scarica il mensile di gennaio

advertisement
A935605889
Mensile - Febbraio 2016
Rivista gratuita
www.farmacialaboratorio.it
n. 13
Consigli, novità, eventi e offerte
IN FARMACIA
EVENTO DI FEBBRAIO
Per tutto il mese potrai effettuare
GRATUITA
la misurazione
della glicemia. Inoltre per te un
BUONO DA € 5,00
sull’analisi del PROFILO LIPIDICO
Pagina 4
FOCUS
L’importanza di
misurare la pressione
Pagina 14
NATURA CHE CURA
Piante e rimedi
Pagina 6
SAN VALENTINO
Per un regalo scegli la cosmesi
della tua farmacia!
(Pagina 18)
FIDELITY CARD
Raccolta punti, sconti, promozioni
esclusive e tanto altro ancora...
RICHIEDILA SUBITO IN FARMACIA!
Crema Rigenerante Notte
Sommario
Burro di Karitè e Olio di Avocado
EVENTO DI FEBBRAIO
SPECIALE 2° E 3° ETÀ
Analisi glicemia
e profilo lipidico
Trattamento
Per chi è indicata
La Crema Rigenerante Notte, particolarmente ricca di emollienti naturali come il burro di karitè e l’olio di
avocado, nutre la pelle migliorandone l’elasticità, la tonicità e la compattezza. Al mattino il volto appare
liscio, disteso e riposato. La texture
ricca dona un’immediata sensazione di comfort che perdura fino al
risveglio. La presenza del Burro di
Karitè, con l’elevata quota di frazione insaponificabile, stimola la riepitelizzazione delle cellule del viso
donando una nuova elasticità. L’Olio
di Avocado, ricostituendo il normale
funzionamento del mantello idrolipidico, è particolarmente indicato
nel trattamento delle pelli mature
dove promuove un effetto antirughe
e di rassodamento. L’allantoina completa l’azione idratante.
È una crema studiata come trattamento notte per le pelli secche e
denutrite. Per quelle particolarmente
aride è indicata anche come crema
24 ore. Si consiglia un trattamento
completo associando alla Crema Rigenerante Notte prodotti specifici per
la pulizia (Latte Detergente, Detergente Viso a Risciacquo, Scrub Viso,
Tonico) e prodotti ad azione intensiva come il Siero Antiage o l’Acido
Ialuronico gocce 50%.
Mensile - Febbraio 2016 n. 13
farmacialaboratorio.it
Direttore Responsabile
Luigi Cavalieri
[email protected]
Direzione e Amministrazione
Punto Farma Srl
Via A. Grandi, 18 - 25125 Brescia
Tel. 030.3665611 - Fax 030.3665680
[email protected]
Segreteria di Redazione
Veronica Donà
[email protected]
Tel. 041.5841672
Quando applicarla
Stampa
Tiber SpA - Brescia
Distribuito in collaborazione con
Migliora elasticità, tonicità e
compattezza della pelle del viso
Ritaglia il coupon e portalo con te in farmacia!
L’importanza di misurare
la pressione
06
14
FLASH NEWS
SPECIALE BELLEZZA
Pillole di salute
Il peeling migliora
l’assetto della pelle
08
16
PRODOTTI IN OFFERTA
SPECIALE SAN VALENTINO
I nostri prodotti in
offerta durante il
mese di Febbraio
La tua farmacia ti invita a
festeggiare San Valentino
10
18
essere orgogliosa di far parte
di un team in cui ognuno
garantisce la qualità dei nostri
prodotti, indipendentemente
dal luogo di produzione.
€ 15,00
Valido dal 1 al 29 Febbraio
FOCUS
Piante e rimedi
Io posso
La texture ricca e cremosa ti darà
un’immediata sensazione di comfort
Utilizza questo coupon per l’acquisto
della tua Crema Rigenerante Notte 30 ml
13
NATURA CHE CURA
Concessionaria per la pubblicità
Consorzio Farmacia Laboratorio
Applicare alla sera sulla pelle detersa e asciutta del viso, del collo e del
décolleté, con un leggero massaggio circolare fino a completo assorbimento. Nelle pelli particolarmente denutrite applicare più volte.
€ 9,90
04
Consigli, novità, eventi e offerte
Mostrami come cammini
e ti dirò se sei in buona
salute
Io posso...
Veero
Ve
rroonniiiqu
qquu e
Myyylan
M
Mylan
yla
lan
n Plan
Plan
P
nt Sen
Se
Sen
nior
orr Direct
o
irec
ec or
ect
or
La nostra
Mylan
è la vostra
Mylan.
perché
M
Mylan
è una delle maggiori e affermate
azziende al mondo produttrici di farmaci
eq
quivalenti e specialistici. I nostri team
conducono accurati controlli su tutti
co
i medicinali, dal principio attivo alla
distribuzione.
In Mylan, la priorità siete voi e i vostri
pazienti.
Visitate YourMylan.com
04 | EVENTO DI FEBBRAIO IN FARMACIA
EVENTO DI FEBBRAIO IN FARMACIA | 05
ANALISI GLICEMIA
E PROFILO LIPIDICO
IN OFFERTA A FEBBRAIO
Consigli
alimentari
utili
Monitorare periodicamente glicemia, trigliceridi e colesterolo
previene l’insorgenza o il peggioramento di complicanze croniche.
Nessuna attesa o prenotazione: il controllo si effettua mediante l’autoanalisi
PRODOTTI CONSIGLIATI
MISURAZIONE DELLA GLICEMIA
Per prevenire le complicanze spesso
molto gravi, come l’amputazione delle gambe e la cecità, provocate da una
ritardata diagnosi di diabete, è importante effettuare periodicamente la misurazione periodica della glicemia.
Vai nella tua Farmacia di fiducia: personale qualificato potrà darti dei suggerimenti personalizzati
attraverso prodotti naturali.
INSULAB
Favorisce l’equilibrio degli zuccheri
Integratore alimentare formulato con Banaba,
Pino marittimo, Momordica e Vitamina B1. Grazie
alla Momordica svolge un’azione benefica sul metabolismo dei carboidrati.
Durante il mese di febbraio la tua
farmacia ti offre la possibilità di effettuare una misurazione gratuita
della glicemia.
GLUCOSTOP
Utile per mantenere un corretto bilancio glucidico
Integratore alimentare a base di Gymnema, Cannella, Zinco, Vitamina B1, Selenio e Cromo. La
presenza di Gymnema, Cannella, Zinco e Cromo,
favorisce il fisiologico metabolismo degli zuccheri.
È importante presentarsi a digiuno
da almeno 8 ore e non avere assunto
tè o caffè o latte o qualsiasi altro liquido o cibo prima dell’analisi, perchè il
test risulti attendibile.
MISURAZIONE PROFILO LIPIDICO
Per prevenire l’insorgenza di patologie degenerative come l’ipertensione
e di malattie ostruttive del flusso sanguigno che possono sfociare nell’ictus o nell’infarto è importante il monitoraggio periodico del colesterolo e
dei trigliceridi.
Per ottenere risultati attendibili, a differenza di quanto detto per il controllo
glicemico, è importante non variare in
modo rilevante la propria dieta sia in
eccesso che in difetto nei 3 giorni precedenti l’analisi.
AUTOANALISI IN FARMACIA
NIENTE CODE O ATTESE O PRENOTAZIONI: il controllo di certi parametri del sangue si può effettuare
anche in FARMACIA mediante l’autoanalisi.
Il TUO FARMACISTA, in qualità di
professionista sanitario, ti assisterà
con competenza e cortesia nelle varie operazioni di prelievo.
L’esito dell’esame effettuato ti verrà
fornito in pochi minuti.
RISPARMIA
€ 5,00
per la misurazione del
PROFILO LIPIDICO
MISURAZIONE
GLICEMIA
GRATUITA
Dalle ore 9.00 alle 10.00
Tutte le mattine del mese di Febbraio
POLICOL 1000
Favorisce il controllo del colesterolo
Integratore alimentare a base di riso rosso fermentato, Coenzima Q10 e Policosanoli da canna
da zucchero. La presenza di Riso rosso fermentato
contribuisce al mantenimento di normali livelli di
colesterolo nel sangue.
OMEGA-3 DHA
Favorisce il controllo dei trigliceridi
Integratore alimentare formulato con Olio di
Pesce, ricco di acidi grassi della serie Omega-3. Un apporto di 2 grammi di Omega-3
(EPA + DHA) aiuta a mantenere normali livelli di
trigliceridi nel sangue.
1.
Iniziare sempre i pasti con l’assunzione di importanti quantità di fibre vegetali, come spinaci o bieta cotta, cetrioli, finocchi, ecc. in quanto rallentano o
riducono l’assorbimento di carboidrati,
colesterolo e trigliceridi.
2. Durante il giorno ridurre l’assunzione di zuccheri semplici o di bevande
zuccherate. Eliminarli completamente
alla sera.
3. Prediligere l’uso di oli di origine vegetale come l’olio extravergine di oliva,
l’olio di mais, l’olio di girasole, ecc. sostituendo i grassi di origine animale come
il burro, il lardo e lo strutto.
4.
Non eccedere nell’uso del vino ed
evitare l’uso dei superalcolici. Un bicchiere al giorno di vino rosso durante
il pranzo è il momento e la quantità
ideale.
5.
Come fonte di proteine sostituire,
per quanto possibile, le carni rosse con
pesce, albume d’uovo o carne bianca.
6. Praticare almeno 30 minuti di attività fisica quotidiana, da svolgersi preferibilmente al mattino.
06 | NATURA E PREVENZIONE
NATURA E PREVENZIONE | 07
Piante
e
rimedi
Madre natura è una fonte considerevole di sostanze efficaci
ed in grado di aiutare chi convive con elevati livelli di colesterolo e glicemia.
Fondamentale, per l’assunzione, i consigli dietetici del farmacista di fiducia
teressa organi vitali come il cervello o il
cuore, potendo dare origine, nell’ipotesi peggiore, a situazioni molto gravi
come l’ictus o l’infarto.
RISO ROSSO FERMENTATO
L’ipocolesterolemizzante
Il nome di questo particolare prodotto
deriva dalla colorazione rossa che assumono i chicchi di riso quando sulla loro superficie viene fatto crescere,
mediante fermentazione, un particolare tipo di lievito denominato Monascus purpureus.
Grazie a questo processo il riso si arricchisce di sostanze, tra le quali citiamo
le monacoline, che, sulla base di diverse ricerche scientifiche, hanno l’effetto
di abbassare il colesterolo totale a livello ematico.
Il loro effetto, tuttavia, si estende anche
alla riduzione del colesterolo cattivo
denominato “Colesterolo-LDL” e all’aumento del colesterolo buono detto
“Colesterolo-HDL” nonché nell’abbassare il contenuto di grassi nel sangue.
Grazie a tutte queste azioni tale prodotto aiuta a mantenere sempre “pulite” le arterie evitando i fenomeni di
ostruzione, denominati aterosclerosi,
che sono alla base della cattiva circolazione del sangue su tutto il nostro
corpo. Il processo di occlusione è più
probabile a livello dei piccoli vasi e risulta particolarmente pericoloso se in-
Il MELONE AMARO
L’ipoglicemizzante
Il Melone Amaro, denominato scientificamente Momordica charantia, è
una pianta utilizzata da secoli nella
medicina tradizionale indiana, cinese e africana come panacea di molte patologie tra le quali ricordiamo il
diabete, l’ipertensione, l’epilessia ed
anche contro il veleno dei serpenti.
L’estratto, ottenuto da questa pianta, è stato sottoposto a vari tipi di
studi, ma le ricerche si sono indirizzate principalmente verso la sua
azione nel ridurre i livelli di glucosio
nel sangue.
I risultati mostrano una buona riduzione della glicemia, ma non solo: la
pianta, infatti, è in grado anche di ridurre i livelli di grassi nel sangue.
GLI OMEGA-3
Salute delle arterie
Numerosi studi clinici evidenziano
che gli Omega-3 sono in grado di ridurre il rischio di patologie a livello
dei vasi sanguigni e del cuore. Altre
ricerche indicano che sono molto
utili anche per l’accrescimento del
sistema nervoso sia del feto che dei
bambini, in quanto l’organismo non
è in grado di produrli, tanto da essere
denominati anche Vitamina F.
Molto importante, da un punto di vista qualitativo, per gli Omega-3 risultano: il metodo di estrazione, ottimale, se avviene a temperature inferiori
ai 100°C e in assenza di ossigeno, e la
purificazione da metalli pesanti.
LA GIMNEMA
Minor assorbimento di glucosio
È una pianta denominata Gymnema
sylvestre, usata da secoli in India per ridurre la glicemia nei pazienti diabetici.
Grazie al suo prezioso fitocomplesso
agisce abbassando l’assorbimento del
glucosio a livello intestinale di circa il
50%. La molecola dell’acido gimnemico, contenuta nella pianta, è molto
simile al glucosio e questo confonde
le cellule intestinali deputate all’assorbimento dello zucchero riducendone
l’assimilazione. Questo blocco si instaura dopo circa 60 minuti dall’assunzione e permane per circa 5-6 ore.
IL CRESPINO
Un colorante contro i trigliceridi
Dalla radice della pianta di crespino, il
cui nome scientifico è Berberis Aristata, si ottiene una sostanza denominata berberina dal colore giallo intenso,
utilizzata dalla medicina tradizionale
indiana nei problemi a livello urinario.
Ricerche, condotte sulla berberina,
hanno dimostrato, oltre alla sua attività antibatterica e antifungina, anche
la capacità di ridurre la concentrazione di colesterolo e trigliceridi nel
sangue risultando, quindi, utile nel
prevenire i processi di occlusione dei
vasi sanguigni.
08 | FLASH NEWS
Energia, memoria e tonicità
Pillole
di
salute
mostra che tra le risposte al fumo
passivo del nostro organismo c’è
alterazione della sensibilità all’insulina. Una volta che questa continua
ad aumentare, si ingrassa>.
La chiave è invertire gli effetti del
fumo, inibendo le ceramidi. I ricercatori hanno, infatti, visto che, trattando i topi con una sostanza che
le blocca, la mioriocina, non prendevano peso nè avevano problemi
di metabolismo.
RISO NEL ‘TRIO’ DELLE FONTI DEL
60% DI CALORIE GIORNALIERE
Il riso, dopo pasta e pane, è nel trio
delle fonti del 60% di calorie giornaliere. I carboidrati come il riso
sono, dunque, alla base dell’alimentazione italiana”. Lo sottolinea
Michele Carruba, Direttore del Cen-
tro di studio e ricerca sull’ Obesità
dell’Università di Milano.
Si tratta di un alimento fortemente presente nella nostra tradizione
alimentare, con piatti classici come
‘risi e bisi’, cui in estate si affiancano
le ricette di riso freddo.
Se la pasta è più ricca di proteine,
il riso contiene più amido; ciò fa sì
che, nella cottura, quest’ultimo assorba notevoli quantità di acqua,
fino a triplicare il proprio peso; per
questo motivo il riso è un alimento
in genere più saziante.
Una porzione media di pasta ha un
indice glicemico inferiore rispetto
al riso, dunque, da questo punto di
vista è meglio optare per la varietà
integrale.
ENERGY
IL FUMO FA INGRASSARE,
SOPRATTUTTO QUELLO PASSIVO
Il fumo, soprattutto quello passivo,
fa ingrassare: a smentire l’idea diffusa che fumare le sigarette aiuti a
rimanere magri è uno studio della
Brigham Young University di Salt
Lake City. <Chi vive con un fumatore, soprattutto se bambino, ha
un maggiore rischio di problemi
cardiovascolari e metabolici> spiega Benjamin Nikman, autore della
ricerca. Solo negli Usa metà della
popolazione è esposta, almeno una
volta al giorno, al fumo passivo e
circa il 20% dei bambini vive con
qualcuno che fuma in casa. Ogni
giorno, inoltre, quasi 4mila adulti
fumano la loro prima sigaretta e
1.000 diventano fumatori abili.
Nello studio i ricercatori hanno voluto analizzare nei topi il legame
tra fumo e funzioni metaboliche,
in particolare il meccanismo per
cui i fumatori diventano resistenti
all’insulina. Esponendo gli animali
al fumo passivo, hanno così visto
che aumentavano di peso: il fumo,
infatti, spinge alcune minuscole
molecole lipidiche, le ceramidi, ad
alterare i mitocondri delle cellule,
causando la distribuzione delle normali funzioni cellulari e inibendo la
loro capacità di rispondere al’insulina. <La nostra ricerca - aggiunge -
Sei stanco?
Stressato?
Hai poca memoria?
Prodotti distribuiti da Laboratorio della Farmacia Srl - Via Mattei, 36 - 30037 Scorzè (VE)
Visita il sito www.laboratoriodellafarmacia.it e seguici su facebook: facebook.com/laboratoriodellafarmacia
I nostri prodotti in offerta a Febbraio
ASPIRINA C
KETODOL
BIOCHETASI
Grazie al suo triplo effetto (antifebbrile,
antinfiammatorio, analgesico) agisce contro:
dolori influenzali, gola infiammata, febbre.
Un farmaco di automedicazione contro il dolore,
allevia il mal di testa.
Per il ripristino del potassio intracellulare e per
un corretto funzionamento dei cicli metabolici
ed un reintegratore delle sostanze ad azione
enzimatica e coenzimatica.
20 compresse
10 compresse
20 bustine
sconto
%
30
sconto
30%
TRICOLAB
30%
sconto
TRICOLAB DONNA
€ 3,70
€ 6,20
€ 5,20
€ 6,25
€ 8,80
FLUIMUCIL MUCOLITICO
VOLTAREN GEL 1%
Tubo 60 g
Buste 200 mg
Indicato per il trattamento locale di stati
dolorosi e infiammatori di natura reumatica o
traumatica.
Indicato per il trattamento delle affezioni
respiratorie caratterizzate da ipersecrezione
densa e vischiosa.
sconto
0%
conto 3
s
€ 6,30
€ 5,90
€ 8,90
€ 8,90
DELTARINOLO
TRICOLAB UOMO
Flacone 15 ml
Serve come decongestionante della mucosa
nasale.
30%
30%
sconto
€ 4,40
€ 8,50
Tricolab Donna è un integratore alimentare a base
di L-Cistina, L-Metionina, Estratti Vegetali, Zinco
e Vitamine. Lo Zinco e la Biotina contribuiscono
al normale trofismo di capelli e unghie, mentre
l’Equiseto ne favorisce il benessere.
€ 6,30
COLLUTORIO PAROEX 0,12%
COLLUTORIO PAROEX 0,20%
OMRON M6
ANTIRUGHE GIORNO 4D
Misuratore di pressione
50 ml
La linea GUM Paroex è la linea completa di
prodotti per il trattamento, mantenimento e
prevenzione di tutti i tuoi problemi gengivali.
Misuratore della pressione sanguigna da
braccio dotato di una memoria interna per due
differenti utenti.
Riduce 4 dimensioni delle rughe*: profondità,
ampiezza, quantità e secchezza.
sconto
€ 4,60
€ 6,60
30%
sconto
€ 99,00
*Test clinici strumentali. Risultati dopo 4 settimane di trattamento.
30%
€ 144,00
Tricolab Uomo è un integratore alimentare a base
di L- Cistina, L-Metionina, Estratti Vegetali, Zinco e
Vitamine. Lo Zinco e la Biotina contribuiscono al
normale trofismo di capelli e unghie, mentre l’Ortica
e la Serenoa ne favoriscono il benessere.
sconto
€ 27,90
20%
€ 34,50
Prodotti distribuiti da Laboratorio della Farmacia Srl - Via Mattei, 36 - 30037 Scorzè (VE)
Visita il sito www.laboratoriodellafarmacia.it e seguici su facebook: facebook.com/laboratoriodellafarmacia
12 | SPECIALE 2° E 3° ETÀ
SPECIALE 2° E 3° ETÀ | 13
MOSTRAMI COME
CAMMINI E TI DIRÒ SE SEI
IN BUONA SALUTE
Camminare: un elisir di lunga vita! È la più semplice delle attività fisiche e giova a tutte le età; viene
raccomandata per diminuire il rischio di varie patologie e viene utilizzata come parametro per
valutare lo stato di salute cognitivo nelle persone anziane
U
n articolo pubblicato sulla rivista di medici americani ha
suscitato grande interesse
perché sostiene che sarebbe importante inserire la velocità del cammino tra gli aspetti più importanti da
rilevare come segno vitale nelle persone anziane. In generale le persone
che si impegnano con regolarità in
esercizi di tipo aerobico, hanno una
più lunga aspettativa di vita e un minor rischio di sviluppare problemi
sia fisici sia cognitivi.
La riduzione della velocità del cammino in età avanzata è associata
ad una serie di effetti negativi, tra i
quali, in primo piano, l’aumentato rischio di mortalità ed un’accelerazione di molte malattie croniche, come
lo scompenso di cuore, la broncopneumopatia cronica, il diabete, la
demenza. La velocità del cammino
è , dunque, una parametro, che permette di prevedere alcune rilevanti
perdite della funzione dell’ organismo. La letteratura scientifica ha
descritto una sindrome di rischio
motorio e cognitivo, caratterizzata
da problemi soggettivi di memoria
e dal rallentamento del cammino.
E’ stato dimostrato che questa condizione rappresenta un importante
fattore di rischio di demenza: quando i due componenti compaiono
insieme, hanno un effetto maggiore
che separatamente. Ci si pone quindi la domanda: cosa sta alla base di
questa situazione? Perché vi è un
collegamento importante tra cervello e gambe? Il cammino richiede
prestazioni cognitive, quindi può
essere considerato un misuratore
veloce di deficit delle funzioni cerebrali. Il cervello “normale” consente
adattamenti delle modificazioni del
cammino indotte dall’età; quando
l’encefalo, invece, inizia ad essere
compromesso, una delle prime manifestazioni è proprio la ridotta velocità del cammino, provocata dalla
minore capacità del sistema nervoso
di trovare le adeguate compensazioni. La velocità del cammino è semplice da rilevare ed è raccomandata
come una buona pratica per analizzare la condizione di salute di una
persona in età avanzata, quindi il
medico di famiglia come lo specialista, ma anche gli altri professionisti, che si occupano della cura degli
anziani, possono utilizzare questa
misura come uno strumento di valutazione. Misure ripetute a distanza
di tempo permettono di rilevare la
eventuali variazioni, in conseguenza
di malattie o, al contrario, di inter-
venti per migliorare la performance
fisica. Chi cura l’ anziano ha , quindi,
a disposizione un “metro” semplice
e facile per impostare interventi mirati alla prevenzione della disabilità.
Queste considerazioni sono molto
importanti anche per le persone anziane; infatti il rapporto stretto tra
mobilità e condizione di salute deve
convincere che a tutte le età (senza
nessun limite) è utile esercitarsi per
invecchiare bene: non è mai troppo
tardi per muovere le gambe e la testa; i benefici che ne derivano sono
molteplici: c’è un miglioramento della circolazione, del tono dell’ umore,
migliora la deposizione di Sali di calcio nelle ossa, fattore che protegge
dall’ insorgenza dell’ osteoporosi, la
glicemia e la colesterolemia si ab-
bassano, proteggendoci, quindi, dal
rischio cardiovascolare. Il progresso
scientifico e la ricerca sempre più
frequentemente supportano questa
affermazione. È importante, quando si nota una significativa riduzione della propria scioltezza-velocità
nel camminare, aumentare l’attività
motoria giornaliera, con determinazione e sistematicità. Non è mai
troppo tardi! Infatti in questo modo
si aumenta non solo la velocità stessa e la sicurezza del cammino, ma si
stimolano la coordinazione dei movimenti del corpo in generale ed anche la memoria. La scienza, ancora
una volta, ha confermato quello che
naturalmente si intuisce: un’attività
motoria seria è un “elisir di lunga
vita”.
Il cammino richiede prestazioni cognitive, quindi
può essere considerato un misuratore precoce di
deficit delle funzioni celebrali. Non è mai troppo
tardi per muovere le gambe e la testa
14 | FOCUS
FOCUS | 15
L’IMPORTANZA
DI MISURARE
LA PRESSIONE
È scientificamente approvato che una pressione bassa naturale è sintomo di longevità. Invece una
pressione alta determina uno stato detto ipertensione arteriosa. Esso è uno dei fattori principali di
rischio che portano malattie di tipo cardiovascolare, inoltre può provocare danni a rene ed occhi
L
a pressione arteriosa è la forza
che il sangue, spinto dal cuore,
esercita sulle pareti dei vasi. Questa dipende dal ritmo e dalla forza di
contrazione del cuore, dalla quantità
di sangue e dalla resistenza che i vasi
appongono al flusso sanguigno.
Una pressione molto alta può indicare un eccessivo lavoro del cuore e
aumentare il rischio di eventi cardiovascolari. Questo problema è spesso
sottovalutato, ma basta pensare a due
dati per comprenderne l’importanza:
in Italia il 44% delle morti è causato
da patologie cardiovascolari ed una
persona su quattro soffre di ipertensione e solo poche ne sono consapevoli o riescono a tenere la pressione
adeguatamente sotto controllo.
È possibile identificare due principali
tipologie di fattori di rischio legati all’area cardiovascolare, suddivisi in non
modificabili (età, sesso, familiarità) e
modificabili (7 fattori); questi ultimi
sono, a loro volta, suddivisi in comportamentali (stress, stile di vita sedentario, fumo) e patologici (ipertensione
diagnosticata, eccesso di peso, diabete, colesterolo elevato).
Qualora si riscontrino quattro o più dei
fattori modificabili, il consiglio è di rivolgersi al proprio medico.
La prevenzione ed il controllo della propria pressione rappresentano,
quindi, due elementi chiave per monitorare il rischio cardiovascolare.
Negli ultimi anni si è assistito ad un
sempre maggior utilizzo di misuratori
di pressione digitali per la rilevazione
della pressione arteriosa domiciliare
proprio perché i vantaggi gestionali e
clinici legati all’automisurazione sono
molteplici:
• supera parecchie delle limitazioni della misurazione in ambulatorio,
come, ad esempio, il fenomeno dell’Ipertensione da camice bianco (aumento dei valori dovuti ad uno stato
di agitazione) o dell’ipertensione mascherata;
• correla meglio col danno d’organo e
col rischio di eventi cardiovascolari;
• è più semplice e meno costosa rispetto al monitoraggio delle 24 ore
• permette una valutazione del “carico
pressorio” sul lungo periodo e della
variabilità nel medio periodo
• offre al medico una valutazione pro-
tratta nel tempo dell’efficacia terapeutica e della eventuale necessità di periodici aggiustamenti
• favorisce aderenza/persistenza del
paziente e stimola il medico a non
permanere nella inerzia terapeutica.
È importante, però, misurarsi la pressione nel modo corretto; queste sono
le regole da seguire per una misurazione ottimale:
• essere a riposo da almeno 5 minuti
• non aver svolto attività fisica, consumato pasti pesanti, bevuto caffè o fu-
mato da almeno mezz’ora
• non avere indumenti stretti in vita e
al braccio
• scegliere un bracciale delle giuste dimensioni
• non parlare durante la misurazione
• appoggiare il braccio sul tavolo a livello del cuore e sedersi con la schiena appoggiata allo schienale
• non muoversi durante la misurazione
È buona prassi tenere un diario pressorio riportante i valori rilevati correlati
a data ed ora, in modo tale da poterli
condividere con il proprio medico.
L’autocontrollo è molto importante,
ma nella misurazione della pressione
arteriosa occorre rispettare una regola fondamentale: solo il medico ha la
facoltà di stabilire, se, quali e quanti
farmaci sia necessario assumere.
La tua farmacia gioca un ruolo fondamentale nell’aiutarti a controllare
i tuoi valori pressori: oltre a fornire il
servizio di misurazione in farmacia,
le linee guida europee per la misurazione della pressione del 2013 scritte
dalla European Society of Hypertensione affermano che “la procedura per
l’automisurazione pressoria dovrebbe
essere adeguatamente spiegata al paziente”.
Chi meglio del tuo farmacista può aiutarti in questo? E non solo: è, infatti,
opportuno scegliere uno strumento
adeguato alle proprie necessità.
La tua farmacia può aiutarti ad identificare la soluzione alle tue esigenze
in base, ad esempio, alla circonferenza
del tuo braccio o alla frequenza con
cui ti devi controllare.
Una dieta sana, l’abolizione del fumo,
un corretto autocontrollo dei valori
pressori e del proprio peso, una corretta attività fisica sono alcuni accorgimenti, che permettono di ridurre il
rischio cardiovascolare. Chiedi alla tua
farmacia maggiori informazioni!
Valori di pressione arteriosa
Sistolica/diastolica
PRESSIONE BASSA PERICOLOSA
< 50/33 mmHg
PRESSIONE TROPPO BASSA
< 60/40 mmHg
PRESSIONE BASSA
< 90/60 mmHg
PRESSIONE ARTERIOSA OTTIMALE
< 115/75 mmHg
PRESSIONE ARTERIOSA ACCETTABILE
< 130/85
PRE-IPERTENSIONE
130-139 / 85-89 mmHg
IPERTENSIONE DI STADIO 1
140-159 / 90-99 mmHg
IPERTENSIONE DI STADIO 2
> 160/ > 100 mmHg
16 | SPECIALE BELLEZZA
SPECIALE BELLEZZA | 17
IL PEELING MIGLIORA
L’ASSETTO
DELLA PELLE
Uno dei trattamenti più diffusi per eliminare inestetismi cutanei ed altre irregolarità della pelle
è il peeling chimico, un trattamento che viene considerato, sia dagli esperti che dalle persone
che l’hanno provato, sicuro ed efficace
Il
termine “peeling” (spellatura) deriva dall’inglese “to
peel”, che significa “spellare, sbucciare”.
È un trattamento cosmetico mediante il quale si asporta lo strato
più superficiale della pelle del volto e serve per eliminare impurità e
favorire la respirazione cutanea. I
benefici derivanti dall’utilizzo dei peeling erano conosciuti fin dai tempi
antichi. Gli Egizi usavano fare il bagno nel latte acido, che contiene un
alfa idrossiacido (l’acido lattico), che
svolge un’azione levigante e rende
la pelle liscia e luminosa.
Nel 1800 i dermatologi furono pionieri nel formulare e diffondere il
peeling chimico-medico. Negli anni
successivi furono pubblicati studi
scientifici, che ne documentavano le
proprietà terapeutiche.
Dal 1990 il peeling è diventata una
metodica molto popolare grazie anche ai mass-media, che ne hanno
messo in risalto le potenzialità. Attualmente costituisce un valido supporto per la cura di alcune patologie
dermatologiche, quali l’acne e la seborrea, ed inestetismi quali il crono
e foto invecchiamento del viso, collo, décolleté e dorso mani. I risultati
estetici sono significativi: migliora la
texture della pelle che appare più li-
scia e luminosa, riduce le rughe e le
macchie scure, migliora il tono della
cute e l’elasticità.
LE SOSTANZE PER UN PEELING:
COME AGISCONO
Le sostanze, con cui si esegue tale
trattamento, sono acidi: glicolico,
salicilico, mandelico, tricloroacetico,
piruvico, ecc. a diverse concentrazioni, specifici per ogni problematica. La
scelta del tipo di acido si fa in base
alle condizioni cutanee ed alle caratteristiche del paziente. Questi acidi,
applicati sulla cute, vengono assorbiti ed, interagendo con le strutture cutanee, provocano un danno controllato, a cui segue una rigenerazione
dell’epidermide e del derma ed un
ringiovanimento dei tessuti.
Questo meccanismo è definito chemoesfoliazione. La chemoesfoliazione è effettuata a diversi livelli di profondità nell’epidermide e nel derma:
la profondità è determinata dalla
natura dell’acido e dalla quantità di
acido applicata. Si classificano così:
peeling superficiali, medi, profondi.
I peeling superficiali sono i più richiesti, perché inducono effetti meno irritanti sia durante il peeling sia post
peeling.
COME SI EFFETTUA UN PEELING
È una procedura ambulatoriale che
si compone di:
1) Accurata toilette dell’area da trattare;
2) Applicazione dell’acido chemoesfoliante, che resta in posa qualche
minuto in funzione della reazione
della cute;
3) Applicazione di una soluzione
tampone;
4) Applicazione di una crema post
peeling.
È indicata un’adeguata preparazione della cute al peeling mediante
l’applicazione, a domicilio, di creme
specifiche per 7-10 giorni. Nei giorni
successivi al trattamento è necessario evitare l’esposizione al sole. Il numero delle sedute è variabile in re-
lazione alla problematica da trattare:
è sufficiente 1 seduta per un refreshing; sono indicate 3-4 sedute, ad
intervalli di 15-20 giorni l’una dall’altra (cicli ripetibili 2-3 volte all’anno)
per problematiche più impegnative.
Le reazioni durante l’esecuzione del
peeling sono: pizzicore, sensazione
di bruciore, eritema transitori; dopo
il peeling: eritema (rossore), desquamazione, talvolta croste.
L’intensità dell’irritazione costituiva
un limite ai peeling di ieri. Moderne
preparazioni, formulate con nuove
tecnologie, consentono di ridurre gli
effetti irritativi senza perdita di efficacia, e questo risponde alle esigenze della società moderna.
Un numero sempre crescente di persone chiede di migliorare l’aspetto
della pelle con metodiche non invasive, che consentano un tempo di
recupero breve, non creino disagio e
non limitino l’attività lavorativa e le
relazioni sociali: il peeling vuol essere una risposta a queste aspettative.
La chemoesfoliazione è
effettuata a diversi livelli di
profondità nell’epidermide
e nel derma
SEI A CORTO DI IDEE
PER SAN VALENTINO?
VIENI IN FARMACIA!
Crea il cofanetto che preferisci,
sia per l’uomo che per la donna.
Scegli la cosmesi della tua farmacia!
Siero Antiage
Acido Ialuronico a medio
e basso peso molecolare
Siero Antiage per il viso formulato con uno speciale Acido
Ialuronico, che, grazie a un maggiore assorbimento,
conferisce turgore ai tessuti e determina il riempimento
e l’appianamento delle piccole rughe.
Rinforza la barriera cutanea mantenendo
la pelle più elastica e idratata, preparandola
all’applicazione della crema di trattamento.
Prodotti distribuiti da Laboratorio della Farmacia Srl - Via Mattei, 36 - 30037 Scorzè Venezia
Visita il sito www.laboratoriodellafarmacia.it e seguici su facebook: facebook.com/laboratoriodellafarmacia
liftissime
OVALE RILASSATO - PERDITA DI VOLUME - RUGHE PROFONDE
IL PRIMO LIFTING 3D LIERAC
Il lifting 3D dei Laboratoires Lierac
coniuga il meglio di scienza e
natura in sinergia. Il complesso
Cell-Junction* associato a efficaci
estratti vegetali aiuta a distendere
i tratti in superficie e ridensificare i
volumi in profondità. Ridisegnato, l’ovale
del viso è come liftato in 3 DIMENSIONI.
R I S U LTAT I
All’applicazione(1)
La pelle appare
distesa e levigata
Dopo 4 settimane
L’ovale è come
ridisegnato(2)
I volumi sono riequilibrati(2)
Le rughe sono attenuate(3)
Ora è il momento
di non arrendersi
al tempo!
Scarica