ASTURIE 2008

annuncio pubblicitario
una vacanza nelle
ASTURIE
Viaggio nell’incanto
della SPAGNA VERDE tra monti e mare...
WEEKEND – UNA SETTIMANA – FLY & DRIVE
Da Milano - Roma - Torino - Pisa - Genova - Napoli - Venezia - Bologna
SQUIRREL
I VIAGGI DEL DR BONOMI
www.infoasturias.com
2008
www.squirrelviaggi.it
Perché le Asturie?
Tanti e differenti i perché visitare le Asturie. E si tratta delle più
valide motivazioni che spingono un giramondo a intraprendere
un viaggio intelligente. Perché si parla di Natura, Cultura,
Storia, Arte, Gastronomia, Sport, Mare, Tradizioni.
Ma, intanto, dove (e che cosa ….) sono le Asturie?
Nel nord ovest della Spagna, il Principato –e questa
denominazione designa già qualcosa di nobile e diverso– delle
Asturie confina a nord con il Mar Cantabrico (Oceano
Atlantico), a ovest con la Galizia, a est con la Cantabria e a
sud con la Castilla y Leòn per una superficie di circa 10.600
kmq (come l’Abruzzo) e con circa 1.100.000 abitanti.
La differente morfologia della regione (quasi 350 km di coste
marine, una verde pianura e le montagne della Cordillera
Cantabrica che raggiungono i 2.500 metri) garantisce una
estrema varietà di paesaggi. Siamo nella cosiddetta Spagna
svizzera e la vegetazione -in un clima mai troppo freddo- offre
palme e conifere tra bucolici paesaggi di mandrie (gran parte
del latte spagnolo proviene dalle Asturie) in un riposante mare
di verde (notevoli i pascoli sotto i Picos de Europa, Parco
Nazionale). A sua volta il pescoso Mar Cantabrico offre
panorami di belle spiagge sabbiose interrotte da rocce e
faraglioni, lungo coste frastagliate ospitanti interessanti
località e porti variopinti (Gijòn, Avilès, Luarca, Cudillero,
Ribadesella, Llanes).
La storia del Principato spiega la differenza delle Asturie dalle altre regioni, soprattutto dal punto di vista culturale e delle tradizioni. Le
Asturie furono l’unico lembo della penisola iberica non occupato dai musulmani (solo le Asturie sono la Spagna, il resto è tutto terra
conquistata, vantano i suoi abitanti) e qui ebbe inizio (battaglia di Covadonga, una basilica in onore della Patrona, La Santina, ricorda la
vittoria) la Reconquista che liberò la Spagna.
L’arte e l’architettura offrono monumenti unici e costruzioni tipiche: il Preromanico di Santa Maria del Naranco (Patrimonio dell’Umanità),
il Gotico della Cattedrale e il Rinascimento dell’Hospicio di Oviedo. Nei centri minori e nella campagna si ammirano le Casonas –robuste
costruzioni coloniche- e le residenze degli Indianos (gli emigrati che al ritorno si concedevano comode e talvolta vistose dimore con i
risparmi accumulati con il duro lavoro in America). Nelle Asturie la cultura è sinonimo del Premio Principe delle Asturie, una istituzione
che in solo 25 anni ha conquistato enorme importanza (Montanelli e Magris i più recenti vincitori italiani premiati dal principe Felipe).
Questo Premio ha dato ulteriore lustro e notorietà a Oviedo (Come un racconto di fate, con un principe e il resto, definì la città Woody Allen,
Premio de las Artes 2002) attualmente ancor più famosa perché città natale della Princesa de Asturias, Doña Letizia, e del Campione del
Mondo di F.1. Fernando Alonso. Lo sport all’aria libera spazia dalla pesca (trota, salmone) all’alpinismo, dal trekking alle discese in canoa
(famosa quella sul fiume Sella). La fauna autoctona vanta i robusti cavalli Asturcones.
La cucina asturiana è tipicamente de producto, semplicemente basata su quanto offrono una terra generosa e un mare pescoso: arcinote la
Fabada (fagioli con vari derivati del maiale), le Habes/fagioli con Almejas/vongole, il Pixìn/Coda di rospo-Rana Pescatrice, il
queso/formaggio Cabrales. Ulteriore diversità asturiana, vino regionale, la Sidra, mosto fermentato delle mele locali (curioso il modo di
versarla e di berla).
Le tradizioni risentono e risaltano le origine celtiche del Principato (a Avilès un Festival Intercelticu). Tra le più simpatiche e divertenti, la
cornamusa/gaita, uno strumento musicale che nessuno si aspetta di udire visitando la Spagna.
Frequenti le Fiestas in estate, esaltate dai ricchi costumi multicolori. E queste sono soltanto le
prime risposte a perché visitare le Asturie?
Come regalarsi una vacanza nelle Asturie …
Premesso che il periodo migliore va da aprile a ottobre, il Principato delle Asturie
può essere visitato in tutte le stagioni, grazie a un clima -non freddo in invernotemperato dalle acque del Mar Cantabrico. Un viaggio in estate è particolarmente
indicato a chi soffre il caldo del clima continentale e cerca il fresco delle brezze
marine (con possibilità di soggiorni balneari stante la temperatura dell’acqua non
così fredda come creduto).
In aereo le Asturie sono collegate all’Italia da comodi voli Iberia quotidiani via
Barcellona o Madrid. In auto sono raggiungibili in autostrada e autovias via Francia,
San Sebastiàn, Bilbao e Santander.
www.infoasturias.com
www.squirrelviaggi.it
UN VIAGGIO NELLE ASTURIE
Partenze da Milano Roma (vedi suppl. da Venezia Bologna Pisa Genova Napoli Cagliari)
Un Weekend a OVIEDO e dintorni
GIOVEDÌ - Volo alle Asturie, soggiorno a OVIEDO (3 pernottamenti) per
la visita della città (la cattedrale di San Salvador, l’Ayuntamiento,
l’Universidad, il Palacio de Velarde, la Plaza de Porlier) e i vicini
monumenti preromanici (Santa Maria del Naranco, San Miguel de Lillo,
San Juliàn de los Prados). Approfondimenti culturali e gastronomici.
DOMENICA - Volo di ritorno in Italia.
Quota di partecipazione p. p. 441 € comprendente: 1) i voli. 2) la sistemazione in hotel
4* in camera doppia (suppl. singola 35 € per notte). Su richiesta quotazione in hotel di
charme.
Possibilità di estensione del viaggio. Facoltativo: noleggio auto, 47 € al giorno (minimo
3gg, auto cat. A, base occupazione 2 persone).
Fly&Drive (7 giorni - 6 notti)
PRIMO GIORNO -Volo alle Asturie, noleggio auto, inizio tour con: 2
pernottamenti B&B a OVIEDO (Asturie centrali: Gijòn, Avilès) - 2 notti a
CANGAS DE ONIS (a 72 km da Oviedo, Asturie orientali: Covadonga, il
Parque Nacional de los Picos de Europa (Riserva Mondiale della Biosfera),
le magnifiche località marittime di Ribadesella e Llanes) - 2 notti a
CADAVEDO (a 100 km da Oviedo: Cudillero, Oscos-Eo).
ULTIMO (7°) GIORNO - Consegna auto, volo di ritorno in Italia.
Quota di partecipazione p. p. 765 € comprendente: 1) i voli (obbligatoria notte da sabato
a domenica). 2) Sei pernottamenti in hotel 4* in camera doppia (suppl. singola 212 €).
3) Il noleggio di un’auto (cat. A, min. occupazione 2 persone). Possibilità di estensione
del viaggio.
Settimana nelle Città di Mare (8 giorni – 7 notti)
A LUARCA – Hotel Villa Argentina, costruita nel 1899, a 800 mt dalla
spiaggia “playa de portizuelo”, 12 camere, una magnifica residenza di
lusso dove soggiornare con tutti i comfort nella tipica atmosfera
della“bella epoque” circondata da lussureggianti giardini.
Una settimana in B&B in camera doppia, p.p. 400 € (01/06-30/06 e
16/09-01/10), p.p. 455 € (01/07-15/09).
A GIJON - Hotel Begona 3*, a 500 mt dalla Playa de San Lorenzo,
249 camere con bagno, tv, cassaforte. Un pernottamento B&B in
camera doppiastandard, p.p. 63 €.
NB: Le quote di partecipazione a ciascun viaggio (tariffe aeree di bassa stagione,
sono previsti aumenti stagionali) non comprendono:
1) Le tasse aeroportuali, 135 € (inclusa la tassa ‘security’) soggette a variazione.
2) Le spese di iscrizione, 26 € comprendenti l’assicurazione infortuni/bagaglio, un
dizionario gastronomico tascabile spagnolo/italiano/spagnolo e una miniguida di più di
500 ristoranti, Mesones, Bar de Tapas in Spagna.
Supplementi voli da: Torino, Venezia, Bologna, Pisa, Napoli, Genova 39 € - Cagliari 130 €.
Sono previsti (precisati alla richiesta di iscrizione) supplementi alberghieri Alta Stagione
in occasione di Fiere, Congressi, Ferias, stagione balneare e altre manifestazioni.
Su richiesta: estensioni e variazioni a ciascun viaggio.
www.infoasturias.com
www.squirrelviaggi.it
VACANZE ASTURIANE? TANTE IDEE…
Proposte ad hoc, su misura, per chi –in vacanza– non vuole rinunciare a sport e attività preferite
CAVALLO
Programma: 2 notti B&B in doppia all’hotel Rural La Solana – Posada de Caballos 3* (7 camere con bagno, tv, cassaforte, giardino, maneggio –
23 km a sud di Navia e dalle spiagge). Non iniziati, inesperti: scuola ‘mantenimiento y equipamiento’ del cavallo, 2 sessioni di monta (mattino e sera,
2 h ciascuna) nel maneggio. Iniziati ed esperti: due ‘rutas’ (2 ore ciascuna) nel podere e nella riserva naturale dei monti Penàcaros. Quote pp (min.
2 pers. – 1/7-15/9 e Ponti) 143 € (3° letto 93 €, ogni notte suppl. 55 €). Suppl. ‘iniziati ed esperti’ 26 €. Riduzioni nel resto dell’anno.
NATURALEZA – NATURALEZA Y PESCA – NATURALEZA Y COCINA
Programma: 2 notti (3 nel programma Cucina) B&B in doppia al Hotel Rural Ca’l Xabù 3* (10 camere con bagno, tv, ristorante, cucina-museo) a
Collanzo (Aller) + 2 pasti (3) ‘menu asturiano’ + 1 volo in Parapente (tandem) + 1 visita a Bustiello, centro minerario + corso di cucina tradizionale
(6 ore in 2 pomeriggi) nella cucina-museo + Pesca della Trota (19/3-15/8, incluso licenza, max 13 pezzi al giorno). Quote pp: Naturaleza 179 €
(3° letto 148 €) - Naturaleza y Pesca 209 € (3° letto 173 €) - Naturaleza y Cocina (3 notti) 296 € (3° letto 250 €).
CANOA E SALMONI
Programma: 3 notti B&B in doppia al Hotel Los Acebos Arriondas 3* (sulla riva fiume Sella, 81 camere con bagno, a/c, tv) a Arriondas + 2 cene in
albergo + 1 “pranzo asturiano” al Cenador de los Canonigos a Cangas de Onìs + escursione di 3 h a piedi lungo il Sella a osservare il ciclo riproduttivo
(soprattutto primavera e autunno) dei salmoni rimontanti la corrente + discesa in canoa del Sella (20 km tra Arriondas e Ribadesella).
Quote pp (base 4 pers) 4/7-3/8 e 28/8-17/9 e Ponti, 289 € - 3-28/8, 362 €.
VITA E SAPORI DI MARE
Programma: 3 notti B&B in doppia all’hotel La Plaza la Baragaña 2* (28 camere con bagno, tv, a 150 mt dalla spiaggia) di Luanco (località marinara
con porto) + un pasto con “arroz marinero de mariscos” al restaurante Robus + ingresso al Museo Maritimo Asturias + 4 ore circa di pesca d’altura
con canna in barca a motore tipo Goymar 740. Quota (base 4 persone) 1/6-15/7 e 22/8-30/9 e Ponti, 292 € - 16/7-21/8, 285 €.
GASTRONOMIA UN MONTON DE PLACERES
Programma: 2 notti B&B in doppia all’hotel La Cepada, 4* (18 camere, tv, minibar, in collina tra il verde) a Cangas de Onìs + 2 prime colazioni
e 1 cena ‘gourmet’ con prodotti doc della terra + 1 pranzo ‘asturiano’ in un ristorante tipico + 1 cena ‘menu gourmet’ al ristorante ‘El Cenador de los
Canonigos’, cucina di Santi Etxizarreta + 1 escursione (1h) in ‘quad’ con guida nei dintorni di Cangas. Bevande incluse in tutti i pasti.
Quota p.p. (tutto l’anno salvo agosto e Ponti) 411 €.
Su richiesta -UNA EXPERIENCIA REAL- il menu degustato da los Principes de Asturias, Felipe e Letizia: Ensalada de queso de Gamonèu,
boquerones y uvas – Tortu de maiz con picadillo, queso de Vidoago fundido y huevo de codorniz – Verdinas del valle de Ardisana con frutos de mar
– Merluza a la Sidra –Leche frita con helado de Canela.
CONDIZIONI GENERALI vedi programma SPAGNA 2008 della Squirrel
Informazioni e servizi giornalistici sulle Asturie www.mondointasca.org
Dati e resoconti di viaggio www.gianpaolobonomi.it - Foto SRT Asturias
www.infoasturias.com
www.squirrelviaggi.it
OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE: Ai sensi dell’art. 16 della legge 269/98: La legge punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all’estero.
www.infoasturias.com
www.squirrelviaggi.it
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard