
Belaria® SRM (4)
1,35
Belaria® SRM (6)
1,65
Belaria® SRM (8) / hybrid SRM (8/32)
1,92
Belaria® SRM (11)
3,51
Belaria® SRM (14)
3,78
Belaria® SRM (16)
3,93
* 30 % modulata
444
Ventilconvettori (fan coil) FWT-CT
Esempi d’impiego
Hoval Belaria® SRM
Pompa di calore aria-acqua con
- Fan Coil
- 1 circuito diretto
Schema idraulico BBAAE020
Fan coil
YF1
RT
RS
RS
B1
Belaria SRM
T
T
T
T
T
P
Y7-B
YFc
SF-B
*
0.4m²/kW
AF
* Volume addizionale per lo sbrinamento
- Gli Esempi d’impiego sono schemi di
principio che non contengono informazioni
per l’installazione. L’installazione dipende
dalle condizioni locali, dimensionamento,
norme e prescrizioni.
- Per il riscaldamento a pannelli radianti
deve essere installato un termostato di
sicurezza sulla mandata.
- Eventuali organi d’intercettazione
presenti sui dispositivi di sicurezza (vaso
d’espansione, ecc.) devono essere protetti
contro la chiusura involontaria!
- Installare i sifoni per impedire la
circolazione naturale monotubo!
B1
AF
YF1
Y7-B
YFc
SF-B
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
Sonda esterna
Sonda mandata 1
Valvola deviatrice (Hoval Belaria® SRM)
Valvola deviatrice (Fan Coil)
Sonda bollitore
Opzioni
BR
Collegamento del bruciatore
RT
Termostato di regolazione esterno
Si rende necessaria l’installazione di una valvola
di troppopieno per circuito del freddo.
445
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Norme, prescrizioni e direttive / Informazioni generali
Norme, prescrizioni e direttive
Le seguenti prescrizioni e direttive devono
essere assolutamente rispettate:
• Informazioni tecniche e istruzioni di
montaggio Hoval.
Protezione dell’ambiente
• DIN EN 1736: Impianti di refrigerazione e
pompe di calore.
• DIN 8901: Impianti di refrigerazione e
pompe di calore; protezione del sottosuolo,
• DIN EN 378: Impianti di refrigerazione e
pompe di calore; Prescrizioni tecniche di
sicurezza e protezione dell’ambiente.
• DIN EN 13313: Impianti di refrigerazione e
• DIN 8947: Pompe di calore preassemblate,
bollitori acqua calda con compressori
alimentati con energia elettrica.
•
impianti, nel caso d’installazione di pompe di
calore si prescrive un COP pari o superiore
ai valori previsti dalla legge 24 dicembre
2007 n. 244 s.m.i.
• Nel caso in cui non sia possibile (come
prevede la norma) utilizzare fonti rinnovabili
negli interventi edilizi di nuova costruzione
e/o ristrutturazione nei casi di rifacimento
dell’impianto di climatizzazione, si deve
provvedere all’installazione di pompe di
calore per coprire almeno il fabbisogno
minimo da normativa.
Un adeguato accumulo termico assicura il
funzionamento ottimale della pompa di calore.
• Separazione idraulica della pompa di calore
(V= costante) e impianto di riscaldamento
(V= variabile).
• Assorbe le eccedenze di prestazione della
pompa di calore e riduce il funzionamento
intermittente.
• Consente il collegamento di diversi circuiti di
riscaldamento.
• Riscaldamento a pannelli radianti a
pavimento con elevata capacità di accumulo
termico e portata costante nell’impianto di
riscaldamento e pompa di calore.
• Il contenuto di acqua dell’impianto deve
essere di almeno 15 litri per ogni kW di
potenzialità della pompa di calore nel punto
di lavoro normalizzato W10W35, B0W35
rispettivamente A2/W35.
• Fare molta attenzione al contenuto minimo
di acqua dell’impianto (suggerimento AWP:
15 Litri/kW di potenzialità).
• Nel caso in cui i circuiti di riscaldamento
siano dotati di valvole termostatiche è
necessario installare un bypass con valvola
deve essere assicurato un contenuto
d’acqua minimo di 15 Litri/kW di potenzialità.
Installazione
Per l’installazione e il funzionamento della
pompa di calore e del bollitore è indispensabile
osservare attentamente le seguenti norme,
prescrizioni, regolamenti e direttive locali
- per l’allacciamento elettrico
- dell’azienda elettrica
- dell’azienda idrica
- per lo sfruttamento del calore geotermico
- per l’integrazione di impianti di
riscaldamento e di sorgenti termiche
- in materia di risparmio energetico
- in materia di igiene
• Prescrizioni VDE per il collegamento delle
pompe di calore per riscaldamento e
produzione di acqua calda sanitaria alla rete
del fornitore di energia elettrica.
• Prescrizioni del fornitore di energia elettrica.
• Schemi idraulici
• Direttive DVGW, così come le prescrizioni
del fornitore dei servizio idrici (acquedotto).
• Prescrizioni inerenti il luogo d’installazione.
• Prescrizioni antincendio.
• Direttive e manuali tecnici pompe di calore
• Direttive VDI 2035: Corrosioni e protezione
dei generatori di calore negli impianti di
riscaldamento e produzione di acqua calda
sanitaria.
• Prescrizioni inerenti la qualità dell’acqua: *
vedere progettazione qualità dell’acqua.
• Prescrizioni inerenti la pressione e
temperatura d’esercizio.
Le pompe di calore Hoval Thermalia® e
Belaria® possono essere installate nel locale
caldaia senza un basamento.
• Il luogo d’installazione deve essere scelto
secondo le prescrizioni e direttive vigenti.
I locali con un elevato tasso di umidità
dell’aria come le lavanderie ecc., non sono
adatti come luoghi d’installazione (punto di
rugiada <10 °C).
• Il luogo d’installazione deve essere privo
di polvere o altre sostanze che possono
produrre contaminazioni.
• Assicurare l’accessibilità necessaria per il
controllo e la manutenzione.
• I cavedi e gli attraversamenti di pareti devono
essere realizzati a regola d’arte (evitare
assolutamente ponti termici ecc. sulle pareti
esterne).
• I cavedi, attraverso i quali è aspirata oppure
espulsa l’aria, devono essere drenati.
• Quando la temperatura ambiente in cui si
trova la pompa di calore è inferiore a 10 °C,
ogni compressore deve essere dotato di un
riscaldamento del carter.
L’effettiva pressione acustica nel locale
d’installazione dipende da diversi fattori come
grandezza del locale, capacità di assorbimento,
e l’espulsione dell’aria così come il locale
d’installazione devono essere collocati nelle
accanto a locali di soggiorno o camere da
letto). Si consiglia di applicare sulle pareti dei
cavedi aria un rivestimento fono assorbente
e resistente alle intemperie oppure inserire
una trappola fono assorbente. Dato che le
condizioni locali e la sensibilità individuale
nei confronti dei rumori giocano un ruolo
fondamentale, si consiglia di ricercare la
soluzione più idonea consultando un esperto
di acustica.
Non praticare collegamenti rigidi (per es.
canalina per cavi) al mantello della pompa di
calore.
Prestazioni
I punti di lavoro normalizzati per la
dichiarazione dei dati rilevanti delle prestazioni
calore valgono le seguenti condizioni:
Aria/acqua
Salamoia/acqua
Acqua/acqua
A2W35
B0W35
W10/W35
• A2 = Temperatura ingresso aria 2 °C
• B0 = Temperatura ingresso salamoia 0 °C
• W10 = Temperatura ingresso acqua 10 °C
Utilizzo del calore (riscaldamento):
• W35 = Temperatura uscita acqua 35 °C
Dati elettrici
I fornitori dell’energia elettrica per fornire
l’autorizzazione necessitano dei seguenti dati:
Imax
(A)
= Max. corrente assorbita del
compressore. Serve per il
dimensionamento della linea
elettrica e dei fusibili.
Corrente di
blocco. LRA
(A)
= Corrente assorbita
all’avviamento diretto. Serve
a valutare gli effetti sulla rete
(caduta di tensione)
Corrente di
avviamento
(A)
= Corrente assorbita
all’avviamento con limitatori di
corrente esterni
= Fattore di potenza; serve per
ev. compensare la corrente
reattiva
di calore sono riportati nel catalogo Hoval e
sulla targhetta dati della pompa di calore.
I chiarimenti e le autorizzazioni necessarie
ecc. Perciò è importante, che il locale caldaia
sia il più lontano possibile da zone sensibili
al rumore e sia predisposto con una porta
insonorizzata. La disposizione delle aperture
di aspirazione/espulsione aria e il locale
d’installazione deve essere scelta in modo che
le emissioni acustiche non arrechino disturbo.
Le aperture sulle pareti per l’aspirazione
447
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Sorgenti di calore
Sorgenti di calore
La sorgente di calore determina (indipendentemente
dal livello di temperatura del sistema di
riscaldamento/raffrescamento) la quantità di
lavoro raggiungibile durante l’anno, la sicurezza di
funzionamento e l’economicità dell’impianto con
pompa di calore.
I fattori determinanti per la scelta dell’impianto
con pompa di calore sono:
• Disponibilità della sorgente di calore
illimitata durante il tempo di utilizzo.
• Livello di temperatura della sorgente di calore.
•
sorgente di calore.
•
di calore. (sicurezza di funzionamento,
impegno per la manutenzione).
La progettazione e l’esecuzione delle opere per
l’utilizzo della sorgente di calore è tra i compiti
più importanti per il progettista e l’installatore.
Le fonti di energia rinnovabili che possono
essere utilizzate normalmente per il
riscaldamento degli ambienti sono
• l’aria esterna
• sottosuolo (sonde geotermiche)
• l’acqua di falda
L’utilizzo del calore disperso con le pompe di calore
è un’applicazione delle pompe di calore per il
recupero del calore, dove nella fase di progettazione
oltre alla valutazione dei consueti criteri come il
scarico, aria espulsa, gas di scarico), è necessario
considerare la pulizia chimica e meccanica ecc., e
contemporaneamente tra la disponibilità e l’utilizzo
del calore. È assolutamente indispensabile una
precisa analisi.
La capacità termica e la conducibilità termica
del sottosuolo dipendono dalle caratteristiche
e dal contenuto di acqua del terreno. L’utilizzo
può avvenire in due modi distinti:
• Verticale con sonde geotermiche.
•
• Il calore prelevato al momento è sempre
naturale.
• Con l’impianto bivalente, la sorgente di
calore deve essere dimensionata tenendo
conto della quantità di energia termica
prelevata.
•
nell’applicazione pratica.
I criteri più importanti per la progettazione sono:
• La quantità di calore prelevabile dipendente
• Il prelievo massimo di calore annuo non
dovrebbe superare i 90 kWh per metro di
lunghezza della sonda.
Inoltre bisogna considerare:
• Di mantenere la resistenza idraulica totale
la piccola possibile con l’ottimizzazione del
numero, diametro e profondità delle sonde
geotermiche.
•
Il sottosuolo
La realizzazione e l’esercizio dei collettori di
un’autorizzazione delle autorità preposte.
Le norme NAZIONALI di riferimento per
l’installazione di sonde geotermiche sono:
• Decreto legislativo 3 aprile 2006 No. 152
Norme in materia ambientale.
• LEGGE 23 luglio 2009, n. 99 Disposizioni
per lo sviluppo e l’internazionalizzazione
delle imprese, nonché in materia di energia.
• Decreto Legislativo 11 febbraio 2010, n.
22 “Riassetto della normativa in materia
di ricerca e coltivazione delle risorse
geotermiche, a norma dell’articolo 27,
comma 28, della legge 23 luglio 2009, n.
99”.
acqua (pioggia, acqua dallo scioglimento della
neve). Un collettore geotermico orizzontale
è un «collettore climatico» estremamente
L’aspetto positivo nel calcolo del bilancio è lo
sfruttamento del calore latente conseguente
allo stato di aggregazione dell’acqua nel
terreno umido. Grazie a questo la temperatura
di evaporazione della pompa di calore rimane
relativamente costante.
Da tenere presente nella fase di progettazione:
• attenzione idro geologica,
• l’analisi dell’acqua,
• l’autorizzazione delle autorità/concessione.
tenere presente:
• la min. temperatura e la portata della
sorgente di calore durante il tempo di utilizzo;
• la minima temperatura consentita all’uscita
evaporatore della pompa di calore prescelta;
• le prescrizioni dell’autorità come per es. il
tipo di utilizzo, l’esecuzione del sistema di
prelievo e restituzione ecc.;
• Per la progettazione e l’installazione
dell’impianto di sfruttamento della sorgente
di calore è meglio richiedere l’assistenza di
una società specializzata.
La sorgente di calore non deve presentare
contaminazioni chimiche o meccaniche.
Se la temperatura della sorgente di calore
nel corso dell’anno scende sotto gli 8 °C, la
situazione deve essere presa in considerazione
in fase di progettazione.
o altro richiede molta esperienza da parte del
progettista. A causa delle forti oscillazioni della
temperatura l’utilizzo diretto è possibile solo in casi
eccezionali. In presenza di premesse favorevoli,
essere previsto (così come per l’acqua di falda) un
circuito idraulico intermedio (utilizzo indiretto).
inerenti la min./max. temperatura e la
purezza chimica e meccanica della
• la zona climatica e l’orientamento del sito,
• la conducibilità termica del terreno e le
opere di esercizio effettive.
• Mantenere il minore possibile la resistenza
idraulica totale con l’ottimizzazione del
numero e della lunghezza dei collettori.
di terreno a disposizione, per rigenerare la
sonda geotermica è possibile prevedere un
alleggerimento (per es. pannello solare sul
tetto).
sfruttamento.
Un’analisi di fattibilità e un calcolo degli oneri
di manutenzione sono le premesse per la
realizzazione.
Il dimensionamento dello scambiatore di calore
per lo sfruttamento indiretto si effettua in modo
analogo all’acqua di falda.
Come per le acque di falda, anche l’utilizzo di
da parte delle autorità Provinciali, Comunali e
Per ulteriori dettagli vedere:
Utilizzo delle sorgenti di calore/Sonde
geotermiche orizzontali.
Acqua di falda
Se la temperatura della sorgente di calore
448
L’utilizzo dell’acqua di falda è soggetto ad
autorizzazioni da parte delle autorità Provinciali.
Grazie all’elevata capacità termica, l’acqua di
falda è un’eccellente fonte di calore.
L’utilizzo dell’acqua di falda deve avvenire
attraverso un circuito idraulico intermedio con
scambiatore di calore.
Si rendono assolutamente necessari chiarimenti
inerenti l’impianto. I criteri più importanti sono:
Acque superficiali
L’energia utilizzata, necessaria per la
l’eccedenza di calore, deriva principalmente
L’aria esterna è disponibile ovunque. Nella
fase di progettazione con l’aria esterna quale
fonte di calore bisogna tenere presenti:
• Il campo d’impiego della pompa di calore.
• Le oscillazioni delle prestazioni fornite dalla
pompa di calore in seguito alle variazioni di
temperatura della sorgente di calore.
• Perdite per sbrinamento della pompa di calore.
• Emissioni acustiche del sistema di ventilazione.
• Formazione di condensato
• Nel caso di utilizzo in zone marine o altri
luoghi con alta concentrazione di salsedine
nel corso dell’anno scende sotto gli 8 °C, la
situazione deve essere presa in considerazione
in fase di progettazione.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Sorgenti di calore
Acqua di falda
• Quantità e attitudine della temperatura
•
•
•
•
Autorizzazioni delle autorità preposte
Perizia dal punto di vista idro-geologico
Analisi dell’acqua
Effettiva minima temperatura dell’acqua di
falda
(senza circuito intermedio)
- A causa della tipologia costruttiva degli
attuali evaporatori (scambiatori di calore a
diretto dell’acqua di falda.
- Tali evaporatori hanno canali di passaggio
molto ristretti e perciò sono molto sensibili
nell’acqua freatica.
- A causa dell’intasamento alcuni canali
possono gelare e provocare perdite nel
circuito refrigerante. Con ciò la pompa
di calore può essere danneggiata
irreparabilmente.
- La temperatura minima dell’acqua di falda
durante il periodo di utilizzo è determinante
per la quantità di prelievo (portata
necessaria).
deve assolutamente conoscere l’andamento
delle temperature dell’acqua durante i
periodi di utilizzo.
- Lo scambiatore di calore intermedio
deve essere insensibile (grandi sezioni di
passaggio) alle particelle di sporco (sabbia
ecc.) presenti nell’acqua ed essere pulibile.
- Prima dello scambiatore di calore deve
grossolane.
- Il circuito idraulico deve essere realizzato
secondo gli schemi Hoval.
- Il circuito intermedio deve essere riempito
con antigelo conforme alle direttive di
progettazione e quindi la prestazione della
pompa di calore da selezionare è quella per
salamoia (geotermia) a +5 °C.
- La pompa per il circuito intermedio deve
essere in esecuzione per acqua refrigerata.
Avvisi:
• La temperatura dell’acqua di falda
dipendente dalla località.
•
• Il dimensionamento si deve basare su
temperature certe e sicure.
• L’impianto della sorgente di calore,
(pozzi di prelievo e restituzione) deve
essere realizzato a regola d’arte (da ditta
specializzata).
La sorgente di calore non deve presentare
contaminazioni chimiche o meccaniche.
- La nostra garanzia non copre i danni
riconducibili a una errata realizzazione del
circuito intermedio salamoia. Informiamo
espressamente che gli impianti funzionanti
con acqua di falda e pompe di calore Hoval
devono essere sempre progettati con un
circuito intermedio riempito con salamoia.
Per gli impianti privi del circuito intermedio
con salamoia Hoval S.r.l. declina ogni
responsabilità e sospende la garanzia del
costruttore!
449
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Riscaldamento
Impianto di utilizzo del calore riscaldamento
La pompa di calore è una macchina di
trasporto del calore dal comportamento
costante attraverso gli scambiatori di calore,
sia lato sorgente sia lato utilizzo del calore
(riscaldamento). Dato che gli scambiatori
delle pompe di calore hanno ridotti contenuti
d’acqua, la continua variazione del fabbisogno
di calore dell’impianto (soprattutto nel periodo
intermedio di riscaldamento!) produce un
funzionamento intermittente. Brevi intervalli
Quando le condizioni richieste non possono
essere rispettate, allora è necessario separare
idraulicamente la pompa di calore dall’impianto
di riscaldamento. A tale scopo è necessario
installare un “accumulo tecnico” (accumulo di
calore). L’accumulo tecnico assicura il rispetto
delle condizioni richieste dalla pompa di calore
in qualsiasi condizione del carico termico.
L’accumulo tecnico si dimensiona nel seguente
modo (volume in litri):
V = 15 x QWP_max
(“perdite di rendimento”), dall’altro possono
causare guasti al compressore. A questo si
aggiungono le prescrizioni del fornitore di
energia elettrica, dovute alle caratteristiche
della rete di distribuzione, che limita il
funzionamento intermittente.
Perciò devono essere messi in campo
adeguati provvedimenti, ovvero l’impianto deve
essere progettato in modo che le condizioni
di funzionamento della pompa di calore e le
prescrizioni del fornitore di energia elettrica
siano sempre rispettate.
I criteri fondamentali per il rispetto delle
condizioni globali sono:
• Prelievo costante di calore attraverso
la sorgente di calore e trasferimento
all’utenza di calore (riduzione del calore)
durante tutto il tempo di utilizzo.
•
minimo contenuto di acqua dell’impianto
lato utilizzo del calore (riscaldamento)
450
Con QWP_max per
Pompa di calore aria-acqua:
A2/W35
Pompa di calore salamoia-acqua: B0/W35
Pompa di calore acqua-acqua:
W10/W35
Si raccomanda il dimensionamento generoso
dello scambiatore di calore e al volume di
acqua calda contenuto all’interno. Per il
dello scambiatore inserito nel bollitore fa
riferimento la max. potenzialità della pompa di
calore.
2
•
per
kW della potenzialità della pompa di calore
durante il tempo di funzionamento della
pompa di calore (pompe di calore aria/acqua
con A20/W50)
• volume min. bollitore = fabbisogno giornaliero
• Con le pompe di calore a 2 stadi può essere
considerato il 1° stadio.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Caratteristiche dell’acqua
Qualità dell’acqua
• Rispettare la norma europea EN 14868 e la
direttiva VDI 2035ovvero SIA 384/1:2009.
• I generatori di calore Hoval sono adatti
per impianti di riscaldamento senza un
tipo I secondo EN 14868).
• Prima del riempimento di un impianto nuovo
oppure esistente, è necessario effettuare
il lavaggio e risciacquo a regola d’arte del
sistema di riscaldamento! Il generatore di
calore può essere installato solo dopo che
l’impianto di riscaldamento è stato lavato e
risciacquato.
• Gli impianti con
ossigeno (per es.
riscaldamento con pannelli radianti
realizzati con tubi in plastica senza barriera
d’ossigeno) oppure
di ossigeno (per
es. frequente necessità di rabbocco)
devono essere realizzati con la separazione
del sistema.
• Le parti del generatore di calore/bollitore
a contatto con l’acqua sono in rame e in
acciaio inossidabile.
• L’acqua di riscaldamento trattata deve
essere controllata almeno 1 volta all’anno,
anche con maggiore frequenza se prescritto
dal fornitore dell’inibitore.
• Il valore pH dell’acqua di riscaldamento
dopo 6 - 12 settimane di riscaldamento
deve essere compreso tra 8,3 e 9,0 questo
• A causa del pericolo di tenso-corrosione
nelle parti in acciaio inossidabile e nelle
parti in rame, la somma dei cloruri, nitrati e
solfati dell’acqua di riscaldamento non deve
superare in tutto 100 mg/l.
• Quando sugli impianti di riscaldamento
esistenti (per es. sostituzione del generatore)
la qualità dell’acqua corrisponde alle linee
guida della VDI 2035, si suggerisce di non
effettuare un nuovo riempimento. Per l’acqua
di rabbocco valgono le linee guida VDI 2035.
corrosione a altre sostanze che possono
impedire la circolazione.
• L’acqua per il consumo umano non trattata
è nella regola idonea per il riempimento e
rabbocco degli impianti di riscaldamento
con generatori Hoval. In ogni caso la
qualità dell’acqua non trattata deve essere
conforme alle indicazioni della VDI 2035 in
caso contrario deve essere trattata oppure
essere dosati degli inibitori. Nell’occasione
devono essere rispettate le indicazioni della
EN 14868.
• Allo scopo di mantenere elevato il
rendimento del generatore in relazione alla
sua potenzialità (generatore di calore più
piccolo per gli impianti con più generatori),
non superare i valori del contenuto acqua
dell’impianto e la massima temperatura di
mandata indicati nella tabella.
• Durante tutta la vita dell’impianto, la quantità
totale dell’acqua di riempimento e di
rabbocco del generatore non deve superare
tre volte il contenuto dell’impianto stesso.
Per pompe di calore salamoia-acqua con temperature di mandata fino a 60 °C
[mol/m3] 1
f°H
d°H
e°H
~mg/l
Conduttanza
2
<0,1
<1
<0,56
<0,71
<10
<20
0,5
5
2,8
3,6
50,0
100,0
1
10
5,6
7,1
100,0
200,0
1,5
15
8,4
10,7
150,0
300,0
2
20
11,2
14,2
200,0
400,0
2,5
25
14,0
17,8
250,0
500,0
3
30
16,8
21,3
300,0
600,0
>3,0
>30
>16,8
>21,3
>300
>600
NESSUNA PRESCRIZIONE
20 l/kW
50 l/kW 20 l/kW 20 l/kW
Addolcire sempre
1
Somma alcali terrosi
2
Per tutte le pompe di calore salamoia-acqua con temperature di mandata superiori a 60 °C
e tutte le pompe di calore aria-acqua
[mol/m3] 1
f°H
d°H
e°H
~mg/l
Conduttanza 2
50 bis 200 kW
1
<0,1
<1
<0,56
<0,71
<10
<20
0,5
5
2,8
3,6
50,0
100,0
1
10
5,6
7,1
100,0
200,0
1,5
15
8,4
10,7
150,0
300,0
2
20
11,2
14,2
200,0
400,0
2,5
25
14,0
17,8
250,0
500,0
3
30
16,8
21,3
300,0
600,0
>3,0
>30
>16,8
>21,3
>300
>600
NESSUNA
50 l/kW 50 l/kW 20 l/kW 20 l/kW 20 l/kW
PRESCRIZIONE 50 l/kW 20 l/kW 20 l/kW
Addolcire sempre
Somma alcali terrosi
2
451
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Checklist progettazione per impianti con pompa di calore
Pompa di calore aria/acqua
Hoval Belaria® SRM, compact SRM, SHM
(Esecuzione splittata)
Pompa di calore aria/acqua
Hoval Belaria® twin I, twin IR e
Belaria® twin A, twin AR
• Posizione di montaggio unità esterna:
l’uscita dell’aria deve essere libera.
• Sul lato espulsione aria non devono essere
presenti parti o piante che possono essere
danneggiate dal gelo.
• Sviluppo di rumori.
• Convogliamento condensato dall’unità
esterna.
• Posizionamento dell’unità interna
•
• Collegamento diretto alla rete di
• Posizione d’installazione
(installazione interna oppure esterna)
• Percorso aria (posizionamento ad angolo con
lucernari; Belaria® twin I, twin IR).
• Sul lato espulsione aria non devono essere
presenti parti o piante che possono essere
danneggiate dal gelo.
• Sviluppo di rumori
(non sotto camere da letto)
•
circostanti (accorgimenti per attenuazione) con
ev. calcolo dei valori precisi secondo LSV.
• Predisposizione dello schema idraulico secondo
le norme Hoval per il riscaldamento ed ev. per
l’acqua calda sanitaria (combinazione con il
solare).
•
potenza e temperatura di mandata (tabella).
•
• Possibilità d’introduzione nel locale tecnico
(Belaria® twin I, twin IR).
•
capacità e grandezza dello scambiatore
Belaria® SRM con compressore a velocità
modulante/ prestazioni variabili)
• Predisposizione dello schema idraulico secondo
le norme Hoval per il riscaldamento ed ev. per
l’acqua calda sanitaria (combinazione con il
solare).
•
potenza e temperatura di mandata (tabella).
• Ev. scelta del tipo con funzione raffrescamento.
• Raffrescamento con Fan-Coils (con Fan-Coils
attenzione al convogliamento condensato).
• Chiarimento dell’allacciamento elettrico con
la società fornitrice del servizio (condizioni/
orari dei possibili blocchi).
•
condizioni generali.
• Posizionamento e introduzione
dell’accumulo di calore.
• Chiarimento dell’allacciamento elettrico con
la società fornitrice del servizio (condizioni/
orari dei possibili blocchi).
•
condizioni generali.
Pompa di calore salamoia/acqua
Hoval Thermalia®
Pompa di calore acqua di falda
Hoval Thermalia®
• Chiarimenti per i pozzi delle sonde geotermiche
(Comune / Provincia per autorizzazioni ecc.)
• Posizione di montaggio (non sotto camere
da letto)
• Calcolo delle sonde geotermiche (addizione
per l’acqua calda/numero sonde/calcolo
delle perdite di carico/ricerca del minimo
consumo di energia elettrica per la pompa
della salamoia).
• Predisposizione dello schema idraulico
secondo le norme Hoval per il riscaldamento
ed ev. per l’acqua calda sanitaria
(combinazione con il solare).
• Ev. cascata secondo Hoval Systemtechnik.
• Ev. calcolo con Free-Cooling secondo Hoval
Systemtechnik.
•
potenza e temperatura di mandata come
anche l’addizione per l’acqua calda sanitaria.
• Ev. dimensionamento del bollitore acqua
calda sanitaria con la relativa capacità e la
grandezza dello scambiatore necessaria
come da tabella.
• Chiarimento dell’allacciamento elettrico con
la società fornitrice del servizio (condizioni/
orari dei possibili blocchi).
•
condizioni generali.
• Chiarire le autorizzazione per il prelievo
dell’acqua di falda (Comune/ Provincia).
• Fare attenzione agli aspetti geologici dell’acqua.
• Temperature acqua di falda estate + inverno/
portata in litri./min. oppure m3/ora.
• Luogo d’installazione (non sotto camere da letto).
•
le norme Hoval per il riscaldamento/
raffrescamento ed ev. per l’acqua calda
sanitaria (sistema con scambiatore
intermedio/se senza, informare della
limitazione di garanzia).
•
secondo potenza e temperatura di mandata
(Attenzione: scegliere scambiatore di calore
intermedio per salamoia/acqua di falda con
+5 °C).
•
•
l’ev. pompa circuito intermedio secondo tabella.
• Ev. calcolo con Free-Cooling secondo Hoval
Systemtechnik.
• Ev. dimensionamento del bollitore acqua
calda sanitaria con la relativa capacità e la
grandezza dello scambiatore necessaria
come da tabella.
• Chiarimento dell’allacciamento elettrico con
la società fornitrice del servizio (condizioni/
orari dei possibili blocchi).
•
condizioni generali.
452
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Realizzazione e messa in servizio
I seguenti controlli sono necessari prima della
realizzazione dell’impianto:
• Consultare il manuale d’uso e installazione
della pompa di calore scelta Thermalia® e
Belaria®.
•
• Dimensioni e posizione degli attraversamenti
delle pareti.
• Posizione degli attacchi riscaldamento e
scarico condensato.
• Posizione dello scarico condensato nel locale.
• Drenaggio dei lucernari (cavedi e bocche di
Belaria e rivestimento fonoassorbente dei cavedi.
• Posizionamento dell’unità esterna Belaria®.
•
idraulico schema di principio prescelto.
Chiarire gli eventuali dubbi prima del montaggio.
• Lo schema di principio elettrico non è
lo schema d’installazione, serve solo a
posizionare le sonde, le valvole, le pompe e
i termostati ecc.
• Montare la rubinetteria e gli strumenti
in conformità alla documentazione del
progetto.
• I collegamenti elettrici alla pompa di calore
• Le indicazioni riportate sullo schema
impianto devono essere rispettate.
• Le prescrizioni sulla qualità e la posa dei
conduttori delle sonde devono essere rispettate.
• I cavi a bassa tensione devono essere
posati separati (niente tubi o canalina unica
con cavi a 230V o 400V).
• Rispettare le prescrizioni del fornitore di
energia elettrica.
• La fornitura dell’eventuale convertitore di
frequenza (corrente di avviamento), se
necessario, è a carico del committente.
Prima di richiedere il collaudo da parte di Hoval
o del centro assistenza autorizzato devono
essere eseguiti i seguenti controlli:
• Corretta posa delle tubazioni idrauliche.
• Corretta posa ed installazione degli
strumenti di controllo e della rubinetteria.
• Corretta posizione e montaggio delle
sonde secondo il relativo schema elettrico
rispettivamente progetto.
• Collegamenti elettrici per la pompa di
calore, regolazione, sonde, pompe, valvole
motorizzate ecc.
• la funzionalità di tutto l’impianto della
sorgente di calore.
•
l’impianto.
Gli impianti con sonde geotermiche, riempiti
con una miscela di liquido antigelo e acqua,
deve essere osservato quanto segue:
• Utilizzare acqua demineralizzata.
• La concentrazione minima del liquido
antigelo deve assicurare la protezione
garantito che la minima concentrazione
prescritta dal fornitore del liquido antigelo,
sia sempre mantenuta (protezione contro
la formazione di fango e corrosione). Per
assicurare una trasmissione termica ottimale
e per una potenza ridotta delle pompe, la
concentrazione del liquido antigelo dovrebbe
essere il più basso possibile (Norma SIA
384-6 § 4.5.2).
• Il liquido antigelo e l’acqua devono essere
miscelati, nella concentrazione necessaria,
prima di effettuare il riempimento.
È consigliabile effettuare il riempimento con
una miscela pronta, che corrisponde alle
prescrizioni sopra riportate.
Il condensatore e l’evaporatore delle pompe
di calore sono sensibili all’occlusione, per
questo motivo l’impianto di riscaldamento
e della sorgente di calore devono essere
lavati con cura prima di essere collegati alla
pompa di calore. Durante queste operazioni
l’acqua non deve circolare negli scambiatori.
• La regolazione delle portate dei circuiti
è a cura dell’installatore. Prendere come
riferimento la portata nominale indicata per
la relativa pompa di calore.
• Sugli impianti con accumulo di calore per
riscaldamento/raffrescamento la portata
del circuito lato riscaldamento non deve
essere superiore alla portata lato accumulo/
pompa di calore, in caso contrario
porterebbe al ricircolo della stessa acqua
• Pompa di calore aria/acqua
Dato che la potenzialità della pompa di
calore aria/acqua dipende fortemente
dalla temperatura dell’aria esterna, non
dovrebbe essere intrapresa la messa in
servizio con temperature prossime al gelo,
di cantiere oppure per favorire la posa dei
pannelli radianti a pavimento (prevedere
un accumulo tecnico con resistenza
elettrica incorporata).
• Pompa di calore salamoia/acqua
Le pompe di calore salamoia/acqua
con sonde geotermiche quale sorgente
di calore non sono adatte, a causa del
rapporto sfavorevole potenzialità fornita/
richiesta, per l’essiccazione di edifici non
ancora finiti oppure per favorire la posa
dei pannelli radianti a pavimento. I lunghi
tempi di funzionamento della pompa di
calore possono causare il sovraccarico
delle sonde geotermiche e conseguenti
danni a lungo termine quali basse
temperature di utilizzo oppure addirittura
generare il permafrost nel sottosuolo.
La messa in servizio serve al controllo e
dell’impianto e all’istruzione del personale
addetto alla conduzione dell’impianto.
Durante la messa in servizio devono essere
noti i valori di progetto dell’impianto, inoltre
devono essere presenti le seguenti persone:
• L’installatore per il controllo dell’impianto di
riscaldamento.
• L’elettricista per il controllo dell’impianto
elettrico.
• L’assistenza tecnica Hoval.
• Il committente oppure la persona addetta
alla conduzione dell’impianto.
cosi le temperature di mandata all’impianto di
riscaldamento.
La richiesta di messa in servizio deve avvenire
almeno 14 giorni prima, utilizzando il modulo di
richiesta avviamento impianto.
• La messa in sevizio dovrebbe avvenire
durante il periodo di riscaldamento e
preferibilmente durante la stagione
intermedia.
• Gli impianti in funzionamento con impianti
elettrici provvisori, così come durante la fase
di cantiere sono pericolosi (interruzione di
corrente, comandi inappropriati da parte di
terze persone ecc.) e devono essere esclusi,
dato che possono causare danni irreparabili
alla pompa di calore e a tutto l’impianto.
• Gli impianti funzionanti durante la fase di
cantiere praticamente non sono in grado di
rispettare le condizioni minime di sicurezza
per la pompa di calore, come l’installazione
in luogo senza pericolo di gelo, la minima
temperatura ritorno necessaria ecc., per
questo motivo non è possibile assicurare il
funzionamento corretto dell’impianto.
Nel caso un cui sia richiesta a Hoval S.r.l.
la messa in servizio provvisoria in un
senza che siano rispettate le condizioni
base necessarie e senza che l’impianto
realizzati in modo professionale, Hoval S.r.l.
non si assume alcuna responsabilità per il
funzionamento. Tutti rischi sono a carico
del committente. Le visite necessarie
sull’impianto saranno fatturate a parte.
Per i manuali istruzioni d’uso e istruzioni di
apparecchi forniti da terzi o di tutto l’impianto
è responsabile l’installatore/progettista
dell’impianto!
Tutti gli schemi di principio Hoval e le
direttive per la progettazione sono semplici
aiuti alla progettazione. La funzionalità
dell’impianto è responsabilità del progettista.
453
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Generalità
Se la società fornitrice dell’energia elettrica
blocco periodicamente l’erogazione dell’energia
elettrica per la pompa di calore (per es. con tariffe
speciali), questa eventualità deve essere presa in
calore.
La potenzialità necessaria per il riscaldamento nel
periodo in cui l’energia elettrica è bloccata deve
essere comunque messo a disposizione.
conto del massimo periodo di interruzione
contrattuale dell’energia elettrica.
Esempio:
Fabbisogno di calore calcolato senza i periodi
di blocco: 10 kW (in 24 ore)
Tempo di blocco: 2 x 2 ore = 4 ore
Energia elettrica disponibile: 20 ore
10 kW · 24h
20h
= 12 kW
Risulta un supplemento del 20 %.
Supplementi per tipici tempi di blocco:
Tempo di blocco
1 x 1 ora
1 x 2 ore
2 x 2 ore
3 x 2 ore
Supplemento
5%
10 %
20 %
33 %
L’accumulo di compensazione del carico
termico assicura ottimali condizioni di esercizio
della pompa di calore:
- Compensazione idraulica tra la pompa
di calore (V = costante) e l’impianto di
riscaldamento (V = variabile).
- Assorbe gli eccessi di prestazione della
pompa di calore e riduce le intermittenze.
- Consente il collegamento di più circuiti di
riscaldamento
Sulle pompe di calore aria/acqua Hoval
Belaria® è assolutamente necessario installare
un accumulo termico di compensazione.
È possibile rinunciare ad un accumulo termico
di compensazione quando il circuito diretto
di riscaldamento è realizzato con pannelli
radianti a pavimento con capacità di accumulo
essere intercettati (escluse Hoval Belaria®).
L’accumulo termico di compensazione deve
essere dimensionato nel seguente modo:
.
220 · QWP
·V
3
]
SP
VSP Volume dell’accumulo termico [dm³]
QWP Max. potenzialità della pompa di calore [kW]
Per le macchine a 2 stadi considerare la
potenzialità del 1° stadio.
n
454
Numero avviamento ogni ora (massimo 3)
Dimensionamento rapido:
Per pompe di calore salamoia/acqua e acqua/
acqua: 15 l per kW di potenzialità nominale
(B0/W35, W10/W35).
Per pompe di calore aria/acqua 15 l per kW di
potenzialità nominale (A2/W35).
Quando la preparazione di acqua calda
sanitaria avviene con la pompa di calore
bisogno aggiungere 0,25 kW di potenzialità
per ogni persona. Ciò corrisponde a un
fabbisogno di acqua calda pari a ca. 50 Litri con
45 °C al giorno (consumo medio in una casa
monofamiliare).
Questo supplemento di potenzialità per
l’acqua calda sanitaria può essere omesso se
il contenuto del bollitore copre il fabbisogno
dell’intera giornata. In questo caso la
preparazione dell’acqua calda può avvenire
durante la fase di attenuazione notturna del
riscaldamento.
Ideali per lo scopo sono i bollitori con un
grande serpentino interno realizzato con tubo
liscio (CombiVal ESR e ESSR). Per ogni kW
di potenzialità massima servono ca. 0,4 m² di
serpentino con tubo liscio.
Monovalente:
La pompa di calore quale unico generatore
di calore copre in ogni momento l’intero
fabbisogno di calore.
In caso di esercizio monovalente bisogna
fare attenzione che la massima temperatura
di mandata della pompa di calore sia
maggiore di quella necessaria per la mandata
riscaldamento.
Esempio: nuovi impianti con pompa di calore
salamoia/acqua, acqua/acqua.
Bivalente in parallelo:
raggiungimento del punto di addizione del
generatore (punto bivalente). In seguito riscalda
in parallelo il generatore di calore ausiliario. Se,
quale generatore di calore supplementare, è
installata una resistenza elettrica allora si parla
anche di un modo esercizio monoenergetico.
Con il modo esercizio bivalente parallelo
temperatura di mandata raggiungibile dalla
pompa di calore sia superiore alla temperatura
di mandata richiesta dal riscaldamento.
Esempio: nuovi impianti con pompa di calore
Bivalente alternativo:
Se la pompa di calore è utilizzata ad es. anche
per il riscaldamento di piscine, a causa dell’elevato
fabbisogno termico supplementare richiesto, questi
deve essere previsto già in fase di progettazione.
In caso di una piscina all’aperto riscaldata solo
nei periodi fuori dalla stagione di riscaldamento, a
causa dell’elevato tempo di funzionamento annuale
è necessario aumentare la capacità della sorgente
di calore (solo per il calore del sottosuolo).
Quando la piscina coperta funziona tutto
l’anno, anche in questo caso a causa degli
elevati tempi di funzionamento, è necessario
sommare la potenzialità per il riscaldamento
della piscina alla potenzialità del riscaldamento
Riempire l’impianto secondo le norme vigenti.
L’unione tra il rame quale materiale
utilizzati sulle pompe di calore per la riduzione
della propagazione dei rumori e vibrazioni,
può causare danni all’impianto. In alternativa
acciaio inossidabile (a cura del committente), i
quali però presentano un minore potenziale di
riduzione dei rumori e vibrazioni.
Sulla tubazione di mandata deve essere
installato un separatore d’aria.
Sulla tubazione di ritorno deve essere
raggiungimento del punto di commutazione
(punto bivalente). In seguito riscalda da solo
in generatore di calore ausiliario. Con il modo
esercizio bivalente alternativo bisogna fare
di mandata raggiungibile dalla pompa di
calore sia superiore alla temperatura di
mandata richiesta dal riscaldamento sul punto
di commutazione. In seguito sono possibili
temperature di mandata superiori grazie al
generatore di calore ausiliario.
possibile con le pompe di calore salamoia/
acqua. Se questo non viene rispettato si
possono produrre, come conseguenza, danni
irreparabili lato sorgente di calore.
Per l’essiccamento è meglio avvicinare
sorgenti di calore alternative.
Nella regola questo si ottiene installando una
resistenza elettrica.
Possono essere presi in considerazione anche
generatori di calore mobili, alimentati dalla
corrente elettrica, gasolio oppure gas.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
SRM, Belaria®
compact SRM e Belaria®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® SRM e Belaria® compact SRM per
una temperatura di mandata pari a 35 °C.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente.
Campo bivalente
tipico
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo
della pompa di calore e tanto minore sarà
l’apporto di calore del generatore di calore
supplementare.
Potenzialità max.
Belaria® SRM (VL 35 °C)
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Temperatura esterna (°C)
455
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
SRM, Belaria® compact SRM
e Belaria®
radiatori
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo.
Fabbisogno
di calore
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® SRM e Belaria® compact SRM per
una temperatura di mandata pari a 50 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità (kW)
Potenzialità max.
Belaria® SRM (VL 50 °C)
Temperatura esterna (°C)
456
Più il punto bivalente viene spostato a
sinistra maggiore sarà l’apporto di calore
annuo della pompa di calore. Il generatore di
calore alternativo deve coprire da solo tutto il
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
UltraSource® B comfort C,
UltraSource®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di UltraSource® B comfort C e UltraSource® B
compact C per una temperatura di mandata
pari a 35 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max. UltraSource® B (8)
con VL 35 °C
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Potenzialità nominale
UltraSource® B (8) con VL 35 °C
Potenzialità min. UltraSource® B (8)
con VL 35 °C
Temperatura esterna (°C)
457
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
UltraSource® B comfort C,
UltraSource®
esterna di progetto di -16 °C, e la
potenzialità di UltraSource® B comfort C e
UltraSource® B compact C per una temperatura
di mandata pari a 55 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo
Più il punto bivalente viene spostato a
sinistra maggiore sarà l’apporto di calore
annuo della pompa di calore. Il generatore di
calore alternativo deve coprire da solo tutto il
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max. UltraSource® B (8)
con VL 55 °C
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Potenzialità nominale
UltraSource® B (8) con VL 55 °C
Potenzialità min. UltraSource® B (8)
con VL 55 °C
Temperatura esterna (°C)
458
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
UltraSource® B comfort C,
UltraSource®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di UltraSource® B comfort C e UltraSource® B
compact C per una temperatura di mandata
pari a 35 °C.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max. UltraSource® B (11)
con VL 35 °C
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Potenzialità nominale
UltraSource® B (11) con VL 35 °C
Potenzialità min. UltraSource® B (11)
con VL 35 °C
Temperatura esterna (°C)
459
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
UltraSource® B comfort C,
UltraSource®
esterna di progetto di -16 °C, e la
potenzialità di UltraSource® B comfort C e
UltraSource® B compact C per una temperatura
di mandata pari a 55 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max. UltraSource® B (11)
con VL 50 °C
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Potenzialità nominale
UltraSource® B (11) con VL 50 °C
Potenzialità min. UltraSource® B (11)
con VL 50 °C
Temperatura esterna (°C)
460
Più il punto bivalente viene spostato a
sinistra maggiore sarà l’apporto di calore
annuo della pompa di calore. Il generatore di
calore alternativo deve coprire da solo tutto il
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
UltraSource® B comfort C,
UltraSource®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di UltraSource® B comfort C e UltraSource® B
compact C per una temperatura di mandata
pari a 35 °C.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max. UltraSource® B (17)
con VL 35 °C
Fabbisogno
di calore
Potenzialità (kW)
Potenzialità nominale
UltraSource® B (17) con VL 35 °C
Potenzialità min. UltraSource® B (17)
con VL 35 °C
Temperatura esterna (°C)
461
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
UltraSource® B comfort C,
UltraSource®
esterna di progetto di -16 °C, e la
potenzialità di UltraSource® B comfort C e
UltraSource® B compact C per una temperatura
di mandata pari a 55 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo
Più il punto bivalente viene spostato a
sinistra maggiore sarà l’apporto di calore
annuo della pompa di calore. Il generatore di
calore alternativo deve coprire da solo tutto il
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Potenzialità max. UltraSource® B (17)
con VL 55 °C
Campo bivalente
tipico
Fabbisogno
di calore
Potenzialità (kW)
Potenzialità nominale
UltraSource® B (17) con VL 55 °C
Potenzialità min. UltraSource® B (17)
con VL 55 °C
Temperatura esterna (°C)
462
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
Belaria®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® comfort ICM (8) per una
temperatura di mandata pari a 35 °C.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Potenzialità max. Belaria®
comfort ICM (8) con VL 35 °C
Potenzialità nominale Belaria®
comfort ICM (8) con VL 35 °C
Potenzialità min. Belaria®
comfort ICM (8) con VL 35 °C
Temperatura esterna (°C)
463
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
Belaria®
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® comfort ICM (8) per una
temperatura di mandata pari a 55 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Potenzialità max.
Belaria® comfort ICM (8)
con VL 55 °C
Potenzialità nominale
Belaria® comfort ICM (8)
con VL 55 °C
Potenzialità min.
Belaria® comfort ICM (8)
con VL 55 °C
Temperatura esterna (°C)
464
Più il punto bivalente viene spostato a
sinistra maggiore sarà l’apporto di calore
annuo della pompa di calore. Il generatore di
calore alternativo deve coprire da solo tutto il
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
Belaria®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® comfort ICM (13) per una
temperatura di mandata pari a 35 °C.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente
Campo bivalente
tipico
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Potenzialità max.
Belaria® comfort ICM (13)
con VL 35 °C
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Potenzialità nominale
Belaria® comfort ICM (13)
con VL 35 °C
Potenzialità min.
Belaria® comfort ICM (13)
con VL 35 °C
Temperatura esterna (°C)
465
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
Belaria®
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® comfort ICM (13) per una
temperatura di mandata pari a 55 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max.
Belaria® comfort ICM (13)
con VL 55 °C
Fabbisogno
di calore
Potenzialità (kW)
Potenzialità nominale
Belaria® comfort ICM (13)
con VL 55 °C
Potenzialità min.
Belaria® comfort ICM (13)
con VL 55 °C
Temperatura esterna (°C)
466
Più il punto bivalente viene spostato a
sinistra maggiore sarà l’apporto di calore
annuo della pompa di calore. Il generatore di
calore alternativo deve coprire da solo tutto il
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® twin I, Belaria® twin IR per una
temperatura di mandata pari a 35 °C.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max.
Belaria® twin I, IR (VL 35 °C)
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Temperatura esterna (°C)
467
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo.
Fabbisogno
di calore
annuo della pompa di calore. Il generatore di
calore alternativo deve coprire da solo tutto il
®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® twin I, Belaria® twin IR per una
temperatura di mandata pari a 55 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a
sinistra maggiore sarà l’apporto di calore
Campo bivalente
tipico
Potenzialità (kW)
Potenzialità max.
Belaria® twin I, IR (VL 55 °C)
Temperatura esterna (°C)
468
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® twin A, Belaria® twin AR per una
temperatura di mandata pari a 35 °C.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max.
Belaria® twin A, AR (VL 35 °C)
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Temperatura esterna (°C)
469
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo.
Fabbisogno
di calore
annuo della pompa di calore. Il generatore di
calore alternativo deve coprire da solo tutto il
®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® twin A, Belaria® twin AR per una
temperatura di mandata pari a 50 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a
sinistra maggiore sarà l’apporto di calore
Campo bivalente
tipico
Potenzialità (kW)
Potenzialità max.
Belaria® twin A, AR (VL 50 °C)
Temperatura esterna (°C)
470
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
SHM
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® SHM per una temperatura di
mandata pari a 65 °C.
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo.
Fabbisogno
di calore
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità (kW)
Potenzialità max.
Belaria® SHM (VL 65 °C)
Temperatura esterna (°C)
471
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® dual AR per una temperatura di
mandata pari a 35 °C.
Esempio:
Modo esercizio: monovalente.
Campo bivalente
tipico
Potenzialità max.
Belaria® dual AR (VL 35 °C)
Potenzialità (kW)
Fabbisogno
di calore
Temperatura esterna (°C)
472
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra -6 °C e -11 °C
di temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore aria/acqua
®
dual AR
Esempio:
Modo esercizio: Bivalente alternativo o
parallelo.
esterna di progetto di -16 °C, e la potenzialità
di Belaria® dual AR per una temperatura di
mandata pari a 55 °C.
Il punto bivalente, per questa temperatura
esterna di progetto, dovrebbe trovarsi
idealmente nel campo grigio fra 0 °C e -6 °C di
temperatura esterna.
Più il punto bivalente viene spostato a sinistra
maggiore sarà l’apporto di calore annuo della
pompa di calore e tanto minore sarà l’apporto di
calore del generatore di calore supplementare.
Da tenere in evidenza: quando il sistema di
riscaldamento richiede elevate temperature
di mandata, nella maggior parte dei casi il
punto bivalente corrisponde alla temperatura
di mandata della pompa di calore! Questo può
trovarsi anche fuori dal campo bivalente grigio.
Campo bivalente
tipico
Fabbisogno
di calore
Potenzialità (kW)
Potenzialità max.
Belaria® dual AR (VL 55 °C)
Temperatura esterna (°C)
473
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
«Clima medio»
UltraSource® B comfort C
UltraSource® B compact C
UltraSource® B comfort C
UltraSource® B compact C
UltraSource® B comfort C
Belaria® SRM
Belaria® SRM
Belaria® SRM
Belaria® SRM
Belaria® SRM
Belaria® SRM
Belaria® compact SRM
Belaria® compact SRM
Belaria® compact SRM
Belaria® compact SRM
Belaria® compact SRM
Belaria® compact SRM
Belaria® hybrid SRM
Belaria® SHM
Belaria® SHM
Belaria® SHM
Belaria® comfort ICM
Belaria® comfort ICM
Belaria® twin I
Belaria® twin I
Belaria® twin I
Belaria® twin I
Belaria® twin IR
Belaria® twin IR
Belaria® twin IR
Belaria® twin IR
Belaria® twin A
Belaria® twin A
Belaria® twin A
Belaria® twin AR
Belaria® twin AR
Belaria® twin AR
Belaria® dual AR
474
Tipo
(8)
(8/200)
(11)
(11/200)
(17)
(4)
(6)
(8)
(11)
(14)
(16)
(4)
(6)
(8)
(11)
(14)
(16)
(8/32)
(11)
(14)
(16)
(8)
(13)
(15)
(20)
(25)
(30)
(15)
(20)
(25)
(30)
(17)
(24)
(32)
(17)
(24)
(32)
(60)
unità
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
35 °C
202
202
176
176
206
178
169
171
156
153
149
178
169
171
156
153
149
105
110
112
177
182
144
153
152
150
145
155
153
151
169
171
172
177
177
177
154
55 °C
146
146
135
135
127
125
126
126
120
123
119
125
126
126
120
123
119
129
115
116
117
152
137
113
111
111
112
114
112
112
113
130
131
129
133
133
131
122
35 °C
55 °C
XL/95,8
XL/95,8
XL/100
XL/95,8
L/95
XL/90
XL/90
XL/98
XL/98
XL/98
XL/96
-
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
«Clima medio»
UltraSource® T comfort
UltraSource® T compact
UltraSource® T comfort
UltraSource® T compact
UltraSource® T comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort H
Thermalia® comfort H
Thermalia® twin
Thermalia® twin
Thermalia® twin
Thermalia® twin
Thermalia® twin H
Thermalia® twin H
Thermalia® twin H
Thermalia® dual
Thermalia® dual
Thermalia® dual
Thermalia® dual
Thermalia® dual
Thermalia® dual H
Thermalia® dual H
Thermalia® dual H
Thermalia® dual H
Thermalia® dual R
Thermalia® dual R
Thermalia® dual R
Thermalia® dual R
Thermalia® dual R
Tipo
(8)
(8/200)
(13)
(13/200)
(17)
(6)
(8)
(10)
(13)
(17)
(7)
(10)
(20)
(26)
(36)
(42)
(13)
(19)
(22)
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
(35)
(50)
(70)
(90)
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
unità
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
35 °C
209
209
213
213
226
166
176
191
192
190
179
188
202
198
206
203
181
175
183
195
193
194
194
193
177
182
182
178
195
193
194
194
193
UltraSource® T comfort
UltraSource® T compact
UltraSource® T comfort
UltraSource® T compact
UltraSource® T comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort
Thermalia® comfort H
Thermalia® comfort H
Thermalia® twin
Thermalia® twin
Thermalia® twin
Thermalia® twin
Thermalia® twin H
Thermalia® twin H
Thermalia® twin H
Thermalia® dual
Thermalia® dual
Thermalia® dual
Thermalia® dual
Thermalia® dual
Thermalia® dual H
Thermalia® dual H
Thermalia® dual H
Thermalia® dual H
Thermalia® dual R
Thermalia® dual R
Thermalia® dual R
Thermalia® dual R
Thermalia® dual R
Tipo
(8)
(8/200)
(13)
(13/200)
(17)
(6)
(8)
(10)
(13)
(17)
(7)
(10)
(20)
(26)
(36)
(42)
(13)
(19)
(22)
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
(35)
(50)
(70)
(90)
(55)
(70)
(85)
(110)
(140)
unità
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
%
35 °C
309
309
313
313
311
205
231
245
255
240
238
249
277
274
270
259
225
226
239
257
249
250
242
245
254
246
245
240
257
249
250
242
245
55 °C
158
158
162
162
164
120
125
133
139
140
134
140
138
138
148
135
127
132
133
138
140
142
141
141
130
135
132
131
138
140
142
141
141
35 °C
55 °C
245
245
217
217
226
150
161
170
181
173
177
185
183
180
191
176
170
172
178
185
180
181
177
178
179
179
177
174
185
180
181
177
178
35 °C
55 °C
XL/100
XL/100
XL/106
XL/100
-
«Clima medio»
55 °C
XL/100
XL/100
XL/115
XL/100
475
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Bollitore-Tabelle di scelta
Belaria® dual AR
(60)
(32)
Belaria®
(24)
(17)
(30)
(25)
(20)
(15)
(13)
Belaria®
Belaria®
comfort ICM
(8)
(17)
(11)
(8)
(16)
UltraSource B
comfort C 2)
Belaria® SHM 1)
(11)
(14)
1)
Belaria®
(8/32)
(16)
(14)
(11)
(8)
(6)
(4)
Tipo
Belaria® SRM 1)
®
MultiVal
Potenzialità 1. Stadio
kW 2,0 2,8 3,4 4,1 5,0 5,5 3,4 6,0 6,0 6,0 4,5 6,0 9,0 4,5 7,0 9,5 15,0 17,3 18,7 16,0 19,8 22,5 41,1
con A20W55
ER
200
0,95
ER
1,45
ER
400
1,80
ER
1,90
ER
800
3,70
ER
1000 4,50
ESR 200
1,80
ESR
2,60
ESR 400
3,80
ESSR
5,90
ESSR 800
7,00
ESSR 1000 9,15
ERR
0,80
ERR 400
1,00
ERR
1,30
ESRR
4,30
ESRR 800
5,20
ESRR 1000 6,10
1)
Potenzialità SRM, SHM e hybrid con A20W55 30 % modulante
2)
Potenzialità UltraSource® B comfort C con A20W55 ca.42 % modulante
3)
Potenzialità Belaria® comfort ICM con A20W55 ca. 42 % modulante
Per esigenze di maggiore comfort o per una
maggiore richiesta di acqua calda sanitaria,
consigliamo la serie di accumulatori con
riscaldamento più ampio: Serie ESR e ESSR.
H (90)
H (70)
H (50)
Thermalia®
(140) dual, dual H,
dual R
H (35)
(110)
(85)
(70)
(55)
H (22)
H (19)
H (13)
Thermalia®
(42)
(36)
(26)
(20)
H (10)
H (7)
(17)
Thermalia®
comfort,
comfort H
(13)
(10)
(8)
(6)
(17)
(13)
(8)
Tipo
UltraSource T
comfort 1)
®
MultiVal
Potenzialità 1.
Stadio
kW 4,4 6,9 8,9 5,5 7,3 9,7 13,0 17,2 6,5 9,1 10,3 13,2 17,9 20,9 6,7 9,5 11,3 27,8 36,5 42,2 56,4 67,1 17,2 27,4 37,1 44,8
con B2W55
ER
200
0,95
ER
1,45
ER
400
1,80
ER
1,90
ER
800
3,70
ER
1000 4,50
ESR 200
1,80
ESR
2,60
ESR 400
3,80
ESSR
5,90
ESSR 800
7,00
ESSR 1000 9,15
ERR
0,80
ERR 400
1,00
ERR
1,30
ESRR
4,30
ESRR 800
5,20
ESRR 1000 6,10
1)
Potenzialità UltraSource® T comfort con B0W55 42 % modulante
Per esigenze di maggiore comfort o per una maggiore richiesta di acqua calda sanitaria,
consigliamo la serie di accumulatori con riscaldamento più ampio: Serie ESR e ESSR.
476
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Bollitore-Tabelle di scelta
MultiVal
Potenzialità 1.
Stadio
con W10W55
ER
200
ER
ER
400
ER
ER
800
ER
1000
ESR 200
ESR
ESR 400
ESSR
ESSR 800
ESSR 1000
ERR
ERR 400
ERR
ESRR
ESRR 800
ESRR 1000
1)
kW
H (90)
H (70)
H (50)
Thermalia®
(140) dual, dual H,
dual R
H (35)
(110)
(85)
(70)
(55)
H (22)
H (19)
H (13)
Thermalia®
(42)
(36)
(26)
(20)
H (10)
H (7)
(17)
Thermalia®
comfort,
comfort H
(13)
(10)
(8)
(6)
(17)
(13)
(8)
Tipo
UltraSource T
comfort 1)
®
4,5 7,0 9,0 6,7 8,9 11,9 16,2 20,3 8,5 12,0 12,8 16,4 22,7 26,0 8,8 12,4 14,9 35,1 44,9 51,1 68,5 82,2 22,4 34,5 47,0 57,7
0,95
1,45
1,80
1,90
3,70
4,50
1,80
2,60
3,80
5,90
7,00
9,15
0,80
1,00
1,30
4,30
5,20
6,10
Potenzialità UltraSource® T comfort con B0W55 42 % modulante
Per esigenze di maggiore comfort o per una
maggiore richiesta di acqua calda sanitaria,
consigliamo la serie di accumulatori con
riscaldamento più ampio: Serie ESR e ESSR.
477
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Collettore piano - Tabelle di scelta
Collettore piano DA25, 120 m
Distanza di installazione 0,5 m
Carico termico (incl. acqua calda)
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
kW
UltraSource® T
comfort/compact (8)
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
UltraSource® T
comfort (17)
15 16 17 18
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
160
4
120
3
96
2
80
2
69
2
427
9
320
7
256
5
214
4
183
4
480
10
360
8
288
5
240
4
206
4
533
12
400
9
320
6
267
5
229
4
587
13
440
10
352
6
294
5
252
5
640
14
480
10
384
7
320
6
275
5
693
15
520
11
416
7
347
6
298
5
747
16
560
12
448
8
374
7
320
6
800
17
600
13
480
8
400
7
343
6
Tipo
2
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
Tipo
2
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
Tipo
2
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
Potenzialità assorbita dal terreno
Tipologia terreno
Terreno sabbioso, asciutto
Terreno sabbioso, umido
Terreno argilloso, asciutto
Terreno argilloso, umido
Limo
Argilla sabbiosa
478
Potenzialità
assorbita [W/m²]
10-15
15-20
20-25
25-30
30-35
35-40
213
5
160
4
128
3
107
2
92
2
260
6
195
5
156
3
130
3
112
2
313
7
235
5
188
4
157
3
135
3
367
8
275
6
220
4
184
4
158
3
UltraSource® T
(6)
(8)
Thermalia® comfort
(10)
(13)
(17)
H (7)
H (10)
300
7
225
5
180
3
150
3
129
3
393
9
295
7
236
4
197
4
169
3
560
12
420
9
336
6
280
5
240
4
340
8
255
6
204
4
170
3
146
3
473
10
355
8
284
5
237
4
203
4
(20)
(26)
Thermalia®
(36)
(42)
H (13)
H (19)
H (22)
1080
23
810
17
648
11
540
9
463
8
1380
29
1035
22
828
14
690
12
592
10
1880
40
1410
30
1128
19
940
16
806
14
927
20
695
15
556
10
464
8
398
7
1087
23
815
17
652
11
544
10
466
8
707
15
530
12
424
8
354
6
303
6
2213
47
1660
35
1328
23
1107
19
949
16
907
19
680
15
544
10
454
8
389
7
640
14
480
10
384
7
320
6
275
5
853
18
640
14
512
9
427
8
366
7
907
19
680
15
544
10
454
8
389
7
Thermalia® dual
(R)(55) (R)(70) (R)(85) (R)(110) (R)(140) H (35)
H (50)
H (70)
H (90)
3027
64
2270
48
1816
31
1514
26
1298
22
2700
57
2025
43
1620
27
1350
23
1158
20
3647
76
2735
57
2188
37
1824
31
1563
27
4453
75
3340
70
2672
45
2227
38
1909
32
3820
80
2865
60
2292
39
1910
32
1638
28
4433
93
3325
70
2660
45
2217
37
1900
32
5920
124
4440
93
3552
60
2960
50
2538
43
7193
150
5395
113
4316
72
3597
60
3083
52
1793
38
1345
29
1076
18
897
15
769
13
960
20
720
15
576
10
480
8
412
7
• Per la progettazione di collettori piani quando si utilizzano pompe di calore con potenza
modulante (UltraSource®
secondo DIN EN 18231 e la richiesta di acqua calda devono essere presi come base.
Questa richiesta totale (produzione totale) meno la capacità nominale del compressore
corrisponde alla capacità di estrazione del calore richiesta dal collettore piano.
• Tutti i dati si riferiscono a tempi di funzionamento totale max. 1800 h/anno (riscaldamento
fabbisogno totale per riscaldamento e ACS (installazione standard senza utilizzi speciali).
Per periodi di funzionamento più lunghi si deve maggiorare conformemente.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Collettore piano - Tabelle di scelta
Collettore piano DA32, 200 m
Distanza di installazione 0,65 m
Carico termico (incl. acqua calda)
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
kW
UltraSource® T
comfort/compact (8)
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
UltraSource® T
comfort (17)
15 16 17 18
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
160
2
120
1
96
1
80
1
69
1
427
4
320
3
256
2
214
2
183
2
480
4
360
3
288
3
240
2
206
2
533
4
400
3
320
3
267
3
229
2
587
5
440
4
352
3
294
3
252
2
640
5
480
4
384
3
320
3
275
3
693
6
520
4
416
4
347
3
298
3
747
6
560
5
448
4
374
3
320
3
800
6
600
5
480
4
400
3
343
3
Tipo
2
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
Tipo
2
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
Tipo
2
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
m²
Q.tà
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
2
N° circuiti collettori
Potenzialità assorbita dal terreno
Tipologia terreno
Terreno sabbioso, asciutto
Terreno sabbioso, umido
Terreno argilloso, asciutto
Terreno argilloso, umido
Limo
Argilla sabbiosa
Potenzialità
assorbita [W/m²]
10-15
15-20
20-25
25-30
30-35
35-40
213
2
160
2
128
1
107
1
92
1
260
2
195
2
156
2
130
1
112
1
313
3
235
2
188
2
157
2
135
2
367
3
275
3
220
2
184
2
158
2
UltraSource® T
(6)
(8)
Thermalia® comfort
(10)
(13)
(17)
300
3
225
2
180
2
150
2
129
1
393
3
295
3
236
2
197
2
169
2
560
5
420
4
336
3
280
3
240
2
(20)
(26)
(36)
1080
9
810
7
648
5
540
5
463
4
1380
11
1035
8
828
7
690
6
592
5
1880
15
1410
11
1128
9
940
8
806
7
707
6
530
4
424
4
354
3
303
3
907
7
680
6
544
5
454
4
389
3
Thermalia®
(42)
H (13)
2213
17
1660
13
1328
10
1107
9
949
8
640
5
480
4
384
3
320
3
275
3
H (7)
H (10)
340
3
255
2
204
2
170
2
146
2
473
4
355
3
284
3
237
2
203
2
H (19)
H (22)
927
7
695
6
556
5
464
4
398
3
1087
9
815
7
652
5
544
5
466
4
853
7
640
5
512
4
427
4
366
3
907
7
680
6
544
5
454
4
389
3
Thermalia® dual
(R)(55) (R)(70) (R)(85) (R)(110) (R)(140) H (35)
H (50)
H (70)
H (90)
3027
23
2270
18
1816
14
1514
12
1298
10
2700
21
2025
16
1620
13
1350
11
1158
9
3647
28
2735
21
2188
17
1824
14
1563
12
4453
34
3340
26
2672
21
2227
17
1909
15
3820
29
2865
22
2292
18
1910
15
1638
13
4433
34
3325
25
2660
20
2217
17
1900
15
5920
45
4440
34
3552
27
2960
23
2538
20
7193
54
5395
41
4316
33
3597
27
3083
24
1793
14
1345
11
1076
9
897
7
769
6
960
8
720
6
576
5
480
4
412
4
• Per la progettazione di collettori piani quando si utilizzano pompe di calore con potenza
modulante (UltraSource®
secondo DIN EN 18231 e la richiesta di acqua calda devono essere presi come base.
Questa richiesta totale (produzione totale) meno la capacità nominale del compressore
corrisponde alla capacità di estrazione del calore richiesta dal collettore piano.
• Tutti i dati si riferiscono a tempi di funzionamento totale max. 1800 h/anno (riscaldamento
fabbisogno totale per riscaldamento e ACS (installazione standard senza utilizzi speciali).
Per periodi di funzionamento più lunghi si deve maggiorare conformemente.
