SALUTE GLOBALE. UNO SGUARDO SUL MONDO SALUTE DELLE

annuncio pubblicitario
Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.
Mod. S13 Rev. 0 del 14/01/2013 Pagina 1 di 7
Programma Corso residenziale
con rilascio crediti ECM a partecipazione non gratuita
SALUTE GLOBALE.
UNO SGUARDO SUL MONDO SALUTE DELLE DONNE E DEI BAMBINI
Data
25 e 26 ottobre 2013
organizzato da
Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.
in collaborazione con
GrIS Friuli Venezia Giulia
con il Patrocinio di
Ordine dei Medici della Provincia di Udine (Omceo Udine)
Sede del corso
Ordine dei Medici della provincia di Udine
Viale Diaz, 30 - 33100 Udine
Il Corso è rivolto a tutte le Professioni (medici , Psicologi, Infermieri, Assistenti sanitari,
Ostetriche) con accreditamento ECM con riconoscimento di 21 crediti ECM per tutte le
Professioni per un numero massimo di 30 partecipanti)
Il corso è aperto anche al personale amministrativo ed altri operatori sociosanitari delle strutture
pubbliche, del privato sociale e del volontariato (massimo 20 posti).
1
Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.
Mod. S13 Rev. 0 del 14/01/2013 Pagina 1 di 7
Programma Corso residenziale
con rilascio crediti ECM a partecipazione non gratuita
N° ID: 76573
Rilevanza per il SSN: L’approccio proprio della Salute Globale mira a dare pieno significato e
attuazione a una visione di salute come stato di benessere bio- psico- sociale oltre che come diritto
umano fondamentale. Ciò significa che: salute e malattia sono da considerarsi come risultati di
processi non solo biologici, ma anche economici, sociali, politici, culturali e ambientali; occuparsi di
Salute Globale significa prendere posizione a favore di equità e giustizia sociale, a livello locale oltre
che internazionale. La Salute Globale adotta uno ‘sguardo ampio’, seguendo due assi principali:
geografico, in quanto analizza l’interdipendenza esistente tra fenomeni locali e globali (al Nord come al
Sud del mondo); disciplinare, perché si avvale del contributo di molte discipline, oltre a quelle
sanitarie. L’approccio di Salute Globale può, quindi essere applicato tanto alla promozione della salute,
quanto alla prevenzione e alla cura delle malattie, a livello sia individuale sia di popolazione. La
promozione attiva della salute, dello sviluppo e dell’assistenza al bambino nelle varie fasi dell’età
evolutiva (infanzia e adolescenza) e la tutela della salute riproduttiva hanno trovato sempre
particolare attenzione nei Piani Sanitari Nazionali e più specificatamente nel Progetto Obiettivo
materno –infantile (POMI), parte del Piano Sanitario Nazionale Italiano 1998-2000, adottato con DM
del 24 aprile 2000, è stato assunto dal Decreto sui LEA (DPCM 2 febbraio 2002) e, successivamente,
citato nei Piani Sanitari Nazionali successivi. Nel POMI si propone la promozione della salute come
empowerment e un modello sociale di salute che privilegia la partecipazione e l’empowerment della
popolazione. Pertanto, per garantire unità, efficienza e coerenza negli interventi dell’area materno –
infantile e, vista l’afferenza in essa di molteplici discipline tra loro omogenee, affini e complementari, si
propone come strategia di promozione della salute l’adozione di modalità operative efficaci nella
pratica volte a raggiungere le persone e promuovere il cambiamento. Una strategia di prevenzione e
promozione della salute deve adottare un modello organizzativo tale che ogni singola persona sia
raggiunta da operatori motivati e formati.
Obiettivi del corso
- Riconoscere la salute come oggetto complesso che non si esaurisce nel campo della biomedicina, ma
si definisce attraverso le interazioni tra individuo, società e ambiente.
- Conoscere la genesi, l’entità e la distribuzione delle disuguaglianze in salute tra i Paesi e all’interno
dei stessi.
- Conoscere il significato di “gradiente sociale di salute”.
- Conoscere gli aspetti più rilevanti del quadro epidemiologico globale.
- Approfondimento e sensibilizzazione su alcuni temi riguardanti la salute delle donne e dei bambini.
- Conoscere lo scenario globale della migrazione e i principali processi che ne stanno alla base
(disuguaglianze, mercato internazionale del lavoro, fattori
ambientali, aspetti di diritto
internazionale...).
- Conoscere i diritti dei migranti in Italia e la normativa vigente, soprattutto in ambito sanitario.
- Condurre un’anamnesi ampia, estesa e attenta ai fattori socioeconomico- culturali, per i pazienti
immigrati anche al fine di individuare gli ambiti d’intervento appropriati, sia all’interno sia
all’esterno del servizio sanitario.
Metodo didattico Il metodo didattico è di tipo interattivo con interventi teorici integrati da
esercitazioni di gruppo, presentazione di casi clinici, discussioni in plenaria e lavori di gruppo, visione
di filmati. Il modulo formativo sugli aspetti clinici, assistenziali e di cura sarà di tipo interattivo con
presentazione di casi, lavori di gruppo e discussione.
2
Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.
Mod. S13 Rev. 0 del 14/01/2013 Pagina 1 di 7
Programma Corso residenziale
con rilascio crediti ECM a partecipazione non gratuita
Giorno
25 Ottobre 2013
Orario 08.00 – 08.30
Registrazione dei partecipanti e Autovalutazione (in entrata)
Orario 08.30 – 09.00
Indirizzo di benvenuto
Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG
Dott. Maurizio Ruocco, Presidente Ordine dei medici di Udine
09.00 – 11.30 Modulo Formativo – I
Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG
Orario 09.00 – 09.45
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Orario 09.45 – 10.30
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Orario 10.30 – 10.45
Dott. Adriano Cattaneo, Osservatorio Italiano Salute Globale, Istituto per L'infanzia
Burlo Garofolo
Salute globale: uno sguardo sul mondo
Serie di relazioni su tema preordinato
Dott. Adriano Cattaneo, Osservatorio Italiano Salute Globale, Istituto per L'infanzia
Burlo Garofolo
Focus sugli aspetti etici e sulle disuguaglianze
Presentazione di problemi o di casi clinici in seduta plenaria (non a piccoli gruppi)
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott. Adriano Cattaneo, Osservatorio Italiano Salute Globale, Istituto per L'infanzia
Burlo Garofolo
Dibattito - Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia
Gandolfi, Referente GrIs FVG
Confronto/dibattito tra pubblico ed esperto/i guidato da un conduttore ("L'esperto
risponde")
Orario 10.45 – 11.00
coffee break
Titolo
11.00 – 13. 00 Modulo Formativo – II
Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG
Orario 11.00 – 11.45
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott.ssa Nicoletta Dentico, Osservatorio Italiano Salute Globale
L’accesso ai farmaci essenziali
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 11.45 – 12.30
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott.ssa Nicoletta Dentico, Osservatorio Italiano Salute Globale
OMS: gli obiettivi del Millennium
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 12.30 – 13.15
Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott. Adriano Cattaneo, Osservatorio
Italiano Salute Globale; Dott.ssa Nicoletta Dentico, Osservatorio Italiano Salute Globale;
Dott. Enrico Materia, Osservatorio Italiano Salute Globale
Tavola rotonda sulla salute globale
Tavole rotonde con dibattito tra esperti
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
3
Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.
Mod. S13 Rev. 0 del 14/01/2013 Pagina 1 di 7
Programma Corso residenziale
con rilascio crediti ECM a partecipazione non gratuita
Orario 13.15 – 14.00
Pausa pranzo
14.00 – 16.15 Modulo Formativo – III
Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG
Orario 14.00 - 14.45
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott. Enrico Materia, Osservatorio Italiano Salute Globale
Crisi economica e salute globale
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 14.45 – 15.30
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott. Enrico Materia, Osservatorio Italiano Salute Globale
Malattie croniche nei paesi in via di sviluppo, la nuova epidemia
Presentazione di problemi o di casi clinici in seduta plenaria (non a piccoli a gruppi)
Orario 15.30 – 16.15
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott. Gabriel Tshimanga Katambakana, MMG, Pordenone, GrIs FVG
Testimonianza: la salute in un paese africano
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 16.15 – 16.30
coffee break
16.30 – 18.00 Modulo Formativo – IV
Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG
Orario 16.30 – 17.15
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG
Salute e migrazioni, legislazione e buone pratiche
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 17.15 – 18.00
Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs
FVG
Lavoro a piccoli gruppi su problemi
Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi clinici con produzione di rapporto finale da
discutere con esperto
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Chiusura del corso
Giorno
26 Ottobre 2013
Orario 08.00 – 08.20
Registrazione dei partecipanti
Orario 08.20 – 08.30
Ripresa elementi giornata precedente
Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG
08.30 – 11.30 Modulo Formativo – V
Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott. Gabriel Tshimanga Katambakana, MMG,
Pordenone, GrIs FVG
Orario 08.30 – 09.15
Dott.ssa Rosi Da Riol, Ospedale S. Maria Misericordia Udine, GrIS FVG
4
Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.
Mod. S13 Rev. 0 del 14/01/2013 Pagina 1 di 7
Programma Corso residenziale
con rilascio crediti ECM a partecipazione non gratuita
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
La salute della donna e del bambino: diritto o privilegio? Introduzione
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 09.15 – 10.00
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott.ssa Marzia Lazzerini, Istituto per L'infanzia Burlo Garofolo
La salute dei bambini nel mondo
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 10.00 – 10.45
Dott.ssa Rosi Da Riol, Ospedale S. Maria Misericordia Udine, GrIS FVG; Dott.ssa Gabriella
Grlica, Istituto per L'infanzia Burlo Garofolo
Aiuto allo sviluppo in ambito materno - infantile: esperienze di attuazione e
valutazione
Presentazione di problemi o di casi clinici in seduta plenaria (non a piccoli a gruppi)
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Orario 10.45 – 11.00
coffee break
11.00 – 13. 15 Modulo Formativo – VI
Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG
Orario 11.00 – 11.45
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott.ssa Daniela Gerin, ASS1, GrIS FVG
La violenza contro le donne nel mondo come negazione di diritti e salute
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 11.45 – 12.30
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott.ssa Stefania Caratti, ONG DISVI
Testimonianza: la salute delle donne nelle comunità beduine in Palestina
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 12.30 – 13.15
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs
FVG; Dott.ssa Daniela Gerin, ASS1, GrIS FVG; Dott.ssa Stefania Caratti, ONG DISVI;
Dott.ssa Rosi Da Riol, Ospedale S. Maria Misericordia Udine, GrIS FVG; Dott.ssa Marzia
Lazzerini, Istituto per L'infanzia Burlo Garofolo; Dott.ssa Gabriella Grlica, Istituto per
L'infanzia Burlo Garofolo
Lavoro a piccoli gruppi su problemi
Lavoro a piccoli gruppi su problemi e casi clinici con produzione di rapporto finale da
discutere con esperto
Orario 13.15– 14.00
Pausa pranzo
14.00 – 16.15 Modulo Formativo – VII
Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG
Orario 14.00 - 14.45
Dott.ssa Daniela Gerin, ASS1, GrIS FVG
5
Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.
Mod. S13 Rev. 0 del 14/01/2013 Pagina 1 di 7
Programma Corso residenziale
con rilascio crediti ECM a partecipazione non gratuita
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Le Mutilazioni Genitali Femminili
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 14.45 – 15.30
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott.ssa Daniela Gerin, ASS1, GrIS FVG
Filmato su MGF
Presentazione di problemi o di casi clinici in seduta plenaria (non a piccoli a gruppi)
Orario 15.30 – 16.15
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG
Il rischio di essere donna, la mortalità materna nel mondo
Serie di relazioni su tema preordinato
Orario 16.15 – 16.30
coffee break
16.30 – 18.00 Modulo Formativo – VIII
Moderatori Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG
Orario 16.30 – 17.15
Titolo
Metodologia di
lavoro/didattica
Dott.ssa Valentina Brussi, SOS Medicina Sociale ASS4, GrIs FVG
La salute delle donne richiedenti protezione internazionale: l’esperienza di Udine
Presentazione di problemi o di casi clinici in seduta plenaria (non a piccoli a gruppi)
Orario 17.15 – 18.15
Dott. Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG; Dott.ssa Claudia Gandolfi, Referente GrIs
FVG
Prova scritta e autovalutazione
Chiusura del corso
RELATORI E MODERATORI
Valentina Brussi, SOS Medicina Sociale ASS4, GrIs FVG
Stefania Caratti, ONG DISVI;
Adriano Cattaneo, Osservatorio Italiano Salute Globale, Istituto per L'infanzia Burlo Garofolo;
Rosina Da Riol, Ospedale S. Maria Misericordia Udine, GrIS FVG;
Nicoletta Dentico, Osservatorio Italiano Salute Globale;
Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG;
Daniela Gerin, ASS1, GrIS FVG;
Gabriella Grlica, Istituto per l'infanzia Burlo Garofolo;
Marzia Lazzerini, Istituto per l'infanzia Burlo Garofolo;
Enrico Materia, Osservatorio Italiano Salute Globale;
Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG;
Gabriel Tshimanga Katambakana, MMG, Pordenone; GrIs FVG
RESPONSABILI SCIENTIFICI
Claudia Gandolfi, Referente GrIs FVG;
Guglielmo Pitzalis, Referente GrIs FVG;
6
Società Italiana di Medicina delle Migrazioni S.I.M.M.
Mod. S13 Rev. 0 del 14/01/2013 Pagina 1 di 7
Programma Corso residenziale
con rilascio crediti ECM a partecipazione non gratuita
INFORMAZIONI GENERALI
Sede del corso : Ordine dei Medici della provincia di Udine Viale Diaz, 30 – 33100 Udine
Il Corso è rivolto a tutte le Professioni (medici , Psicologi, Infermieri, Assistenti sanitari, Ostetriche) con
accreditamento ECM con riconoscimento di 21 crediti ECM per tutte le Professioni per un numero
massimo di 30 partecipanti
Il corso è aperto anche al personale amministrativo ed altri operatori sociosanitari delle strutture pubbliche, del
privato sociale e del volontariato (massimo 20 posti).
Le spese di viaggio e soggiorno sono a carico del partecipante.
Modalità di iscrizione
La domanda può essere scaricata in cartaceo dal sito http://www.simmweb.it/ compilata, firmata e trasmessa
per e – mail ([email protected]) alla Segreteria Tecnico – scientifica, entro e non oltre il 18/10/2013.
Si intendono ammessi a partecipare solo coloro che ne riceveranno comunicazione (sono ammesse sostituzioni
da parte dei partecipanti).
La partecipazione al Corso è soggetta alla disponibilità di posti. Le iscrizioni saranno accettate in ordine
cronologico fino al raggiungimento dei posti disponibili.
L’iscrizione si intende perfezionata con il pagamento della quota di partecipazione.
La quota di iscrizione al Corso è di: € 50,00
La quota comprende: attestato, materiale didattico.
L'iscrizione non sarà ritenuta valida fino al versamento della quota di iscrizione tramite Bonifico bancario sul c/c
intestato a Società Italiana di Medicina delle Migrazioni presso BANCA popolare ETICA CODICE IBAN
IT61P0501804600000000142616
Nel caso di cancellazioni si avrà diritto al rimborso dell'importo versato. La disdetta da parte del partecipante
dovrà pervenire alla segreteria tecnico – scientifica del corso, tramite e-mail [email protected], entro e
non oltre il 18/10/2013. È possibile la sostituzione dell’iscritto con altro nominativo previa comunicazione entro
lo stesso termine all’ indirizzo sopra riportato.
Attestati
Al termine del corso, ai partecipanti che avranno frequentato almeno tre quarti del programma sarà rilasciato
l'attestato di frequenza (che include il numero di ore di formazione). A procedure di accreditamento ECM
espletate, ai partecipanti che ne avranno diritto (vedere criteri per l'assegnazione dei crediti - AGENAS), verrà
rilasciato l’attestato con il numero dei crediti formativi in base ai profili professionali per i quali il corso è
accreditato.
La chiusura del corso e la consegna dei relativi attestati non verranno anticipate per nessun motivo ed i
partecipanti sono pregati di organizzare il proprio rientro di conseguenza.
Trattamento dei dati personali
S.I.M.M. informa che, ai sensi dell’art. 13 del D.lgs n. 196/2003, i dati personali forniti, saranno raccolti in una
banca dati e potranno formare oggetto di trattamento, effettuato solo internamente agli Enti. I dati personali
NON saranno comunicati a nessun operatore, ovvero ad alcun soggetto terzo, né in Italia né all’estero.
Per ogni informazione attinente alla manifestazione, si prega di contattare la Segreteria Tecnico - scientifica:
[email protected];
Per informazioni generali: [email protected]
7
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard