newsletter sbiancamento bozza - 20_01_2014.pages

advertisement
!
!
T i p i a c! e i l c o l o r e
!
d e i t u!o i d e n t i ?
Desideri un sorriso bianco e luminoso ?
!
Le discromie dentali possono essere distinte in:
estrinseche o intrinseche. Le discromie
estrinseche appaiono sulla superficie dei denti. Le
discromie intrinseche si localizzano tra le
microfessure dello smalto e nella profondità della
dentina (lo strato del dente sotto lo smalto). I
dentifrici sbiancanti ed i collutori possono rimuovere
alcune delle macchie estrinseche, ma solo gli agenti
sbiancanti possono rimuovere le più difficili e
profonde discromie intrinseche.
!
Cos’è lo sbiancamento dentale ?
E’ una tecnica che grazie a un gel specifico viene applicato sui denti sia in ambulatorio
che a casa con l’aiuto di sottili mascherine trasparenti.
!
Come funziona lo sbiancamento dentale ?
L'agente sbiancante attivo del gel (Perossido di Idrogeno o Perossido di Carbammide)
penetra nel dente, rompe i legami delle molecole responsabili delle macchie
rendondole incolori.
!
Lo sbiancamento dentale è per tutti ?
Lo sbiancamento dentale è un metodo sicuro e confortevole per avere un sorriso più
luminoso e denti più bianchi. I risultati e il tempo di trattamento variano a seconda
del livello di colorazione e della specifica discromia. Corone, ponti, otturazioni e
faccette non vengono sbiancati e il trattamento non deve essere eseguito durante la
gravidanza e su minori di 18 anni.
Lo studio dentistico ti può aiutare a scegliere il trattamento che meglio si adatta alle
tue esigenze.
!
!
!
!
!
!
!
!
!
essemme
100⋅11111011110
dental studio
sbiancamento dentale
!
!
Lo sbiancamento dei denti causa sensibilità?
La sensibilità dei denti è un effetto collaterale
relativamente comune dello sbiancamento dentale.
Se la sensibilità si verifica, è spesso temporanea e
scompare una volta completato il processo di
sbiancamento. A tal fine i prodotti includono
ingredienti desensibilizzanti e Fluoro per aiutare a
ridurre la sensibilità e migliorare di conseguenza il
comfort per il paziente durante il trattamento.
!
!
Quanto tempo durano i risultati di uno
sbiancamento dentale ?
I risultati di uno sbiancamento dentale sono molto stabili, lasciando il colore ottenuto
a lungo dopo la fine del trattamento. Tuttavia ci sono alcuni fattori che possono
influenzare la durata dei risultati dello sbiancamento, quali la dieta, l’età e certe
abitudini (come il fumo, caffè, the, vino rosso). In tali situazioni è consigliabile
ricorrere a dei veloci trattamenti di richiamo che consentono di mantenere il colore
precedentemente conseguito.
!
Alcuni trattamenti sbiancanti richiedono una lampada per sbiancare i denti.
Queste lampade sono davvero efficaci?
Esistono trattamenti di sbiancamento in studio che usano una luce durante il processo
di sbiancamento. Molteplici studi confermano che la fotoattivazione del gel sbiancante
non migliora il risultato.
E’ stato dimostrato che il Perossido di Idrogeno è già efficace per lo sbiancamento e
che l’attivazione con lampada non dà ulteriori benefici.
Perché scegliere uno sbiancamento dentale sotto la supervisione del
professionista dentale?
Sono disponibili trattamenti da effettuare durante la notte o per poche ore al giorno.
La scelta del sistema di sbiancamento e la sua esecuzione va fatta sotto il controllo
del professionista a garanzia di sicurezza e dei migliori risultati possibili. Lo
sbiancamento deve infatti essere eseguito solo dopo un'attenta visita del paziente
grazie alla quale verrà identificato il trattamento più adeguato e deve essere
preceduto da una pulizia professionale dato che la placca inibisce o riduce l'effetto
degli agenti sbiancanti. Infine il professionista dentale supervisiona l'intero processo,
controllando i progressi e trattando eventuali effetti collaterali quali la sensibilità o le
irritazioni gengivali.
!
www.essemme-od.it
Scarica