479
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Sonde geotermiche verticali - Tabelle di scelta
Carico termico (incl. acqua calda) kW
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
m
l
m
l
m
l
m
l
m
l
Tipo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
m
l
m
l
m
l
m
l
m
l
Tipo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
Profondità totale
Antigelo
m
l
m
l
m
l
m
l
m
l
UltraSource® T
comfort/compact (8)
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
UltraSource® T
comfort (17)
15 16 17 18
60
41
54
37
48
33
44
31
40
28
160
110
143
98
128
88
117
81
107
73
180
124
160
110
144
100
131
90
120
82
200
138
178
122
160
110
146
101
134
92
220
152
196
136
176
121
160
110
147
101
240
165
214
148
192
132
175
121
160
110
260
180
232
160
208
144
190
130
174
120
280
193
249
172
224
154
204
141
187
129
300
206
267
184
240
165
219
150
200
138
80
56
72
49
64
44
59
41
54
37
98
68
87
60
78
53
71
49
65
45
(6)
(8)
113
81
101
72
91
65
83
59
76
54
148
105
132
94
118
84
108
77
99
70
118
81
105
72
94
65
86
60
79
55
UltraSource® T
138
96
123
85
110
76
100
69
92
64
340
234
303
209
272
188
248
170
227
157
360
247
320
221
288
198
262
181
240
165
Thermalia®
comfort H
(17)
(7)
(10)
(20)
(26)
twin
(36)
(42)
265
188
236
168
212
151
193
137
177
126
339
241
301
214
271
193
247
176
226
161
405
288
360
256
324
231
295
210
270
192
518
369
460
327
414
295
377
268
345
246
705
502
627
446
564
401
513
365
470
335
830
591
738
525
664
473
604
430
554
394
(140)
(35)
dual H
(50)
(70)
(90)
2698
1920
2398
1706
2158
1536
1962
1396
1799
1280
670
477
596
424
536
381
488
347
447
318
1013
721
900
641
810
577
737
524
675
480
1675
1192
1489
1060
1340
954
1219
868
1117
795
comfort
(10)
(13)
210
149
187
133
168
119
153
109
140
100
320
221
285
197
256
177
233
161
214
148
128
91
114
81
102
73
93
66
85
60
178
127
158
113
142
101
130
92
119
85
(13)
twin H
(19)
(22)
(55)
Thermalia®
dual, dual R
(70)
(85)
(110)
240
171
214
152
192
137
175
124
160
114
348
248
309
220
278
198
253
180
232
165
408
290
363
258
326
232
297
211
272
194
1135
808
1009
718
908
646
826
588
757
539
1433
1020
1274
907
1146
815
1042
742
955
679
1663
1183
1478
1052
1330
946
1210
861
1109
789
2138
1522
1900
1352
1710
1217
1555
1106
1425
1014
1365
972
1214
864
1092
777
993
707
910
647
* La profondità totale e la quantità di antigelo sono stati calcolati per sonde Duplex (4x32x2,9) e corrispondono al 33 % del concentrato
separatamente. La tabella di scelta fornisce valori per la progettazione e non sostituisce il dimensionamento geologico.
In caso di suddivisione della profondità su più fori trivellati sono necessari supplementi ai valori indicati.
Questi supplementi si regolano tra l’altro anche in base alla distanza tra i fori trivellati.
Potenzialità assorbita dal terreno
Tipologia terreno
Sabbia, ghiaia asciutti
Sabbia, ghiaia con acqua
Limo, argilla umida
Roccia calcarea massiccia
Arenaria
Rocce ignee acide (per es. granito)
Rocce ignee basiche (per es. basalto)
Beole
480
Potenzialità
assorbita
[W/m²]
< 25
65-80
35-50
55-70
65-80
65-85
40-65
70-85
• Per la progettazione di collettori piani quando si utilizzano pompe di calore con
potenza modulante (UltraSource® T comfort e compact) il carico di riscaldamento
presi come base. Questa richiesta totale (produzione totale) meno la capacità
nominale del compressore corrisponde alla capacità di estrazione del calore
richiesta dal collettore piano.
• Tutti i dati si riferiscono a tempi di funzionamento totale max. 1800 h/anno
copre il fabbisogno totale per riscaldamento e ACS (installazione standard senza
utilizzi speciali).
Per periodi di funzionamento più lunghi si deve maggiorare conformemente.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompe di calore acqua-acqua - Collettore piano
Per sfruttare il calore del terreno vengono
posati circuiti con collettori geotermici in
plastica da 120 m l’uno, orizzontali a una
profondità da ca. 1,2 m a 1,5 m sotto il suolo.
Nei tubi collettori ai trova una miscela di acquacon una pompa di circolazione e cede l’energia
a uno scambiatore di calore nella pompa di
calore, dove ha luogo l’evaporazione.
A seconda della profondità del gelo almeno 20
di posa da 1,2 m a 1,5 m. Occorre evitare
profondità di posa inferiori a 2 m.
In pratica la posa viene effettuata con le
seguenti distanze medie:
Tubo DE25 = 0,5 m
Tubo DE32 = 0,65 m
e non deve rialzata da una parte. Prima della
prima sottrazione di calore il terreno deve
assestarsi.
piana, con inclinazione solo minima e anche
successivamente non dovrà essere coperta
o sigillata (asfaltata, rivestita di calcestruzzo).
Le zone in pendenza vanno evitate a
causa del pericolo di sdrucciolamento, ma
non rappresentano alcun problema per il
funzionamento dell’impianto della pompa di
calore.
In caso di pose in pendenza è importante che
il collettore sia posato trasversalmente rispetto
alla pendenza e il distributore, se possibile,
si trovi nel punto più elevato a causa del
piano è segnata su una pianta che resta vicino
alla pompa di calore.
Condutture idriche: min. 1,5 m
Canali: min. 1 m
Se queste distanze minime non possono
essere osservate, l’immobile da proteggere
deve essere ben isolato di conseguenza
(isolamento a pori chiusi) per evitare i danni
da gelo.
termica
Si consiglia di riunire i circuiti dei collettori in
un vano (preferibilmente vano per l’energia
geotermica Hoval) per poi portare nella
centrale termica solo due tubazioni. Il vano per
energia geotermica deve essere eseguito a
tenuta stagna e prosciugato obbligatoriamente
(vespaio, drenaggio,...). Le tubazioni di
allacciamento devono anch’esse essere
posate in un letto di sabbia.
Progettazione della tubazione di allacciamento
I tubi del collettore non devono essere piegati
o schiacciati. La posa avviene in un letto
di sabbia di circa 10 cm. I circuiti intorno
vengono poi coperti di sabbia per proteggerli
e consentire una convezione termica
spontanea ottimale. A questo scopo può
essere utilizzata la sabbia non necessaria tra
i collettori. I circuiti da 120 m devono essere
posati completamente (non accorciarli!), e
lasciati sporgere nel vano o nella cantina per
ca. 1 m o per la lunghezza che consente un
montaggio senza problemi sul distributore.
Durante l’interramento il collettore deve essere
mantenuto al di sotto dei 3 bar di pressione
(protocollo pressione). Si consiglia di posare
nastri di segnalazione ca. 50 cm al di sopra
dei tubi dei collettori. Il circuito della salamoia
deve essere riempito con una miscela di acqua
e liquido antigelo per una resistenza al gelo di
-15 °C (con l’uso del concentrato di protezione
antigelo Hoval 33 % vol). L’esperienza
insegna: per mescolare usare acqua
preriscaldata con 30 °C, perché sia garantita
una miscelazione duratura e sia possibile una
La messa in servizio della pompa di calore
avviene esclusivamente attraverso il servizio
clienti Hoval. La pompa di calore deve essere
collegata alla rete elettrica e l’impianto di
riscaldamento pieno, ben lavato e deareato.
Dopo la messa in servizio il cliente riceve un
verbale di consegna.
Come opzione è disponibile anche un «Libretto
Hoval.
al gelo.
481
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Pompa di calore salamoia/acqua - Sonde geotermiche verticali
Per lo sfruttamento del calore presente nel
sottosuolo sono inserite le sonde geotermiche
verticali (preferibilmente sonde a 2 circuiti) con
una profondità max. 100 m per ogni foro trivellato.
Le sonde geotermiche sono riempite con una
miscela di acqua e glicole, questa è fatta circolare
nel circuito da una pompa di circolazione e cede
la sua energia tramite uno scambiatore di calore
alla pompa di calore, dove avviene l’evaporazione
impianto con pompa di calore e sonda geotermica
verticale è necessaria un’autorizzazione delle
autorità preposte (vedere leggi nazionali e
regionali).
Vedere anche tabella di scelta.
della pompa di calore:
La potenza di refrigerazione è la potenzialità
termica detratta la potenza elettrica. Ciò
potenza che la pompa di calore assorbe dal
sottosuolo.
Esempio:
Hoval Thermalia® 10P: Potenzialità
riscaldamento 9,65 kW meno la potenza elettrica
2,17 kW = potenza di refrigerazione 7,48 kW
Thermalia® 10 è di 7.480 W
2. Determinazione della conducibilità termica
Vedere anche tabella della potenzialità
assorbita dal sottosuolo.
Esempio:
Potenzialità media assorbita lungo tutto il foro
trivellato: 50W/m
3. Determinazione della profondità foro da trivellare:
Esempio:
7.480 W / 50W/m = 150 m
con 75 m. di profondità
La profondità dei fori sono trivellati in base al
calcolo e le sonde sono posate dall’impresa
trivellatrice. Nel caso la natura geologica del
terreno trovato differisca da quella di progetto,
482
allora la profondità della(e) trivellazione(i)
dovrà essere adattata alla nuova situazione!
Le linee dei collegamenti idraulici sono interrate alla
profondità di ca. 1,2 di m sotto livello di calpestio
Dalla mezzariga foro alla mezzariga foro
autorità possono essere prescritte altre
distanze).
Le linee dei collegamenti idraulici devono
essere posate in un letto di sabbia alla
distanza minima di 50cm.
Riempire il circuito salamoia con una miscela
acqua/antigelo che assicura la protezione
concentrato antigelo Hoval, 33 % in volume).
Dalla pratica: per la miscela utilizzare
acqua a 30 °C, con questo si assicura una
miscelazione permanente e una misurazione
precisa della sicurezza contro il gelo.
Tra i fori da trivellare: min. 7 m
possono essere prescritte altre distanze.
essere piana, solo con una minima pendenza.
I punti da trivellare devono essere raggiungibili
con la trivella (pesante ca. 20 t, larga ca. 3 m).
La posizione delle sonde geotermiche verticali
e delle linee dei collegamenti idraulici devono
essere riportati sul disegno del progetto e
rimanere con i documenti della pompa di
calore.
6
L’impresa trivellatrice pratica i fori, introduce
le sonde geotermiche, riempie queste ultime
ed effettua la prova idraulica. Nell’occasione
Utilizzare preferibilmente sonde a 2 circuiti
(Duplex).
Per trivellare i fori sono necessari l’acqua e la
corrente elettrica. I fanghi della trivellazione
devono essere raccolti accanto al foro
(cassonetto da cantiere oppure container).
spruzzi della trivella.
Quando sono necessari diversi fori bisogna
fare attenzione, che le trivellazioni siano
della medesima profondità e che le linee di
collegamento abbiano la stessa lunghezza,
questo per garantire la stessa prevalenza ad
ogni sonda. In caso contrario è necessario
installare dei misuratori-indicatori di portata.
Si raccomanda di posizionare ca. 50 cm
sopra il passaggio delle linee dei collegamenti
idraulici dei cartelli di avviso.
Si consigli di raggruppare le linee di
collegamento delle sonde in un pozzetto
(preferibilmente il pozzo Hoval per il calore del
sottosuolo) e quindi proseguire verso il locale
tecnico con solo due tubi.
Il pozzetto delle sonde geotermiche deve
essere drenato (strato di ghiaia grossolana,
drenaggio, ...).
Anche i tubi di collegamento al locale tecnico
devono essere posate su un letto di sabbia in.
La sezione dei tubi di collegamento deve
essere dimensionata individualmente.
Le sezioni fornite per i tubi di collegamento
(lunghezza totale). Per lunghezze superiori
scegliere sezioni dei tubi maggiori.
Le usuali miscele di cemento-bentonite per la
compressione delle sonde geodetiche verticali
hanno un tempo di essiccamento di 28 giorni.
Finché non è trascorso questo tempo la sonda
non può essere messa in servizio. Informarsi
presso L’impresa trivellatrice.
La pompa di calore deve essere collegata
elettricamente e l’impianto riempito,
Al termine della messa in servizio il cliente
riceverà il rapporto di collaudo. Sulla pompa di
calore è presente un manuale di servizio.
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Per l’utilizzo del calore dell’acqua di falda sono
realizzati due pozzi uno di aspirazione e uno
L’acqua di falda viene aspirata da una
pompa sommersa e pompata verso la pompa
di calore, cede la sua energia tramite uno
scambiatore di calore intermedio dove avviene
l’evaporazione.
Per la realizzazione di un impianto con
pompa di calore acqua/acqua è necessaria
l’autorizzazione delle autorità (Provincia,
Per la protezione dello scambiatore di calore
devono essere mantenuti, durante tutto il
tempo di esercizio, i seguenti valori limite
(assolutamente necessarie analisi dell’acqua):
Valore pH
Solfati
Cloruri
Nitrati
Fosfati
Cloro libero
Anidride carbonica libera
Ammoniaca
Ferro
Manganese
Ossigeno
Conduttività elettrica
Idealmente vengono trivellati due pozzi. Il
pozzo di aspirazione può essere prefabbricato.
Il pozzo battuto deve essere evitato.
Il pozzo aspirante dovrebbe essere situato in
(Materiale PE-HD PN10):
Thermalia® comfort (6-10), comfort H (5-10):
Thermalia® comfort (13,17), twin H (13):
dell’acqua di falda possono essere necessarie
anche distanze maggiori).
Thermalia® twin (20,26) twin H (19,22), dual H
Thermalia® twin (36-42), dual (60),
essere posate a una profondità di 1,5 m
protette dal gelo. Non dimenticare di lasciare
una leggera pendenza verso i pozzi.
A partire dal pozzo di prelievo posare un tubo
per il cavo di alimentazione elettrica delle
pompa sommersa.
Sulla tubazione di aspirazione, prima della
Thermalia®
di collegamento con una lunghezza di circa 25
m (una direzione). Se il tubo di collegamento
è più lungo, il diametro del tubo deve essere
maggiore.
max. 0,5 mm.
< 100 mg/l
< 50 mg/l
< 100 mg/l
< 2 mg/l
< 0,5 mg/l
< 20 mg/l
< 2 mg/l
< 2 mg/l
< 1 mg/l
< 2 mg/l
Resa: deve essere effettuata una prova di
pompaggio della durata di almeno 3 giorni.
protezione della pompa di calore (fare
riferimento alle istruzioni di montaggio).
regolazione della portata.
Posare le tubazioni di collegamento sopra un
letto di sabbia.
La sezione dei tubi di collegamento deve
essere dimensionata individualmente.
Temperatura:
verso il pozzo è 5 °C.
È indispensabile l’installazione di uno
scambiatore di calore intermedio salamoia/
acqua per la protezione della pompa di calore.
mW =
(P K x 3600)
[kg/h]
mW
= Portata massica [kg/h] (corrisponde ca.
alla portata d’acqua [l/h])
PK = Potenzialità raffrescamento della pompa
di calore = potenzialità riscaldamento potenza elettrica [kW]
c
=
(cAcqua = 4,187kJ/kg.K)
= Differenza di temperatura [K]
(raffreddamento dell’acqua di falda)
3600 = Fattore di conversione (1kWh = 3600kJ)
Formula empirica: 200l/h per kW di potenzialità
di riscaldamento della pompa di calore con un
raffreddamento di 4K.
Utilizzare esclusivamente pompe sommerse
con valvola di ritegno integrata.
Pozzo prefabbricato
Pozzo trivellato
Sigillato con argilla
La pompa di calore deve essere collegata
elettricamente e l’impianto riempito,
Al termine della messa in servizio il cliente
riceverà il rapporto di collaudo. Sulla pompa di
calore è presente un manuale di servizio.
Drenaggio
Livello acqua di falda
483
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
seguenti sistemi:
- Riscaldamenti a pavimento
integrato
- Sistemi radianti annegati in massetto
cementizio
• In tutti i sistemi di raffrescamento radiante
• Il freddo può essere ceduto all’ambiente
mediante diversi sistemi
• Nella scelta del sistema occorre tenere
presente le condizioni architettoniche
(riscaldamento a pavimento) e i requisiti
temperatura dell’aria)
• Per il raffrescamento è opportuno progettare
un circuito di raffreddamento a sé stante,
che potrà essere combinato, per es., con un
scendere al di sotto del punto di rugiada in
modo da evitare la formazione di condensa
•
ridotto dall’utente
un impianto di ventilazione
• Per esigenze di comfort più contenute, per
•
è possibile anche un raffrescamento parziale
attraverso il riscaldamento a pavimento o
ventilconvettori
• Sono necessarie speciali valvole termostatiche
adeguate al riscaldamento e al raffrescamento.
Le valvole termostatiche convenzionali per
gli impianti di raffrescamento si chiudono in
presenza di basse temperature ambientali
Raffrescamento mediante impianto di
riscaldamento a pannelli radianti
• Utilizzo consigliato con raffrescamento attivo
e passivo
• Nel raffrescamento a pannelli radianti le
è possibile con i sistemi di raffrescamento
a pannelli radianti e, se desiderata, deve
essere ottenuta con sistemi supplementari
• Utilizzo consigliato solo con raffrescamento
attivo
• Il circuito di raffreddamento deve essere
dotato di un regolatore di portata
• Con i ventilconvettori l’aria ambiente può
modo si ottiene un comfort migliore
• Nei ventilconvettori scorre acqua a una
temperatura inferiore al punto di rugiada. La
condensa che in tal modo si viene a formare
deve essere scaricata
• Le linee di collegamento al ventilconvettore
devono essere isolate contro la diffusione di
vapore in modo che su di esse non si formi
condensa
•
l’umidità relativa dell’aria aumenta quando
la temperatura ambiente scende, il che può
compromettere il comfort Nel circuito solare
viene incorporato uno scambiatore di calore
a piastre (raffrescamento passivo)
• La temperatura di raffrescamento minima
(temperatura del punto di rugiada) viene
regolata mediante un miscelatore a 3 vie
• Per evitare la formazione di acqua di
condensa (abbassamento della temperatura
al di sotto del punto di rugiada), è
necessario un sistema di controllo della
temperatura di mandata
Tubazioni
• Devono essere utilizzati materiali resistenti
alla corrosione quali plastica, acciaio al
cromo o acciaio trattato contro la corrosione
• Non possono essere utilizzati tubazioni o
raccordi zincati
•
gruppi valvole deve essere isolata a tenuta
di vapore per evitare la formazione di acqua
di condensa
pavimenti o pareti) vengono raffreddate con i
Esempi d’impiego
Hoval Belaria® SRM - Raffrescamento Attivo
Pompa di calore aria/acqua
Fan coil
YF1
Schema idraulico BBAAE020
RT
RS
RS
B1
Belaria SRM
T
T
T
T
T
P
Y7-B
YFc
SF-B
*
0.4m²/kW
AF
B1
AF
YF1
Y7-B
YFc
SF-B
484
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
Sonda esterna
Sonda mandata Fan Coil
Valvola deviatrice (Hoval Belaria® SRM)
Optional
Valvola deviatrice (Fan Coil)
BR
Sonda bollitore
RT
Collegamento del bruciatore
Termostato di regolazione esterno
* Volume addizionale per
lo sbrinamento
Progettazione
Pompe di calore
Esempi d’impiego
Hoval Thermalia® comfort H - Raffrescamento Passivo
Pompa di calore salamoia-aria acqua-acqua
AF
RBM
TTE-GW
R410A - max. 55°C
R134a - max. 60°C
VF1
TTE-WEZ
B1.1
VF2
B1.2
TTE-PS
TTE-FE
HK
KS
T
MK1
T
Thermalia
comfort (H)
1
T
T
MK2
PF1
T
YK1
CVF
CP
T
YK2
SF
Y7
CRF
P
P
P
UKP
UHKA
QVF
T
MW
0.4m²/kW
SF2
PF2
QRF
T
Sonden, Sondes,
Sonda, ground loop
Erdkollektor, Collecteur terrestre-saumure, Acqua salinaCollettore pannelli terreno, Brine-horizontal closed ground loop
TTE-WEZ
TTE-PS
VF1
B1.1
MK1
YK1
AF
SF
SF2
PF1
PF2
TopTronic® E Modulo Base Generatore (incassato)
TopTronic® E Modulo Accumulo
Sonda mandata 1
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
Pompa circuito miscelato 1
Servomotore miscelatrice 1
Sonda esterna
Sonda bollitore
Sonda bollitore 2
Sonda accumulo 1
Sonda accumulo 2
Opzionale
RBM
TTE-GW
TopTronic® E Modulo Comando / Stazione Ambiente
TopTronic® E Gateway
TTE-FE HK TopTronic® E Modulo Ampliamento Circuito di Riscaldamento
VF2
Sonda mandata 2
B1.2
Termostato di sicurezza sulla mandata (se necessario)
MK2
Pompa circuito miscelato 2
YK2
Servomotore miscelatrice 2
485
Progettazione
Pompe di calore
Progettazione
Smart Grid (funzione PV)
Gestione del carico con pompe di calore
Le pompe di calore rappresentano la
accumulo di energia elettrica da produzione
volatile (energia pulita da fonti rinnovabili
quali: impianti eolici e fotovoltaici o anche da
impianti di cogenerazione). In tale contesto,
intelligente. Diversamente dalle linee elettriche
precedenti, che funzionavano in un solo senso,
nella Smart Grid esistono numerosi impianti
decentralizzati di produzione e di utilizzo
dell’energia. È chiaro che è più conveniente
utilizzare l’energia elettrica vicino ai punti di
produzione. Il carico sulla rete rimane ridotto,
la rete elettrica ha per lo più solamente una
funzione di compensazione.
sono necessari i seguenti requisiti di sistema:
- Tariffa elettrica con contatore elettronico, o
Smart Meter
- Impianto fotovoltaico /piccolo impianto eolico
con invertitore con funzionalità Smart Grid
abilitata o sistema di gestione del carico
fotovoltaico (consumo proprio di corrente
elettrica)
- Pompa di calore
- TopTronic® E
- Accumulo di energia min 800 litri
- Circuito di miscelazione
- Eventuale riscaldamento supplementare
La pompa di calore viene attivata e disattivata
o regolata, come sino a oggi, in modo
adeguato al fabbisogno in funzione delle
condizioni climatiche. Inoltre, a partire da
una determinata eccedenza di energia
pulita, la pompa viene attivata e per caricare
l’accumulatore di energia ed eventualmente il
bollitore a una temperatura elevata, di norma
alla temperatura massima. Nei periodi in cui
non vi è più disponibilità di energia pulita
(corrente economica), il riscaldamento viene
alimentato dall’accumulo di energia caricato.
Nei periodi di corrente elettrica più costosa, la
pompa di calore deve essere utilizzata meno
di frequente.
La trasformazione avviene mediante 2
ingressi digitali su TopTronic® E. A tale scopo è
necessaria una linea di segnale a 4 conduttori
dall’invertitore/sistema di gestione del carico
fotovoltaico o dal contatore Smart Meter.
L’informazione deve avvenire a potenziale
zero.
486
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

creare flashcard