CAT SIMA 2008 DEF

annuncio pubblicitario
India
India
pag 5
CLIMA
Data la vastità e la conformazione orografica, l’India ha vari tipi di clima, anche molto differenti, che si possono riassumere in tre
stagioni: estiva, invernale e monsonica. L’estate (aprile-giugno) è caldo-umida nella maggior parte del Paese, con rovesci tropicali.
L’inverno (novembre-marzo) è un periodo secco, caldo ma non troppo umido, con giornate limpide. È più severo nelle pianure del
Nord, ai piedi dell’Himalaya, mentre nelle regioni meridionali, orientali ed occidentali, la temperatura è piacevole. La stagione dei
monsoni arriva verso i primi di giugno, iniziando nella zona sud-occidentale dell’India, e gradualmente si sposta in tutte le parti del
Paese, eccetto la zona sud-orientale, che riceve le piogge tra ottobre e fine aprile.
DOCUMENTI
Passaporto individuale in corso di validità (per almeno 6 mesi dalla data di partenza. È richiesto un visto d’entrata, che viene rilasciato dal Consolato dell’India, consegnando passaporto, 2 fotografie ed il formulario debitamente compilato.
VACCINAZIONI
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie. Si può consigliare la profilassi antimalarica solo in determinati periodi dell’anno;
l’antitifica, l’antitetanica e l’antiepatite sono sempre raccomandate. Si consiglia di portare con sé repellenti contro le zanzare, antibatterici ed intestinali e soprattutto medicine contro le infreddature dovute a sbalzi tra il caldo esterno e l’aria condizionata sui
pullman ed hotels.
FUSO ORARIO
+ 4.30 (rispetto all’Italia) con ora solare; + 3.30 (rispetto all’Italia) con ora legale.
LINGUA
In India vi sono 15 idiomi ufficiali. L’inglese è molto diffuso.
VALUTA
Rupia Indiana: circa 0,02 Euro.
MANCE
Sono molto ben accette e si consiglia di avere alla mano monete o banconote di piccolo taglio.
ELETTRICITÀ
220 Volts. Le prese sono circolari a tre poli. Le nostre possono essere utilizzate solo se con imbocco a due. Si consigliano adattatori
universali.
Nepal
Nepal
pag 9
CLIMA
Il clima varia conformemente all’altitudine. Primavera ed autunno sono ideali per una visita nella valle di Kathmandu; dicembre e
gennaio sono piùttosto freddi e piovosi.
Anche da giugno ad agosto piove, ma non incessantemente, soprattutto di notte.
DOCUMENTI
Passaporto individuale in corso di validità. Il visto d’entrata si ottiene all’aeroporto di Kathmandu, dietro presentazione di 1 fotografia ed il pagamento di USD 30.
Il visto è gratuito per soggiorni sino a 72 ore.
VACCINAZIONI
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie. Si può consigliare la profilassi antimalarica solo in determinati periodi dell’anno,
l’antitifica, l’antitetanica e l’antiepatite sono sempre raccomandate. Si consiglia di portare con sé repellenti contro le zanzare, antibatterici ed intestinali e soprattutto medicine contro le infreddature dovute a sbalzi tra il caldo esterno e l’aria condizionata sui
pullman ed hotels.
FUSO ORARIO
+ 4.45 (rispetto all’Italia) con ora solare; + 3.45 (rispetto all’Italia) con ora legale.
LINGUA
La lingua ufficiale è il Nepali: l’inglese è molto diffuso.
VALUTA
Rupia Nepalese: circa 0,01 Euro.
MANCE
Sono molto ben accette e si consiglia di avere alla mano monete o banconote di piccolo taglio.
ELETTRICITÀ
220 Volts. Le prese sono circolari a tre poli. Le nostre possono essere utilizzate solo se con imbocco a due. Si consigliano adattatori
universali.
1
Sri Lanka
Lanka
Sri
pag 11
CLIMA
L’isola ha un clima tipicamente tropicale, caldo-umido, con due monsoni contrapposti. Il monsone di sud-ovest porta precipitazioni
da marzo a luglio sulla costa da Negombo a Matara. Il monsone nord-est colpisce fra ottobre e gennaio la costa orientale.
DOCUMENTI
Passaporto individuale in corso di validità, per almeno 6 mesi dalla data di partenza.
VACCINAZIONI
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie. Si può consigliare l’antimalarica.
FUSO ORARIO
+ 5.00 (rispetto all’Italia) con ora solare; + 4.00 (rispetto all’Italia) con ora legale.
LINGUA
Le lingue ufficiali sono il Sinhala e il Tamil; l’inglese è molto diffuso.
VALUTA
Rupia cingalese: Euro 0,01 circa
Malesia
Malesia
pag 15
CLIMA
In generale il clima è caldo-umido tutto l’anno con temperature tra i 20 C e i 32 C.
Le stagioni seguono il ritmo dei monsoni e si possono distinguere due stagioni principali: nella parte orientale della penisola e nella
zona del Borneo (Sabah e Sarawak) le piogge sono più frequenti tra novembre e febbraio; da agosto a ottobre si registrano brevi
acquazzoni sulla costa occidentale.
DOCUMENTI
Passaporto individuale con almeno 6 mesi di validità. Il soggiorno per turismo o per affari è permesso fino a 3 mesi.
VACCINAZIONI
Non è richiesta nessuna vaccinazione obbligatoria. È consigliata la profilassi antimalarica per chi intende visitare i parchi e le foreste
del Borneo.
FUSO ORARIO
+ 7 ore rispetto all’Italia con ora solare; + 6 ore rispetto all’Italia con ora legale.
LINGUA
La lingua ufficiale è il malese; l’inglese è parlato e capito ovunque.
VALUTA
La moneta locale è il Dollaro malese, o Ringgit, diviso in 100 sen, corrispondente circa a Euro 0,22.
MANCE
Sono molto gradite e si consiglia di essere provvisti di monete o banconote di piccolo taglio.
ELETTRICITÀ
220 Volts. È consigliabile portare un adattatore per le spine elettriche.
TELEFONO
Per telefonare dalla Malesia in Italia comporre il prefisso internazionale 0039 + prefisso della città italiana con lo zero + numero
utente desiderato. Per chiamare dall’Italia in Malesia comporre il prefisso 0060.
Birmania (Myanmar)
Birmania
Myanmar
pag 22
CLIMA
Il clima è tropicale umido. Si può suddividere in tre stagioni: l’estate (giugno-settembre) calda, umida e piovosa; l’Inverno (ottobremarzo) fresco e asciutto; la primavera (aprile-maggio) calda.
DOCUMENTI
Passaporto in corso di validità per almeno 6 mesi dalla data di partenza e con almeno due pagine libere per apporre il visto. È necessario inviare almeno 20 giorni prima della partenza il passaporto originale due fotografie, fotocopia della carta d’identità.
VACCINAZIONI
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie attualmente. È consigliata la profilassi antimalarica, dopo l’eventuale parere del proprio
medico di fiducia. Si consiglia di portare con se’ repellenti contro le zanzare, antibatterici e intestinali.
2
FUSO ORARIO
+ 5,30 (rispetto all’Italia) con l’ora solare; +4,30 (rispetto all’Italia) con l’ora legale.
LINGUA
La lingua ufficiale è il myanma o birmano. L’inglese è abbastanza diffuso.
VALUTA
La moneta ufficiale è il Kyat: 1 Euro vale circa 980 Kyat. Il cambio valuta è autorizzato solo in aeroporto, nelle banche e nei negozi
governativi. Il Kyat non è convertibile, per cui si consiglia di non cambiare troppa valuta locale, vista la difficoltà di riconvertirla
all’uscita del Paese.
ELETTRICITÀ
220/240 Volt. Si consiglia di dotarsi di un adattatore per le prese di tipo americano.
Cambogia
Cambogia
pag 24
CLIMA
Il clima è tropicale umido. Si può suddividere in tre stagioni: la stagione secca (ottobre-marzo) con clima gradevole; la stagione
calda da aprile a giugno; la stagione delle piogge da luglio a settembre.
DOCUMENTI
Passaporto in corso di validità per almeno 6 mesi dalla data di partenza e con almeno una pagina libera per apporre il visto. Il visto
si ottiene direttamente in aeroporto in Vietnam, previo invio almeno 20 giorni prima della partenza tutti i dati del passaporto. Occorre portare con se’ due fotografie.
VACCINAZIONI
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie attualmente. È consigliata la profilassi antimalarica, dopo l’eventuale parere del proprio
medico di fiducia. Si consiglia di portare con sé repellenti contro le zanzare, antibatterici ed intestinali.
FUSO ORARIO
+ 6 (rispetto all’Italia) con l’ora solare; +5 (rispetto all’Italia) con l’ora legale.
LINGUA
La lingua ufficiale è Khmer. L’inglese è abbastanza diffuso.
VALUTA
La moneta ufficiale è il Riel: 1 Euro vale circa 5,500 Riel
ELETTRICITÀ
220/240 Volt. Si consiglia di dotarsi di un adattatore per le prese di tipo americano.
Vietnam
Vietnam
pag 26
CLIMA
Il clima è tropicale umido. Si può suddividere in due stagioni: la stagione secca (ottobre-aprile) con clima gradevole, non troppo
caldo (al nord nei mesi di gennaio e febbraio può scendere sino a 5/6°); la stagione umida da maggio a settembre, con elevate temperature ed umidità ed acquazzoni.
DOCUMENTI
Passaporto in corso di validità per almeno 6 mesi dalla data di partenza e con almeno una pagina libera per apporre il visto. Il visto
si ottiene direttamente in aeroporto in Vietnam, previo invio almeno 20 giorni prima della partenza tutti i dati del passaporto. Occorre portare con sé una fotografia.
VACCINAZIONI
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie attualmente. E’ consigliata la profilassi antimalarica, dopo l’eventuale parere del proprio medico di fiducia. Si consiglia di portare con se’ repellenti contro le zanzare, antibatterici ed intestinali.
FUSO ORARIO
+ 6 (rispetto all’Italia) con l’ora solare; +5 (rispetto all’Italia) con l’ora legale.
LINGUA
La lingua ufficiale è vietnamita. L’inglese è abbastanza diffuso.
VALUTA
La moneta ufficiale è il Dong: 1 Euro vale circa 19.000 Dong.
ELETTRICITÀ
220/240 Volt. Si consiglia di dotarsi di un adattatore per le prese di tipo americano.
3
Messico
Messico
pag 30
CLIMA
Varia secondo l’altitudine. Temperato durante il giorno e fresco durante la notte nelle regioni degli altopiani, come a Mexico City e
Oaxaca; tropicale lungo la costa, gradevolmente rinfrescato dalle brezze. Da ottobre a maggio è la stagione arida. Da giugno a settembre precipitazioni di breve durata, generalmente a fine giornata.
DOCUMENTI
Passaporto individuale in corso di validità e la “carta turistica” che viene rilasciata gratuitamente dalle Compagnie aeree.
VACCINAZIONI
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie.
FUSO ORARIO
- 7 (rispetto all’Italia) con ora solare, - 8 (rispetto all’Italia) con ora legale.
LINGUA
La lingua nazionale è lo spagnolo. L’inglese è molto diffuso.
VALUTA
Pesos messicano: circa 0,09 Euro.
ELETTRICITÀ
110 Volts. Serve la spina piatta.
TELEFONO
Per telefonare dal Messico in Italia comporre il prefisso internazionale 0039 + prefisso della città italiana con lo zero + numero
utente desiderato.
Guatemala
Guatemala
pag 33
CLIMA
E la terra dell’ “eterna primavera”, con una temperatura media di 20°.
DOCUMENTI
Passaporto individuale in corso di validita.
VACCINAZIONI
Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie.
FUSO ORARIO
- 7 (rispetto all’Italia) con ora solare; - 8 (rispetto all’Italia) con ora legale.
LINGUA
La lingua nazionale e lo spagnolo, e l’inglese e molto diffuso.
VALUTA
Quetzal: circa 0,96 USD.
ELETTRICITÀ
110 volt. Serve la spina piatta.
TELEFONO
Per telefonare dal Guatemala in Italia comporre il prefisso internazionale 0039 + prefisso della citta italiana con lo zero + numero
utente desiderato.
Tour su richiesta e personalizzati per:
Thailandia, Indonesia, Tibet, Buthan,
Laos, Belize, Honduras, Venezuela.
4
Delhi - Jaipur - Bikaner
Jaisalmer - Jodhpur - Udaipur
(11 giorni 10 notti)
1° Giorno DELHI
Arrivo a Delhi in tarda serata. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro
con la guida e trasferimento in Hotel.
2° Giorno DELHI
Intera giornata dedicata alla visita della
Old e New Delhi. New Delhi, costruita dagli Inglesi nel 1920, è una città dagli ampi
viali, monumentali costruzioni governative e
grandi spazi verdi. Si visiteranno due monumenti della storia passata di Delhi: la tomba
di Humayun ed il Qutab Minar. Si passerà
lungo il viale più importante della città,
Rajpath, quindi la Porta dell’India e la sede
del Parlamento. La visita della Old Delhi
comprende la Jama Masjid, la più grande
moschea dell’India; il Forte Rosso, con il suo
piccolo bazar; il Rajghat, cenotafio in memoria del Mahatma Gandhi ed il Chandni
Chowk, colorato mercato della città.
3° Giorno DELHI/JAIPUR (Km 258)
Partenza nella prima mattinata per Jaipur.
Sam, a 40 Km dalla città, con
le dune d’oro e d’argento.
4° Giorno JAIPUR
Giornata dedicata all’escursione ad Amber,
il cui Forte, meraviglioso esempio di architettura Rajput, è raggiungibile a dorso di
elefante. Nel pomeriggio visita di Jaipur, famosa per i suoi edifici in arenaria rosa.
8° Giorno JAISALMER/JODHPUR
(km 295)
Partenza in mattinata per Jodhpur. Arrivo, sistemazione in
Hotel e nel pomeriggio visita
della città, con le case bianche, ocra ed azzurre, dominate
dal Forte arroccato sulla collina sovrastante.
5° Giorno JAIPUR/BIKANER (km 340)
Partenza per Bikaner. Arrivo, sistemazione
in Hotel: nel pomeriggio visita di questa antica città desertica fortificata, costruita sulla vecchia strada carovaniera che collegava
l’Asia Minore alla Cina. A 32 km vi è il tempio di Deshnoke, dedicato al culto dei topi.
6° Giorno BIKANER/JAISALMER
(km 340)
Partenza per Jaisalmer. Arrivo, sistemazione in Hotel e resto della giornata a
disposizione.
7° Giorno JAISALMER
Mattinata dedicata alla visita della
“città d’oro”: questa cittadella costruita nel 12° secolo è un sogno architettonico in pietre gialle del deserto del
Thar. I Forti, i palazzi e i superbi templi Jainisti sono reminiscenze della sua
gloriosa storia. Nel pomeriggio visita di
9° Giorno JODHPUR/UDAIPUR
(km 259)
Partenza per Udaipur, e lungo il percorso
visita allo splendido tempio Jainista di Ranakpur: l’intera struttura ha una foresta di
mille colonne. Arrivo ad Udaipur e sistemazione in Hotel.
10° Giorno UDAIPUR
Mattinata dedicata alla visita della
“città incantata”, con i suoi laghi e
splendidi palazzi. Pomeriggio a disposizione.
11° Giorno UDAIPUR/DELHI
Trasferimento in aeroporto e partenza per Delhi. Arrivo e assistenza per il
trasferimento all’ aeroporto internazionale.
Gran Tourdel
del Rajasthan
Gran Tour
Rajasthan
Delhi - Mandawa - Bikaner
Jaisalmer - Jodhpur - Mount Abu
Udaipur - Ajmer - Jaipur - Agra
(15 giorni 14 notti)
1° Giorno DELHI
Arrivo a Delhi in tarda serata. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro
con la guida e trasferimento in Hotel.
2° Giorno DELHI
Intera giornata dedicata alla visita della
Old e New Delhi. Delhi è una città con ampi
viali, monumentali costruzioni governative e grandi spazi verdi. Si visiteranno due
monumenti della storia passata: la Tomba
di Humayun ed i Qutab Minar. Si passerà
lungo il viale più importante della città,
Rajpath, quindi la Porta dell’India e la sede
del Parlamento. La visita della Old Delhi
comprende la Jama Masjid, la più grande
moschea dell’India; il Forte Rosso, con il
suo piccolo bazar; il Rajghat, cenotafio in
memoria del Mahatma Gandhi ed il Chandni Chowk, colorato mercato della città.
India
India
Rajasthan
Rajasthan
Arrivo e sistemazione in Hotel. Resto della
giornata a disposizione.
3° Giorno Delhi/MANDAWA (km 268)
Partenza per Mandawa e sistemazione in
Hotel. Visita di questa piccola città nella
regione del Shekhawati, con un fascino medioevale unico con le sue suggestive “haveli”
4° Giorno MANDAWA/BIKANER (km 170)
Partenza per Bikaner e sistemazione in
Hotel. Visita di questa antica città desertica fortificata, costruita sulla vecchia
strada carovaniera che collegava l’Asia
Minore alla Cina. A 32 km vi è il Tempio
di Deshnoke, dedicato al culto dei topi.
5° Giorno BIKANER/JAISALMER
(km 333)
Partenza per Jaisalmer: arrivo e sistemazione in Hotel. Resto della giornata a
disposizione.
6° Giorno JAISALMER
In mattinata visita della città: Jaisalmer,
costruita nel 12° sec., è un sogno architettonico in pietre gialle del deserto del Thar.
Nel pomeriggio visita di Sam, a 40 km dalla città, con le dune d’oro e d’argento.
7° Giorno JAISALMER/JODHPUR
(km 295)
Partenza per Jodhpur: all’arrivo sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita
della città, dalle case bianche, ocra ed
azzurre, comprendente il Mehrangarh
Fort adornato da lunghi pannelli scolpiti e da finestre con tralicci in pietra
rossa di squisito disegno ed il cenotafio
in marmo bianco Jaswant Thada.
8° Giorno JODHPUR/MOUNT ABU
(km 244)
Partenza per Mount Abu e sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita dei
templi jainisti, risalenti all’11° secolo.
9° Giorno MOUNT ABU/UDAIPUR
(km 292)
Partenza per Udaipur e, lungo il percorso, deviazione per la visita di Ranakpur,
famoso per il quadruplo tempio jainista
dedicato a Adinath: l’intera struttura ha
una foresta di più di mille colonne. Arrivo a Udaipur e sistemazione in Hotel.
10° Giorno UDAIPUR
In mattinata visita della città con il Palazzo del Museo cittadino: graniti, marmi, mo-
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
5
IIndia
ndia
segue da “Gran Tour del Rajasthan”
saici esposti sulle brillanti balconate
in bianca filigrana e sulle finestre,
ornate da archi e cupole, sovrastate
da magnifiche torri ottagonali.
11° Giorno UDAIPUR/CHITTORGARH/AJMER (km 274)
Partenza via terra per Ajmer e
lungo il percorso visita di Chittorgarh. La strada per la cittadella passa attraverso sette
enormi porte, ognuna con una
torre dell’orologio. Arrivo ad
Ajmer e sistemazione in Hotel.
Resto del pomeriggio a disposizione.
India classico
Classico 1 1
SudSudIndia
Chennai - Mahabalipuram
Tanjore - Trichy
Madurai - Periyar
Kumarakom - Cochin - Trivandrum
(11 giorni 10 notti)
1° Giorno CHENNAI (Madras)
Arrivo a Chennai e trasferimento in Hotel. Nel pomeriggio visita della città.
2° Giorno CHENNAI/MAHABALIPURAM/KANCHEEPURAM (km 174)
Partenza da Chennai per Mahabalipuram e
visita della città. Antico porto a sud di Chennai, la città conserva molte sculture e templi
dell’architettura tipica del sud India fra cui i
cinque Radhas - gruppo di monumenti monolitici con figure di animali scolpite nella roccia; il tempio sulla spiaggia, bagnato dalle
onde del mare. Al termine proseguimento per
Kancheepuram e visita della “città d’oro”,
una delle sette città sacre per gli induisti,
dove si possono visitare numerosi templi
indù, costruiti in epoche diverse e dedicati a
Shiva e Vishnu. Ritorno a Mahabalipuram.
3° Giorno MAHABALIPURAM/TANJORE (km 293)
Partenza per Tanjore ed all’arrivo sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visi-
Sud India classico 2
12° Giorno AJMER/JAIPUR (km 131)
In mattinata visita di Ajmer, fondata
nell’11° sec., città sacra dei Musulmani,
con il Forte Taragarh, il lago artificiale, il palazzo di Akbar ed il Mausoleo di
Khwaja Moin Uddin Chisti. Proseguimento per Jaipur e sistemazione in Hotel.
visita di Fahtepur Sikri, la città costruita dall’Imperatore Akbar come
sua capitale ed abbandonata nel
1578 per mancanza d’acqua: era una
città di favola e le sue “rovine” sono
ancora intatte. Arrivo ad Agra e sistemazione in Hotel.
13° Giorno JAIPUR
Mattinata dedicata all’escursione ad Amber, il cui Forte, meraviglioso esempio di
architettura Rajput, è raggiungibile a dorso
d’elefante. Nel pomeriggio visita di Jaipur,
famosa per i suoi edifici in arenaria rosa.
15° Giorno AGRA/DELHI (km 203)
Visita del Forte di Agra, del bazar locale e dello splendido Taj Mahal, monumento bianco come il pizzo, forse
l’esempio architettonico più perfetto
al mondo. Al termine partenza per
Delhi e trasferimento in aeroporto.
14° Giorno JAIPUR/AGRA (km 240)
Partenza per Agra e lungo il percorso
ta della città, famosa per il tempio di
Brihadishwara (Shiva nel suo aspetto
più terrificante), in classico stile dravidico e per gli articoli di artigianato.
4° Giorno TANJORE
In mattina visita di Trichy e di Srirangam,
con i templi dedicati a Visnu e a Shiva.
Nel pomeriggio visita di Tanjore, famosa
per il tempio di Brihadishwara in classico
stile dravidico.
5° Giorno TANJORE/MADURAI (km 182)
Partenza per Madurai e sistemazione in
Hotel. Visita della città, comprendente il
tempio di Minaski, 17° sec., ed il palazzo
di Nayak Tirumalai, che rappresenta l’influenza dell’arte Moghul sulla tradizionale arte Hindu e segna l’inizio dell’arte
Indo-saracena. In serata si assisterà alla
suggestiva cerimonia al Tempio.
6° Giorno MADURAI/PERIYAR (km 160)
Giornata dedicata alla visita della città
comprendente in tempio di Minaski, 17°
sec., in cui l’iconografia fa molto uso del
fiore di loto, simbolo del sesso femminile, emblema della felicità e della dimora
degli Dei, ed il palazzo di Nayak Tirumalai, che rappresenta l’influenza dell’arte
Moghul sulla tradizionale arte Hindu e
segna l’inizio dell’arte Indo-Saracena.
Proseguimento per Periyar e sistemazione in Hotel.
1° Giorno CHENNAI (Madras)
Arrivo a Chennai e trasferimento in aeroporto. Nel pomeriggio visita della città.
Sud India Classico 2
Bangalore - Hassan - Mysore
Ooty - Trichy - Madurai - Tanjore
Chidambaram - Mahalipuram
Kancheepuram - Chennai
2° Giorno CHENNAI/BANGALORE
Trasferimento in aeroporto e partenza per
Bangalor. Arrivo e trasferimento in Hotel.
Nel pomeriggio visita della città.
(14 giorni 13 notti)
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
6
7° Giorno PERIYAR/KUMARAKOM
In mattinata visita in barca nel parco
di Periyar. Partenza per Kumarakon e
sistemazione al Coconut Lagoon, in un
paradiso tropicale. Giornata a disposizione per relax e per visitare il parco
degli uccelli.
8° Giorno KUMARAKOM/ALEPPY/
COCHIN (km 63)
Mattinata a disposizione. Partenza in
barca sulle Back Waters, sino ad Aleppy
(due ore e mezzo circa). Proseguimento
in auto per Cochin (1 ora e mezzo circa).
9° Giorno COCHIN
In mattinata visita della città. Cochin
è anche conosciuta come “la regina del
Mar Arabico”, nome dovuto al suo porto naturale. Le reti dei pescatori cinesi
che oscillano nella brezza, il Palazzo
degli Olandesi, la Sinagoga ebrea: le
influenze delle architetture inglesi e
portoghesi, conferiscono a Cochin un
fascino molto particolare.
10° Giorno COCHIN/KOVALAM
(km 210)
Partenza per Kovalam e sistemazione
in Hotel. Giornata a disposizione
11° Giorno KOVALAM/TRIVANDRUM
Trasferimento all’aeroporto di Trivandrum.
3° Giorno BANGALORE/HASSAN (km 210)
In mattinata partenza per Hassan: all’arrivo sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita al Tempio di Chennakeshava
a Belur e di Hoysaleswara ad Halebid.
4° Giorno HASSAN/MYSORE (km 210)
In mattinata partenza per Mysore, e lun-
Rajasthan
go il percorso visita di Shravana Belgola,
“Lago Bianco dell’eremita Jaina”, centro
Delhi - Jaipur - Bikaner
principale del Deccan per i pellegrinaggi
Jaisalmer
Jodhpur
- Udaipur
jainisti. Sosta -anche
a Srirangapatnam,
(11
giorni
10
notti)
“Porto del Dio del Mondo”, antico luogo
religioso su di un’isola del fiume Cauvery.
Proseguimento
del viaggio ed arrivo a My1° Giorno DELHI
sore:
in Hotel.
Arrivosistemazione
a Delhi in tarda
serata. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro
5°
MYSORE
conGiorno
la guida
e trasferimento in Hotel.
In mattinata visita della città: lo splendido
Palazzo
del DELHI
Maharaja, la galleria d’Arte, il
2° Giorno
tempio
dedicato
dea Kalì,
il mercato
della
Intera giornataalla
dedicata
alla
visita della
frutta
e
dei
fi
ori.
Pomeriggio
a
disposizione.
Old e New Delhi. New Delhi, costruita dagli
Inglesi nel
1920, è una città
dagli
ampi
6° Giorno
MYSORE/OOTY
(km
158)
viali,
monumentali
costruzioni
governative
Partenza per Ooty ed all’arrivo sistema-e
grandiinspazi
verdi.
visiterànnovisita
due monuzione
Hotel.
NelSipomeriggio
della
menti
della
storia
passata
di
Delhi:
la tomcittà, chiamata “la regina delle montagne
ba di Humayun
ed le
il Qutab
Si passeblu”,
famosa per
collineMinar.
coperte
di forà
lungo
il
viale
più
importante
della
città,
reste di pino e di eucalipto e per le piantaRajpath,
quindi
la
Porta
dell’India
e
la
gioni di tè. Grazie al suo meravigliososede
clidel Parlamento.
visita climatica
della Old molto
Delhi
ma,
divenne una La
stazione
comprende la
Jama ilMasjid,
più grande
importante
durante
periodoladegli
Inglemoschea
dell’India;
il
Forte
Rosso,
con
il
si, e si sviluppò lo stile di vita inglese
con
suo
piccolo
bazar;
il
Rajghat,
cenotafi
o
in
cottage e clubs, tennis, golf, equitazione.
memoria
deli Mahatma
Gandhi con
ed ilsvariate
ChandSi
visitano
giardini botanici
ni
Chowk,
colorato
mercato
della
città.
specie di piante e con un piccolo lago che
contiene fossili plurimillenari.
3° Giorno DELHI/JAIPUR (km 258)
Partenza
prima mattinata
Jaipur.
7° Giornonella
OOTY/TRICHY
(kmper
293)
9° Giorno
MADURAI in Hotel. Resto delArrivo
e sistemazione
Intera
giornata
dedicata alla visita della
giornata
a disposizione.
la città. Il Tempio di Minakshi, 17° sec.:
4° Giorno JAIPUR
l’iconografi
a fa molto uso del fiore di loto,
simbolo
Giornatadel
dedicata
sesso femminile,
all’escursione
emblema
ad Amdella
ber,felicità
il cui e Forte,
della dimora
meraviglioso
degli Dei
esempio
ed il
Palazzo
di architettura
di Nayak
Rajput,
Tirumalai,
è raggiungibile
che rapprea
senta
dorso l’infl
di elefante.
uenza dell’arte
Nel pomeriggio
Moghul visita
sulla
tradizionale
di Jaipur, famosa
arte per
Hindu
i suoi
e segna
edifici in
l’inizio
aredell’arte
naria rosa.
Indo-Saracena. Nel pomeriggio
si potrà assistere alla testimonianza dell’Aarthi
Function
nel Tempio di (km
Minakshi.
5° Giorno
JAIPUR/BIKANER
340)
Partenza per Bikaner. Arrivo, sistema10°Giorno
MADURAI/TANJORE
182)
zione in Hotel:
nel pomeriggio (km
visita
di
Partenza
per Tanjore
ed all’arrivo
questa antica
città desertica
fortifisistecata,
mazione
Hotel.
Nel strada
pomeriggio
visita
costruita in
sulla
vecchia
carovaniealla
città,
famosal’Asia
per ilMinore
tempio alla
di Brihara che
collegava
Cina.
dishwara
nel suodi
aspetto
più terrifi
A 32 km (Shiva
vi è il tempio
Deshnoke,
dedi-cante),
classico
stile dravidico, e per gli
cato al in
culto
dei topi.
articoli di artigianato.
6° Giorno BIKANER/JAISALMER
11°
(kmGiorno
340) TANJORE/CHIDAMBARAM/MAHABALIPURAM
(km sistema250)
Partenza per Jaisalmer. Arrivo,
Partenza
per Chidambaram
e visita.
Al terzione in Hotel
e resto della
giornata
a
mine
proseguimento per Mahabalipuram e
disposizione.
sistemazione in Hotel.
7° Giorno JAISALMER
Mattinata dedicata alla visita della “città d’oro”: questa cittàdella costruita nel
12° secolo è un sogno architettonico in
pietre gialle del deserto del Thar. I Forti,
i palazzi e i superbi templi Jainisti sono
Partenza per Trichy ed all’arrivo sistemazione
in Hotel. Resto della giornata a disposizione.
Gran Tourdel
del Rajasthan
Gran Tour
Rajasthan
8° Giorno TRICHY/MADURAI (km 128)
In mattinata visita di Trichy con il Rock
Delhi - Mandawa - Bikaner
Fort; Srirangam, uno dei più grandi templi
Jaisalmer
- Jodhpur dedicato
- Mount
Abu
a Vishnu; Jambukeswara,
a Shiva
Udaipur
- Ajmer
- Jaipur
- Agra
immerso
nelle
acque. Nel
pomeriggio
par(15 giorni
14 notti) in Hotel
tenza per Madurai
e sistemazione
1° Giorno DELHI
Arrivo a Delhi in tarda serata. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro
con la guida
e trasferimento
in Hotel.
Delhi
- Agra - Japur
(7 giorni 6 notti)
2° Giorno DELHI
Intera
giornata
dedicata alla visita della
1°
Giorno
DELHI
Old e New
Delhi.
Delhiserata.
è unaDopo
cittàilcon
Arrivo
a Delhi
in tarda
diampi viali,
costruzioni
gosbrigo
delle monumentali
formalità doganali,
incontro
vernative
e grandi
spazi verdi.
Si visitecon
la guida
e trasferimento
in Hotel.
rànno due monumenti della storia passata:
la Tomba
di Humayun ed i Qutab
2°
Giorno
DELHI
Minar.giornata
Si passerà
lungo
viale della
più imIntera
dedicata
allail visita
Old
della
quindi
la
eportante
New Delhi.
Delhicittà,
è unaRajpath,
città con ampi
viali,
Porta dell’India
e la sede
del Parlamenmonumentali
costruzioni
governative
e granto.spazi
La visita
della
Old Delhi
di
verdi. Si
visiterànno
due comprende
monumenti
la Jama
Masjid,
la la
più
grande
moschea
della
storia
passata:
Tomba
di Humayun
dell’India;
il ForteSiRosso,
il suo
piced
i Qutab Minar.
passeràcon
lungo
il viale
coloimportante
bazar; il della
Rajghat,
in mepiù
città,cenotafi
Rajpath,oquindi
la
moria dell’India
del Mahatma
il Chandni
Porta
e la Gandhi
sede deledParlamento.
Chowk,
della città.
La
visitacolorato
della Old mercato
Delhi comprende
la Jama
Il Triangolo D’oro
Triangolo d’oro
3° Giorno Delhi/MANDAWA (km 268)
Partenza per Mandawa e sistemazione in
Hotel. Visita di questa piccola città molto raggiosa nella regione del Shekhawati,
con un fascino medioevale unico con le
sue suggestive “haveli”
Masjid, la più grande moschea dell’India;
4°Forte
GiornoRosso,
MANDAWA/BIKANER
(km
170) il
il
con il suo piccolo
bazar;
Partenza cenotafi
per Bikaner
e sistemazione
in
Rajghat,
o in memoria
del MahatHotel.
Visitaed
di ilquesta
antica
città colorato
desertima
Gandhi
Chandni
Chowk,
ca fortifidella
cata,città.
costruita sulla vecchia stramercato
da carovaniera che collegava l’Asia Minore
alla Cina. DELHI/AGRA
A 32 km vi è il(km
Tempio
di Desh3°giorno
203)
noke, dedicato
topi. sistemazioPartenza
in auto al
perculto
Agra.dei
All’arrivo
ne in Hotel. Resto della giornata a disposizione.
5° Giorno BIKANER/JAISALMER
(km
333) AGRA
4°
Giorno
Partenza dedicata
per Jaisalmer:
arrivo
sisteGiornata
alla visita
dellaecittà:
il
mazione
Hotel.
Restolocale
della giornata
Forte
di in
Agra,
il bazar
e natural-a
disposizione.
mente lo splendido Taj Mahal, un monumento bianco come il pizzo, forse l’esem6° Giorno
JAISALMER
pio
architettonico
più perfetto al mondo.
In mattinata visita della città: Jaisalmer,
costruita
12° sec., è un sogno
architet5°
Giornonel
AGRA/JAIPUR
(km 240)
tonico
in pietre
gialle del
deserto
Thar.
In
mattinata
partenza
in auto
per del
Jaipur
e
Nel pomeriggio
visita di
diFahtepur
Sam, a Sikri,
40 km
visita,
lungo il percorso,
la
dalla costruita
città, concon
le dune
d’oro
e d’argento.
città
le rosse
pietre
di sabbia
India
India
Rajasthan
segue da “Sud India Classico 2”
12°
Giorno della
MAHABALIPUreminiscenze
sua gloriosa
R
AM/K
AN
C H E E P Uvisita
R A Mdi/
storia.
Nel
pomeriggio
MAHABALIPURAM
Sam, a 40 km dalla città, con le
Partenza
Kancheepuram e
dune d’oroper
e d’argento.
visita della “città d’oro”, una
delle
8° Giorno
sette città
JAISALMER/JOsacre per gli induisti,
DHPURdove
(kmsi295)
possono visitare
numerosi
indù, costruiti
Partenza templi
in mattinata
per Join
epoche
diverse
e dedicati ina
dhpur.
Arrivo,
sistemazione
Shiva
Al termine
riHotel ee Vishnu.
nel pomeriggio
visita
torno
a Mahabalipuran
e visita
della città,
con le case bianche,
della
Antico porto
a suddal
di
ocra città.
ed azzurre,
dominate
Chennai,
la città conserva
molte
Forte arroccato
sulla collina
sculture
e templi tipici dell’arsovrastante.
chitettura tipica del Sud India fra cui i
cinque
Radhas
- gruppo di monumenti
9° Giorno
JODHPUR/UDAIPUR
monolitici
(km 259) con figure di animali scolpite
nella
roccia;
tempio sulla
spiaggia,
baPartenza
perilUdaipur,
e lungo
il percorgnato
dalle
onde
del mare.
so visita
allo
splendido
tempio Jainista
di Ranakpur: l’intera struttura ha una
13°
foresta
Giorno
di mille
MAHABALIPURAM
colonne. Arrivo ad UdaiIntera
pur e sistemazione
giornata a disposizione.
in Hotel.
14°
10° Giorno MAHABALIPURAM/
UDAIPUR
CHENNAI
Mattinata dedicata alla visita della “citPartenza
tà incantata”,
per l’aeroporto
con i suoidilaghi
Chennai.
e splendidi
palazzi. Pomeriggio a disposizione.
11° Giorno UDAIPUR/DELHI
Trasferimento in aeroporto e partenza per
Delhi. Arrivo e assistenza per il trasferimento all’ aeroporto internazionale.
7° Giorno JAISALMER/JODHPUR
(km 295)
Partenza per Jodhpur: all’arrivo sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita della
città, dalle case bianche, ocra ed azzurre,
comprendente il Mehrangarh Fort adornato da lunghi pannelli scolpiti e da finestre con tralicci in pietra rossa di squisito
disegno ed il cenotafio in marmo bianco
Jaswant
Thada.
del
deserto
dall’Imperatore Akbar come sua
capitale. Era una città da favola, e le sue “ro8° Giorno
ABU
vine”
sono JODHPUR/MOUNT
ancora intatte. Fu abbandonata
(km1578
244)per mancanza d’acqua. Non è difnel
Partenza
per Mount
e sistemazione
fi
cile immaginare
comeAbu
doveva
essere la vita
in corte
Hotel.inNel
visita dei
templi
di
quelpomeriggio
periodo di grande
splendore.
jainisti,
risalenti
all’11° secolo.
Arrivo
a Jaipur
e sistemazione
in Hotel.
9° Giorno JAIPUR
MOUNT ABU/UDAIPUR
6°
(km 292)dedicata all’escursione al Forte di
Mattinata
Partenza
per Udaipur
e, lungo
il percorAmber,
un meraviglioso
esempio
di architettura
so, deviazione
la visita
di Ranakpur,
Rajput,
con le sueper
terrazze
e bastioni
che si rifletfamoso
per lago
il quadruplo
tempio
jainista
tono
nel vicino
Maota. La salita
potrà
essere
dedicato aa dorso
Adinath:
l’intera
effettuata
di elefante.
Nelstruttura
pomeriggioha
si
una foresta
più didella
mille
colonne.
procederà
alladivisita
città:
il City Arrivo
Palace
a Udaipur
e sistemazione
in Hotel.
Museum,
l’osservatorio
di Jantar
Mantar, costruito nel 1726 ed il famoso Palazzo dei Venti.
10° Giorno UDAIPUR
In Giorno
mattinata
visita della città
il Pa7°
JAIPUR/DELHI
(kmcon
258)
lazzo delinMuseo
graniti, marmi,
Partenza
auto percittàdino:
Delhi e trasferimento
in aemosaici esposti sulle brillanti balco
roporto.
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
7
IIndia
ndia
Rajasthan
Il Rajasthan in breve
Delhi - Jodhpur - Rohetgarh
- Mount Abu - Udaipur
(6 giorni / 5 notti)
1° Giorno DELHI/JODHPUR
Trasferimento in aeroporto per la
partenza del volo per Jodhpur. All’arrivo trasferimento in Hotel.
Nel pomeriggio visita della città:
situata al limite del deserto del
Thar, è la ex capitale del regno indipendente di Marwar; situata all’ombra del Forte Meherangarh, che la domina da una collina soprastante, Jodhpur è
la seconda città del Rajasthan dopo Jaipur:
un fitto agglomerato di casette bianche con
tetti a terrazza, come è costume dell’India
centrale. Si visita il Mehrangarh Fort adornato da lunghi pannelli scolpiti e da finestre con tralicci in pietra rossa di squisito
Karnataka
Karnataka
Bangalore - Madumalai Mysore - Hassan
(7 giorni 6 notti)
1° Giorno BANGALORE
Arrivo e trasferimento in Hotel. Nel pomeriggio visita della città, comprendente il Lal
Bagh, il Gole Temple, il Palazzo del Governo, il Museo Industriale e Tecnologico ed il
lago Ulsoor.
2° Giorno BANGALORE/MADUMALAI
(km 250)
Partenza per il Parco Nazionale di Madumalai e sistemazione al Bamboo Banks. Il
Valle del Gan
Valle del Gange
Agra - Gwalior - Orcha
Khajuraho - Varanasi
(5 giorni 4 notti)
disegno ed il cenotafio in marmo bianco
Jaswant Thada.
2° Giorno JODHPUR/ROHETGARH
(km 45)
Partenza per Rohetgarh, piacevole tappa
nel cuore del Rajasthan. Il palazzo che vi
ospita è finemente affrescato e decorato, e
arredato in modo squisito.
3° Giorno ROHETGARH/MOUNT ABU
(km 224)
Partenza per Mount Abu, piccolo centro
religioso situato a 1200 metri d’altezza,
verde stazione di villeggiatura nel semideserto rajastano e sito di pellegrinaggio
Jain che ospita architetture di primordine. Parecchi sono i templi, primi fra tutti
i magnifici santuari jain di Dilwara con le
più antiche testimonianze dell’architettura jainista dell’India occidentale.
4° Giorno MOUNT ABU/UDAIPUR (km 292)
Partenza per Udaipur, con sosta a Ra-
parco ospita scoiattoli, sambar, uccelli,
elefanti, bisonti. Il pomeriggio è dedicato
al safari fotografico.
3° Giorno MADUMALA/MYSORE
In mattinata safari fotografico nel parco.
Al termine partenza per Mysore e sistemazione in Hotel.
4° Giorno MYSORE
In mattinata visita di Mysore: lo splendido
Palazzo del Maharaja, la galleria d’Arte, il
tempio dedicato alla dea Kalì, il mercato
della frutta e dei fiori. Nel pomeriggio si visiterà Somnathpur, a 45 km, il cui tempio,
costruito nel 1238 e dedicato a Vishnù, è
uno dei più belli ed interessanti dell’architettura degli Hoysala, la dinastia che dominò questa regione per un paio di secoli.
potenti Bundela Rajput, che la arricchirono
di templi e palazzi. Di questo periodo rimangono tre splendidi palazzi - Raj Mahal, Raj
Parveen Mahal, Jahangir Mahal -costruiti
da differenti Maharaja nello stesso stile. Si
visiterànno inoltre il Ram Raja Temple ed il
Chaturbhuj Temple.
3° Giorno ORCHA/KHAJURAHO (km 152)
Partenza per Khajuraho e sistemazione in
Hotel. Nel pomeriggio si visitano i templi,
risalenti al 10° e 11° secolo, eretti sotto
la dinastia dei Cahandela, coperti di bassorilievi di argomento erotico: i complessi
2° Giorno GWALIOR/ORCHA (km 123)
templari sono suddivisi in tre raggruppaPartenza per Orcha e sistemazione in Hotel. menti situati nei pressi e nelle immediate
Nel pomeriggio visita di questa cittàdina che vicinanze della cittàdina.
fu, fra il XVI ed il XVII secolo, la capitale dei
1° Giorno AGRA/GWALIOR (km 118)
Partenza in auto per Gwalior e sistemazione
in Hotel. Nel pomeriggio visita della cittàdella e del Forte, che domina dalla collina la
parte antica della città.
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
8
nakpur, per la visita allo splendido tempio jainista: l’intera struttura ha una
foresta di mille colonne. Proseguimento
per Udaipur.
5° Giorno UDAIPUR
In mattinata visita della città, piena di
verde, a quasi 600 metri d’altezza. Costruita nel 1567 sulla sponda orientale
del lago Pichola, in posizione incantevole, divenne un sito d’arte di primordine.
Qui si trovano alcuni fra i più bei palazzi
dell’architettura rajput e qui si svilupparono pittura e artigianato.
Visita del City Palace, grande complesso
costituito da 5 palazzi che formano una
cittàdella che si affaccia sul lago Pichola, e dei giardini Sahelion -ki-bari.
6° Giorno UDAIPUR/DELHI
Trasferimento in aeroporto per la partenza del volo per Delhi. Assistenza per
il trasferimento all’aeroporto intercontinentale.
5° Giorno MYSORE/HASSAN
(km 115)
Partenza per Hassan e lungo il percorso
sosta per la visita di Srirangapatnam.
Sistemazione in Hotel ad Hassan. Nel
pomeriggio visita ai templi di Belur e
Halebid.
6° Giorno HASSAN/BANGALORE
(km 187)
Partenza per Bangalore lungo il percorso sosta per la visita di Sravanabelagola, importante centro di pellegrinaggio dei jainisti. Arrivo a Bangalore
e sistemazione in Hotel.
7° Giorno BANGALORE
Trasferimento in aeroporto.
4° Giorno KHAJURAHO/VARANASI
Trasferimento in aeroporto e partenza
per Varanasi. Arrivo e trasferimento in
Hotel. Visita nel pomeriggio di Sarnath,
a 10 km dalla città. Sarnath simbolizza
la nascita del buddismo, in quanto fu qui
che Buddha rivelò le sue dottrine e pronunciò il suo prima sermone.
5° Giorno VARANASI
Di primissima mattina escursione in
barca sul sacro fiume Gange, per una
suggestiva visione della città e della
moltitudine di pellegrini che compiono
il bagno rituale. Al termine visita della
città, comprendente il Tempio d’oro dedicato a Shiva e del Tempio Durga. Trasferimento in aeroporto.
Chennai - Kancheepuram
Mahabalipuram - Tanjore
Trichy - Madurai - Periyar
Cochin - Kovalam
Trivandrum
(9 giorni 8 notti)
1° Giorno CHENNAI (Madras)
Arrivo e trasferimento in Hotel. Pomeriggio dedicato alla visita della città, capitale del Tamil Nadu, comprendente il
Forte, la Cattedrale, il Marina Beach.
2° Giorno CHENNAI/KANCHEEPURAM/MAHABALIPURAM (km 210)
Partenza per Mahabalipuram , e visita
della città. Antico porto a sud di Chennai, la città conserva molte sculture e
templi tipici dell’architettura tipica del
sud India. dalle onde del mare. Al termine proseguimento per Kancheepuram e
visita della “città d’oro”, una delle sette città per gli induisti, dove si possono
India classica e Nepal
India classica e Nepal
Delhi - Jaipur - Agra
Orcha - Khajuraho
Varanasi - Kathmandu
(15 giorni 14 notti)
1° Giorno DELHI
Arrivo a Delhi in tarda serata. Dopo il disbrigo
delle formalità doganali, incontro con la guida
e trasferimento in Hotel.
2° giorno DELHI
Intera giornata dedicata alla visita della
Old e New Delhi. Delhi è una città con
ampi viali, monumentali costruzioni governative e grandi spazi verdi. Si visiterànno due monumenti della storia passata: la Tomba di Humayun ed i Qutab
Minar. Si passerà lungo il viale più importante della città, Rajpath, quindi la
Porta dell’India e la sede del Parlamento. La visita della Old Delhi comprende
la Jama Masjid, la più grande moschea
dell’India; il Forte Rosso, con il suo piccolo bazar; il Rajghat, cenotafio in memoria del Mahatma Gandhi ed il Chandni
Chowk, colorato mercato della città.
3° Giorno MAHABALIPURAM/
TANJORE (km 210)
Partenza per Tanjore e lungo il percorso visita della città-tempio di Chidambaram. rinascita, mutamento, ritmo delle cose. Proseguimento per Tanjore e sistemazione in Hotel.
4° Giorno TANJORE/TRICHY/TANJORE (km 108)
In mattinata visita di Trichy e Srirangam. Nel pomeriggio visita di Tanjore.
5° Giorno TANJORE/MADURAI (km 182)
Partenza per Madurai e visita della città con il grandioso tempio di Minaski,
17° sec. Sistemazione in Hotel.
6° Giorno MADURAI/PERIYAR (km 160)
Partenza per Periyar e sistemazione in
Hotel. Periyar si trova in un parco naturale, vera oasi di pace e tranquillità, in
mezzo ad una natura incontaminata. Giro
in battello sul lago.
3° giorno DELHI/JAIPUR (km 258)
Partenza in mattinata per Jaipur. Arrivo e sistemazione in Hotel e resto della
giornata a disposizione.
4° Giorno JAIPUR
Mattinata dedicata alla visita di Amber il cui Forte, meraviglioso esempio
di architettura Rajput, è raggiungibile a
dorso d’elefante. Nel pomeriggio visita
di Jaipur, famosa per i suoi edifici in
arenaria rosa.
5° Giorno JAIPUR/FATEHPUR
SIKRI/AGRA (km 232)
In mattinata partenza via terra per Agra.
Lungo il percorso visita a Fatehpur Sikri,
città costruita dall’Imperatore Akbar ed
abbandonata nel 1578 per mancanza d’acqua, con le sue “rovine” ancora intatte. Arrivo ad Agra e sistemazione in Hotel.
6° Giorno AGRA
Al mattino visita della città: il Forte, il
bazar locale ed il Taj Mahal, forse l’esempio architettonico più perfetto al mondo.
7° Giorno AGRA/JHANSI/ORCHA
(km 221)
Trasferimento alla stazione ferroviaria
per la partenza del treno Shatabdi Ex-
7° Giorno PERIYAR/ALEPPY/COCHIN (km 185)
In auto sino a Kottayam e quindi partenza in barca per la minicrociera sulle Back Waters, (due
ore e mezzo circa) sino ad Aleppy. Proseguimento in auto per
Cochin e sistemazione in Hotel.
8° Giorno COCHIN/KOVALAM
(km 70)
Visita della città, conosciuta anche come “la regina del Mar Arabico”, nome dovuto al suo porto
naturale. Le reti dei pescatori
cinesi che oscillano nella brezza,
il Palazzo degli Olandesi, la Sinagoga ebrea: le influenze delle
architetture inglesi e portoghesi
conferiscono a Cochin un fascino
particolare. Proseguimento per
Kovalam e sistemazione in Hotel.
9° Giorno KOVALAM/
TRIVANDRUM
Trasferimento all’aeroporto di
Trivandrum.
IIndia
n d i a Nepal
/Nepal
TamilNAdu
Nadu ee Kerala
Tamil
KErala
visitare numerosi templi indù, costruiti
in epoche diverse e dedicati a Shiva e
Vishnu. Ritorno a Mahabalipuram.
press delle ore 08.15 per Jhansi (posti
di prima classe). Arrivo alle ore 10.40 e
proseguimento in auto per Orcha. Sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio visita
di Orcha. La città nel passato fu capitale dello stato e di quel periodo rimangono tre splendidi palazzi - Raj Mahal,
Rai Parveen Mahal, Jahangir Mahal
- costruiti da differenti Maharaja nello
stesso stile. Si visiterànno inoltre il Ram
Raja Temple ed il Chaturbhuj Temple.
8° Giorno ORCHA/KHAJURAHO
(km 152)
Partenza per Khajuraho e all’arrivo sistemazione in Hotel. Pomeriggio dedicato alla visita dei Templi, risalenti al
9° e 10° sec., eretti sotto la dinastia
dei Chandela, coperti di bassorilievi di
argomento erotico.
9° Giorno KHAJURAHO/VARANASI
Tempo libero a disposizione sino al momento del trasferimento in aeroporto e
partenza per Varanasi.
All’arrivo trasferimento in Hotel. Pomeriggio dedicato alla visita di Sarnath
a 10 km dalla città. Sarnath simbolizza
la nascita del buddismo, in quanto fu
qui che Buddha rivelò le sue dottrine e
pronunciò il suo primo sermone.
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
9
India
I n d i a /Nepal
Nepal
segue da “India classica e Nepal”
10° Giorno VARANASI
Nella primissima mattinata
escursione in barca sul sacro
fiume Gange. Al termine visita
della città. Pomeriggio a disposizione.
11° Giorno VARANASI/KATHMANDU
Tempo libero a disposizione
sino al momento del trasferimento in aeroporto e partenza
per Kathmandu. Arrivo, trasferimento e
sistemazione in Hotel. Resto della giornata a disposizione.
12° Giorno KATHMANDU
In mattinata visita della città: il vecchio Stupa (2.000 anni) a Swayambunath; la centrale piazza Durbar dove si
possono ammirare fini esempi di architettura nepalese nei palazzi e nelle pagode. Nel pomeriggio escursione a Patan, attraverso la campagna nepalese.
Lungo il percorso si visiterà il centro
profughi tibetani.
ESTENSIONE MARE
Una vasta offerta di Hotel/Resort
a Goa, in Kerala e alle Laccadive
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
10
13° Giorno KATHMANDU
In mattinata visita di Bhadgaon, antica capitale del Nepal. Si potrànno
ammirare il palazzo delle 55 finestre,
la Porta d’Oro, il Tempio di Nyatapola ed il piccolo ma eccellente Museo.
Nel pomeriggio si visiterànno i Templi
di Pashupatinath e Bodhnath.
14° Giorno KATHMANDU
Giornata a disposizione.
15° Giorno KATHMANDU
Mattinata a disposizione.
Trasferimento in aeroporto.
Colombo - Sigiriya
Polonnaruwa - Dambulla
Matale - Kandy
Peradeniya - Pinnawala
(6 giorni / 5 notti)
1° Giorno COLOMBO/SIGIRIYA
Trasferimento dall’aeroporto all’Hotel di
Sigiriya. Pranzo. Pomeriggio a disposizione. Cena.
2° Giorno SIGIRIYA/POLONNARUWA/
SIGIRIYA
Pensione completa. Partenza per Polonnaruwa, capitale dell’isola nell’XI secolo
le cui rovine si estendono per 8 km. La
visita comprende il Gal Vihara o Tempio
della Roccia Nera, un grandioso trittico
di statue modellate in una grande roccia
monolitica di granito; il Palazzo Reale che
la tradizione vuole avesse 7 piani e circa
1.000 stanze; la vasca a loto (un’antica
fontana il cui bagno è costruito a forma di
fior di loto), i Templi di Shiva e molte altre
interessanti rovine di quella che fu la più
bella città di Sri Lanka. Nel pomeriggio
visita della famosa Fortezza del Cielo di
Sigiriya, proclamata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, una fortezza naturale
di gneis dove, nel V secolo d.C. si consumò
la tragica e breve favola del re parricida
Kassyapa. In un anfratto della parete rocciosa si possono ammirare le leggendarie
“fanciulle di Sigiriya”, cortigiane o forse
dee, un’opera di enorme importanza per
Tour di Lanka
Sri Lanka B
Sri
Colombo - Sigiriya
Polonnaruwa - Dambulla
Matale - Kandy - Peradeniya
Nuwara Eliya - Pinnawela
(7 giorni / 6 notti)
1° Giorno COLOMBO/SIGIRIYA
Trasferimento dall’aeroporto all’hotel di
Sigiriya . Pranzo. Pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento in Hotel.
2° Giorno SIGIRIYA/
POLONNARUWA/SIGIRIYA
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Polonnaruwa, capitale dell’isola nell’XI secolo, le cui rovine
si estendono per 8 km. Il Gal Vihara o
3° Giorno SIGIRIYA/DAMBULLA/MATALE/KANDY
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Kandy. Lungo il percorso
sosta a Dambulla per visitare il Tempio
delle grotte sacre al Re Nissankamalla,
tempio rupestre posto su una rupe alta un
centinaio di metri e formata da cinque santuari in altrettante caverne. Ulteriore sosta
a Matale per visitare il giardino delle spezie che permetterà di vedere le piante che
forniscono le famose spezie di Sri Lanka
e che hanno meritato al Paese il nome di
“Isola delle spezie”. Arrivo a Kandy, sistemazione in hotel. Pomeriggio a disposizione. Nel tardo pomeriggio si assisterà ad
uno spettacolo di danze tradizionali seguito
dalla visita al tempio per assistere alla suggestiva cerimonia alla Sacra Reliquia del
Dente di Buddha.
4° Giorno KANDY/PERADENIYA/KANDY
Pensione completa. La mattinata è dedicata
alla visita del giardino botanico di Peradeniya, poco fuori Kandy, dove si può ammirare
una vegetazione unica al mondo tra specie
arboree e floreali, oltre ad una serra con
centinaia di orchidee. Pomeriggio dedicato
alla visita di Kandy, che sorge nel centro dell’isola e fu l’ultima delle tre antiche capitali
del Regno Cingalese. Situata a un’altitudine
di 500 metri è città sacra al culto buddista
e meta di pellegrinaggi. Nel tempio di Dalada Maligawa si trova il reliquario in cui,
Tempio della Roccia Nera con le tre grandiose statue del Buddha scolpite nella
roccia, il Palazzo Reale che la tradizione
vuole avesse 7 piani e circa 1.000 stanze,
la vasca a loto (un’antica fontana il cui
bagno è costruito a forma di fior di loto),
i Templi di Shiva e molte altre interessanti rovine di quella che fu la più bella
città di Sri Lanka. Nel pomeriggio visita
della famosa Fortezza del Cielo di Sigiriya, proclamata patrimonio dell’umanità
dall’UNESCO, una fortezza solitaria e
superba costruita sulla sommità di una
roccia di pietra alta 400 mt. che domina
la giungla a perdita d’occhio. Qui, nel V
secolo d.C., si consumò la tragica e breve
favola del re parricida Kassyapa. In un
anfratto della parete rocciosa si può ammirare l’affresco delle famose “Ladies di
Sigiriya”, cortigiane o forse dee, opera
conosciuta in tutto il mondo. La salita
all’interno di 7 teche d’oro infilate
una nell’altra, è racchiuso da secoli
il Sacro Dente di Buddha, simbolo
supremo del buddismo. Pomeriggio
a disposizione.
Sri
S
r i Lanka
Lanka
Tour di Lanka
Sri Lanka A
Sri
la storia dell’arte orientale e del mondo.
La salita alla rupe lungo le pareti rocciose
della Fortezza è ripagata da uno scenario
incantevole. Rientro in hotel a Sigiriya.
5° Giorno KANDY/PINNAWELA/COLOMBO
Pensione completa. Dopo la prima
colazione partenza per Colombo
con sosta a Pinnawela dove si
visiterà “l’orfanotrofio degli elefanti”: Nello Sri Lanka vivono in
libertà circa 3.000 elefanti e può
succedere che qualche piccolo si
perda e non sia più in grado di
trovare i genitori. Grazie a questo
centro i trovatelli vengono accuditi ed addestrati. È un vero spettacolo assistere alla poppata degli
elefantini oppure al loro bagno
nel fiume “Maha Oya” strigliati
dagli assistenti-istruttori. Pranzo
al ristorante Elephant Bay di Pinnawala. Proseguimento per Colombo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita
della città: Pettah (il bazar di Colombo),
il Forte (cuore della città, così chiamato
perché era sede della guarnigione olandese prima ed inglese poi), Templi Hindu e
Buddisti, la Piazza dell’Indipendenza. Ci
sarà anche la possibilità di una breve sosta
da Odel paradiso dello shopping, che offre
capi di abbigliamento di note case internazionali a prezzi incredibili.
6° Giorno COLOMBO
Dopo la prima colazione trasferimento in
aeroporto.
alla rupe lungo le pareti rocciose della
Fortezza è ripagata da uno scenario incantevole.
3° Giorno SIGIRIYA/DAMBULLA/
MATALE/KANDY
Pensione completa in Hotel.
Dopo la prima colazione partenza per
Kandy. Lungo il percorso sosta a Dambulla per visitare il Tempio delle grotte
sacre al Re Nissankamalla, tempio rupestre a 550 mt. di altezza, formato da
cinque santuari in altrettante caverne
decorate da splendidi affreschi. Ulteriore sosta a Matale per visitare il giardino
delle spezie che permetterà di vedere le
piante che forniscono le famose spezie di
Sri Lanka e che hanno meritato al Paese
il nome di “Isola delle spezie”. Arrivo a
Kandy, sistemazione in hotel. Pomeriggio
a disposizione. Nel tardo pomeriggio si
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
11
Sri
S r i Lanka
Lanka
segue da “Tour di Sri Lanka B”
liquario in cui, all’interno di 7 piccole teche d’oro infilate una nell’altra, è racchiuassisterà ad uno spettacolo di dan- so il “Sacro Dente” di Buddha per secoli
ze tradizionali seguito dalla visita simbolo del potere supremo.
al tempio per assistere alla suggestiva cerimonia alla Sacra Reliquia 5° Giorno KANDY/NUWARA ELIYA/
del Dente di Buddha.
KANDY
Pensione completa. Dopo la prima cola4° Giorno KANDY/PERADENIYA/ zione partenza per l’escursione a Nuwara
KANDY
Eliya. Durante il percorso si visitano una
Pensione completa. Mattinata dedi- piantagione e un’industria per la lavoracata alla visita del giardino botani- zione del tè. La città, creata dagli Inglesi
co di Peradeniya, poco fuori Kandy, nel XIX secolo, si trova ad un’altitudine
dove si può ammirare una vegetazio- di 2000 metri e, con i suoi edifici in stine unica al mondo tra specie arboree le vittoriano ed il suo campo da golf a
e floreali, oltre ad una serra con cen- 18 buche, è una delle più pittoresche del
tinaia di orchidee. Pomeriggio de- paese. Pranzo in ristorante. Rientro in
dicato alla visita di Kandy, l’ultima hotel a Kandy. Pernottamento.
delle tre antiche capitali che sorge
nel centro dell’isola a 500 metri di 6° Giorno KANDY/PINNAWELA/
altitudine, in mezzo al verde. Città COLOMBO
sacra al culto buddista, conserva Pensione completa.
straordinarie testimonianze del pas- Dopo la prima colazione in albergo parsato. Prima fra tutte il tempio che tenza per la visita “all’orfanotrofio degli
custodisce il Dalada Maligawa, il re- elefanti” di Pinnawela. Nello Sri Lanka
Tour di Lanka
Sri Lanka C
Sri
Colombo - Anuradhapura
Sigiriya - Polonnaruwa - Dambulla
Matale - Kandy - Peradeniya
Nuwara Eliya - Pinnawela
(8 giorni / 7 notti)
1° Giorno COLOMBO
Trasferimento dall’aeroporto all’Hotel di
Colombo. Pranzo. Pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento in Hotel.
2° Giorno COLOMBO/ANURADHAPURA
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Anuradhapura. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita
all’albero sacro “Bo” che si dice sia stato
trapiantato circa 2.200 anni fa da un germoglio dell’albero sotto il quale Buddha
ricevette l’illuminazione. Visita delle rovine
dell’antica capitale che risalgono ad oltre
2.000 anni fa.
3° Giorno ANURADHAPURA/SIGIRIYA/
POLONNARUWA/SIGIRIYA
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Sigiriya, proclamata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Il nome
che nell’antico singalese significa “Rocca
del Leone” si deve ad una fortezza naturale
di gneis dove, nel V secolo d.C. si consumò
la tragica e breve favola del re parricida
Kassyapa. In un anfratto della parete roc-
ciosa si possono ammirare le leggendarie
“fanciulle di Sigiriya”, cortigiane o forse
dee, un’opera di enorme importanza per
la storia dell’arte orientale e del mondo.
La salita alla rupe lungo le pareti rocciose
della Fortezza è ripagata da uno scenario incantevole. Sistemazione in hotel a
Sigiriya. Nel pomeriggio proseguimento
per Polonnaruwa, capitale dell’isola nell’XI secolo: le rovine dei suoi monumenti
si estendono per 8 km. Il clou della visita
di Polonnaruwa è il Gal Vihara o Tempio
della Roccia Nera, un grandioso trittico
di statue modellato in una grande roccia
monolitica di granito, il Palazzo Reale che
la tradizione vuole avesse 7 piani e circa
1.000 stanze, la vasca a loto (un’antica
fontana il cui bagno è costruito a forma di
fior di loto), i templi di Shiva e molte altre
interessanti rovine di quella che fu la più
bella città dello Sri Lanka.
4° Giorno DAMBULLA/MATALE/
KANDY
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Kandy. Lungo il percorso sosta a Dambulla, nodo stradale
di primaria importanza e celebre per il
tempio rupestre posto su una rupe alta
un centinaio di metri e formata da cinque
santuari in altrettante caverne. Ulteriore sosta a Matale per visitare il giardino
delle spezie che permetterà di vedere le
piante che forniscono le famose spezie di
Sri Lanka e che hanno meritato al Paese
il nome di “Isola delle spezie”. Arrivo a
Kandy, sistemazione in hotel. Pomeriggio
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
12
vivono in libertà circa 3.000 elefanti
e può succedere che qualche piccolo si
perda e non sia più in grado di trovare
i genitori. Grazie a questo centro i trovatelli vengono accuditi ed addestrati. È un vero spettacolo assistere alla
poppata degli elefantini oppure al loro
bagno nel fiume “Maya Oya” dove vengono accuratamente strigliati dagli assistenti-istruttori. Pranzo al ristorante
Elephant Bay di Pinnawela. Partenza
per Colombo e sistemazione in hotel.
Pomeriggio dedicato alla visita della
città: Pettah (il bazar di Colombo), il
Forte (cuore della città, così chiamato
perché era sede della guarnigione portoghese e olandese prima ed inglese
poi), Templi Hindu e Buddisti, la Piazza
dell’Indipendenza. Breve sosta da Odel,
paradiso dello shopping. Sistemazione
in hotel e pernottamento.
7° Giorno COLOMBO
Dopo la prima colazione trasferimento
in aeroporto.
a disposizione. Nel tardo pomeriggio
si assisterà ad uno spettacolo di danze tradizionali, seguito dalla visita al
tempio per assistere alla suggestiva cerimonia alla Sacra Reliquia del Dente
di Buddha.
5° Giorno KANDY/PERADENIYA/KANDY
Pensione completa. Mattinata dedicata alla visita del giardino botanico di
Paradeniya, poco fuori Kandy, dove si
può ammirare una vegetazione unica
al mondo tra specie arboree e floreali,
oltre ad una serra con centinaia di orchidee. Pomeriggio dedicato alla visita
di Kandy, l’ultima delle tre antiche capitali che sorge nel centro dell’isola a 500
metri di altitudine, in mezzo al verde.
Città sacra al culto buddista, conserva
straordinarie testimonianze del passato.
Prima fra tutte il tempio che custodisce
il Dalada Maligawa, il reliquario in cui,
all’interno di 7 piccole teche d’oro infilate una nell’altra, è racchiuso da secoli
il “Sacro Dente” di Buddha, da secoli
massimo simbolo del buddismo.
6° Giorno KANDY/NUWARA ELIYA/ KANDY
Pensione completa. Dopo la prima
colazione partenza per l’escursione a
Nuwara Eliya. Durante il percorso si
visitano una piantagione e un’industria
per la lavorazione del tè. La città, creata dagli Inglesi nel XIX secolo, si trova
ad una altitudine di 2.000 metri e, con
i suoi edifici in stile vittoriano ed il suo
campo da golf a 18 buche, è una delle
più pittoresche del paese. Pranzo al ristorante. Rientro in hotel a Kandy.
7° Giorno KANDY/PINNAWELA/
COLOMBO
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Colombo con sosta a
Pinnawela, dove si visiterà “l’orfanotrofio
degli elefanti”. Nello Sri Lanka vivono in
libertà circa 3.000 elefanti e può succedere che qualche piccolo si perda e non sia
più in grado di trovare i genitori. Grazie a
questo centro i trovatelli vengono accuditi
ed addestrati. È un vero spettacolo assistere alla poppata degli elefantini oppure
al loro bagno nel fiume “Maha Oya” strigliati dagli assistenti-istruttori. Pranzo
al ristorante Elephant Bay di Pinnawela.
Partenza per Colombo e sistemazione in
hotel. Pomeriggio dedicato alla visita del-
Sri Lanka
Tour di Sri Lanka D
Colombo - Anuradhapura
Sigiriya - Polonnaruwa
Dambulla - Matale - Kandy
Peradeniya - Nuwara Eliya
Parco Nazionale di Yala - Galle
(9 giorni / 8 notti)
1° Giorno COLOMBO
Trasferimento dall’aeroporto all’Hotel
di Colombo. Pranzo. Pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento in Hotel.
2° Giorno COLOMBO/
ANURADHAPURA
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Anuradhapura. Nel
pomeriggio visita all’albero sacro “Bo”
che si dice sia stato trapiantato circa
2.200 anni fa da un germoglio dell’albero sotto il quale Buddha ricevette l’illuminazione. Visita delle rovine dell’antica
capitale che risalgono ad oltre 2.000
anni fa.
3° Giorno ANURADHAPURA/SIGIRIYA/POLONNARUWA/SIGIRIYA
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Sigiriya, proclamata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Il nome che nell’antico singalese
significa “Rocca del Leone” si deve ad
una fortezza naturale di gneis dove, nel
V secolo d.C. si consumò la tragica e
breve favola del re parricida Kassyapa.
In un anfratto della parete rocciosa si
Sri
S
r i Lanka
Lanka
segue da “Tour di Sri Lanka C”
la città: Pettah (il bazar di Colombo), il
Forte (cuore della città, così chiamato
perché era sede delle guarnigioni portoghese, olandese ed inglese), Templi Hindu
e Buddisti, la Piazza dell’Indipendenza.
Breve sosta da Odel, paradiso dello shop-
ping. Sistemazione in hotel e pernottamento.
possono ammirare le leggendarie “fanciulle di Sigiriya”, cortigiane o forse
dee, un’opera di enorme importanza per
la storia dell’arte orientale e del mondo. La salita alla rupe lungo le pareti
rocciose della Fortezza è ripagata da
uno scenario incantevole. Sistemazione
in hotel a Sigiriya. Nel pomeriggio proseguimento per Polonnaruwa, capitale
dell’isola nell’XI secolo: le rovine dei
suoi monumenti si estendono per 8 km.
Il clou della visita di Polonnaruwa è il
Gal Vihara o Tempio della Roccia Nera,
un grandioso trittico di statue modellato
in una grande roccia monolitica di granito, il Palazzo Reale che la tradizione
vuole avesse 7 piani e circa 1.000 stanze, la vasca a loto (un’antica fontana il
cui bagno è costruito a forma di fior di
loto), i templi di Shiva e molte altre interessanti rovine di quella che fu la più
bella città dello Sri Lanka. Rientro in
hotel a Sigiriya.
a disposizione. Nel tardo pomeriggio si
assisterà ad uno spettacolo di danze tradizionali, seguito dalla visita al tempio
per assistere alla suggestiva cerimonia
alla Sacra Reliquia del Dente di Buddha.
4° Giorno SIGIRIYA/DAMBULLA/MATALE/KANDY
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per Kandy. Lungo il percorso sosta a Dambulla, nodo stradale
di primaria importanza e celebre per il
tempio rupestre posto su una rupe alta
un centinaio di metri e formata da cinque
santuari in altrettante caverne. Ulteriore sosta a Matale per visitare il giardino
delle spezie che permetterà di vedere le
piante che forniscono le famose spezie di
Sri Lanka e che hanno meritato al Paese
il nome di “Isola delle spezie”. Arrivo a
Kandy, sistemazione in hotel. Pomeriggio
8° Giorno COLOMBO
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto.
5° Giorno KANDY/PERADENIYA/
KANDY
Pensione completa. Mattinata dedicata alla visita del giardino botanico di
Paradeniya, poco fuori Kandy, dove si
può ammirare una vegetazione unica al
mondo tra specie arboree e floreali, oltre
ad una serra con centinaia di orchidee.
Pomeriggio dedicato alla visita di Kandy, l’ultima delle tre antiche capitali che
sorge nel centro dell’isola a 500 metri di
altitudine, in mezzo al verde. Città sacra
al culto buddista, conserva straordinarie
testimonianze del passato. Prima fra tutte il tempio che custodisce il Dalada Maligawa, il reliquario in cui, all’interno di 7
piccole teche d’oro infilate una nell’altra,
è racchiuso da secoli il “Sacro Dente” di
Buddha, da secoli massimo simbolo del
buddismo. Pernottamento in hotel.
6° Giorno KANDY/NUWARA ELIYA
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per l’escursione a Nuwara
Eliya. Durante il percorso si visitano una
piantagione e un’industria per la lavorazione del tè. Sistemazione in hotel. Nel
pomeriggio visita della città, creata dagli
Inglesi nel XIX secolo, si trova ad una altitudine di 2.000 metri e, con i suoi edifici
in stile vittoriano ed il suo campo da golf
a 18 buche, è una delle più pittoresche
del paese. Pernottamento in hotel.
Per quote e condizioni visitate il sito www.sima.it
13
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard