TRA MUSICA, PRESEPI E SORPRESE SOTTO L`ALbERO

annuncio pubblicitario
UMBRIA
Xmas Special
2010
MUSICA
Soul Christmas
sul Trasimeno
UMBRIA JAZZ
WINTER
EVENTI
L’albero
DI GUBBIO
“Natale in”
a Perugia
NIGHTLIFE
I locali
DA NON PERDERE
BALLI E BRINDISI
DI FINE ANNO
MOSTRE
PRESEPI d’italia
A MASSA MARTANA
IL PIANETA
CHE CAMBIA
inoltre
UN NATALE
COI FIOCCHI
TRA MUSICa, PRESEPI E SORPRESE SOTTO l’albero
TUTTOMESE
L’agenda
con i principali
appuntamenti
Tutte le news sugli
eventi della città
Segnala i tuoi eventi
a [email protected]
Xmas Special
3
Xmas Special
Soul Christmas
Gospel sul Trasimeno
Da Natale all’Epifania, le sonorità nere afro-americane
danno vita a un grande festival
L’albero di Gubbio
È stato acceso il 7 dicembre e brillerà fino al 9 gennaio 2011
l’albero di Gubbio. Illumina il Natale dell’Umbria. Ed è un
evento conosciuto a livello nazionale. Adagiato sulle pendici
del Monte Ingino che sovrasta la medioevale città di Gubbio, l’albero è costituito da corpi illuminanti di vario tipo a
realizzare un effetto cromatico assolutamente particolare ed
unico: oltre 250 punti luminosi di colore verde delineano la
sagoma di un albero alto oltre 650 metri con il corpo centrale
disseminato di oltre 300 luci multicolore e con alla sommità
installata una stella di circa 1.000 mq disegnata da oltre 200
punti luminosi. Info: www.alberodigubbio.com.
I
l Natale si tinge di una calda atmosfera che riecheggia nella tranquilla profondità delle acque del lago
Trasimeno. Da Natale all’Epifania, come un unico respiro musicale, le sonorità nere afro-americane danno vita al Soul Christmas - Umbria Gospel Festival,
evento musicale unico per l’importanza degli ospiti e la
suggestione dei luoghi. Le migliori voci, le migliori corali,
si esibiscono nei caratteristici borghi dell’Umbria, per annunciare in questi luoghi ricchi di atmosfera, con l’emozionalità del proprio canto, la Natività. Il Festival, strutturato
in formula itinerante, si snoda nei teatri e nelle chiese dei
suggestivi borghi umbri, tra cultura e tradizione, spiritualità e musica. Quest’anno la kermesse musicale è iniziata con
l’anteprima dell’8 dicembre a Paciano, per poi proseguire
dal 25 dicembre, cuore della notte di Natale, come una lunga scia di emozioni fino al 6 gennaio (sempre ore 21.30).
Il 25 dicembre
appuntamento a Tuoro (Teatro
dell’Accademia) con “God & The Women”; domenica 26
a Città della Pieve (teatro degli Avvaloranti) “The Harlem
Messengers”; lunedì 27 a Panicale (Teatro Caporali) “Danielle Wilson & The Truth”; martedì 28 a Piegaro (Museo del
Vetro) “Sjuwana Byers & Children of God”; mercoledì 29 a
Magione (Teatro Mengoni) “The Anthony Morgan’s choir of
Harlem”. Tra le novità di questa edizione l’evento speciale
del 30 dicembre che vedrà Soul Christmas approdare ad Ellera
(Perugia), all’Auditorium Vannucci dell’Hotel Quattrotorri, con
la prestigiosa corale Atlanta Gospel Choir, fondata e diretta
dalla straordinaria cantante e pianista Robin Brown.
Esplosione di musica e di festa nella notte di capodanno a Passignano sul Trasimeno: una fine dell’anno travolgente all’Auditorium Urbani con “The Funk & Soul Night
Explosion” in compagnia della “Funky Diva” Martha High e
Sir Waldo Weathers (entrambi dalla band di James Brown)
e la Morblus Band. La lunga notte di capodanno avrà inizio
con le “Soul Dinner”, eventi speciali in alcuni ristoranti di
Passignano dove le cene saranno accompagnate dai concerti
di Veronica & The Red Wine Serenaders all’“Osteria del Carro”
e del Vincent Wiliams Trio al Ristorante “4 Camini”.
Altra sorpresa è il concerto Gospel del 1° gennaio
(ore 18.30) a Castiglione del Lago (Chiesa di Santa Maria
Assunta) con la corale dei F.O.C.U.S. Sound Of Victory ad
augurare un meraviglioso 2011. E ancora, mercoledì 5 gennaio (Tuoro, teatro dell’Accademia) Trasimeno Gospel Choir e
giovedì 6 (Corciano, Chiesa di Santa Maria Assunta) Chrystal
Brown-Gibson.
Info: 075.828489 (dal lunedì al venerdì ore 10.00-13.00),
www.trasimenoblues.it.
Jazz Club Perugia
Prosegue il programma di Jazz Club
Perugia: una rassegna che si svolge
dal 1946 e che ha portato in città Louis
Armstrong, Chet Baker, Stan Getz e
molti altri grandi musicisti della storia
del jazz. Giovedì 23 dicembre (ore 21.30)
appuntamento al Teatro Pavone di Perugia con “The mighty clouds of joy” per gli
amanti del gospel.
Info: 075.5724838, www.jazzclubperugia.it.
Dalì, la Divina Commedia
Fino al 27 febbraio 2011, una mostra da non perdere presso
il Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte di Marsciano. L’esposizione si compone di cento xilografie a colori
firmate, numerate e pubblicate da Les Heures Claires a
Parigi nel 1960. Salvador Dalì creò questi capolavori nel suo
periodo illustrativo migliore e lavorò per quasi nove anni alla
realizzazione dei cento acquerelli che, in seguito all’esposizione nel 1960 al Musée Galliera di Parigi, furono trasposti,
dopo quattro anni di assiduo lavoro con il maestro stampatore
Raymond Jacquet, in altrettante xilografie.
Info: 075.8956227, [email protected]
Xmas Special
Feste al Museo
con i dinosauri
Tre grandi mostre IMPERDIBILI tra scienza e natura
D
al Museo di Storia Naturale di New York approdano in Umbria, per l’unica tappa italiana, le tre
mostre su clima, acqua e dinosauri. Una spettacolare iniziativa divulgativa nata grazie all’impegno
della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.
Le esposizioni, promosse dall’American Museum of Natural
History, in collaborazione con altre istituzioni scientifiche
internazionali, si avvalgono, nell’allestimento italiano, della
consulenza e supervisione di Piero Angela. «Fino alla primavera 2011, Perugia, Assisi e Gubbio – ha spiegato Piero
Angela – ospitano tre mostre di notevole spessore scientifico
e didattico, dedicate ai cambiamenti del clima che rendono
urgente la necessità di produrre energia pulita; all’acqua,
elemento primario la cui disponibilità è essenziale per lo
sviluppo sostenibile; ai dinosauri, che con la loro misteriosa
estinzione ancora ci appassionano e ci pongono domande
sulla vita nel Pianeta che cambia».
La mostra sul clima è visibile a Perugia, presso Palazzo Baldeschi al Corso, fino al 5 giugno 2011; quella sull’acqua
occupa le stanze di Palazzo Bonacquisti ad Assisi, fino al 15
maggio 2011; fino al 25 aprile 2011 infine dinosauri in mostra
a Gubbio presso Palazzo dei Consoli. Le tre mostre si svolgono
sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, e con il
patrocinio della Presidenza del Consiglio, del Ministero dell’Ambiente, del Ministero della Gioventù e della Rappresentanza in
Italia della Commissione europea. L’ingresso è regolato per fasce
orarie. Prenotando la visita si ha la certezza dell’ingresso ed è
sufficiente presentarsi in biglietteria 10 minuti prima per ritirare il biglietto. Le mostre sono aperte dal martedì alla domenica:
dalle 10 alle 18; dal 1°aprile dalle 10 alle 19. Chiusura il lunedì,
il 25 dicembre e il 1° gennaio 2010. Apertura regolare invece il
27 dicembre e 3 gennaio. L’ingresso è garantito fino a 45 minuti
prima della chiusura. Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro,
ridotto speciale 4 euro, gratuito per minori di 6 anni.
Info: www.ilpianetachecambia.it.
Presepi d’Italia a Massa Martana
La Mostra Nazionale del Presepe Artistico, giunta alla sua IX edizione è ospitata in 25 locali del centro storico di Massa Martana.
La mostra è una delle due più importanti rassegne nazionali
dell’arte presepiale. Oltre 150 presepi esposti provenienti da tutte
le regioni d’Italia. La grande novità di quest’anno è il Presepe
del “Perugino”, realizzato con pregiate statue in carta pesta a
grandezza naturale, fedelmente ispirate alla “Adorazione dei
Magi” del “Divin Pictore”, opera del professor Francesco Invidia,
direttore della Scuola Umbra del Presepe Artistico in Carta Pesta.
La Mostra vanta anche un altro primato: il Presepe di ghiaccio più
grande d’Italia. L’ingresso è a offerta. La mostra è aperta dal 24
dicembre al 6 gennaio (inaugurazione 24 dicembre ore 22.30) con
orario (solo giorni festivi e pre-festivi) 10.30/12.30 - 15.00/19.30.
Info: 348.3347146.
Il malato immaginario
Il Teatro Stabile dell’Umbria affronta la nuova produzione de’ “Il
Malato Immaginario” insieme a uno dei più grandi maestri italiani
del palcoscenico, Gabriele Lavia. Lo spettacolo sarà in scena il
21 dicembre alle ore 21 al Teatro Nuovo di Spoleto. Dopo la felice
esperienza con “L’avaro”, l’artista torna ad un altro testo simbolo
della produzione di Molière, a lui particolarmente congeniale per la
qualità della drammaturgia e lo spessore dei personaggi. Il malato
immaginario narra le disavventure dell’ipocondriaco Argante, padre di una bella figlia, marito di una donna opportunista e fedifraga
e vittima di uno sciame di dottori salassatori e ciarlatani. Prenotazioni al botteghino telefonico regionale per tutti i teatri del circuito:
giorni feriali dalle 16 alle 19.
Info: 075.57542222, www.teatrostabile.umbria.it.
5
Xmas Special
Fine dell’anno
con Umbria jazz
A Orvieto, cinque giorni di buona musica, turismo,
cultura nel cuore dell’inverno.
Piccoli equivoci a Narni
U
na fine anno scoppiettante per Umbria jazz winter. Dal 29 dicembre al 2 gennaio, a Orvieto si terrà l’edizione della maturità per questa manifestazione nata nel 1993, che si è ritagliata un posto
molto particolare nel panorama dello spettacolo
italiano e non solo del jazz. In programma i grandi del jazz:
l’eccezionale duo pianistico Stefano Bollani e Chick Corea, il
nuovo progetto di Paolo Fresu con Gianluca Petrella, la Brass
Bang, Danilo Rea, Roberto Gatto, Renato Sellani, Joe Locke
con Dado Moroni e Rosario Giuliani, Ray Anderson con una
super band, Alfredo Rodriguez, scoperto nell’ultima edizione estiva di Umbria Jazz, la cantante statunitense Dee Alexander e molti altri. Serata conclusiva in collaborazione con
Musica Jazz e il “Top Jazz 2010”, i migliori musicisti vincitori
del referendum indetto annualmente dalla più prestigiosa rivista jazz italiana. Location d’eccezione, anche quest’anno, il
magnifico Duomo, progettato da Lorenzo Maitani e realizzato
tra il Trecento e il Cinquecento, che farà da cornice nel
pomeriggio di Capodanno alla Messa della Pace impreziosita e caratterizzata dalla presenza della musica gospel:
espressione e sintesi di culture e religiosità diverse che
grazie alla musica si incontrano, rendendo indimenticabile
tale esperienza.
I concerti serali si svolgono al Teatro Mancinelli,
inaugurato nel 1886. Suggestivi anche la Sala del Carmine,
una ex chiesa del 1300 facente parte del più vasto complesso del Carmine che comprendeva anche un convento e il
Ristorante San Francesco, situato in un edificio che ospitò
nel 1200 un convento francescano, location del gran cenone
di fine anno la notte del 31 dicembre a suon di jazz e sede
ideale dei jazz lunch e dinner.
Il programma dettagliato degli eventi su
www.umbriajazz.com.
Presentato per la prima volta con grande successo nel 1986 al
Festival di Spoleto, “Piccoli equivoci” è diventato poi un film
che ha valso a Ricky Tognazzi il David di Donatello come regista esordiente. Ora torna in teatro dopo più di vent’anni con
protagonista Francesco Montanari, lo straordinario “libanese”
della serie TV “Romanzo Criminale”, insieme ad altri giovani
emergenti attori della scena italiana. Una storia divertente e
commovente che gira intorno a un gruppo di giovani attori di
teatro, alle loro speranze, alle loro delusioni, ai loro sentimenti. Lo spettacolo verrà allestito proprio al Comunale di Narni
dove debutterà in prima nazionale il 18 e 19 dicembre alle ore
21. Prenotazioni al botteghino telefonico regionale per tutti i
teatri del circuito: giorni feriali dalle 16 alle 19.
Info: 075.57542222; www.teatrostabile.umbria.it.
Natale In a Perugia
Fino al 23 dicembre, la rocca Paolina di Perugia si anima
con “Natale in…”, fiera-mercato a ingresso gratuito relativa all’artigianato artistico ed eno-gastronomico. L’evento,
da 18 anni, viene organizzato nel centro storico di Perugia, durante il periodo natalizio. La fiera si articola in vari
settori: artigianato, artigianato artistico ed enogastronomico. Da quest’anno la manifestazione si è allargata anche a settori di alto artigianato artistico, quali i merletti, i
presepi napoletani, creazioni orafe d’alto prestigio.
Info: 075.5068004, www.regione.umbria.it.
Xmas Special
Gran veglione
alla Casina Rossa
Al Ristor Art tre sale a tre diversi livelli di divertimento
L
a Casina Rossa, in via Pievaiola a Perugia, organizza
per l’ultima serata dell’anno
un gran veglione che si svilupperà su tutte le tre sale
del locale, ognuna animata da generi musicali diversi: discoteca, liscio e
musica anni ‘70-‘80. Il cenone avrà un
menù di alto livello.
“La Casina Rossa” è stata aperta nel 2002 e sin da subito si è distinta
per la qualità del servizio e la cordialità dello staff. Negli anni successivi la
struttura è stata completata e oggi i
proprietari sono orgogliosi di presentare un complesso da alti standard
non solo di qualità, ma di eleganza
e raffinatezza, evidenti nelle quattro
sale e nelle otto camere doppie che
lo compongono. Le sale, arredate con
estrema cura e attenzione ai particolari, mirano a soddisfare tutte le esigenze dei propri ospiti, dal ristorante che
punta al top della qualità, all’enoteca
dove gustare dell’ottimo vino, alla Sala
Banchetti in una cornice elegante ed
esclusiva, adatta ad ospitare cerimonie
e meeting con la sua capienza di oltre
500 posti. Questi sono i due ambienti
che più degli altri mirano a dare una
calda accoglienza ai clienti.
Planet Room e Ice Arena
La pista sul ghiaccio “Ice Arena”, situata in Strada Centova a San Sisto
(Perugia), nel Centro di intrattenimento Borgonovo (in cui si trova anche il
Planet Room) per giovedì 23 dicembre (ore 21) propone una manifestazione
a ingresso libero con il pattinaggio artistico sul ghiaccio e la scuola
di Merano. In programma anche “Babbo Natale in pista” che regalerà
cioccolatini a tutti i bambini. Venerdì 31 dicembre Zero50dieci. La struttura
è dotata di una copertura che consente il normale funzionamento anche in
caso di pioggia. Tante sono le iniziative per la clientela tra cui vin brulè e
castagne ogni sabato sera, cioccolata calda tutti i giorni e gustosi hot dog e
bibite per gli amanti della cucina americana. La pista è aperta ogni giorno,
dalle 15 a mezzanotte (eccetto dalle 20 alle 21), tranne la domenica in cui
apre dalle 10 a mezzanotte. Al Planet Room è anche possibile gustare un
ricco aperitivo, dalle 18.30 fino alle 20.
Info: 075.5005717, www.planetroom.eu.
Il ristorante
vuole ricreare
l’ambiente intimo della vecchia casa
colonica con travoni, mattoncini,
arredamento in legno e tanto posto
per sedersi e chiacchierare. L’enoteca, ricavata dalla vecchia cantina,
ne ha conservato le volte e il grande
camino senza rinunciare a un moderno impianto di aerazione. Qui
è possibile gustare ottimi salumi,
formaggi e il migliore vino, con una
scelta tra ben 400 etichette.
Info: 075.5140524,
www.lacasinarossa.it .
Capodanno al Comfort Cafè Zona industriale
Venerdì 31 dicembre gran cenone
di fine anno al Comfort Cafè Zona
Industriale, in via Piccol Passo 149,
animato dal dj Mirko Ferranti. Al
locale, che da poco ha compiuto un
anno, ci si ferma per una colazione,
un pranzo, l’apericena e la cena. Nel
menù tante sono le specialità, tra cui il
filetto al sagrantino e la tagliata al lardo
di Colannata. Comfort cafè dal giovedì al
sabato propone dj set con dj resident ed è
aperto dalle 8 alle 1, il martedì fino alle 15
e la domenica dalle 18 all’una di notte.
Info: 075.5010974. Disco Le Mirage
Le Mirage a Monte San Savino (Arezzo), al confine con l’Umbria, in
viale Santa Maria Vertighe, ha in programma, per festeggiare il Natale,
un gran galà. Domani, sabato 18 dicembre, direttamente dal Pineta di
Milano Marittima arriverà invece il vocalist Alle Cavriani e dj Andrea
Mazzali. Il ristorante è attivo solo il sabato sera, a partire dalle ore 22,
ed il menù è incentrato sul pesce, con una spesa di circa 30 euro, vini
esclusi e compreso l’ingresso in discoteca.
Info: 347.6686969, 0575.810215, www.lemirage.it.
7
Xmas Special
Xmas Special
AGENDA
TuTTOMESE
G LI EVENTI A P ORTATA D I PA G INA
D I C EM B RE
DICIASSETTE
VENTINOVE
TEATRO
MUSICA
Il razzismo
è una brutta storia
Umbria jazz winter
Teatro Morlacchi
Perugia
(fino al 19 dicembre)
VENTITRE’
Musica
Perugia Jazz Club
Perugia
Teatro Pavone
VENTICINQUE
Musica
Soul Christmas
Gospel Festival
God & The Women
Teatro dell’Accademia
Tuoro
Il segreto
dei vasi neri
Fino al 31 dicembre al Museo
Archeologico nazionale dell’Umbria
di piazza Giordano Bruno a
Perugia, un’affascinante mostra
sugli enigmatici vasi etruschi.
In esposizione, una nutrita
selezione di oggetti provenienti
dalle collezioni storiche del
Museo Archeologico di Perugia
e pertinenti alla nota tipologia
ceramica di epoca arcaica. Del
bucchero viene “svelato” il
particolare procedimento di
cottura che conferisce al vaso il
caratteristico colore nero lucente
a imitazione del metallo. Orario
8.30-19.30.
Info: www.archeopg.arti.
beniculturali.it.
Un sogno
nella notte
d’estate
Al teatro Comunale di Gubbio
stasera (ore 21) l’opera tratta dal
classico di William Shakespeare.
Il Teatro Stabile dell’Umbria
produce questo nuovo lavoro
di Massimiliano Civica. Spinto
dall’esigenza di intraprendere un
percorso capace di portare verso un
teatro popolare d’arte, che sappia
coniugare realtà, rigore, illusione
e magia, l’artista ha scritto una
Orvieto
(fino al 2 gennaio)
TRENTA
MUSICA
Soul Christmas
Gospel Festival
Atlanta Gospel Choir
Auditorium Vannucci
Ellera (Perugia)
TRENTUNO
MUSICA
Soul Christmas
Gospel Festival
Passignano
sul trasimeno
nuova traduzione de “Il sogno” che
costituisce un’assoluta novità per il
teatro italiano. Attraverso tecniche
e invenzioni che non mancheranno
di incuriosire il pubblico e
avvalendosi di un numeroso cast
di giovani attori, Civica mette in
scena ciò che resiste a qualsiasi
tentativo di rappresentazione: il
mondo degli spiriti, fate ed elfi
che corrono per i boschi, il chiaro
di luna dentro una sala teatrale.
L’invisibile, insomma.
Prenotazioni al botteghino
telefonico regionale per tutti i
teatri del circuito: giorni feriali
dalle 16 alle 19,
tel. 075.57542222,
www.teatrostabile.umbria.it.
Umbria
inDanza
Martedì 4 gennaio (ore 21) il
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di
Spoleto ospita il Balletto del Teatro
dell’Opera della Macedonia con
“Lo Schiaccianoci” balletto in due
atti con musiche di Tchaikovskji
e coreografie di Vasilij Ivanovich
Vainonen. Uno tra i più suggestivi
racconti che il genio musicale di
Tchaikovskji ha reso un capolavoro
immortale. Una storia che è stata
fonte continua di ispirazione e
di interpretazioni sempre nuove,
stimolando i coreografi a cercare
originali chiavi di lettura e di
messa in scena. Il Balletto della
Macedonia resta invece fedele
alla grande tradizione del
balletto classico russo.
Il razzismo
è una brutta
storia
Al teatro Morlacchi di Perugia,
il 17 e 18 dicembre alle ore
21, il 19 alle ore 17, un nuovo
spettacolo di Ascanio Celestini
che questa volta affronta, con
il suo consueto impegno civile
e la sua straordinaria capacità
affabulatoria, il tema del
razzismo. «Ho raccolto racconti
scritti – ha detto Celestini - dopo
l’incendio di un campo nomadi,
dopo il naufragio di una barca
di emigranti in fuga o dopo la
dichiarazione folle e calcolata
di qualche politico. Intorno a
questi frammenti ne ho messi
altri e ho cucito una serie di
storie vecchie e nuove alle quali
se ne aggiungeranno altre nel
corso della breve tournée. Ed è
proprio da questo repertorio che
insieme a Matteo D’Agostino e
Andrea Pesce siamo partiti per
scrivere e montare le nostre
brutte storie razziste».
Info: tel. 075.57542222,
www.teatrostabile.umbria.it.
OGNI MESE
ALL’INTERNO
DEL TUO QUOTIDIANO
Segnala i tuoi eventi a: [email protected]
progetto grafico kidstudio Firenze
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard