Allegato D - Mammografi

annuncio pubblicitario
ALLEGATO D PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N. 3 MAMMOGRAFI
DIGITALI CON TOMOSINTESI - CIG 56601729B0
Specifiche Tecniche di minima
MAMMOGRAFI
Le informazioni richieste non devono essere rimandate a vs depliant o ulteriori fogli
allegati
Caratteristiche tecniche di minima richieste per n. 3 mammografi digitali con
Tomosintesi, Stereotassi e workstation di refertazione dedicata
Indicare la destinazione d'uso e le limitazioni di impiego
1
1a
Stativo:
Stativo a C, paratia anti-x e sistema di compressione
Apparecchio integrato con stativo a C motorizzato per esami di tomosintesi di ultima
generazione
Rotazione isocentrica tubo-flat panel motorizzata e più ampia possibile con sistemi di
comando (specificare); rotazione in gradi e range di movimento verticale in cm
Compressore manuale e automatico con visualizzazione della forza e lo spessore di
compressione
Selezione manuale ed automatica di proiezioni predefinite etc.
Paratia anti X
Dispositivo per ingrandimento con compressione mirata
1b
Tomosintesi
Tomosintesi di ultima generazione con ampio angolo di scansione (possibilmente non
inferiore a 15° di escursione completa)
Modalità di esecuzione in tomosintesi
Movimenti motorizzati per l'esecuzione di viste 2D e 3D Tomosintesi
1c
Stereotassi
Sistema per Biopsia Stereotassica, modalità di accesso alla lesione
2
Complesso radiogeno e detettore digitale:
2a
Sorgente radiogena e generatore
Capacità di accumulo anodica in MHU
Capacità di dissipazione anodica kHU/min.
Potenza max in kW per ogni fuoco e valori di kV e mA massimi per ogni fuoco.
Tensione di lavoro indicativamente 25-35 kVp variabile a step possibilmente di 1 kV
1
ALLEGATO D Fuochi indicativamente da 0,1 e 0,3 mm secondo le norme nema e IEC
Preferibile doppia pista anodica
Filtrazioni aggiuntive in termini di materiali e spessori indicativamente Rh, Ag e Al
Esposimetro manuale e automatico
Dotato di sistema di visualizzazione, documentazione e memorizzazione della dose
ghiandolare media erogata in condizioni standard (4,5 cm), metodi di riduzione dose alla
mammella
Modalità di lavoro manuale, semiautomatica ed automatica
2b
Detettore digitale
Tecnologia del detettore con dimensioni max utili non inferiore a 23x28 cm2
Differenti formati per acquisire immagini
Dimensioni del pixel non superiore a 100 μm e rapporto area di detezione/elettronica di
controllo per ogni pixel
DQE in rapporto alle dosi
Profondità in bit non inferiore a 12
Vita media della detettore digitale considerando come unità di misura il numero di
esposizioni
3
3a
Workstation di acquisizione, refertazione , formato immagine, connettività ed
interfacce:
Workstation di acquisizione
Esecuzione esami e visualizzazione su monitor LCD
Capacità di memoria non inferiore a 0,5 TB
Gestione database pazienti
Capacità di esportare sia le immagini "Raw" che quelle "processed"
3b
Workstation di refertazione
Doppio monitor a schermo piatto LCD TFT ad altissima risoluzione su intero monitor (non
inferiore a 5 Mpixel) e terzo monitor per la gestione del dato RIS aziendale
Capacità di memoria non inferiore a 1 TB
Dotata di software operativo di gestione delle immagini che consenta elaborazioni di
immagini mammografiche 2D e 3D
Stazione completamente DICOM compatibile
3c
Formato immagine, connettività ed interfacce
Mammografo e workstation devono avere tutte le classi DICOM-MG e BTO attive (fornire
Conformance Statement) e deve rispettare in toto le specifiche IHE
Interfaccia con il RIS aziendale per i dati paziente (automatico, e/o manuale e/o
mediante codice a barre)
2
ALLEGATO D DICOM print, store, worklist
Compatibilità con i sistemi di stampa presenti in azienda
Interfaccia con il sistema RIS-PACS aziendale; visualizzazione di immagini provenienti da
altre modalità: US ,MR,CR e CT; scambio veloce tra immagine corrente ed immagine
precedente
Protocollo di comunicazione TCP/IP
Trasmissione immagini e curve di visualizzazione delle stessa al PACS Aziendale
4
Generali, ergonomia:
4a
Generali
Accessori di serie
Dimensioni compatte
Alimentazione elettrica, consumi
Fornitura di tutta la documentazione tecnica e manutentiva necessaria ad assicurare la
qualità funzionale e di prestazione della macchina
Con riferimento alla funzionalità di TOMO SINTESI si richiede la certificazione CE del
sistema completo di Tomosintesi e preferibilmente anche la certificazione FDA
Fantocci per controlli di qualità di tomo sintesi e biopsia, completi del software
necessario per l'utilizzo
4b
Ergonomia
Elementi ed accorgimenti adottati per facilitare l'uso dello strumento al personale
addetto
Elementi ed accorgimenti adottati per facilitare la pulizia/disinfezione dell'apparecchio
5
Formazione:
5a
Formazione personale sanitario
Formazione personale sanitario (medici, tecnici, inferm.) in termini di ore/giorni formativi
(specificare le modalità e la durata del corso)
5b
6
Formazione personale tecnico
Formazione personale tecnico USL addetto alla manutenzione in termini di ore/giorni
formativi (specificare le modalità e la durata del corso)
Assistenza tecnica
6a
Assistenza tecnica tempi
Per l’assistenza tecnica, verranno principalmente valutati, i tempi di fermo macchina, i
tempi di intervento, i tempi di risoluzione del guasto, il numero di giorni di manutenzione
programmata,
6b
7
sede operativa e tecnici
Sede operativa e numero tecnici disponibili per l’assistenza e manutenzione alla
macchina
Garanzia
periodo di garanzia dal collaudo favorevole (almeno 24 mesi)
8
Termini di consegna
dalla data del ns. ordine ( gg )
3
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard