Scarica scheda - Centro Veterinario Specialistico

annuncio pubblicitario
Centro Veterinario Specialistico – Servizio di Oftalmologia Veterinaria
ENTROPION
Cosa è?
L'entropion consiste in una anormale posizione del bordo palpebrale, che risulta “arrotolato” verso l'interno.
Questa condizione determina lo sfregamento dei peli sulla cornea, che quindi subisce delle continue
abrasioni.
Quali le possibili cause?
Frequentemente è causato da una conformazione anomala della palpebra su base ereditaria.
Occasionalmente può essere causato da uno spasmo delle palpebre a seguito di patologie dolorose dell'occhio
(“entropion spastico”).
Quali sono le razze più colpite?
Tutte le razze possono presentare entropion, ma tra quelle predisposte si ricordano: Bulldog, Bloodhound,
Chow Chow, Shar-Pei, Rottweiler, Labrador e Golden Retriever.
Come si riconosce l'entropion?
Molti proprietari si accorgono che il cane tende a tenere l'occhio chiuso e che è presente una notevole
lacrimazione. Spesso entrambi gli occhi sono colpiti simultaneamente (palpebra superiore, inferiore od
entrambe). L'entropion su base ereditaria in genere colpisce i cani giovani (meno di 1 anno).
Come si diagnostica l'entropion?
Una visita oculistica completa è necessaria per accertare che non ci siano patologie dolorose a carico
dell'occhio in grado di determinare “entropion spastico”. In assenza di tali patologie la anormale posizione
del bordo palpebrale rende evidente la diagnosi.
In cosa consiste il trattamento?
E' necessario il trattamento chirurgico che consiste nell'asportazione di una sottile striscia di cute proprio al
di sotto o al di sopra della palpebra interessata. Se il cane è molto giovane, si possono applicare delle suture
temporanee che estroflettono la palbebra, in attesa che il cucciolo sia sufficientemente cresciuto per
l'intervento chirurgico. Se l'entropion non viene corretto i peli della palpebra continuamente in contatto con
la cornea determinano delle lesioni corneali che sono causa, a loro volta, di dolore, ulcere corneali, cheratite
cronica e pigmentazione corneale (Fig. 1).
La chirurgia è definitiva o ci sono delle recidive?
Nella maggior parte dei casi è definitiva. In alcune razze (Es: SharPei e Chow Chow) può esserci un entropion particolarmente grave e
complesso che potrebbe richiedere più interventi correttivi.
Cosa succede il giorno della chirurgia?
Prima di procedere alla chirurgia il Vostro animale verrà sottoposto
ad una accurata visita da parte dell'anestesista in modo tale da
“cucire su misura” il protocollo anestesiologico più adatto. Una volta
indotta l’anestesia generale potrà cominciare la chirurgia.
Fig.1 entropion e cheratite
Come apparirà il cane dopo la chirurgia?
Appena dopo la chirurgia, la palpebra sembrerà appena piegata verso l'esterno a causa del gonfiore dato dalla
manipolazione chirurgica. Può essere presente uno scolo sieroso o sieroemorragico per qualche giorno: sarà
sufficiente pulirlo accuratamente e delicatamente con una garza pulita. Fondamentale sarà far indossare il
collare di Elisabetta giorno e notte in modo tale che il cane non vada a grattarsi le ferite chirurgiche. Dopo 710 giorni sarà necessario rimuovere i punti di sutura, in occasione della visita di controllo postchirurgica.
Cosa fare a casa?
Sarà necessario somministrare colliri o pomate oftalmiche fino alla visita di controllo, importante per
valutare la corretta guarigione.
Si raccomanda di contattare sempre il veterinario oculista nel caso si noti qualcosa di strano o si abbiano
dubbi riguardo alla terapia o al periodo post chirurgico.
www.centroveterinariospecialistico.it – copyright 2009
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard