GIOVANI E LAVORO - luglio 2016 - Starnet

annuncio pubblicitario
Centro Studi – Ufficio statistica
GIOVANI E LAVORO
luglio 2016
Via Morpurgo 4 - 33100 Udine - Tel. +39 0432 273200 273219 - fax +39 0432 509469 - email: [email protected]
Centro Studi – Ufficio statistica
Ma come vivere senza lavoro?
Come stare al mondo senza una mansione, senza un’attività concreta?
Scusate! Guardate a qualsiasi creatura di Dio: ciascuna vien utile a qualche cosa, compie una
funzione sua propria. Perfino una pietra, anche quella serve per essere adoprata dove occorre.
E l’uomo, l’essere più intelligente di tutti, dovrebbe restarsene senza utilità alcuna? Vi par
questa una cosa che possa andare?
Fonte: Nikolaj Gogol , Le anime morte
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
2
Centro Studi – Ufficio statistica
Dopo la maturità…
Dei circa 450 mila giovani che, in Italia, ogni anno escono dalla scuola superiore, circa il 70%
prosegue gli studi e si iscrive all’università. Il 5% si iscrive a corsi professionali avanzati post
diploma ma il resto non studia e non lavora.
Per l’Istat i giovani «Neet» (dall’inglese «not in education, employment, training») tra 18 e 29
anni sono circa 2,2 milioni in Italia, 28/29mila nel Friuli Venezia Giulia (22,2% incidenza dei
NEET sui giovani in età 18-29 anni)
A differenza delle generazioni che li hanno preceduti, oggi i giovani si imbattono in sempre
maggiori difficoltà nel disegnare il proprio futuro professionale e definire le strategie per
realizzarlo. Il mondo non solo è cambiato, ma continua a cambiare con una rapidità
sconosciuta ai loro genitori.
Le scelte diventano così più difficili e complesse, nulla può essere lasciato al caso e non ci si
può improvvisare.
Fonte: Il lavoro non cade dal cielo edizione 2013, Unioncamere, Istat
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
3
Centro Studi – Ufficio statistica
Giovani e … popolazione
(1°gennaio 2015)
Udine
Friuli Venezia
Giulia
Italia
Giovani in età 15-29 anni
69.883
160.113
9.228.985
% su popolazione
13,03%
13,05%
15,18%
3%
4,40%
4,18%
11,25%
11,94%
11,32%
% di giovani coniugati Maschi
% di giovani coniugati Femmine
Le generazioni di ragazzi che oggi hanno tra i 15 e i 29 anni (quelle nate tra il 1985 ed il 2000) sono
numericamente inferiori a quelle che le hanno precedute. Le previsioni demografiche al 2050 prospettano un
ulteriore declino di questo segmento di popolazione, sia in valore assoluto sia in rapporto alla popolazione
anziana.
Questa dinamica demografica si associa a un'importante posticipazione dei principali eventi associati alla
transizione allo stato adulto: l'entrata nel mercato del lavoro, l'uscita dalla famiglia di origine, la
formazione di un'unione e la nascita dei figli.
Fonte:
elaborazioni su
dati Istat
I giovani sono il segmento della popolazione più mobile da un punto di vista territoriale: i flussi di ingresso nel
nostro Paese contribuiscono proprio alla crescita numerica di questa fascia d’età; al contempo, i giovani
residenti in Italia mostrano una accresciuta propensione ad emigrare all’estero.
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
4
Centro Studi – Ufficio statistica
Giovani e … lavoro
(media 2015)
Udine
Friuli
Venezia
Giulia
Italia
Maschi
41,4
39,1
32,6
Femmine
27,4
27,3
24,4
Totale
34,5
33,3
28,6
Udine
Friuli
Venezia
Giulia
Italia
Maschi
15,3
17,1
28,8
Femmine
25,1
27,2
31,4
Totale
19,4
21,5
29,9
Tasso di occupazione
(15-29 anni)
Tasso di disoccupazione
(15-29 anni)
tasso di occupazione:
incidenza degli occupati di
una determinata classe di
età
sul
totale
della
popolazione
corrispondente
tasso di disoccupazione:
fornisce
una
misura
dell'incidenza
della
disoccupazione
tra
i
giovani attivi sul mercato
del lavoro, escludendo
cioè quanti non sono alla
ricerca di un'occupazione
(ad esempio, gli studenti).
Fonte: elaborazioni su dati Istat
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
5
Centro Studi – Ufficio statistica
Giovani e … istruzione/formazione
(per 100 giovani con le stesse caratteristiche)
Friuli
Venezia
Giulia
Nord Est
Italia
Giovani di 30-34 anni con
istruzione terziaria (laurea e
post laurea)- anno 2015
n.d.
27,5
24,3
Giovani di 25-34 anni con
almeno un titolo di istruzione/
formazione di livello secondario
superiore – anno 2015
n.d.
78,5
73,8
Giovani di 18-24 anni che
abbandonano prematuramente
gli studi (anno 2014)
11,1
10,6
15,0
Istruzione
e
formazione svolgono
un ruolo essenziale
nel
contesto
economico e sociale di
una nazione.
Titoli di studio più
elevati sono associati
a maggiori opportunità
di lavoro, retribuzioni
più
alte,
migliori
condizioni di salute e
maggiore
impegno
sociale dell'individuo..
Fonte: elaborazioni su dati Istat
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
6
Centro Studi – Ufficio statistica
Il Mercato del lavoro Friuli Venezia Giulia:
tassi di occupazione (25-34 anni) per genere
100
90
86,6
87,5
84,0
80,1
80
76,9
73,6
70
71,3
69,2
60
60,8
50
57,1
Maschi
Femmine
40
MF
30
Fonte: elaborazione su dati Istat
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
7
Centro Studi – Ufficio statistica
Il Mercato del lavoro Friuli Venezia Giulia:
tassi di disoccupazione giovanile(*) per genere
30
27,2
25
21,0
20
16,5
17,1
15
12,9
12,2
10,4
10
10,0
9,1
5
5,8
6,5
Maschi
Femmine
MF
0
(*) 15-29 anni
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
Fonte: elaborazione su dati Istat
8
Centro Studi – Ufficio statistica
La vera emergenza è nella fascia 15-24 anni
a) la laurea (dopo i 23 anni) offre maggior possibilità di lavori rispetto al diploma
b) spesso i diplomi richiesti dalle imprese non sono quelli conseguiti dai ragazzi e quindi è
necessario un periodo di adattamento
c) comunque al crescere dell’età si consegue qualche esperienza lavorativa (a tempo
determinato, lavoro interinale, part-time, ecc. ) è quindi anche se si cerca un nuovo lavoro, si
è comunque nella condizione di occupati.
Il “pezzo di carta” (laurea e diploma) resta la migliore assicurazione sul futuro, ma bisogna fare
la scelta giusta:
• nel ramo economico-sociale o ingegneristico nel caso delle lauree (che insieme
assorbono il 66% della domanda di “dottori”, sia con esperienze di lavoro alle spalle che
giovani neo-laureati)
• nell’indirizzo amministrativo-commerciale o industriale nel caso dei diplomi (ricercati
nel 54% dei casi di assunzioni di diplomati).
Fonte: Unioncamere, Progetto Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
9
Centro Studi – Ufficio statistica
Giovani non occupati e non in istruzione e
formazione (NEET in età 15-29 anni)
Trentino Alto Adige
Friuli Venezia Giuia
Veneto
Lombardia
Emilia Romagna
Umbria
Valle d'Aosta
Toscana
Marche
Liguria
Piemonte
Abruzzo
Lazio
Molise
Basilicata
Sardegna
Puglia
Calabria
Campania
Sicilia
Neet (Not in Education,
Employment or Training):
giovani non più inseriti in un
percorso scolastico/formativo
ma neppure impegnati in
un’attività lavorativa.
13,1
17,2
18,1
18,4
18,8
19,0
19,3
In questo gruppo di giovani un
prolungato allontanamento dal
mercato del lavoro e dal
sistema
formativo
può
comportare il rischio di una
maggiore
difficoltà
di
reinserimento.
19,6
20,5
21,1
22,7
23,4
23,6
29,2
Nel 2015, in Italia 2,4 milioni
di giovani (il 26,7% della
popolazione tra i 15 e i 29
anni) risultano fuori dal
circuito formativo e lavorativo.
31,8
31,8
34,1
35,6
36,4
39,7
0
5
10
15
20
25
30
35
40
45
Fonte: elaborazioni su dati Istat
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
10
Centro Studi – Ufficio statistica
Previsioni occupazionali: 1° trimestre 2016
Le imprese tornano ad assumere
In Friuli Venezia Giulia è previsto un incremento
tendenziale dei contratti attivati nel 1° trimestre 2016.
I nuovi contratti saranno infatti 5.290, il 2% in più
rispetto allo 1° trimestre 2015. Questo andamento
positivo è il risultato di un aumento del 9% delle
assunzioni direttamente effettuate dalle imprese e di
un decremento dell'8% dei contratti atipici.
Le opportunità di lavoro nel Friuli
Venezia Giulia
Contratti di collaborazione a
progetto e altre modalità di lavoro
indipendente
Contratti di somministrazione
(interinali)
630
1.190
Assunzioni di dipendenti
3.470
I contratti proposti ai nuovi assunti
T. determinato:
attività
stagionale; 12%
. Il 61% delle 3.470 assunzioni di lavoratori dipendenti sarà
tempo determinato;
. le assunzioni si concentreranno per il 70% nei Servizi e per il
53% nelle imprese con 50 o più dipendenti;
. nel 63% dei casi saranno rivolte a candidati in possesso di
un'esperienza lavorativa nella professione o almeno nello
stesso settore;
. per una quota pari al 29% interesseranno giovani con meno
di 30 anni;
T. determinato:
per coprire
picchi di attività;
14%
T. determinato:
sostituzione altri
dipendenti; 11%
T. determinato:
in prova per
assunzione
stabile; 24%
Apprendistato;
6%
Altri contratti;
2%
A tempo
indeterminato;
32%
Fonte: elaborazione su dati Progetto Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
11
Centro Studi – Ufficio statistica
Congiuntura FVG: andamento dell’occupazione
2
1,44
1,12
0,40
0
-0,57
-1,30
-1,33
-2
0,39
0,38
-0,71
-0,89
Nel 2015 Cresce
nell’industria
manifatturiera e nel
commercio
0,66
-2,13
-2,37
-2,92
-3,24
-3,22
-3,89
-4
-4,75
-4,60
-6
-6,98
Cala nell’Edilizia
-8
-8,30
Manifattura
-9,61
-10
Edilizia
Commercio
-12
III-12 IV-12 I-13
II -13 III -13 IV -13 I -14 II -14 III -14 VI -14 I -15 II -15 III -15 IV -15 I -16
Fonte: indagine congiunturale Unioncamere FVG
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
12
Centro Studi – Ufficio statistica
La visione per il futuro (tecnologie e filiere)
Biotecnolo
gie
Scienze della
vita
Materiali
avanzati
Sistemi
manifatturi
eri
avanzati
Fotonica
ICT
Micro/nano
tecnologie
Bioinformatica, Nuovi sistemi diagnostici, Neuroscienze, Genomica, Tecnologie
biomedicali, Medicina molecolare e rigenerativa, Scienze ambientali e biologia,
Farmaci e approcci terapeutici innovativi, E-health
Domotica
Sismologia ed ingegneria sismica, telematica per la connettività, Sistemi
energetici di sicurezza e controllo, Bioingegneria, Sistemi di illuminazione,
sistemi intelligenti, Applicazione materiali innovativi, Telemedicina, Salute
Agrifood
Biotecnologie e genetica animali e vegetali, Bioenergia, Uso sostenibile delle
risorse, Neuroscienze, Farmaceutica e Nutraceutica, Sicurezza alimentare,
Zootecnia e alimentazione animale, Pianificazione territoriale
Economia del
mare
Energia
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
Cantieristica, Offshore, Progettazione navale e imbarcazioni da diporto,
Cantieristica nautica, Servizi portuali, Ambiente e risorse marine
Fotovoltaico. Bioedilizia, Fonti rinnovabili, Biorcarburanti e biogas, Geotermia,
13
Centro Studi – Ufficio statistica
Quali competenze valgono un lavoro in FVG ?
Le competenze trasversali contano più di quelle tecniche: capacità di lavorare in gruppo e
flessibilità ed adattamento sono le competenze più richieste
Attitudine al risparnio energetico e impatto ambientale
1
Flessibilità e adattamento
Indicazioni
relative alla
«importanza
elevata» di
ciascuna
competenza
(quote % sul
totale)
38,1
Intraprendenza, creatività e ideazione
12,8
Capacità di lavorare in autonomia
31,9
Capacità di risolvere (gestire) problemi
24,7
Capacità di pianificare e coordinare
12,7
Capacità di lavorare in gruppo
38,7
Capacita di analizzare-sintetizzate informazioni
6,1
Capacità comunicativa scritta e orale
33,4
0
5
10
15
20
25
30
35
40
45
Fonte: elaborazione su dati Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
14
Centro Studi – Ufficio statistica
I titoli di studio che valgono un lavoro a tempo
indeterminato in FVG ?
Il 55% delle
assunzioni
non stagionali
previste dalle
imprese del
Friuli Venezia
Giulia è
relativa a
persone con
livello di
istruzione
universitario
e/o secondario
o post.
26,0%
Nessuna formazione specifica
33,4%
18,5%
Qualifica formazione professionale o
diploma prof.
2015
16,9%
2008
40,4%
Secondario o post
38,4%
15,1%
Universitaro
11,3%
0%
10%
20%
30%
40%
50%
Fonte: elaborazione su dati Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
15
Centro Studi – Ufficio statistica
Per trovare lavoro è importante farsi conoscere
(anche attraverso gli stage ed i tirocini)
Farsi conoscere (e
apprezzare) e saper
scrivere un bel
curriculum vale molto di
più di qualsiasi altra
strada per trovare un
lavoro.
Ben di più, ad esempio,
di quanto possa fare il
suggerimento fornito da
conoscenti comuni: una
azienda regionale su
due nel 2014 ha
effettuato
un’assunzione per
conoscenza diretta del
candidato
Altre modalità; 1,9%
Centri per
l'impiego; 2,1%
Banche dati
aziendali; 27,6%
Conoscenza diretta;
55,2%
Categorie
economiche e
internet; 2,9%
Società di lavoro
interinale; 3,9%
Quotidiani e stampa
specializzata; 0,9%
Segnalazioni da
conoscenti e
fornitori; 5,5%
Fonte: elaborazione su dati Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
16
Centro Studi – Ufficio statistica
Le opportunità per i laureati: in Friuli Venezia Giulia
rappresentano il 15% del totale delle nuove assunzioni
Indirizzo universitario
Assunzioni non
stagionali
di difficile
reperimento
Economico
420 (3,6%)
15%
Ingegneria industriale
270 (2,3%)
55%
Ingegneria elettronica e dell’informazione
210 (1,8%)
67%
Altri indirizzi di ingegneria
230 (2%)
50%
Insegnamento e formazione
220 (1,9%)
7%
Sanitario e paramedico
90 (0,8%)
23%
Scientifico, matematico e fisico
60 (0,5%)
70%
Ingegneria civile ed ambientale
60 (0,5%)
11%
Chimico - farmaceutico
40 (0,3%)
33%
Altri indirizzi
190 (1,4%)
22%
Le percentuali sono calcolate sul valore complessivo delle assunzioni non stagionali previste dalle imprese nel 2015, pari a 11.820: i
valori assoluti arrotondati alle decine.
Fonte: elaborazione su dati Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
17
Centro Studi – Ufficio statistica
La richiesta di diplomati: in Friuli Venezia Giulia
sono il 40/41% delle nuove assunzioni
Indirizzo
Assunzioni non
stagionali
di difficile
reperimento
Amministrativo commerciale
1.120 (9,5%)
7%
Meccanico
800 (6,8%)
23%
Turistico-alberghiero
300 (2,5%)
46%
Socio-sanitario
130 (1,1%)
17%
Edile
130 (1,1%)
2%
Elettrotecnico
120 (1,0%)
27%
Elettronico
100 (0,9%)
14%
Legno-mobile-arredamento
90 (0,8%)
20%
Informatico
70 (0,6%)
7%
Seguono altre qualifiche
Le percentuali sono calcolate sul valore complessivo delle assunzioni non stagionali previste dalle imprese nel 2015, pari a 11.820: i
valori assoluti arrotondati alle decine.
Fonte: elaborazione su dati Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
18
Centro Studi – Ufficio statistica
Il 18/19% delle nuove assunzioni in Friuli Venezia Giulia
riguardano giovani qualificati
Qualifica di formazione o
diploma professionale
Assunzioni non
stagionali
di difficile
reperimento
Turistico-alberghiero
500 (4,2%)
14%
Socio sanitario
500 (4,2%)
60%
Meccanico
380 (3,2%)
11%
Agrario-alimentare
130 (1,1%)
8%
Elettrotecnico
100 (0,9%)
35%
Termoidraulico
70 (0,6%)
9%
Edile
70 (0,6%)
-
Amministrativo e commerciale
70 (0,6%)
-
Seguono altre qualifiche
Le percentuali sono calcolate sul valore complessivo delle assunzioni non stagionali previste dalle imprese nel 2015, pari a 11.820: i
valori assoluti arrotondati alle decine.
Fonte: elaborazione su dati Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
19
Centro Studi – Ufficio statistica
Le professioni “introvabili”in Friuli Venezia Giulia
PROFESSIONI INTELLETTUALI, SCIENTIFICHE E DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE
Ingegneri energetici e meccanici (230 assunzioni, 50% difficoltà),
Analisti e progettisti di software (180 assunzioni, 67% difficoltà)
Ingegneri elettronici e in telecomunicazioni (50 assunzioni, 65% difficoltà)
PROFESSIONI TECNICHE DI ALTA SPECIALIZZAZIONE
Tecnici programmatori (70 assunzioni, 58% di difficoltà), Tecnici dell’organizzazione e dei gestione
dei fattori produttivi (60 assunzioni, 48% di difficoltà), Tecnici della produzione manifatturiera (50
assunzioni, 47% difficoltà)
PROFESSIONI TECNICHE QUALIFICATE
Nei servizi sanitari e sociali (360 assunzioni, 80% difficoltà), Elettricisti nelle costruzioni e
professioni assimilate (100 assunzioni, 30% difficoltà), Installatori e riparatori elettrici ed
elettromeccanici (80 assunzioni, 28% difficoltà)
OPERAI DI MACCHINA
Operatori addetti a macchine utensili automatiche o semiautomatiche industriali (130 assunzioni,
36% difficoltà), Assemblatori e cablatori di apparecchiature elettroniche e di telecomunicazioni (50
assunzioni, 67% difficoltà), assemblatori (50 assunzioni, 50% difficoltà)
Fonte: elaborazione su dati Excelsior
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
20
Centro Studi – Ufficio statistica
Lavoro è sempre più mobile:
Il tuo smartphone e le app
Cercare offerte di lavoro
o candidature inserendo
luogo e/o qualifica
desiderati.
I CV e le offerte ricercate potranno essere aggiunti ai Preferiti per essere
ritrovate in seguito, e ti sarà possibile inviare la tua candidatura oppure
contattare un candidato in tempo reale.
Creare la tua pagina
personale
per inserire il tuo CV, archiviare messaggi e informazioni, consultare le offerte
di lavoro appositamente selezionate sulla base del tuo profilo.
Localizzare gli sportelli
più vicini
… e consultare le principali informazioni sui Centri per l’impiego, sulle
Agenzie per il lavoro, sugli Informagiovani.
Iscriverti ai social
network
… per essere sempre in contatto con altri ragazzi come te e restare informato
su opportunità e occasione.
Fonte: Il lavoro non cade dal cielo
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
21
Centro Studi – Ufficio statistica
Collegati agli store Google Play, Windows o Apple e
scarica le app che ti aiutano a trovare lavoro:
ecco alcune gratuite
Posti EURES
… il servizio europeo per l’occupazione che mette in contatto chi cerca un
impiego con i datori di lavoro in tutta Europa.
Cliclavoro
… del Ministero del Lavoro.
Cerca lavoro
… di Monster.
Skype e YouTube
… già, perché sempre più persone trovano lavoro realizzando un video Cv di
presentazione, invece del classico curriculum testuale. Il filmato consente di
stabilire un contatto più diretto con il potenziale lavoratore, in tempi molto più
rapidi. Per essere sempre in contatto con altri ragazzi come te e restare
informato su opportunità e occasione. La selezione avviene in modo più
veloce, con risparmio di tempo e di denaro sia per l’azienda sia per chi cerca
lavoro. Basta una semplice registrazione con la telecamera, anche quella del
tuo smartphone, è il gioco è fatto.
Fonte: Il lavoro non cade dal cielo
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
22
Centro Studi – Ufficio statistica
Alcune professioni per l’area sanitaria
Terapista
occupazionale
La terapia occupazionale, indicata per persone con disfunzioni fisiche o
psicosociali, individua le attività pratiche più idonee per indirizzare il paziente
verso la massima indipendenza fisica., psicosociale e lavorative. (Isfol 2010)
Tecnico di laboratorio
biomedico
E’ l’operatore sanitario che svolge attività di laboratorio, di analisi e di ricerca
relative ad analisi biomediche e biotecnologiche: in particolare di biochimica,
microbiologia e virologia, di farmacotossicologia, di immunologia, di patologia
clinica, di ematologia, di citologia e di istopatologia. (Isfol 2010)
Erborista
Sono professionisti, scientificamente preparati in campo accademico, che
operano in un quadro interdisciplinare per approfondire la conoscenza delle erbe
e delle piante officinali e delle loro proprietà terapeutiche o tossicologiche. (Isfol
2010)
Logopedista
Si occupa della prevenzione, dell’educazione e della rieducazione della voce, del
linguaggio scritto e orale e della comunicazione in età evolutiva, adulta e
geriatrica. (Isfol 2010)
Dietista
E’ un operatore sanitario che si occupa dell’alimentazione e nutrizione. Gli nei
quali può operare sono: la medicina sportiva, il lavoro nelle mense, consulenza
per l’alimentazione dei pazienti negli ospedali e nel campo della prevenzione e
cura dei disturbi alimentari. (Isfol 2010)
Fonte: www.jobtel.it
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
23
Centro Studi – Ufficio statistica
Professioni della rete (informatica ed elettronica)
Net clipper
naviga alla ricerca del "che cosa si dice" di un'azienda o di un marchio,
al fine di ottenere una mappa di come e dove appaiono in Rete i
riferimenti delle aziende che hanno richiesto il servizio (profilo scritto
nel 2010)
Security adviser
ha il compito, all’interno di un’impresa, di identificare i rischi legati
all’utilizzo di servizi informatici e di proporre soluzioni volte a garantire
un livello di sicurezza complessivo per il sistema informativo che risulti
adeguato alle specifiche esigenze (profilo scritto nel 2011)
Content creator
il suo compito è quello di scrivere per il web in modo efficace, ovvero
comunicare in modo chiaro, sintetico, competente, preciso (chiarezza
e sintesi sono qualità che in Internet hanno un’importanza maggiore
che non sulla carta stampata) ma anche Comprensibile al pubblico cui
è destinato il prodotto (profilo scritto nel 2010)
Fonte: www.jobtel.it
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
24
Centro Studi – Ufficio statistica
Professioni dell’Ambiente e Tutela del Territorio
Energy manager
svolge essenzialmente tre compiti: - capire la situazione energetica
della struttura in cui lavora; – eliminare gli sprechi; – ottimizzare la
gestione e infine proporre investimenti in tecnologie capaci di
migliorare i consumi (profilo scritto nel 2010)
organizza
la
conoscenza
completa
del
sistema
fisico,
sociale,economico, urbano e industriale di competenza, con
particolare riferimento agli aspetti energetico ambientali (produzione,
Esperto
programmazione
consumo e distribuzione) e supporta il manager del governo del
energetico-ambientale territorio nell’individuazione e articolazione del territorio di riferimento
in ambiti specifici, segnalando problemi e possibili soluzioni (profilo
scritto nel 2010)
Ecoauditor
questa figura professionale è nata con le nuove normative dell’Unione
Europea che obbligano le aziende ad un controllo sulla compatibilità
tra cicli di lavorazione dei prodotti e protezione dell’ambiente (profilo
scritto nel 2010)
Fonte: www.jobtel.it
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
25
Centro Studi – Ufficio statistica
Alcune professioni per l’industria agroalimentare
Tecnologo delle
produzioni alimentari
si occupa di ricerca di nuovi prodotti, partecipazione alla loro
ingegnerizzazione e studio di problematiche connesse al
miglioramento di prodotti già esistenti (profilo scritto nel 2010)
Addetto alla prima
lavorazione della
carne (macellaio)
realizza e arreda edifici pensati e costruiti con metodi che rispettino
l’ambiente, la salute fisica e il benessere psicologico degli abitanti. In
particolare, si occupa di realizzare progetti edilizi e/o di arredamento
che tengono conto di diversi fattori (profilo scritto nel 2010)
Addetto al
confezionamento
si occupa della predisposizione dei macchinari che servono per il
confezionamento (caricamento dei materiali, come contenitori ed
etichette), ne sorveglia l’alimentazione e il buon funzionamento. I
compiti possono essere i più svariati: aggraffatura, imbottigliamento,
pastorizzazione,
sterilizzazione,
etichettatura,
pallettizzazione,
cellophanatura (profilo scritto nel 2010)
Fonte: www.jobtel.it
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
26
Centro Studi – Ufficio statistica
Imprese giovani: classifica regionale
(incidenza % sul totale delle imprese, 31 dicembre 2015)
Regione
n.ro attive
Incidenza
% imprese su totale
% su Italia
Calabria
23.786
15,21%
4,34%
Campania
67.883
14,33%
12,38%
Sicilia
50.280
13,71%
9,17%
Puglia
40.755
12,38%
7,43%
Molise
3.447
11,14%
0,63%
…
…
…
….
Marche
13.782
9,05%
2,51%
Trentino Alto Adige
8.777
8,66%
1,60%
Veneto
36.978
8,46%
6,74%
Emilia Romagna
33.991
8,28%
6,20%
Friuli Venezia Giulia
7.521
8,17%
1,37%
Fonte: elaborazione su dati InfoCamere
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
27
Centro Studi – Ufficio statistica
Le Imprese giovani (under 35)
in Friuli Venezia Giulia
Al 31 dicembre 2015 sono 7.521 le imprese attive giovani e rappresentano l’ 8,2%
del totale delle imprese attive
Distribuzione imprese “giovani”
attive per provincia
TOTALE
Gorizia
878
Udine
3.624
Imprese “giovani” attive per settore
(peso % sul totale imprese)
8,2%
Servizi alle famiglie
Pordenone
1.827
11,9%
Servizi alle imprese
7,4%
Ospitalità e ristorazione
Trieste
1.192
11,8%
Commercio
8,1%
Costruzioni
11,0%
Altra Industria
3,9%
Industria Manifatturiera
5,4%
Primario
Fonte: elaborazione su dati InfoCamere
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
4,6%
0%
5%
10%
15%
20%
28
Centro Studi – Ufficio statistica
Citazione letteraria …
“Dovrai deciderti in fretta – dice mia madre – su quello che vuoi fare.
Tuo padre pensa che non sia bene che ti gingilli tutto il giorno. Con
niente da fare.
Sai che ti ha detto di trovarti un lavoro temporaneo. Per tirare avanti.
Fino a quando non avrai deciso che cosa fare davvero”.
Aidan Chabers, Danza sulla mia tomba
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
29
Centro Studi – Ufficio statistica
Bibliografia
• Unioncamere, Progetto Virgilio - Il lavoro non cade dal cielo, Roma 2013
• Unioncamere, 14.a Giornata dell’economia, Roma 2016
• Unioncamere FVG, 15.a Giornata dell’economia: rapporto sull’economia del Friuli Venezia
Giulia, Trieste 2016
• Unioncamere, Prepararsi al futuro. Il sistema delle Camere di Commercio per collegare
orientamento, formazione e lavoro, Roma
• Unioncamere, Orientamento al lavoro - vademecum per i genitori, Roma
• Unioncamere, Progetto Virgilio - Giovani in cerca di lavoro, Roma
• Unioncamere, Progetto Virgilio - Le lauree che valgono un lavoro, V edizione, Roma
• Unioncamere, Quando la scuola illumina l’impresa: scuola, creatività, innovazione, Roma
e sitografia
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
•
•
•
•
•
http://www.ud.camcom.it/
http://www.istat.it/it/giovani
http://www.jobtel.it/
http://www.starnet.unioncamere.it
http://www.filo.unioncamere.it
30
Centro Studi – Ufficio statistica
Rapporto redatto dal
Centro Studi – Ufficio Statistica e Prezzi
Mario Passon, Francesca Buiatti, Maria Cappello e
Michele Bradizza (stagista dell’Università degli Studi di Udine)
Grafica e impaginazione: Giovanni Mambrini
Si autorizza la riproduzione, la diffusione e l’utilizzazione della presente pubblicazione a
condizione di citarne la fonte. Approfondimenti e domande sui contenuti del report possono
essere richiesti a [email protected] o telefonando al numero 0432 273200
Documento pubblicato nei siti:
•
•
GIOVANI E LAVORO – luglio 2016
http://www.ud.camcom.it
http://www.starnet.unioncamere.it
31
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

123

2 Carte

creare flashcard