Formazione, valutazione e politiche delle risorse umane nei servizi

annuncio pubblicitario
FORMAZIONE, VALUTAZIONE E POLITICHE DELLE RISORSE UMANE
NEI SERVIZI SOCIALI
Prof. Luigi Spedicato
(6 CFU 45 h.) II semestre a.a. 2009/2010
Programma dell’insegnamento, eventualmente suddiviso tra i vari moduli:
Modulo n. 1 (responsabile didattico prof. Luigi Spedicato):
Il processo di trasformazione dei servizi socio-sanitari ha messo in crisi i processi e gli strumenti
utilizzati per governarli. Il sistema è sempre più aperto e costituito da organizzazioni di diversa
natura (pubbliche, profit e nonprofit) che lavorano in rete. Questi cambiamenti richiedono una
profonda modifica degli strumenti utilizzati per governare il sistema. È necessario abbandonare le
logiche, i processi e gli strumenti che si sono costruiti in una prospettiva di welfare state e
sperimentare nuove tecnologie della governance. Concetti come programmazione, come qualità e
come valutazione vanno rivisitati alla luce di questi cambiamenti. Il modulo parte dalla necessità di
ripensare a questi concetti e renderli capaci di governare la complessità, con l’obiettivo di
coinvolgere gli attori interni ed esterni all'organizzazione dei Servizi Sociali e renderli protagonisti
dei processi di governance, ed affrontando le principali problematiche metodologiche in direzione
di pratiche di valutazione della qualità
Modulo n. 2 (responsabile didattico prof. Mario Quarta)
Lo scenario e la geografia del welfare in Italia si sono profondamente modificati nel corso
dell'ultimo quarto del secolo scorso. Uno degli attori che ha beneficiato di questo cambiamento è
stato il settore degli enti che operano senza fini di lucro. Anche in Italia si è assistito a
un'evoluzione quantitativa e qualitativa molto significativa delle organizzazioni non profit (onp) e
in particolare di quelle che operano nel settore della produzione di beni e servizi alla persona. Uno
dei temi oggetto di più recente attenzione da parte degli studiosi e degli osservatori che si occupano
di questo settore è quello della governance. Il modello di governance viene considerato ormai da
diversi studiosi una variabile strategica che influisce in via diretta sulla performance delle onp.
Modulo n. 3 (responsabile didattico dr.ssa Claudia Stefani)
L'assistente sociale valuta in più momenti della propria attività professionale: il modulo offre un
percorso guidato all'esplicitazione e al consolidamento di tali funzioni e metodologie valutative,
intese come strumenti di lavoro per gli assistenti sociali.
Curricula scientifici del docente responsabile e degli eventuali altri docenti coinvolti;
Luigi Spedicato è Professore Associato Confermato, titolare degli insegnamenti di Comunicazione
Pubblica e Sociale e Formazione, valutazione e politiche delle Risorse Umane nei Servizi Sociali,
presso la Facoltà di Scienze Sociali, Politiche e del Territorio, Università del Salento. E’ Direttore
del Master Universitario di I livello in “Comunicazione pubblica ed Istituzionale”, della Facoltà di
Scienze Sociali, Politiche e del Territorio dell’Università del Salento. E’ membro del collegio dei
docenti del Dottorato di Ricerca in Sociologia e Ricerca Sociale, e vice-direttore del Dipartimento
di Scienze Sociali e della Comunicazione dell’Università di Lecce. E’ Presidente del Corso di
Laurea in Servizio Sociale della Facoltà di Scienze Sociali, Politiche e del Territorio dell’Università
del Salento.
Mario Quarta è dottore di ricerca in “Sociologia della vita quotidiana e metodologie qualitative”,
Cultore della Materia per Discipline di Area Sociologica dal 1998, ha tenuto lezioni e seminari per
1
diversi insegnamenti in ambito universitario; Esperto di Valutazione, si occupa di metodologie di
ricerca e tecniche di analisi di dati qualitativi e quantitativi e della strutturazione di modelli, metodi
e strumenti di valutazione dei processi sociali; ha effettuato la valutazioni di diversi progetti
nell’ambito degli interventi dei FSE: PON, POR, PIC; è autore di diversi saggi sulla valutazione.
Componente dell’Associazione Italiana di Sociologia e dell’Associazione Italiana Valutatori, ha
patecipato a diversi specifici convegni e congressi.
Claudia Stefàni svolge l'attività di Assistente Sociale dal 1981, prima presso il Comune di Racale
(Lecce), dal 1990 presso la ASL di Lecce. Dal 2006 è responsabile dell'Ufficio di Integrazione
Socio Sanitaria del Distretto Socio Sanitario di Gagliano del Capo. Durante l'attività lavorativa e
professionale ha partecipato in qualità di relatrice e docente, a vari convegni e corsi di formazione
organizzati da Istituzioni pubbliche e private. Ha ricoperto la carica di vice presidente dell'Ordine
Regionale degli Assistenti Sociali dal dal 1999 al 2005.
Risultati dell’apprendimento previsti
Al termine del corso, gli studenti dovranno essere in grado di effettuare correttamente l’analisi dei
fabbisogni formativi di strutture pubbliche, private e del terzo settore operanti in ambito sociale;
dovranno essere in grado di coordinare e supervisionare attività anche complesse di tipo
progettuale, includendo al loro interno approcci teoricamente e metodologicamente funzionali di
valutazione dei programmi e delle politiche; dovranno conoscere il quadro normativo italiano e
comunitario in tema di progettazione e valutazione, con particolare riferimento alla valutazione
della qualità nei servizi sociali e socio-sanitari.
Eventuali propedeuticità
Non è prevista alcuna propedeuticità.
Anno di corso e semestre di insegnamento
a.a. 2009/2010, II semestre
Testi di riferimento
Modulo n. 1: G. Bertin, Governance e valutazione della qualità nei servizi socio-sanitari, Milano,
FrancoAngeli, 2007.
Modulo n. 2: L. Fazzi, Governance per le imprese sociali e il non profit, Carocci, Roma, 2007.
Modulo n. 3: De Ambrogio - Bertotti – Merlini, L'assistente sociale e la valutazione. Esperienze e
strumenti, Carocci, Roma, 2007.
Modalità di erogazione della didattica
La didattica viene erogata in modalità frontale, con il supporto di sussidi informatici e la
distribuzione di materiale a stampa a cura del docente responsabile del modulo.
Sede della didattica
Aule presso la Cittadella della Ricerca, o come altrimenti specificato (per informazioni aggiornate,
consultare il sito www.serviziosociale.unisalento.it)
Organizzazione della didattica
2
I moduli n. 1 e 2 hanno carattere laboratoriale. Al loro interno sono previsti incontri con testimoni
privilegiati ed esperti, nonché attività di progettazione guidata e di role-playing
Metodi di valutazione previsti (prove scritte, orali, ecc.)
La valutazione in sede d’esame avverrà in forma orale. E’ data allo studente la possibilità di
presentare per la valutazione una tesina relativa ai contenuti didattici dei moduli n. 2 e 3; le
modalità di svolgimento della tesina verranno concordate direttamente con il docente responsabile
del modulo.
Principali dati statistici relativi alle votazioni conseguite per la disciplina dagli studenti
La disciplina è di nuova istituzione; non sono pertanto disponibili dati relativi alle votazioni
conseguite in precedenti sessioni di esame.
Date di inizio e termine e calendario delle attività didattiche
Le attività didattiche si svolgeranno nel II semestre, avranno inizio lunedì 1° marzo 2010 e
termineranno venerdì 28 maggio 2010. Le lezioni si svolgeranno secondo il calendario che sarà
definito dalla facoltà e che sarà reso noto sul sito www.serviziosociale.unisalento.it
Eventuali attività di supporto alla didattica (ad esempio, incontri con testimonial ed esperti,
ecc.)
All’interno dei moduli n. 1 e 2 è prevista la partecipazione di esperti esterni, le cui esperienze
professionali costituiscano per gli studenti un’utile integrazione dei percorsi di apprendimento.
Orari e sedi di ricevimento del docente, indirizzo email e numero di telefono dello studio
Il prof. Spedicato riceve studenti e laureandi il lunedì dalle h. 9,00 alle h. 13,00 presso la sede del
Dipartimento di Scienze Sociali e della Comunicazione in Via dei Salesiani, 25, a Lecce; il suo
indirizzo email è [email protected]; il numero di telefono è 0832/296514. Sede ed orari
di
ricevimento
a
Mesagne
saranno
tempestivamente
comunicati
sul
sito
www.serviziosociale.unisalento.it
Calendario delle prove d’esame
Lunedì 7 giugno 2010, h. 9,00
Lunedì 28 giugno 2010, h. 9,00
Lunedì 19 luglio 2010, h. 9,00
Lunedì 27 settembre 2010, h. 9,00
Appello straordinario per gli studenti fuori corso o in debito d’esame: 22 novembre 2010, h.
9,00
Lunedì 7 febbraio 2011, h. 9,00
Lunedì 21 febbraio 2011, h. 9,00
3
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard