V Conferenza Nazionale AIS - Sezione Sociologia del Territorio

annuncio pubblicitario
V Conferenza Nazionale AIS - Sezione Sociologia del Territorio
“Luoghi, attori e innovazione: il valore aggiunto dell’approccio socio-territoriale”
1-2 dicembre 2016, Torino
PANEL N. 1
NUOVI SCENARI DELLA RURALITÀ, MIGRAZIONI E SPAZI DI PROGETTUALITÀ
Coordinatori
Ester Cois (Università di Cagliari), Alessandra Corrado (Università della Calabria), Fiammetta Fanizza (Università
di Foggia), Domenica Farinella (Università di Cagliari), Benedetto Meloni (Università di Cagliari),
Marco Omizzolo (Coop. in Migrazione), Giorgio Osti (Università di Trieste), Silvia Sivini (Università della Calabria)
Giovedì 1 dicembre 2016, ore 14-18
Introduce e coordina: Giorgio Osti (Università di Trieste)
Workshop con presentazione delle seguenti relazioni:
1. Lo sviluppo territoriale dell’area interna dei “Monti reatini” oltre l’emergenza terremoto. Criticità e prospettive,
di E. Battaglini
2. Sistemi locali di accoglienza per i lavoratori stagionali agricoli nei contesti rurali dell'Europa meridionale: analisi,
buone pratiche e raccomandazioni, di F. S. Caruso
3. Pratiche di innovazione sociale e progettazione partecipata per ricostruire le filiere produttive, di M. Coscarello
4. La sperimentazione di forme di “welfare generativo” in aree rurali fragili del Mezzogiorno, di C. Colloca e F. Fanizza
5. La biodiversità urbana tra misura e innovazione dei processi di governance, di C. Mudan Marelli
6. La comunicazione generativa nel PSR ‘14-’20 della Regione Toscana: strategie di community e strumenti di
comunicazione per una progettazione delle risorse, di E. Pandolfini e G. Simonetta
7. La filiera lattiero casearia tra continuità e innovazione: alcune implicazioni progettuali, di D. Farinella
Venerdì 2 dicembre 2016, ore 9-11
Tavola rotonda: Nuovi scenari della ruralità e spazi di progettualità: una comparazione interdisciplinare, con discussione
dei lavori svolti nella sessione del 1 dicembre
Introduce e coordina: Benedetto Meloni (Università di Cagliari)
Intervengono
Ester Cois (Università di Cagliari), Giuseppe Gaudio (INEA), Silvia Sivini (Università della Calabria),
Flaminia Ventura (Università di Perugia)
PANEL N. 2
IL TURISMO: STILI DI VITA CONTEMPORANEI, EMOZIONI E SVILUPPO LOCALE SOSTENIBILE
Coordinatori
Enrico Ercole (Università del Piemonte Orientale), Enzo Nocifora (Università di Roma “La Sapienza”), Tullio Romita
(Università della Calabria), Moreno Zago (Università di Trieste), Gabriele Manella (Università di Bologna)
Giovedì 1 dicembre 2016, ore 14-18
Workshop con presentazione delle seguenti relazioni:
1. L’isola dell’immaginario. Il cinema e lo sviluppo turistico dell’isola di Ischia, di L. Caramiello
2. Alla scoperta del loisir sostenibile: la fruizione turistica del Parco Nazionale del Vesuvio, di F. Corbisiero e I. Marotta
3. Il turismo enogastronomico tra emozioni e sviluppo sostenibile, di P. Corvo
4. Il tratto ferroviario Spoleto-Norcia: esempio di sviluppo turistico sostenibile, di P. De Salvo
5. I costi sociali dell’economia notturna: le risposte istituzionali di Milano ai problemi del littering, di S. Mugnano e
N. Borrelli
6. Turismo esperienziale e Web 2.0: una proxy per il cambiamento territoriale? Il caso della Valle d’Aosta, di M. G. Onorati e P. Giardullo
7. La comunicazione generativa come modello per la sostenibilità: il caso San Casciano Smart Place, di M. Sbardella
8. Animali e turismo sostenibile tra moda e falsa sostenibilità. Analisi della sostenibilità dei tour attraverso l’analisi
automatica dei dati testuali, di S. Stasi, L. Luciani, S. Spagnuolo
9. La mobilità turistico-residenziale. Forme di neo-nomadismo nell’era della globalizzazione, di A. Perri
Venerdì 2 dicembre 2016, ore 9-11
Tavola rotonda: Il turismo: stili di vita contemporanei, emozioni e sviluppo locale sostenibile
Intervengono
Massimiliano Capalbo (Associazione Nazionale Parchi Avventura), Gabriele Manella (Università di Bologna), Enzo
Nocifora (Università di Roma “La Sapienza”), Maria Elena Rossi (Direttore Generale, Sviluppo Piemonte Turismo),
Moreno Zago (Università di Trieste)
Introduzione e conclusioni
Enrico Ercole (Università del Piemonte Orientale), Tullio Romita (Università della Calabria)
PANEL N. 3
LOISIR, CREATIVITÀ, SPORT E INTERSTIZI URBANI
Coordinatori
Silvia Crivello (Politecnico di Torino), Carlo Genova (Università di Torino), Giampaolo Nuvolati (Università di
Milano Bicocca)
Giovedì 1 dicembre 2016, ore 14-18
Workshop con presentazione delle seguenti relazioni:
1. Spazi urbani dismessi e creatività: il caso dell’Ex Dogana di Roma, di A. Kosova
2. Pratiche d’uso e popolazioni urbane all’interno della biblioteca pubblica. Una ricerca a Casa della conoscenza a
Casalecchio di Reno (BO), di M. Bergamaschi
3. La rigenerazione urbana del centro storico di Palermo negli spazi e nei luoghi dei monumenti patrimonio
dell’UNESCO del sito seriale arabo-normanno. Governance e sviluppo locale, di A. Angelini
4. Piccole aree verdi in città. Percezioni e usi delle camere urbane per la socialità, di L. Chiesi e P. Costa
5. Il Rinascimento della bicicletta. Veicolo per la mobilità quotidiana e mezzo alternativo per il viaggio lento:
opportunità e criticità in Italia, di S. Forbici
Venerdì 2 dicembre 2016, ore 9-11
Tavola rotonda di discussione dei risultati del workshop del 1 dicembre
Intervengono studiosi e stakeholder locali
Introduzione e conclusioni
Giampaolo Nuvolati (Università di Milano Bicocca), Carlo Genova (Università di Torino), Silvia Crivello (Politecnico
di Torino)
PANEL N. 4
COMUNITÀ E BENI COMUNI
Coordinatori
Guido Borelli (Università IUAV di Venezia), Adriano Cancellieri (Università IUAV di Venezia), Daniela Ciaffi (Università di Palermo), Rossano Pazzagli (Università del Molise), Luigi Pellizzoni (Università di Trieste)
Giovedì 1 dicembre 2016, ore 14-18
Workshop con presentazione delle seguenti relazioni:
1. La rinascita delle comunità nelle smart city italiane, di I. Beretta
2. Studiare le comunità urbane oltre le caratteristiche sociodemografiche. Spazio urbano e community participation:
evidenze empiriche da due quartieri della città di Milano, di L. Bottini
3. Ritorno alla comunità: quando il territorio è bene comune, di C. Buda
4. Tutti e ciascuno. Il coinvolgimento delle comunità rurali nella gestione dei beni comuni, di G. Bulsei
5. Spazi dismessi e riuso urbano, di M. Cosenza
6. Sviluppo partecipativo, difesa del territorio e tutela dei beni comuni nelle comunità rurali del Nicaragua,
di M. Fama
7. Strategie di sviluppo nelle aree interne: il caso della “comunità” del Molise, di A. Golino
8. Compresenze, di J. Hetman
9. Le lotte ambientali in Calabria, dove il territorio si fa bene comune e le mobilitazioni antidoto alla regolazione
sociale, di E. Musolino
10.Governance metropolitana: alla ricerca degli attori, di S. Tosi
Venerdì 2 dicembre 2016, ore 9-11
Tavola rotonda: Stato dell’arte dei concetti di comunità, di bene comune e sull’utilità del lavoro dei sociologi
Intervengono studiosi e stakeholder locali
Introduzione e conclusioni
Guido Borelli (Università IUAV di Venezia), Adriano Cancellieri (Università IUAV di Venezia), Daniela Ciaffi
(Università di Palermo), Rossano Pazzagli (Università del Molise), Luigi Pellizzoni (Università di Trieste)
PANEL N. 5
GOVERNANCE METROPOLITANA E INNOVAZIONE SOCIO-SPAZIALE
Coordinatori
Ezio Marra (Università di Milano Bicocca), Matteo Colleoni (Università di Milano Bicocca), Alfredo Agustoni
(Università di Chieti “Gabriele D’Annunzio”), Alfredo Alietti (Università di Ferrara), Gennaro Avallone (Università di
Salerno), Sonia Paone (Università di Pisa), Agostino Petrillo (Politecnico di Milano)
Giovedì 1 dicembre 2016, ore 14-18
Introduzione
Città, metropoli e metacittà. Riflessioni sul contributo di G. Martinotti agli “Studi Urbani”, di E. Marra
Struttura e dinamica delle aree metropolitane in Italia. Uno studio nazionale comparato, di M. Colleoni
A seguire la presentazione delle relazioni:
1. La governance dei fenomeni emergenti tesi al recupero di una dimensione comunitaria: sharing economy e impatto
urbano. Il caso milanese, di M. Bernardi
2. Governance metropolitana e diritto alla città, di L. Carrera
3. Mobilità e partecipazione nelle zone di transizione. Nuove socialità di quartiere, di G. Catalano
4. Gli spazi occupati a Napoli: informalità, trasformazioni urbane e costruzione del soggetto politico tra “beni comuni”
e “populismo”, di E. Gargiulo e A. Cirulli
5. Resilienza e reti nella qualità della vita del centro storico di Napoli, di F. Corbisiero e L. Della Cave
6. Sostenibile per chi? Gli impatti sociali delle politiche di riqualificazione ambientale nelle città europee, di R. Cucca
7. L’accessibilità degli anziani alle risorse alimentari nella città metropolitana di Milano, di N. Borrelli e L. Daconto
8. La governance dell’area metropolitana: cambiamento istituzionale, mega-eventi e ceto politico emergente,
di M. Del Fabbro
9. La metropoli informale. Pratiche di innovazione sociale nelle periferie di Roma Capitale, di R. Galdini
10.L’emergenza abitativa in Italia: tra politiche neoliberali e movimenti sociali urbani, di C. Gianvito
11.Il fattore spaziale dell’integrazione: politiche di accoglienza, dinamiche abitative e traiettorie urbane dei migranti.
Il caso di Bologna, di D. Olori
Venerdì 2 dicembre 2016, ore 9-11
Tavola rotonda di discussione dei risultati del workshop del 1 dicembre
Intervengono studiosi e stakeholder locali
Introduzione e conclusioni
Ezio Marra (Università di Milano Bicocca), Matteo Colleoni (Università di Milano Bicocca), Alfredo Agustoni
(Università di Chieti “Gabriele D’Annunzio”), Alfredo Alietti (Università di Ferrara), Gennaro Avallone (Università di
Salerno), Sonia Paone (Università di Pisa), Agostino Petrillo (Politecnico di Milano)
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard